Una preghiera per trovare la tua missione a casa - La tua preghiera quotidiana - 24 ottobre 2018

Una preghiera per trovare la tua missione a casa

Di Jennifer Heeren

“Egli disse loro: 'Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo a tutta la creazione'” (Marco 16:15)

Potresti essere chiamato un missionario ogni volta che entri in un'area composta principalmente da non credenti. La tua scuola, il tuo posto di lavoro, il tuo quartiere: tutti questi luoghi sono pieni di non ancora credenti. Fondamentalmente, ogni posto che vai ha il potenziale per includere almeno un non credente. Quindi, è necessario svolgere un lavoro di tipo missionario.

I missionari in paesi stranieri si preparano imparando una nuova lingua, scoprendo la cultura di quel paese e facendo ricerche sui bisogni fisici dell'area. Puoi fare la stessa cosa ovunque tu sia.

Immergiti nella loro cultura. I non credenti hanno un modo di vivere diverso dai fedeli. Potresti voler vedere in prima persona parte della loro cultura. Certo, non sto parlando di saltare a capofitto nel peccato con loro. Sto solo parlando di andare da qualche parte con loro dove puoi comportarti come un cristiano in un ambiente secolare. Ad esempio, potresti non preoccuparti di un particolare evento sportivo o di intrattenimento, ma lo fanno, quindi partecipi con loro. Mentre sei lì, dovresti avere molte opportunità per far crescere la tua fede in Dio.

Diventa fluente nella loro lingua. Parla in frasi e termini che i non credenti capiranno. I riferimenti culturali a cui possono riferirsi potrebbero migliorare la tua relazione e aiutarli a fidarti e a capirti meglio. Ad esempio, ci sono molti esempi in TV e film che possono far apparire un punto spirituale. Inoltre, non usare riferimenti e detti in chiesa senza spiegare cosa intendi. Una persona non credente potrebbe non comprendere frasi come "fare la vita insieme", "amare le persone" o persino "fare agli altri". Tuttavia, capiranno "essere amici", "prendersi cura delle persone" o "atti di gentilezza. ”

Trova un bisogno e cerca di soddisfarlo. Quando vedi qualcuno nel bisogno, affrettati ad aiutarlo proprio come un missionario in un paese straniero porta spesso alle persone assistenza medica, istruzione, cibo o acqua potabile pulita. Sii consapevole delle molte esigenze che ti circondano e poi fai quello che puoi per aiutarti. Ci sono molte persone con bisogni fisici ovunque e ci sono anche moltissime necessità spirituali. Ovunque ci siano persone, ci sono molte esigenze. Nessuno è esente da problemi.

Condividi gli insegnamenti della Bibbia con altre persone. Quando qualcuno ha difficoltà a prendere una decisione, parla di un momento in cui hai avuto difficoltà a giungere a una conclusione e qualcosa nella Bibbia o in un insegnamento in chiesa ti ha aiutato a trovare la risposta. Se qualcuno è molto preoccupato per qualcosa, condividi con loro come credi che Dio sia sempre con te e ti porti la pace della mente. Condividi semplicemente i concetti della Bibbia: semina e mietitura, perdono, gentilezza, amore e persino le conseguenze del fare cose cattive o sbagliate.

Fai del bene e agisci con integrità. Vivi secondo un codice morale che i non credenti potrebbero non capire. Potrebbero non capire cosa stai facendo, ma potrebbero comunque prendere nota di come ti sei comportato. Se un gruppo di persone sta spettegolando su un'altra persona, non contribuire. Meglio ancora, dì qualcosa di positivo sulla stessa persona. Non limitarti a seguire insieme alla folla; fare qualcosa di diverso.

Vivi con un atto casuale di gentilezza. Non importa dove ti trovi, stai attento alle persone che ti circondano. Siediti accanto a qualcuno seduto da solo e inizia una conversazione. Lascia che qualcuno che ha fretta di fronte a te in una riga. Paga per il pranzo della persona dietro di te in un drive-thru. Esegui atti di gentilezza previsti e inaspettati. Vivi la tua vita come se il Signore fosse sempre accanto a te, perché in effetti lo è.

Per favore, prega con me:

Caro Signore, aiutami a essere continuamente consapevole di tutte le persone intorno a me ogni singolo giorno. Dove ci sono persone, ci sono bisogni. Dammi i tuoi occhi per vedere alcuni di quei bisogni e la saggezza di sapere come aiutare pure. Aiutami ad essere le tue mani e i tuoi piedi mentre servo gli altri proprio dove sono. E permetti loro di vedere la tua luce nella mia vita mentre lavoro nel tuo nome. Amen.

Nota del redattore: Contenuto tratto da "Non siamo tutti chiamati ad essere missionari: come trovare la tua chiamata a casa" di Jennifer Heeren. Puoi leggere quel pezzo per intero qui . Tutti i diritti riservati.

Articoli Interessanti