Re David nella Bibbia: chi era? Perché è importante?

“O Dio, tu sei il mio Dio; Ti cercherò seriamente; La mia anima ha sete di te, la mia carne brama di te, in una terra asciutta e stanca dove non c'è acqua. Così ti ho visto nel santuario, per vedere il tuo potere e la tua gloria. Perché la tua benignità è migliore della vita. Le mie labbra ti loderanno ”. (Salmo 63: 1b-3)

Sapevi che su David è stato scritto più di qualsiasi altro personaggio biblico? A lui sono dedicati sessantasei capitoli. Ciò non include cinquantanove riferimenti a lui nel Nuovo Testamento. Quanto pensi che il re Davide fosse per Israele?

David era giovane quando Samuel lo trovò. David era stato spostato nei campi di suo padre per lavorare come pastorello. Suo padre deve averlo visto come affidabile e responsabile per dargli la sola cura delle sue greggi. In realtà, si trovava nel campo di addestramento di Dio e stava imparando ad essere un re.

Backstory di Israele

La nazione di Israele viveva in turbolenti tempi spirituali. I leader volevano un re come le altre nazioni. Erano stanchi di adorare un re che non potevano vedere. Lentamente e nel tempo, si erano allontanati dall'Eterno.

"E avvenne quando Samuele era vecchio che nominò i suoi figli giudici su Israele ... I suoi figli, tuttavia, non camminavano per le sue vie ..." (I Samuele 8: 1, 3)

"Allora tutti gli anziani di Israele si radunarono e andarono da Samuele a Rama, e gli dissero:" Guarda, sei vecchio, e i tuoi figli non camminano per le tue vie. Ora rendici un re per giudicarci come tutte le nazioni . ”(I Samuele 8: 4-5)

“Ma la cosa era spiacevole agli occhi di Samuele quando dissero: 'Dacci un re per giudicarci'. E Samuele pregò l'Eterno. Il Signore disse a Samuele: "Ascolta la voce del popolo riguardo a tutto ciò che ti dicono, perché non ti hanno rigettato, perché mi hanno rigettato dal re su di loro". (I Samuele 8: 6 -7, enfasi aggiunta)

Samuele parlò a nome del Signore e diede ad Israele avvertimenti riguardo alla richiesta di un re. Si rifiutarono di ascoltare Samuel. Il Signore disse a Samuele di nominarli re. (I Samuele 8: 10-22) Dio deve aver sentito il pungiglione del rifiuto.

L'ascesa e la caduta di Saul

Saul, la scelta del popolo, fu scelto per essere re. Ha iniziato forte. Declinò lentamente fino a quando la sua vita terminò tragicamente e in disgrazia.

“Samuele disse a Saul: 'Hai agito scioccamente; non hai osservato il comandamento del Signore tuo Dio, che Egli ti ha comandato, per ora il Signore avrebbe stabilito il tuo regno su Israele per sempre. Per ora il tuo regno non durerà. Il Signore ha cercato per se stesso un uomo secondo il proprio cuore e l'Eterno lo ha nominato sovrano del suo popolo, perché non hai osservato ciò che l'Eterno ti ha comandato '”(I Samuele 13: 13-14)

Dio respinse Saul come re.

Era tempo che Dio intervenisse. Era tempo che Dio mettesse il suo uomo sul trono - e avrebbe usato Samuele per aiutarlo a fare proprio questo.

“Ora l'Eterno disse a Samuele: 'Per quanto tempo ti affliggerai per Saul, dal momento che l'ho respinto come re di Israele? Riempi il corno con olio e vai; Ti invierò a Jesse il Betlemita, perché ho scelto un re per me stesso tra i suoi figli '”(I Samuele 16: 1, enfasi aggiunta)

David viene unto come re

Samuele seguì le istruzioni dell'Eterno nonostante le sue paure. È venuto a casa di Jesse. Vide suo figlio Eliab. Sulla base del suo aspetto, ha sicuramente pensato che questa fosse la scelta del Signore.

“Ma l'Eterno disse a Samuele: 'Non guardare il suo aspetto o l'altezza della sua statura, perché l'ho rifiutato; poiché Dio non vede come vede l'uomo, poiché l'uomo guarda l'apparenza esteriore, ma l'Eterno guarda il cuore '” (I Samuele 16: 7, enfasi aggiunta)

Dopo aver indagato, Samuel scopre che Jesse ha un altro figlio, il più giovane, che si prende cura delle pecore.

“Allora Samuele disse a Jesse: 'Mandalo e portalo; poiché non ci sederemo finché non verrà qui. Così lo mandò e lo fece entrare. Ora era ruddy, con begli occhi e un bell'aspetto. E l'Eterno disse: "Alzati, ungilo; poiché è lui '”(I Samuele 16: 11b-12)

“Quindi Samuele prese il corno dell'olio e lo unse in mezzo ai suoi fratelli; e lo Spirito dell'Eterno venne potente su Davide da quel giorno in poi. E Samuele si alzò e andò da Rama. ”(I Samuele 16:13)

Secondo Charles R. Swindoll, Josephus, lo storico, dice: "Samuele l'anziano sussurrò all'orecchio [David] il significato del simbolo: 'Sarai il prossimo re'."

David fu unto come re mentre Saul era ancora sul trono .

"Training Ground" di Dio per David

Il padre di David lo aveva mandato nei campi per vegliare sul gregge di famiglia. Trascorse ore da solo a prendersi cura delle pecore. Ha imparato il significato di sopravvivere in natura. Dormì sotto la copertura dell'oscurità. Ha imparato a sopportare il cambiamento delle stagioni e resistere agli elementi. Sicuramente, la solitudine era il suo compagno costante.

Senza dubbio, ha avuto molte conversazioni con Dio mentre viveva da solo in solitudine. Possiamo vederne la prova nei suoi scritti nei Salmi.

David visse anche in completa oscurità.

Uomini e donne di Dio, leader dei servi in ​​divenire, sono prima sconosciuti, invisibili, non apprezzati e applauditi. Nelle implacabili esigenze dell'oscurità, il carattere è costruito. Per quanto strano possa sembrare, coloro che per primi accettano il silenzio dell'oscurità sono i più qualificati per gestire gli applausi della popolarità. ”(Chuck Swindoll)

Chuck Swindoll descrive uno dei metodi di allenamento preferiti da Dio come monotonia: “Essere fedeli nei compiti quotidiani, insignificanti, di routine, regolari, poco entusiasmanti, senza incidenti e quotidiani. La vita senza una pausa ... senza vino e rose. VITA semplice, noiosa. Solo costanti, immutabili, interminabili ore di monotonia stanca mentre impari a essere un uomo o una donna di Dio ... con nessun altro in giro, quando nessuno se ne accorge, quando a nessuno importa. È così che impariamo a 're' ”.

David's Resumé

David era "un abile musicista, un potente uomo valoroso, un guerriero, un uomo prudente nel parlare, un bell'uomo" e l'Eterno era con lui. (I Samuele 16:18)

Vediamo anche dai molti Salmi che David era un musicista di talento e un cantautore. La sua delicatezza come arpista rivela la sua vera sensibilità interiore come artista.

Mentre David si prendeva cura del gregge, stava imparando a suonare l'arpa. Dio lo stava preparando a servire un re.

"Ora lo Spirito del Signore si allontanò da Saul e uno spirito malvagio del Signore lo terrorizzò" (I Samuele 16:14)

I servi di Saul erano a conoscenza di David e lo mandarono al comando di Saul per trovare qualcuno che potesse giocare bene.

“Quindi David venne da Saul e lo assistette; e Saul lo amò moltissimo, e divenne il suo portatore di armatura. ”(I Samuele 16:21)

Ogni volta che lo spirito malvagio di Dio sopraffaceva Saul, David suonava la sua arpa e Saul si calmava e si rinfrescava, e lo spirito malvagio lasciava Saulo da solo. (I Samuele 16:23)

David's Courage

Anche da giovane gli è stata affidata la responsabilità di proteggere il gregge di pecore della famiglia.

“... Il tuo servo stava curando le pecore di suo padre. Quando un leone o un orso arrivarono e presero un agnello dal gregge, lo seguii e lo attaccai e lo salvai dalla sua bocca; e quando si ribellò contro di me, lo afferrai per la barba, lo colpii e lo uccisi "(I Samuele 17: 34-35)

Questa è la realtà che David aveva vissuto e il campo di allenamento che Dio stava usando per preparare David a diventare re un giorno.

È famoso per aver ucciso il gigante Golia con una fionda e una pietra.

Tutto ciò che David faceva agli occhi della gente era gradito a loro. Ovunque Saul lo mandasse, prosperò. (I Samuele 18)

Fu il successo di David come un potente guerriero che alimentò la gelosia di Saul. Quando sentì cantare le donne danzare nelle strade, "Saul ha ucciso le sue migliaia e David le sue diecimila", Saul si arrabbiò molto. (I Samuele 18: 7) Si rivoltò contro Davide. Ha inseguito David per il resto della sua vita.

Il grande peccato di re David

"Poi accadde in primavera, nel momento in cui i re uscirono per combattere ... Ma David rimase a Gerusalemme." (2 Samuele 11: 1)

La scelta di David di rimanere indietro fu una cattiva leadership e non era la sua solita pratica. La sua decisione fu un cattivo giudizio da parte sua e pose le basi per la sua devastante caduta nell'iniquità.

“Ora, quando arrivò la sera, David si alzò dal suo letto e andò in giro sul tetto della casa del re, e dal tetto vide una bella donna fare il bagno; e la donna era molto bella in apparenza. ”(2 Samuele 11: 2)

Ha guardato. Si informò. Ha mandato per lei.

“La donna concepita; e mandò e disse a Davide, e disse: "Sono incinta". (2 Samuele 11: 5)

Inganno. Cospirazione. Omicidio. Dire bugie.

David cospirò per far uccidere suo marito nel campo di battaglia in modo da poter prendere Bathsheba come sua moglie.

Il profeta Nathan rimproverò severamente David. "Allora Davide disse a Nathan:" Ho peccato contro l'Eterno ". E Natan disse a Davide: 'Anche l'Eterno ha tolto il tuo peccato; non morirai '”(2 Samuele 12:13)

Purtroppo, David e Bathsheba hanno perso il bambino che ha portato a David. “Quindi David confortò sua moglie Bathsheba, andò da lei e si sdraiò con lei; e diede alla luce un figlio, e lo chiamò Salomone. Ora l'Eterno lo amò e inviò la parola tramite il profeta Nathan, e lo chiamò Jedidiah ["Amato dall'Eterno"] per l'amor del Signore ". (2 Samuele 12: 24-25, enfasi aggiunta)

Morte del re David

"Quindi David dormì con i suoi padri e fu sepolto nella città di David. I giorni in cui David regnò su Israele furono quaranta anni; sette anni regnò a Hebron e trentatré anni regnò a Gerusalemme." (I Re 2: 10-11)

"E Salomone sedette sul trono di Davide suo padre, e il suo regno fu saldamente stabilito." (I Re 2:12)

Oltre 400 anni separarono gli eventi finali e la profezia finale registrata nell'Antico Testamento (circa 424 a.C.) dalle azioni iniziali narrate nel Nuovo Testamento (circa 6 a.C.) Poiché non vi era alcuna parola profetica da Dio durante questo periodo, questo periodo è talvolta chiamato "i quattrocento anni silenziosi". Sebbene la voce di Dio fosse silenziosa, la mano di Dio stava attivamente dirigendo il corso degli eventi durante questi secoli.

“Quindi tutte le generazioni da Abramo a David sono quattordici generazioni; da David alla deportazione in Babilonia di quattordici generazioni; e dalla deportazione in Babilonia al Messia, quattordici generazioni ”. (Matteo 1:17, enfasi aggiunta)

“Così dice il Signore degli eserciti: 'La tua casa e il tuo regno dureranno per sempre davanti a me ; il tuo trono sarà stabilito per sempre ". In accordo con tutte queste parole e tutta questa visione, così Nathan parlò a David. ”(2 Samuele 7: 16-17, enfasi aggiunta)


Allyson Holland è un ex direttore del ministero delle donne ed ex membro del consiglio del ministero Thrive. È blogger di lifestyle (allysonholland.com/blog), scrive per Publishous, The Ascent ed è stata guest writer per Bible.org. Ally è sposata con John da 30 anni e hanno cinque figli. John e Ally sono i leader di Re-Engage presso la Watermark Community Church, Dallas, Texas. Ally soffre di RSD ed è appassionato dell'opera redentrice di Dio nella vita di coloro che soffrono di dolore fisico ed emotivo.

SUCCESSIVO: quali sono le iniquità e in che modo differiscono dai nostri peccati?

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti