10 preghiere che trasformeranno le tue finanze

Lo stato delle tue finanze accelera il polso? Il tuo cervello crunch numera ogni notte molto tempo dopo che dovresti dormire?

Nella nostra economia in rapida espansione e incerta, le questioni monetarie possono aumentare drasticamente il nostro stress. La maggior parte di noi ricorda il caos che ha colpito la forza lavoro nel 2008. Milioni di persone, alcune vicine all'età pensionabile, hanno perso il lavoro. Seguirono presto oltre quattro milioni di pignoramenti. Sebbene da allora le cose siano migliorate molto, oltre l'80 percento degli americani di oggi si trova in debito, alcuni per centinaia di migliaia di dollari.

È difficile dare generosamente o partecipare a missioni a breve termine quando i creditori ci molestano. Non possiamo sperimentare appieno la vita abbondante che Cristo ha promesso se siamo sepolti nel debito e ridotti in schiavitù nel nostro libretto degli assegni fluttuante.

Se le paure finanziarie dominano i tuoi pensieri, sii incoraggiato! Gesù non è solo il dio della nostra salvezza. È il nostro Jehovah-Jireh, il nostro fornitore, guida e aiuto sempre presente, e desidera ardentemente condurci a livelli più profondi di libertà in ogni area, comprese le nostre finanze. Ecco 10 preghiere che possono aiutarti ad allineare il tuo cuore, le pratiche e quindi le finanze con la perfetta volontà di Dio.

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / lovelyday12

1. Signore, aiutami ad avere fiducia in Te.

L'obbedienza viene dalla resa e la resa si basa sulla fiducia. Potremmo sapere, intellettualmente, che Dio è onnisciente, onnipotente e ha un piano buono e amorevole per noi. Ma possiamo perdere di vista quelle verità quando i creditori vengono a bussare o le spese mediche si riversano dentro. In quei momenti, le nostre menti finite e facilmente distratte tendono a concentrarsi sui nostri problemi piuttosto che sul Dio che ci ama. Il risultato: aumento dell'ansia e diminuzione della sensibilità spirituale.

La soluzione sta reindirizzando i nostri pensieri. Chiedere a Dio di aiutare e quindi scegliere di fidarsi di Lui. Quando il caos colpisce, possiamo sentirci vittime della nostra situazione e della nostra ansia. Ma mentre ci avviciniamo a Cristo in preghiera, il Suo Spirito Santo autorizza, incoraggia e calma, ricordandoci che Egli è il nostro Geova-Iire (Genesi 22:14) e soddisferà tutti i nostri bisogni secondo le sue gloriose ricchezze in Cristo Gesù (Filippesi 4:19).

2. Signore, cambia il mio cuore.

A volte le lotte finanziarie derivano da crisi inaspettate, ma molte volte è colpa dell'avidità, dell'egoismo e dell'impulsività. Viviamo in una cultura del consumismo che celebra la gratificazione istantanea. Di conseguenza, ci siamo abituati ad acquistare ciò che vogliamo quando lo vogliamo. Il diritto e la corrente sotterranea del malcontento che di solito segue possono essere difficili da combattere. Lavoriamo sodo; perché non dovremmo avere quella macchina nuova, una casa più grande o una lussuosa vacanza di sette giorni?

Non c'è niente di sbagliato nel viaggiare o nel godersi cose belle, se le nostre finanze lo consentono e il nostro cuore è in sintonia con Cristo. Ma se stiamo permettendo al nostro status economico di definirci o realizzarci, siamo scivolati nell'idolatria e quindi al di fuori della volontà di Dio; è un posto pericoloso in cui trovarsi, finanziariamente o altro.

Se vogliamo una maggiore intimità con Dio e la pace e la chiarezza che offre, dobbiamo chiedergli di sostituire i nostri desideri idolatrici con un cuore che batte solo per Lui.

3. Signore, concedimi contentezza.

Ho scoperto che devo ripetere questa preghiera spesso, ogni volta che sorge un pensiero avido e scontento. Quando nostra figlia era giovane, vivevamo nella periferia di Los Angeles, ed ero circondato da colleghi con molti più soldi di quanti ne avessimo (o almeno, che abitualmente spendevano più di noi). Inizialmente, abbiamo rispecchiato le pratiche dei nostri amici e ci siamo sepolti in debito. Un Natale, con carte di credito al limite e un conto bancario quasi esaurito, siamo stati costretti a fare una scelta: richiedere più credito o cambiare drasticamente le nostre abitudini.

Lodate Dio, per sua grazia, abbiamo scelto quest'ultimo, e il nostro viaggio è iniziato con l'apprendimento di essere contenti. Per noi, questo significava acquistare un'auto usata anziché una nuova e guidarla ben oltre il suo palcoscenico glamour. Per Paolo, l'apostolo che scrisse il brano spesso citato sull'apprendimento del segreto dell'essere contento quando era in abbondanza o nel bisogno, ciò significava coltivare la gioia mentre era imprigionato e la gratitudine per qualsiasi frammento di pane che Dio forniva.

Potrebbe sembrare duro, forse anche non realistico, ma è interessante notare che Paul è anche l'uomo che ha scritto Filippesi, il libro sulla gioia.

Potrebbe essere che la contentezza spiana la strada alla gioia e, nel frattempo, alla libertà finanziaria?

4. Signore, dammi fiducia.

Mi sono spesso chiesto come sarebbe la mia spesa se non avessi nessuno da impressionare. Se vivessi su qualche isola remota senza altri contatti umani, mi preoccuperei seriamente di ciò che indossavo? Che marca di auto ho guidato o quanto bene potrebbe apparire la mia piccola capanna? Sebbene questa linea di pensiero possa sembrare sciocca, illustra una premessa importante: molti di noi spendono soldi e non dobbiamo impressionare gli altri. Sia che ciò comporti l'acquisto di una nuova auto per apparire più efficace di noi o che non si sia detto di no quando i nostri amici suggeriscono un'attività costosa, questa tendenza di lunga data ha fatto indebitare molti.

La soluzione - diventa profondamente radicata in chi - e di chi - siamo. Riconoscere che siamo profondamente amati, che abbiamo uno scopo ordinato da Dio e che sono preziosi a causa del prezzo che Cristo era disposto a pagare per noi aiuta a isolarci dalla trappola piacevole per le persone, un percorso che inevitabilmente ci lascia emotivamente, se non finanziariamente, bancarotta.

5. Signore, dammi un cuore generoso.

L'avidità uccide le nostre relazioni con gli altri, la nostra gioia e pace, attenua le nostre orecchie spirituali e ostacola drasticamente la nostra intimità con Cristo. Dopo tutto, come possiamo comunicare con il Dio che ha dato il Suo tutto per poter vivere se stiamo camminando attraverso quella vita con le mani a pugno? Inoltre, perché dovrebbe benedirci materialmente quando useremo la nostra ricchezza solo per soddisfare i nostri desideri?

Tutto ciò che abbiamo appartiene a Dio per essere usato da Lui per la sua gloria. Alla luce di ciò, considera le parole di Gesù in Luca 16: 11-12, “Quindi se non sei stato degno di fiducia nella gestione della ricchezza terrena, chi si fiderà di te con le vere ricchezze? E se non sei stato degno di fiducia con la proprietà di qualcun altro, chi ti darà proprietà di tua proprietà? "

6. Dio, aiutami a vivere con integrità.

Potremmo facilmente ripetere le parole di Gesù di Luca sedici qui, a partire dal versetto 10, "Chiunque si fida di pochissimo può anche fidarsi di molto, e chi è disonesto con pochissimo sarà anche disonesto con molto" (NIV). Tutto ciò che facciamo o non facciamo sia rivela e costruisce il nostro personaggio, sia riflette Cristo o distorce la Sua immagine.

Molti di noi probabilmente non prenderebbero mai in seria considerazione l'evasione fiscale o la frode, ma potremmo essere tentati di comportarci ingannevolmente in altre situazioni, apparentemente meno consequenziali. Potremmo non pensare che prendere una manciata di graffette dall'ufficio o inviare un fax personale o due sia un grosso problema, ma quando Dio ha dato all'uomo i Dieci Comandamenti, non ha impostato una scala mobile sull'onestà. Al contrario, la Scrittura dice che Dio odia ogni disonestà e esige che i Suoi seguaci vivano con la massima integrità in tutte le questioni, incluso il modo in cui gestiamo le nostre finanze.

7. Gesù, aiutami a perseverare.

La creazione di un budget praticabile può essere impegnativa. Vivere secondo quel budget per più di qualche mese può sembrare praticamente impossibile, specialmente se stiamo cercando di uscire dal debito. Le abitudini di spesa richiedono tempo per cambiare, e anche se il negozio di rimorchiatori potrebbe diventare più facile, sospetto, nella nostra cultura del consumismo in cui siamo bombardati da messaggi per comprare-comprare-comprare, troveremo sempre difficile scegliere la frugalità piaceri momentanei.

Concentrarsi su obiettivi a lungo termine, come acquistare o pagare una casa o risparmiare per una vacanza può aiutare. Come può pregare per la forza di perseverare, anche se ci ritroviamo a mangiare maccheroni e formaggio in scatola più volte di quanto ci teniamo a contare.

8. Dio, aiutami ad allineare le mie priorità alle tue.

Quando la mia spesa e il mio reddito si scontrano, è quasi sempre un segno che le mie priorità si sono disallineate. Molto probabilmente ho iniziato a valutare le cose materiali al di sopra dello spirituale. Ciò è particolarmente vero quando riesco a trovare i soldi per comprare quelle scarpe carine nel grande magazzino, ma non ho mai avuto abbastanza per pagare la mia decima.

I piaceri materiali non sono peccaminosi, ma se apprezziamo gli accessori più che aiutare a finanziare l'espansione del regno di Dio, il nostro aspetto ha un pezzo più grande del nostro cuore di Cristo. In Matteo 6:24 Gesù ci ha detto cosa succede quando inseguiamo la ricchezza materiale mentre tentiamo di servire Cristo. "O odierai l'uno e amerai l'altro, o sarai devoto all'uno e disprezzerai l'altro", ha detto. "Non puoi servire sia Dio che i soldi".

9. Gesù, aiutami a sviluppare un focus a lungo termine.

Quella costosa cena a base di bistecca che aveva un sapore così eccezionale in quel momento sarà probabilmente dimenticata domani. Quell'attrezzatura che dovevamo assolutamente avere oggi potrebbe atterrare nel nostro negozio dell'usato locale entro la fine dell'anno. E quella nuova auto che ritenevamo certa ci avrebbe procurato un tale piacere deprezzato di $ 4.000 o più nel momento in cui l'abbiamo ritirata.

Ma ogni dollaro che risparmiamo e risparmiamo e risparmiamo continuerà a funzionare per noi anno dopo anno. Come i soldi che investiamo nella pensione o nel pagamento della nostra casa. Nella vita e nelle finanze il vecchio adagio, "paga ora o paga dopo", è vero. La Scrittura dice così: "Un gran lavoratore ha un sacco di cibo, ma una persona che insegue le fantasie finisce in povertà" (Proverbi 28:19, NLT). Certo, a volte la vita colpisce duramente e le difficoltà finanziarie colpiscono nonostante i nostri sforzi più diligenti, ma concentrarsi su dove vogliamo essere domani, non semplicemente su ciò che ci renderebbe felici oggi, rende più probabile la stabilità economica.

10. Dio, centra i miei pensieri e il mio cuore sulle cose dell'eternità.

Non sono mai stato bravo a rinunciare a me stesso, e onestamente, ci sono momenti in cui risparmiare quel dollaro oggi così posso goderne 10 domani non mi sembra abbastanza la ragione, specialmente quando la mia bevanda preferita al caffè è in linea! Anche se il mio cuore desidera ardentemente cose di valore duraturo, sono facilmente attratto da qualsiasi cosa urli più forte o lampeggi più intensi. Ma poi Gesù mi ricorda il mio scopo ultimo e più appagante - recitare una parte nella sua missione redentrice - e improvvisamente tutti quegli oggetti che una volta mi affascinarono, svaniscono improvvisamente mentre l'eternità si mette a fuoco.

Perché quando sono di fronte al mio Salvatore, e mi chiede: "Che cosa hai fatto con i doni che ti ho fatto", vorrei poter dire più che semplicemente: "Ho bevuto molto ottimo caffè. "

Jennifer Slattery è una scrittrice, editrice e relatrice che si è rivolta a gruppi di donne, gruppi ecclesiali, studi biblici e altri scrittori in tutta la nazione. È autrice di sei romanzi contemporanei e mantiene un blog devozionale trovato su //jenniferslatterylivesoutloud.com. Ha una passione per aiutare le donne a scoprire, abbracciare e vivere chi sono in Cristo. Come fondatrice di Wholly Loved Ministries (//whollyloved.com) lei e il suo team collaborano con le chiese per facilitare eventi progettati per aiutare le donne a riposare nel loro vero valore e a vivere con il massimo impatto. Quando non scrive, legge o modifica, Jennifer ama andare agli appuntamenti con la figlia adulta e gli appuntamenti con il caffè con il marito esilarante.

SUCCESSIVO: Una preghiera per essere come Gesù nell'umiltà

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti