Chi era Methuselah nella Bibbia?

Mia nonna morì due settimane prima del suo 102 ° compleanno. Ti dirò di più su di lei tra un minuto. Ma Matusalemme? Era VECCHIO. Come sarebbe essere un bambino di 969 anni? Come sarebbe essere il nonno di Noè? Sì, quel Noah. Come sarebbe assistere all'inizio del Diluvio?

Methuselah era l'ottavo tra i patriarchi antidiluviani, quei precursori del nostro moderno tipo di umanità. Vivevano a lungo; viviamo a corto. Dal primo dei nostri antenati, Adamo, e fino al decimo, Noè, la longevità era ciò che avevano e come vivevano. Di cosa si preoccupava Matusalemme quando, diciamo, di mezza età, a 500 anni? Il Diluvio doveva ancora venire.

Quei dieci uomini prima dell'inondazione

Methuselah fu la vita più lunga tra i dieci, sebbene altri quattro vissero, come lui, più di 900 anni. La vita più breve fu il figlio di Methuselah, Lamech, che morì quando aveva solo 777 anni.

Tutti questi dieci patriarchi sono morti per cause naturali tranne uno. Il padre di Methuselah, Enoch, non morì. All'età di 365 anni “camminò con Dio” e, come dice Genesi 5:23, “lui [Enoch] non lo era, poiché Dio lo prese.” In altre parole, Enoc fu trasferito direttamente in cielo da Dio ... che Dio avrebbe successivamente fai con Elia come descritto in 2 Re 2:11. Enoch ed Elia sono gli unici due uomini della Scrittura che andarono in paradiso senza morire prima.

Siamo sicuri, però, di Enoch? Siamo certi di Elia: la Bibbia ci dice i dettagli del suo trasporto. Ma la Genesi non dice dove Dio portò Enoc, né descrive i dettagli se non per dire che Enoc non lo era. La maggior parte dei cristiani, compresi i primi commentatori, ipotizzano che Enoc fu portato in cielo, ma come?

Sant'Ambrogio (c. 340-397) nella sua opera Isacco, o Anima, completa la storia con dettagli drammatici. Ambrogio allude alla Pentecoste; si riferisce alle ali di fuoco che volavano attraverso le bocche degli Apostoli, quelle vere ali che pronunciavano la parola pura. Enoc volò su queste ali, avverse Ambrogio, quando fu rapito in cielo. Ambrose va oltre e commenta che il trasporto di Enoch ci mostra qualcosa che dobbiamo sapere, qualcosa che dovremmo applicare didatticamente a noi stessi. Coloro che “camminano veramente con Dio” ripongono la loro speranza in Dio e quindi non abitano tra i peccatori della terra ma vengono trasportati, per così dire. Si attaccano a Dio, anche noi dovremmo.

Cosa dice la Bibbia su Matusalemme?

Il fatto che il padre di Methuselah sia scomparso fa una storia emozionante, e anche il nipote di Methuselah ha una storia emozionante. Molti di noi hanno imparato a conoscerlo durante la nostra infanzia. Era Noah, l'uomo dell'arca. Le Bibbie dei nostri figli avevano illustrazioni degli animali, due a due, che marciavano nell'arca di Noè. Mi aspetto che molti di noi abbiano il proprio set di animali da gioco e un'arca da gioco per accompagnarli.

Ma cosa ci dicono le Scritture riguardo lo stesso Matusalemme, figlio di Enoc e nonno di Noè? Non tanto.

Tra i patriarchi antidiluviani, Adam riceve molta attenzione scritturale - essendo il primo - come Noah, l'ultimo. Enoch ha la sua storia di trasporto, per mezzo del fuoco spirituale o altro. Ma tutti gli altri patriarchi ricevono solo tre frasi ciascuno, e tutti ricevono le stesse frasi, in ripetizione sonora. Leggi Genesi 5. Tra il versetto 4 e il versetto 31 vengono riassunte tutte le vite patriarcali e le somme usano esattamente le stesse parole (con una frase in più per Enoch). Solo i nomi degli uomini variano e il loro numero di anni.

Ad esempio, riguardo a Matusalemme, ecco le tre frasi. Innanzitutto, apprendiamo quanti anni aveva quando ha generato il suo primo figlio, 187 anni. In secondo luogo, apprendiamo per quanto tempo ha vissuto dopo la nascita del suo primo figlio e che ha avuto altri figli e figlie - 782 anni, e tutti hanno avuto altri figli e figlie . Terzo, la sua durata di vita è riassunta in anni - 969 anni - e poi c'è un'ultima frase, "ed è morto".

Gli elementi artistici e linguistici della storia

Sentiamo la stessa misura poetica riguardo a nove dei dieci patriarchi: "ed è morto". C'è un talento letterario in questo ritornello che suona come una campana.

L'arte letteraria è deliberata nelle Scritture . Dio, che è sia protagonista che autore, è invisibile ma parla - o come una voce calma e sommessa (a Elia in 1 Re 19:12) o come un tuono rimbombante (imposto da Elihu di essere ascoltato da Giobbe in Giobbe 37: 2). Quando Dio parla, la parola ebraica debar, che viene usata, significa sia parola che azione . Entrambi allo stesso tempo. La parola è azione; la parola non esiste pigramente, per suo merito.

Per quanto riguarda i patriarchi antidiluviani, la ripetizione di Dio in Genesi 5 è deliberata. E morì, e morì, e morì . Questa ripetizione è formativa . Testimoni del progresso storico del tempo e degli eventi nell'era antidiluviana mentre allo stesso tempo - letteralmente, creativamente e biblicamente - è il progresso del tempo e degli eventi.

Cosa possiamo sapere di Methuselah stesso?

Ho affermato che non impariamo nulla di Matusalemme nella Bibbia se non dalle sue tre frasi. Ma c'è qualcosa che possiamo dedurre? E il nome dell'uomo? Cosa ci suggerisce il suo nome? Molti studiosi credono che il nome di Matusalemme sia semitico, quindi sono d'accordo.

L'esistenza semitica (ed ebraica) è radicata nella saga salvifica dell'Antico Testamento. L'atto di Dio, che è la sua parola, includeva il seguente debarim (plurale di debar ). Ha "parlato" un suo popolo, a sua immagine, per abitare il mondo che ha creato, per prosperare in esso, per moltiplicarsi e per obbedire al singolo comandamento che ha messo in atto. Sfortunatamente no. E così si blocca una storia. In effetti, appende così la storia della creazione, della caduta, della redenzione e del restauro. Ma torniamo a Matusalemme.

La prima metà del nome dell'uomo, che è la porzione più piccola, è quasi certamente l' uomo di. Dopodiché, diventa rischioso. Ho letto che la comprensione tradizionale di questa porzione, come parte di un nome, è il giavellotto. Se accurato, Methuselah è l'antidiluviano Javelin Man, che è una designazione da supereroe che adoro. Altri suggerimenti sul significato includono l' invio o l' invio, quindi l'uomo inviato. O canale, quindi uomo del canale. Forse uno di questi è quello vero, ma nessuno dei due è così eccitante come Javelin Man!

Personalmente (qui sto pensando a me stesso come un patriarca antidiluviano) non sono mai stato molto bravo con il giavellotto; invece, gli altri "patriarchi" mi hanno soprannominato Shot Put Man. Ma avevo amici di giavellotto e ricordo il modo in cui mandavano le loro lance vibranti e cantavano nell'aria superiore del sole, quando eravamo tutti sul campo in competizione durante la nostra età di vent'anni. A causa di quei momenti emozionanti, adoro immaginare il mio compagno di squadra antidiluviano Methuselah, un giovane atleta durante i suoi 300 anni, forse in guerra o più probabilmente in competizione nei Giochi Semitici annuali: il giavellotto!

Gli uomini più vecchi che siano mai vissuti e perché siamo diversi

L'età antidiluviana fu il periodo in cui la storia dell'umanità discese dopo la caduta. Cacciati dal giardino, Adamo ed Eva furono separati dalla compagnia immediata di Dio - nel fresco del giorno - e costretti a farsi strada da soli, in un mondo che richiedeva lavoro da uomini nei campi e lavoro da donne durante il parto. Malattia, male, morte: tutte queste erano le conseguenze del peccato ... e sono ancora oggi la nostra realtà come eredi della natura peccaminosa in un mondo decaduto.

In effetti, le macchinazioni del malvagio hanno avuto così tanto successo sin dalla sua apparizione come il quarto abitante del Giardino che, oggi, difficilmente riconosciamo che il suo lavoro ha rovinato l'universo, così onnipresente è la rovina. Oggi andiamo avanti nella nostra vita sentendo - più o meno - la nostra urgenza di peccare, facendo del nostro meglio per evitarlo quando siamo di umore salubre, provando quando non siamo troppo distratti per avvicinarci a Gesù, facendo il meglio che possiamo. Ma siamo caduti.

La domanda si è posta spesso: come mai i patriarchi antidiluviani hanno vissuto vite di una lunghezza che ci è incomprensibile? Ho menzionato mia nonna che era centenaria (anche mio padre era uno: 101). Ma questi umani contemporanei che mi sembravano così vecchi furono superati dai patriarchi al ritmo di sette, otto o nove volte! Cosa ricordavano e si preoccupavano quando erano circondati dai loro primi figli e dagli altri figli e figlie a una festa di compleanno?

Forse, ecco come è nata la loro longevità e poi si è fermata. Caino uccise Abele, il più presto possibile nell'età patriarcale. Adamo ed Eva ebbero un altro figlio, Seth, in sostituzione del loro buon Abele. Dopodiché, per secoli il conflitto scoppiato tra i buoni Setiti e i cattivi Cainiti - gli interpreti considerano Methuselah come un Setite - e tutto ciò che era buono, forte e giusto agli occhi di Dio fu battuto finché Dio non si adirò potentemente.

Lo Spirito di Dio rimase ancora nell'umanità fino alla fine dell'era patriarcale. Tuttavia, Dio era stufo della malvagità dell'uomo, che era grande sulla terra. Dio ha dettato che il Suo Spirito non sarebbe rimasto per sempre nel genere umano. Alla fine dell'età, Dio decise che "i giorni [dell'umanità] saranno 120 anni", come riportato in Genesi 6: 3. La furia di Dio fu tale che, quando trovò un uomo giusto, nipote di Methuselah, decise di ricominciare, questa volta con quell'uomo giusto, con Noè, sua moglie, i loro tre figli e le loro mogli, e con sette coppie di tutti gli animali puliti e una coppia di tutti gli animali impuri. E poi Dio ha scatenato il Diluvio. Fu per fede che Noè fu trovato giusto, e fu per fede che lui e tutti gli altri patriarchi credenti furono redenti e salvati per grazia.

100 ° compleanno di mia nonna

Snella ed elegante, mia nonna sedeva sul suo divano nel mezzo della sua vasta famiglia di nipoti, nipoti e pronipoti. Sono il suo primo nipote. Mi sono seduto accanto a lei. Avevo 42 anni e ne avrei avuti 43 in due settimane, invecchiando anch'io. Ricordo che la nostra conversazione è andata in questo modo.

"Come stai, Gram?"

"Mi sento bene. Voglio vedere cosa succede dopo. "

“Mi è stato detto che il primo secolo è il più difficile. Dopodiché diventano più facili. "

Lei rise. "Buono a sapersi." Mi sorrise. "Ne hai parlato con Methuselah?"

"Non riesco a trovarlo da nessuna parte."

Pensò per un momento e poi disse: "È là fuori da qualche parte. Tutti quelli vecchi lo sono. Possiamo ancora sentirli se ci proviamo. "

Oggi viviamo ancora in un mondo caduto e gli umani sono ancora consumati dalla natura peccaminosa, ma Dio aveva un piano sin dall'inizio sapendo la scelta che il primo Adamo avrebbe fatto. Il suo piano di redenzione tramite Suo Figlio Gesù il Messia è disponibile a tutti: tutto può essere salvato per grazia attraverso la fede. Un giorno, come credenti, quando passeremo da questa terra ed entreremo nella presenza celeste di nostro Padre, vedremo ogni credente dai patriarchi in poi che è stato redento dal potere salvatore del Salvatore.


Il dott. Dikkon Eberhart e sua moglie Channa vivono nella zona di Blue Ridge nella Virginia dell'Ovest. Hanno quattro figli grandi e cinque nipoti, che li tengono occupati. Eberhart è l'autore del famoso libro di memorie The Time Mom Met Hitler, Frost Came to Dinner e I Heard the Greatest Story Ever Told (Tyndale House Publishers). Eberhart scrive memorie per aiutare coloro che desiderano essere più vicini a Dio. Incontralo sul suo blog e sito web www.dikkoneberhart.com

Crediti fotografici in ordine di apparizione: © Thinkstock / Matthewleesdixon, © Pixabay / JeffJacobs, © Pixabay / spencerwing, © Unsplash / Artlasovsky, © Pixabay / werner22brigitte, © Unsplash / Aaron, © Pixabay / Myriams-Fotos

Articoli Interessanti