Una preghiera di lode per la croce - La tua preghiera quotidiana - 2 novembre

Una preghiera di lode per la croce

Di Mark Altrogge

“Se c'è una disputa tra uomini e loro entrano in tribunale e i giudici decidono tra loro, assolvendo l'innocente e condannando il colpevole, allora se l'uomo colpevole merita di essere picchiato, il giudice lo farà sdraiare e essere picchiato la sua presenza con un numero di strisce in proporzione alla sua offesa. Quaranta strisce possono essere date a lui, ma non di più, per timore che se uno dovesse continuare a batterlo con più strisce di queste, tuo fratello si degrada ai tuoi occhi ”. (Deuteronomio 25: 1-3)

Come Dio misericordioso aveva a che fare con Israele. Un uomo condannato doveva essere frustato alla presenza del giudice. Ma gli sarebbe stato concesso solo un numero di colpi in proporzione al suo crimine. Il massimo che poteva ricevere era di 40 strisce, in modo da non essere degradato alla vista di suo fratello. Alcuni crimini avrebbero potuto meritare più di 40 colpi, ma Dio nella sua gentilezza non voleva vedere nessuno umiliato di fronte ai suoi fratelli.

Ma non mostrò la stessa misericordia verso suo Figlio.

Quindi liberò per loro Barabba e, dopo aver flagellato Gesù, lo liberò per essere crocifisso. (MT 27:26 )

La nota in calce dell'ESV per la parola "flagellato? dice: "Una pena giudiziaria romana, consistente in un duro pestaggio con una frusta a più frustate contenente pezzi di osso e metallo incorporati". Queste fruste crudeli avrebbero letteralmente fatto a pezzi la pelle della schiena e dei fianchi.

Dio, che avrebbe risparmiato un colpevole dall'eccessiva frustata per non essere umiliato di fronte a suo fratello, non ha risparmiato Gesù dal degrado. Com'era disumanizzante quando i soldati romani lo frustarono senza pietà, lo incoronarono di spine, gli coprirono una veste viola, gli misero in mano una canna per uno scettro, poi si inchinarono davanti a lui per rendergli omaggio. Com'è degradante quando lo hanno colpito e gli hanno sputato in faccia. Com'è stato degradante quando lo hanno spogliato di fronte a tutti piuttosto che crocifisso come un criminale. Com'era umiliante per Gesù rimanere lì ansimando per l'aria, mentre la folla lo prendeva in giro e rideva di lui nella sua sofferenza.

Gesù ha sopportato il degrado finale di diventare così identificato con il nostro peccato che il suo stesso Padre ha riversato la sua ira su di lui.

Ha fatto tutto questo per noi - peccatori colpevoli - meritavamo di essere degradati e umiliati nel senso ultimo. Perire all'inferno per l'eternità. Ma quando crediamo in Gesù e lo invochiamo per salvarci, invece di ricevere il degrado che meritiamo, ci veste della sua giustizia, ci adotta come suoi figli, ci incorona di gloria. Che Dio incredibile, meraviglioso serviamo!

O Signore Gesù, sei stato flagellato, umiliato e degradato per me affinché potessi essere sollevato, adottato come un figlio di Dio e condividere la tua eredità. Tutta gloria, onore e lode a te.

Nota dell'editore: questo articolo può essere trovato su BibleStudyTools.com qui.

Ora che hai pregato, hai bisogno di qualcuno che preghi per te? Fai clic sul pulsante qui sotto!

Visita iBelieve.com per contenuti di preghiera più stimolanti.

Articoli Interessanti