Quando è mercoledì delle ceneri quest'anno? 2020 Osservanza delle vacanze

Il mercoledì delle ceneri nel 2020 sarà mercoledì 26 febbraio.

Il mercoledì delle ceneri è sempre 46 giorni prima della domenica di Pasqua e segna l'inizio della stagione quaresimale. La Quaresima è tradizionalmente un digiuno di 40 giorni - un riferimento al tempo trascorso da Gesù nella tentazione nel deserto - che cerca di preparare il cuore del credente al solenne ricordo della morte di Gesù. Conclude ed è seguito da una gioiosa celebrazione della risurrezione di Cristo nella domenica di Pasqua. Per ulteriori informazioni su quando la Quaresima è, visitare il nostro Quando inizia e termina la Quaresima? articolo.

Il mercoledì delle ceneri è un servizio penitente che usa la cenere per segnare il segno della croce sulla fronte del credente, che simboleggia la nostra natura peccaminosa e il bisogno di salvezza. La chiesa cattolica di solito usa le ceneri dei rami della Domenica delle Palme del servizio della Domenica delle Palme dell'anno precedente.

La Bibbia dice qualcosa sul mercoledì delle ceneri?

Mentre la Bibbia non menziona la celebrazione del Mercoledì delle Ceneri o ne comanda la pratica, la Bibbia menziona ceneri e polvere in diversi luoghi. L'uso delle ceneri nell'Antico Testamento in poi simboleggiava il lutto, il pentimento e la fragilità dell'umanità.

  • “Con il sudore della fronte mangerai il tuo cibo fino a quando non tornerai a terra, poiché da esso sei stato preso; poiché sei polvere e in polvere tornerai ”. - Genesi 3:19
  • “Quando Mardocheo venne a sapere di tutto ciò che era stato fatto, si strappò i vestiti, indossò tela e cenere e uscì in città, gemendo rumorosamente e amaramente”. - Ester 4: 1
  • “Le mie orecchie avevano sentito parlare di te ma ora i miei occhi ti hanno visto. Perciò disprezzo me stesso e mi pento in polvere e cenere ”. - Giobbe 42: 5-6
  • “Tutti vanno nello stesso posto; tutti vengono dalla polvere e alla polvere tutti ritornano ”. - Ecclesiaste 3:20
  • “Così mi sono rivolto al Signore Dio e l'ho supplicato in preghiera e in petizione, nel digiuno, nella tela di sacco e nelle ceneri”. - Daniele 9: 3
  • “I Niniviti credevano in Dio. Fu proclamato un digiuno e tutti, dal più grande al meno, indossarono la tela di sacco. Quando l'avvertimento di Giona raggiunse il re di Ninive, si alzò dal suo trono, si tolse le vesti reali, si coprì di sacco e si sedette nella polvere ”. - Giona 3: 5-6
  • “Guai a te, Chorazin! Guai a te, Betsaida! Se i miracoli compiuti in te fossero stati compiuti a Tiro e Sidone, si sarebbero pentiti molto tempo fa in tela e cenere ”. - Matteo 11:21

Secondo CatholicStraightAnswers.com, nella Chiesa cattolica:

“Il sacerdote benedice le ceneri e le impone sulla fronte dei fedeli, facendo il segno della croce e dicendo: 'Ricorda, uomo sei polvere e in polvere tornerai', oppure 'Allontanati dal peccato e sii fedele a il Vangelo.'"

Storia e origine del mercoledì delle ceneri

Tertulliano (c. 160-220) ed Eusebio (260-340), autori paleocristiani, notano nelle loro rispettive opere De Poenitentia e La storia della Chiesa la pratica dei credenti penitenti che si ricoprono di sacco e cenere.

CatholicStraightAnswers.com spiega,

“Alla fine, l'uso delle ceneri è stato adattato per segnare l'inizio della Quaresima, il periodo di preparazione di 40 giorni (esclusa la domenica) per la Pasqua. Il rituale per il "Giorno delle ceneri" si trova nelle prime edizioni del Sacramentario gregoriano che risale almeno all'VIII secolo. Intorno all'anno 1000, un sacerdote anglosassone di nome Aelfric predicava: "Leggiamo nei libri sia nell'Antica Legge che nel Nuovo che gli uomini che si pentirono dei loro peccati si vestirono di cenere e vestirono i loro corpi di tela di sacco. Ora facciamo questo poco all'inizio della nostra Quaresima che abbiamo sparso ceneri sulle nostre teste per indicare che dovremmo pentirci dei nostri peccati durante il digiuno quaresimale. ""

Bibleinfo.com fornisce ulteriori informazioni:

Mercoledì delle Ceneri "fu accettato nelle credenze della Chiesa cattolica al Concilio di Nicea nel 325 d.C. Il Concilio stabilì anche il periodo di digiuno di 40 giorni come lunghezza standard per celebrare la Quaresima. Durante questo periodo l'obiettivo di Costantino era quello di combina pagani e cristiani in un'unità pacifica all'interno del regno romano.

Anche dopo il Concilio di Nicea la data di inizio della Quaresima era ancora messa in discussione. Nel 601 papa Gregorio trasferì l'inizio della Quaresima dalla quarta domenica dell'anno al mercoledì delle ceneri, 46 giorni prima di Pasqua. Questo cambiamento permise per 40 giorni di digiuno con sei domeniche contate come giorni di festa, per un totale di 46 giorni per la Quaresima. Papa Gregorio istituì anche la tradizione di marcare la fronte dei parrocchiani con le ceneri a forma di croce ".

Tutti i cristiani celebrano il mercoledì delle ceneri?

No, tutti i cristiani non celebrano il mercoledì delle ceneri o la quaresima per quella materia. I cristiani non devono celebrare o partecipare ai servizi e alle attività della stagione del Mercoledì delle Ceneri e della Quaresima. Non c'è nulla nella Bibbia che richieda la partecipazione alle osservanze della tradizione ecclesiale del Mercoledì delle Ceneri o della Quaresima. Inoltre, non c'è nulla nella Bibbia sull'obbligo di frequentare le funzioni religiose della domenica di Pasqua, ma la Bibbia è chiara riguardo alla risurrezione e al Vangelo - che devono essere osservati e celebrati quotidianamente, nonché in comunione con altri santi nei giorni di chiesa. La Bibbia parla della connessione di un credente con la sua chiesa locale e di come sia utile e necessario per l'apprendimento e la crescita.

Puoi fare una scelta personale in base alle tue preferenze su come vuoi preparare il tuo cuore per la celebrazione di Pasqua con il tuo corpo di chiesa locale. Alcuni cristiani trovano che la pratica del digiuno quaresimale aiuta a mantenere la loro attenzione su Cristo e su ciò che ha fatto per noi; altri potrebbero trovare che l'attenzione sul digiuno sia fonte di distrazione e potrebbero pensare che per loro si concentri troppo su ciò che stanno facendo. È più importante trascorrere del tempo quotidiano con il Signore che cercare di mantenere veloce la Quaresima; tuttavia, se stai cercando di iniziare pratiche fedeli come la lettura regolare della Bibbia e il tempo di preghiera, un digiuno quaresimale può aiutarti a fare sacrifici che liberano tempo per il Signore.

Quali chiese offrono i servizi del mercoledì delle ceneri?

I servizi del mercoledì delle ceneri si svolgono in cattolici, ortodossi orientali (inizia dopo l'11 marzo), episcopali, comunione anglicana, luterana e diverse altre chiese protestanti a seconda delle preferenze della singola chiesa. Se la tua chiesa non offre un servizio per il mercoledì delle ceneri e desideri frequentarne uno, puoi cercare chiese cattoliche, episcopali, luterane o anglicane nella tua zona e controllare gli orari di servizio. Molte chiese presbiteriane tra le altre denominazioni protestanti offrono anche i servizi del mercoledì delle ceneri. Il mercoledì delle ceneri viene sempre più frequentemente osservato nelle chiese evangeliche protestanti, ma non tutte le chiese vedranno la necessità di avere un servizio nel mercoledì delle ceneri e va bene.

Non c'è niente di sbagliato nelle chiese che scelgono di non ospitare un servizio del Mercoledì delle Ceneri, e non c'è niente di sbagliato nelle chiese che scelgono di osservarlo. Se sei curioso di sapere perché la tua chiesa osserva o non osserva il Mercoledì delle Ceneri, puoi chiedere al tuo sacerdote, pastore, anziano o diacono e dovrebbero essere in grado di spiegare la preferenza della chiesa a cui appartieni o di partecipare.

Una bella preghiera del mercoledì delle ceneri

Signore, Santo, abbi pietà di noi. Ti confessiamo i nostri peccati. Siamo venuti meno alla tua gloria e senza la tua misericordia e grazia, saremmo polvere. Ci pentiamo ora. Signore, mentre entriamo in questa stagione quaresimale, sii vicino a noi. Aiutaci, con il tuo Spirito Santo, a provare la giusta convinzione e il pentimento per il nostro peccato. Aiutaci, con il tuo Spirito, ad avere la forza di superare il nemico.

Grazie, Signore, che Pasqua sta arrivando! La morte non ha pungiglione, né vittoria, a causa di Gesù! Gloria, onore e lode al suo nome! Grazie per averci salvato. Aiutaci a mantenere sia il peso che la gioia di questa stagione nei nostri cuori e ci spostiamo nelle prossime settimane. Aiutaci a portare il buon frutto del tuo Spirito.

Grazie che le ceneri sulla fronte non simboleggiano la nostra realtà ultima. Dalla polvere avremmo potuto essere formati, ma i nostri corpi, i nostri spiriti, noi stessi, attendono la bella redenzione e il ripristino di tutte le cose. Aiutaci a lungo e aspettiamo con impazienza quel giorno e lascia che arrivi presto, Signore Gesù. Amen.

—Questa preghiera è tratta dal nostro articolo di Christianity.com, Che cos'è il mercoledì delle ceneri? E perché i cristiani lo celebrano, di Kelly Givens


Questo articolo fa parte della nostra più ampia biblioteca di risorse per la Settimana Santa e la Pasqua incentrata sugli eventi che hanno portato alla morte e alla risurrezione di Gesù Cristo. Speriamo che questi articoli ti aiutino a capire il significato e la storia dietro importanti festività e date cristiane e ti incoraggino mentre ti dedichi del tempo a riflettere su tutto ciò che Dio ha fatto per noi attraverso suo figlio Gesù Cristo!

Quando è pasqua?

Che cos'è la quaresima?

Cos'è la Domenica delle Palme?

Che cos'è il mercoledì delle ceneri?

Che cos'è il giovedì santo?

Che cos'è la Pasqua ebraica?

Che cos'è il Venerdì Santo?

Cos'è la Pasqua?

Articoli Interessanti