Questo matrimonio può essere salvato? Recupero dall'adulterio

Il 1 ° luglio 2009 il Governatore della Carolina del Sud Mark Sanford, 49 anni, ha fornito informazioni sulla sua recente relazione, "Questa è stata molto più di una semplice relazione, è stata una storia d'amore". [1] Ha continuato a condividere ciò che vede il suo recente interesse amoroso, Maria Chapur, come anima gemella. Il commento ha attirato la mia attenzione perché dopo vent'anni come esperto di recupero da divorzio, ho sentito molte persone dire parole simili. Non è raro che qualcuno si convinca che l '"amante proibito" sia il loro "amore per una vita".

Il governatore ha continuato a condividere ciò che è, "cercando di innamorarsi di sua moglie". Se questo è vero, che cosa ci vorrà per ripristinare questo matrimonio? È possibile rimettere insieme “Humpty Dumpty”? Dopo che Pandora's Box è stato aperto, come si fa a spingere il male, il dolore e la sofferenza sotto il coperchio? Il "genio può tornare nella bottiglia" come lo stesso Sanford ha affermato adeguatamente?

Come esperto di recupero da divorzi di 20 anni, lasciami condividere è possibile ripristinare un matrimonio dopo una relazione. Tuttavia, richiederà che il governatore e sua moglie, Jenny, siano brutalmente onesti con se stessi e con gli altri. Ci vorrà molto tempo per ricostruire la fiducia. Ma con la preghiera, il duro lavoro, la consulenza eccellente e l'impegno feroce per rendere il matrimonio migliore di prima, può accadere.

Ho visto molte coppie cristiane riconciliarsi dopo una relazione extraconiugale. Tornano rapidamente insieme e la domenica successiva applicano con cura la loro "maschera da chiesa". Tra gli applausi e gli "Amen" della congregazione, camminano orgogliosamente verso l'altare proclamando un matrimonio guarito. La folla ruggisce di gioia.

Sarebbe meraviglioso, se fosse vero.

Invece di prendere il tempo e le fasi necessarie per una vera guarigione, i problemi vengono spazzati sotto il tappeto. La coppia legge alcuni versetti della Bibbia sul matrimonio, schiaffeggia un'etichetta di perdono sulla porta d'ingresso e striscia sotto le lenzuola (la formula che hanno ricevuto dal loro pastore). "Tornano alla normalità". Ciò che non capiscono è che le questioni irrisolte che hanno portato all'affare stanno ancora crescendo e marcendo sotto la relazione. E il gas tossico viene emesso e inalato dalla coppia, dai loro figli, dalla famiglia della chiesa e da coloro che li circondano. Il veleno continua a distruggere le generazioni future e i sorrisi di Satana. Ancora una volta ha ingannato la Sposa di Cristo ed è totalmente inconsapevole.

I problemi associati all'adulterio sono spesso complessi e non esiste una formula semplice per il restauro. Tuttavia, se la coppia desidera sinceramente un matrimonio sano e prospero dopo una relazione, ecco alcune intuizioni benefiche:

Alla fine, entrambe le persone devono impegnarsi per il restauro.

Se un coniuge tenta di manipolare, tasso, colpa o vergogna dell'altro coniuge nel ripristinare un matrimonio, non funzionerà. È necessario che entrambe le persone siano aperte al restauro. Non è raro che uno inizi più volenteroso dell'altro, ma se nel tempo quella persona rimane contraria, il ripristino non può avvenire.

Fornisci alla persona offesa il tempo di addolorarsi

L'infedeltà annichilisce la fiducia, la sicurezza, la privacy e l'intimità. Pertanto, il dolore abbonda. La persona che ha commesso adulterio deve concedere al coniuge offeso il tempo e lo spazio per addolorarsi per la violazione e la violazione del patto. Qualsiasi tentativo di affrettare il processo di guarigione, o richieste come "La faccenda è finita, non ne voglio più parlare" sono indicazioni che l'adultero non è veramente pentito.

Il vero pentimento è obbligatorio

Le persone che commettono adulterio spesso giustificano l'atto. Mark Sanford affermando che la sua padrona è la sua anima gemella indica che una parte di lui sta ancora razionalizzando il motivo per cui era infedele. Se è serio nel ripristinare il suo matrimonio, dovrà imparare a catturare quei pensieri e sostituirli con la verità. (2 Corinti 10: 4-5)

È comune sentire il coniuge che ha infranto il patto fare dichiarazioni come "Il mio coniuge non soddisfa i miei bisogni", "Non ho mai amato veramente il mio coniuge" o "Non so come sono finito qui . È appena successo. ”Se l'autore del reato non è veramente dispiaciuto, ma semplicemente dispiaciuto di essere stato catturato, ripristinare il matrimonio sarà impossibile. È simile alla costruzione di una casa su una fondazione che ha un'enorme crepa, alla fine si sgretolerà.

Come puoi sapere se qualcuno si pente sinceramente? Se guardiamo il re Davide in Salmi 51 vediamo un uomo che è profondamente addolorato per il suo peccato. Una persona con rimorso riconosce e confessa il dolore e la sofferenza che hanno causato agli altri. L'umiltà non richiede, giustifica o fa scuse. Ammette: “Sono la colpa, nessun altro. Merito ogni e tutte le conseguenze per le mie azioni. Se non mi perdoni mai, capisco. Sono io quello che ha rotto l'alleanza. Ho violato la fiducia e non merito un'altra possibilità. Se vuoi, farò tutto il necessario, per tutto il tempo necessario, per guadagnare di nuovo la tua fiducia. "

Ecco come appare e suona il vero pentimento.

Scendi ai motivi della radice

Molte persone elencano lo stress finanziario, una casa tumultuosa, un coniuge negligente o violento o la noia delle relazioni come le ragioni per cui hanno avuto una relazione. Ma quelli sono tutti sintomi della rottura coniugale, non cause. A meno che una coppia non faccia il duro lavoro per scavare a fondo nelle ragioni alla base di queste cose, i problemi riemergeranno. La maggior parte delle coppie non si prende mai il tempo o ottiene l'aiuto per scoprire i problemi di fondo.

Il perdono non significa ignorare il peccato, l'abuso, l'abbandono o il comportamento tossico.

Per qualche ragione i cristiani hanno permesso a Satana di ingannarli facendoli credere che l'amore, la misericordia e il perdono significano ignorare il peccato. Abbiamo persino schiaffeggiato una parola biblica su di essa: sottomissione. La perversione di questa parola è una delle più grandi armi che Satana usa per distruggere la famiglia. Sottomissione non significa ignorare o tollerare comportamenti distruttivi e peccaminosi. Dopo l'adulterio un matrimonio può essere ripristinato solo se la persona infedele è disposta a sradicare tutte le persone o cose tossiche dal matrimonio. Inoltre, l'altro coniuge deve imparare come sta abilitando il comportamento. Spesso è un circolo vizioso complesso che richiede un aiuto professionale.

Ci vogliono due persone per sposarsi, ma solo una per divorziare.

Non puoi controllare le azioni del coniuge. Se è determinato a divorziare, non c'è niente che tu possa fare per fermarlo. Attenzione: è molto comune per chi vuole uscire dal matrimonio "fingere" di essere impegnato andando in alcune sessioni di consulenza. Ciò consente loro di giustificare il divorzio dicendo: "Siamo andati in cerca di aiuto, e ho provato, ma non ha funzionato". Lo sforzo spensierato è stato usato come strumento manipolativo e munizioni per razionalizzare la propria coscienza e motivi egoistici. In termini più semplici, hanno mentito.

Sappi che Dio comprende l'infedeltà. È stato l'amante respinto e tradito molte volte. Geremia 3: 6-8 (NIV) dichiara il suo dolore e la sua rabbia, "Hai visto cosa ha fatto Israele senza fede? È salita su ogni alto colle e sotto ogni albero che sparge e ha commesso adulterio lì. Pensavo che dopo aver avuto fatto tutto ciò, sarebbe tornata da me, ma non lo fece, e la sua infedele sorella Giuda lo vide. Ho dato a Israele senza fede il suo certificato di divorzio e l'ho mandata via a causa di tutti i suoi adulteri. "

Alla fine, perdona la sua sposa (io e te). Grazie alla sua fedeltà all'Amato abbiamo la certezza che è più che disposto a rivelare come ripristinare un matrimonio infranto. Se entrambe le persone sono disposte ad ascoltare e imparare, nulla è impossibile per il Creatore.

Copyright © 2009 Laura Petherbridge. Tutti i diritti riservati

10 luglio 2009


Laura Petherbridge è un'autrice e relatrice internazionale che serve coppie e single adulti con argomenti su relazioni, prevenzione del divorzio e recupero del divorzio. È autrice di When “I Do” diventa “I Don't” —Fasi pratiche per la guarigione durante la separazione e il divorzio, ed esperta di spicco della serie di DVD DivorceCare. Il suo ultimo libro The Smart Stepmom, uscirà nel settembre del 2009. Il suo sito web è www.Laurapetherbridge.com.


[1] USA Today, 1 luglio 2009, "Sanford Speaks of Forbidden Love"

Articoli Interessanti