Rincontrarsi con ... Fernando Ortega

Hai fatto musica per così tanto tempo, perché fare un album di Natale adesso?

Fernando Ortega: Alla fine ho trovato alcuni arrangiamenti che mi piacevano. Mi sono esercitato nelle sonate di Scarlatti lo scorso gennaio e ho trovato ispirazione per un paio di canzoni natalizie - "Portate una torcia Jeanette Isabella", in particolare. Il resto delle canzoni è nato da lì.

Nell'ascolto, Christmas Songs è molto un album di Fernando. Hai intenzionalmente provato a dargli un suono che avrebbe trasceso le vacanze?

Ortega: Stavo decisamente cercando di evitare le campane e i fischi di Natale e creare qualcosa che potesse essere ascoltato a marzo o aprile, forse perché stavo scrivendo e organizzando le canzoni mentre i primi pettirossi si presentavano nel nostro cortile. Quando siamo riusciti a mixare l'album, indossavo pantaloncini e infradito.

Reinterpretare gli inni classici è il tuo pane e burro. Il processo è diverso con i canti natalizi?

Ortega: Il problema è che tutti conoscono questi canti. Le melodie sono così familiari che parlano quasi più forte delle parole. Dopo la prima riga di "Joy to the World", nessuno ascolta il resto del testo, ma sicuramente conoscono la melodia. La sfida per me era far risaltare un po 'le parole senza usare espedienti.

Hai rifatto due brani che hai precedentemente registrato, "Jesus, King of Angels" e "Let All Mortal Flesh Keep Silence", ma sembravano adatti al Natale.

Ortega: Il titolo di "Gesù, re degli angeli" in realtà deriva da uno dei versi di "O vieni tutti fedeli" - "Vieni a vederlo / nato il re degli angeli", così è radicato nel Natale. E "Let All Mortal Flesh" è un canto di Avvento; la poesia è ricca e parla dell'incarnazione con riverenza, timore e mistero come nessun altro canto.

Qual è la tua canzone preferita nel nuovo album e perché?

Ortega: Sono abbastanza legato a "O piccola città di Betlemme". Le parole sono fortemente evocative e mi ritrovo perso nella scena che descrive. Mi piace anche molto "Bring a Torch" per la sua luminosità. Onestamente, mi piacciono un po 'tutte le canzoni.

Ti sei tenuto alla larga da standard stagionali più a tema secolare. Sei dell'idea che il secolare e il sacro non possano coesistere, almeno per quanto riguarda la musica natalizia?

Ortega: Sicuramente no. Ma in questo particolare disco, volevo attenermi a un tema: l'avvento della venuta di Cristo, la sua nascita e adorazione: desiderio, aspettativa, realizzazione. "Winter Wonderland" e "Jingle Bells" non si adattano a questo, ma mi piacciono sicuramente quelle canzoni.

Adesso la notizia è in tutto il tuo sito ... quindi congratulazioni per essere diventato padre di recente! Come stanno il bambino e la madre?

Ortega: Grazie mille! Margee e Ruby stanno andando alla grande. Sono così belli insieme, che si conoscono. È un momento benedetto qui a casa nostra. Ma dirò che il mio primo cambio di pannolino è stata una catastrofe. Ero così impreparato. C'era la cacca dappertutto e tutto ciò che potevo fare era stare lì a chiedere aiuto a mia moglie. Pensava fosse divertente.

Com'è stato per te quando hai saputo che ti aspettavi il tuo primo figlio?

Ortega: Ero in California a finire le canzoni di Natale quando Margee mi ha chiamato con le notizie. Mi sono inginocchiato piangendo e ringraziando Dio. È stato un momento surreale e glorioso, una risposta a molte preghiere.

Essendo il tuo primo figlio, sono sicuro che hai ricevuto molti commenti o consigli non richiesti.

Ortega: Oh sì, e tutte le carezze del ventre per Margee da perfetti sconosciuti. Prendiamo semplicemente queste cose a passo. Alcune intuizioni sono state in realtà molto utili. Abbiamo particolarmente apprezzato l'udire i consigli delle coppie anziane nella nostra chiesa: persone che hanno cresciuto figli, nipoti e pronipoti. A volte, le storie di nascita erano semplicemente incredibili e talvolta spaventose.

L'arrivo del piccolo cambierà sicuramente la dinamica dei futuri Natale della tua famiglia, per non parlare della vita in generale. Stai già programmando in anticipo?

Ortega: Penso che entrambi entreremo in Avvento da ora in poi con un senso molto più ricco di aspettativa e desiderio. E il simbolismo del giorno di Natale sembrerà più gioioso che mai. Sono sbalordito da quanto Ruby Aveline sia fragile e dipendente da Margee e da me. Mi ha fatto desiderare di trovare la stessa dipendenza da Dio nella mia vita.

Per quanto riguarda i nostri piani, penso che siamo ancora nel mondo inferiore dove il tempo sembra essersi fermato. Tutta la nostra giornata è incentrata su Ruby: la sua voce in casa, i suoi bisogni, il suo tempo per mangiare e dormire. Mi preoccuperò dei piani tra un paio di settimane, immagino.

Forse è troppo presto per dirlo, ma possiamo aspettarci un album di ninne nanne di Fernando nel prossimo futuro? Suoneresti alla grande.

Ortega: Finora l'ho portata al piano ogni sera. La tengo con il braccio sinistro e suono piccole melodie per lei con la mano destra. Sembra che stia ascoltando. Vedremo quali melodie si attaccano e se si trasformano in qualcosa in seguito.

Prese rapide:

di dove sei originario?

Albuquerque, New Mexico

Luogo preferito in cui hai viaggiato?

Istambul, Turchia

Il miglior pasto che prepari?

Pasta con salsiccia e peperoni

Pipì dell'animale domestico?

Chiacchiere

La tua abitudine più fastidiosa?

Compiti / compiti incompiuti

Cosa ti fa ridere?

Scherzi pratici intelligenti

L'ultimo buon libro che hai letto?

Gilead di Marilynn Robinson

L'ultimo buon film che hai visto?

Ho adorato March of the Penguins

Band / artista che stai ascoltando di più in questo momento?

Volpi della flotta

Canzone preferita da suonare dal vivo?

"California Town"

Età sei diventato cristiano?

15

Il tuo verso biblico preferito?

Giobbe 14

L'ultima lezione che Dio ti ha insegnato?

Mi ricorda di essere grato

Scopri di più su Fernando Ortega visitando la pagina degli artisti del nostro sito dove troverai la nostra recensione del suo album di Christmas Songs. Vai su Christianbook.com per ascoltare i clip delle canzoni e acquistare la musica. © Andree Farias, soggetto all'accordo di licenza con Christianity Today International. Tutti i diritti riservati. Fare clic per informazioni sulla ristampa.

Articoli Interessanti