MARGARET BECKER

"Ci dovrebbe essere una pace e una gioia nell'opera incompiuta di Dio perché, francamente, sarà sempre incompiuta. Ma per ora, penso che sia irragionevole e immaturo pensare che siamo qualcosa di diverso da quello in corso. Il mistero di una relazione d'amore, non la definizione finale, è la linea di fondo ".

di Melissa Riddle

{{Margaret Becker}} siede sulla sedia a sdraio retrò degli anni '60, non influenzata dalla vista. Per quanto comprensibile possa essere (lei vive qui, dopo tutto), lo stesso non si può dire di me. Oltre le vaste finestre a vetri bianchi - vetro che attraversa due piani dall'alto verso il basso, e l'intero muro, da sinistra a destra - nudi alberi di betulla bianca, ondeggiano animatamente, con grazia in un ventoso vento di febbraio.

Oltre la betulla, l'orizzonte è visibilmente offuscato da sacche di nebbia non ancora pronte a cadere. È appena passata l'una, ma le ombre si insinuano attraverso le pareti delle finestre per rubare qualsiasi luce naturale. Solo la luce delle candele e il bagliore del camino li respingono. Col passare delle ore, la casa diventa ancora più fioca. Le betulle ondeggiano in completo abbandono, ignari di coloro che potrebbero essere preoccupati, ovviamente grati per il vento.

In queste ombre, Margaret Becker condivide il suo viaggio degli ultimi anni, una storia inciampante di ciò che accade all'anima una volta che la grazia prende davvero piede, alimentando una passione oltre le parole, sfogliando le ali per volare liberi nel mistero che è Dio. Nel suo ultimo album, lo ascolterai nei testi, ma qui a metà inverno, è reale: è "in fiamme con il calore della nuova liberata".

"Conoscerai la verità e la verità ti renderà libero (Mt 18)."

Liberi di essere

Ci sono momenti e stagioni nella vita in cui le circostanze si cristallizzano in verità inevitabili, quando ciò che sentiamo si traduce in ciò che sappiamo di noi stessi. Gli ultimi anni sono stati un momento così per Margaret Becker, un scioglimento delle aspettative che l'hanno tenuta chiusa, un riconoscimento dell'immediatezza della vita e la necessità di viverla appieno. Non si preoccupa più del risultato finale, ha abbracciato il processo del divenire.

"Negli ultimi due anni, ho avuto molte persone vicine a me che si ammalano disperatamente e passano. Questo ti farà sobrio e ti farà capire quanto dovrebbe essere leggera la vita e quanto sia importante la vita. È come se qualcuno ti strappa un velo dagli occhi e, per un momento, lo vedi come è veramente. In un certo senso, alleggerisce il tuo carico e rende le cose molto meno serie. Ma si cristallizza anche per formare ciò che è molto serio, e cioè vivere la tua vita appassionatamente sotto l'ombrello di Cristo e vivere la tua vita come se ogni giorno fosse l'ultimo. "

Sono argilla e sono acqua / cadendo in avanti in questo ordine / mentre il mondo gira così velocemente / lentamente sto diventando quello che sono.

Il segreto per vivere in quel modo, dice Becker, è nel vedere la vita come un processo, un viaggio dell'anima nel mistero di Dio. "Ci dovrebbe essere una pace e una gioia nell'opera incompiuta di Dio perché, francamente, sarà sempre incompiuta. Ma per ora, penso che sia irragionevole e immaturo pensare che siamo qualcosa di diverso da quello in corso. Il mistero di una relazione d'amore, non la definizione finale, è la linea di fondo ".

Guardarsi intorno a casa è vedere una cosa curiosa: foto di Margaret sulle pareti di Margaret, ricordi di se stessa in varie epoche e luoghi. Diversi stili di capelli, diverse sfumature di femminilità, completamente separate eppure così tanto parte di ciò che è oggi. Telecamere e microfoni vintage sono in giro come per dire "la conoscevamo quando era ... abbiamo registrato tutto qui."

"C'è pace all'interno del processo e sapere che Dio non mi sta guardando in basso perché sono in corso. Gli piace il processo e incoraggia il processo perché lui stesso ha progettato il processo.

"Siamo così cresciuti per vivere in futuro che veniamo derubati, letteralmente derubati", continua Becker. "Se mai vuoi parlare di ciò che penso sia un'influenza demoniaca nelle nostre vite, proprio ora, in questo secolo, è l'influenza di essere derubato del presente. Non riguarda il domani tanto quanto lo è in questo momento. Sì, dovremmo essere consapevoli di dove andremo quando sarà tutto finito, ma le Scritture ci dicono di non preoccuparci per domani, domani non è arrivato. Ecco cosa vuol dire essere liberati, lasciar andare tutto questo, chiamo quei bastoncini di raccolta ".

Liberi di sentirsi

Quindi, con bastoncini dappertutto, Becker ha scelto di riconoscere e accettare la libertà in Cristo che così spesso fraintendiamo, quindi respingiamo. Il suo è un nuovo mondo coraggioso, strutturato solo dall'amore appassionato che ha per Gesù. Non ci sono righe, né pensare a quanto potrebbe spingere la busta. È una connessione vivente, che respira con Dio. "Quando stai facendo quella connessione, quando stai facendo quella relazione con Cristo, all'improvviso la correttezza e la sua trascuratezza diventano davvero così sprezzanti, quasi risibili e offensive", afferma Becker, leggermente frustrata nella spiegazione, lei mani delicate e forti che registrano ciò che sta cercando di dire prima di dirlo. "Sono così stanco di provare a definire una relazione amorosa con le parole. La nostra lingua non è all'altezza del compito. Quindi, perché ci stiamo provando. Parliamo di qualunque sia il piccolo assaggio della passione che ogni momento è e speriamo solo a Dio che in quell'oceano enorme, prenderà una goccia che ha senso per tutti. Se solo potessi ottenere una goccia, sarebbe fantastico. "

Una goccia alla volta, Becker ha imparato, è il modo migliore per "sorseggiare la verità" di chi è Dio, di chi è, di come è la vita. La vita, specialmente la vita cristiana, non è un "Grande Gulp" e pensare che può essere pericoloso. "Se Dio ci dicesse la verità su ogni singola piccola cosa che ha avuto a che fare con noi all'inizio, quando Lo abbiamo capito per la prima volta, saremmo morti di gioia e terrore allo stesso tempo. Non siamo fatti per gestire quel tipo di verità ". È come la battuta di Jack Nicholson nel film A Few Good Men, dice, facendo la sua migliore impressione di Jack. "Vuoi la verità? Non puoi gestire la verità!"

La gente guarda Cristo, dice, in un modo così "strano, distorto", specialmente all'interno della cultura cristiana. Guardiamo Cristo, lo limitiamo e lo mettiamo in questa piccola scatoletta. Ma quando riconosci tutto ciò comprende tutte le libertà e le passioni e gli spazi spalancati - tutti nel contesto della fede - devi sorseggiarlo, perché se lo prendi tutto in una volta, ti perderai ogni piccola sfumatura. Ci vorrà tutta la vita a guardare quella foto. "

Una delle verità che ha colpito Becker a metà sorso è quanto sia facile perdersi nei vivi, invece di vivere intenzionalmente. "Quello che ho realizzato in questo periodo di scoping è che ho vissuto a metà strada. Mi sono sentito a metà strada. Ho riso a metà strada. Ho interagito con le persone a metà strada. E che insulto a Dio ricevere questi momenti nelle nostre vite e per noi non divorarli voracemente e cercare tutto ciò che possiamo nel loro contesto.

"Sono diventato più consapevole della presenza di Dio nelle situazioni quotidiane", continua. "Ho percepito Dio più nel mondano che nel favoloso, più nel temerario che nel strutturato. E per me, in termini pratici, ciò significa che sto cercando di comprenderlo in ogni momento della mia vita Questa nuova voracità per la vita è tutta sotto l'ombrello di Cristo ".

Libero di volare

E così la ragazza che ha sempre voluto essere la prima, essere davanti, ora è la donna che si preoccupa di essere più intera. Vivere totalmente.

Esprimendo la sua fiducia in quella totalità. La Margaret Becker che ci ha portato == Soul == e == Grace == sta vivendo il suo rinascimento personale, un risveglio che racconta nel suo ultimo album, == Falling Forward ==.

Questo album segna un nuovo inizio coraggioso per Becker, un percorso artistico che rispecchia il suo percorso spirituale. Ha scelto intenzionalmente di guidare il processo di registrazione, di assumerne la proprietà e la responsabilità fin dall'inizio, in modo che alla fine il progetto fosse vero. "Questa è la prima volta che ho detto 'guarda, queste sono le cose che provo appassionatamente e queste sono le cose che ho provato sul pubblico. Quelle persone difficili che vengono a trovarmi, questo è quello che' rispondendo a, e voglio connettermi con loro ".

E così, questo album è molto diverso dagli altri, in quanto non ho modificato una lirica. Non ho cercato di ammorbidire un testo o di renderlo un po 'sfocato perché [quello che mi è successo] è troppo toccante ".

Musicalmente e liricamente, Becker non è mai stata così intima come in == Falling Forward ==, che non è cosa da poco per chi ha sempre scoperto la sua anima nella sua musica. È, dice, un "viaggio nel mistero della relazione con Cristo".

Anche così, è consapevole dei rischi. Alcuni fan che sono venuti con == Soul == e == Grace == saranno ripresi da quello che lei chiama un suono "meno omogeneizzato". Alcuni potrebbero trovare i testi o il suono un po 'troppo intimi, persino sensuali. Ma Becker ha abbracciato quelle emozioni; ha scelto di rivelarli. Questo è quello che ha sempre voluto creare.

"Tira fuori i dadi e lanciali", dice con mezzo sorriso, "perché non ho idea di dove stia andando. È un rischio, ma è un rischio che prendo volentieri, e ogni passo è mosso con passione, perché A questo punto non mi interessa, non sono impressionato, non sono impressionato da me e non sono impressionato dal resto, dal resto di ciò che è là fuori.

"E sai cosa, è solo musica. In questo senso, la prendo molto alla leggera. Che alla gente piaccia o no, non me ne occupo perché la gioia per me è già avvenuta. L'atto di creare, quella è stata la gioia per me. Quindi la mia gioia è già finita. Ho già avuto il mio pezzo ed è stato delizioso. E se ho una pacca sulla spalla perché non ha davvero alcun significato eterno per me. "

Suppongo che spieghi perché tre premi Dove in bronzo adornano il retro del suo bagno.

Come un mendicante benedetto / inciampo nella grazia / allungando la mano per ciò che attende.

L'album, come il suo recente libro di saggi, Come As You Are, (pubblicato a metà giugno da Harvest House) rivela la "bellezza sfilacciata" della vita vista attraverso la lente della fede, la bellezza trovata nell'abbracciare il mendicante in tutti noi .

"Se mi avessi chiesto di descrivere tutta la mia vita nella sua interezza, dovrebbe essere quella linea. Perché ci sono state volte in cui sono inciampato in un cerchio, come sotto un lampione nella neve tra gli stracci Ma sono illuminato dalla grazia di Dio e in qualche modo, sta prendendo quel movimento extra che mi sembra circolare e lo sta rendendo lineare, e mi sta portando alla cosa successiva. Non ha nulla a che fare con me, la mia abilità e il mio capacità di riconoscere la sua mano, qualsiasi cosa. Ha tutto a che fare con il fatto che ha misericordia di me. È una misericordia che supera ogni definizione o persino il suono, o la fonetica della parola misericordia. Supera tutto.

"A volte non ho idea di cosa sia Est, Ovest, Nord o Sud, sbagliato o giusto in determinate situazioni, eppure inciampo lì e sto aspettando. Sto solo aspettando e all'improvviso arrivo e riconosco che Sono a una cinquantina di metri da dove ero e non l'ho mai saputo. Ma Dio stesso è venuto e mi ha commosso. Questa è la mia vita.

"Sarò sempre un mendicante, e sarò sempre in stracci. È spaventoso, ma allo stesso tempo sta rilasciando perché riconosco che non ho alcun controllo su questo processo. Il processo come è dettato da Dio ha il controllo assoluto su di me."

Libero finalmente

Dio deve avere un grande senso dell'umorismo. Si diletta in contraddizioni. I deboli sono davvero i forti. L'ultimo deve essere il primo. I mansueti erediteranno la terra. La lista potrebbe continuare all'infinito. Basta trovare il controllo assoluto di Dio per trovare la libertà assoluta. Accettare la povertà della nostra umanità è godere delle ricchezze che vi si trovano.

"Mi sono sempre sentito quel Proverbio in cui parla di un ragno nel palazzo del re. Non ci è arrivata da sola, è andata sullo zaino di qualcuno ed è finita nel palazzo del re. E io mi sono sempre sentito così - che ho appena saltato sullo zaino di qualcuno e sono finito nel palazzo del re. Ho sempre avuto la sensazione che, se mi umiliano davanti a Dio, mi solleverà.

Qui troverai {{Margaret Becker}}, nel bel mezzo del palazzo del re. Semplicemente e con gratitudine per essere lì. Con le sue finestre spalancate, alla fine è libera di esplorare le raffinate prelibatezze del vasto, vasto mondo che trova in Lui, ignaro di coloro che potrebbero essere preoccupati, ovviamente grato per il vento.

Questo articolo è apparso originariamente nel numero di aprile 1998 di CCM Magazine.

Becker Discografia:

== Never For Nothing == 1987

== The Reckoning == 1988

== Immigrant's Daughter == 1989

== Simple House == 1991

== Steps of Faith 1987-1991 == 1992 (spagnolo)

== Soul == 1993

== Along the Road == 1994 (Ashton / Becker / Dente ')

== Grace == 1995

== Fiel a Ti == 1995 (spagnolo)

== Falling Forward == 1998

Articoli Interessanti