A Changed Heart - Girlfriends in God - 1 novembre 2019

1 novembre 2019

Un cuore mutato

Melissa Spoelstra

La verità di oggi

No, un vero ebreo è uno il cui cuore è giusto con Dio. E la vera circoncisione non sta semplicemente obbedendo alla lettera della legge; piuttosto, è un cambiamento di cuore prodotto dallo Spirito. E una persona con un cuore mutato cerca elogi da Dio, non dalle persone ” (Romani 2:29, NLT).

Amico ad amico

Che tipo di attrezzatura, gadget o cose tendi a raccogliere? Sono attrezzature sportive, abbigliamento o decorazioni per la casa? Il disordine è il mio nemico e mi piace mantenere le cose piuttosto semplici. Qualcuno ha recentemente descritto il mio stile decorativo come "scarso". Non sono sicuro che fosse un complimento, ma lo possederò. Voglio dire, adoro una cassetta delle consegne alla mia porta come la ragazza successiva, ma la mia di solito è piena di oggetti domestici o commenti.

Dove sto andando con tutto questo parlare di cose? L'insegnamento dell'apostolo Paolo in Romani 2: 17-29 e 3: 1-8 ci aiuta a vedere che possiamo concentrarci eccessivamente sulle cose della nostra spiritualità al punto che ci manca il cuore. Sarebbe come un corridore che fosse così eccitato per il suo orologio, le sue scarpe o il suo marsupio specializzato che la corsa effettiva diventasse accessoria all'attrezzatura. Questo può accadere al meglio di noi. Certamente è successo ad alcuni ebrei che sono stati catturati dalle leggi e dai rituali e hanno perso di vista il Dio dietro tutto.

Ci sono tre dichiarazioni chiave di attenzione all'interno di questi passaggi dei romani:

Guarda

In Romani 2: 17-24, Paolo sembra dire: “Dai un'occhiata allo specchio della legge di Dio e vediti. Ti stai vantando, ma non sei riuscito a vedere i tuoi peccati a causa del tuo orgoglio e della condanna degli altri. ”Qui Paolo colpisce proprio nel cuore della disconnessione tra ciò che insegniamo e il modo in cui viviamo. La Parola di Dio è uno specchio. Dobbiamo "dare un'occhiata" regolarmente in modo da poter vedere chiaramente dove dobbiamo riallineare con il cuore e la missione di Dio. Non vorremmo mai che coloro che ci circondavano fossero respinti dal nostro Dio a causa della nostra mancanza di consapevolezza di noi stessi. Dio ci ha chiamati ad essere una luce per coloro che ci circondano proprio come ha affidato agli ebrei il suo messaggio.

Abbandonare

La mia tendenza, dopo aver dato un'occhiata e visto l'incongruenza nella mia vita di preghiera, il modo in cui tratto la mia famiglia o il mio atteggiamento nei confronti della povertà, è iniziare a elaborare un piano per risolverlo. (Qualcuno con me?) Ma Romani 2: 25-29 ci ricorda che invece di cercare di risolverlo con le nostre forze, Dio ci chiama a rinunciare. Sì, hai letto bene.

Paolo non si lanciò in uno stile di diatriba in questo passaggio, parlando di lavorare di più per servire Dio con più determinazione o vigore. Invece dice loro che l'unica via per Dio è un cambiamento di cuore che è prodotto dallo Spirito. Ecco perché, dopo aver dato un'occhiata, dobbiamo arrenderci. Rinunciamo ai nostri sforzi per essere giusti a parte la fede. Rinunciamo alla fiducia nei sacramenti, nelle pratiche, nelle persone, negli edifici o nei ministeri che circondano la nostra fede, riponendo la nostra fiducia solo in Cristo.

Torna coi piedi per terra

Usando la legge di Dio come uno specchio per dare un'occhiata, ci ricorda anche che non possiamo soddisfare i suoi requisiti tirandoci su dai nostri stivali e provando di più. Dobbiamo diventare reali. In Romani 3: 1-8 Paolo ci sta mostrando che Dio rimane fedele anche quando gli umani non lo sono. Dio è fedele e vero. La sua legge non ha mai avuto lo scopo di salvare, ma di rivelare la nostra incapacità di rispettarla. Quando scopriamo l'inutilità dei nostri tentativi di obbedienza alla legge, ci porta a Dio, consapevoli del nostro bisogno di crederLo mediante la fede.

Dio ci ama e ha collegato fede e fedeltà. L'ordine è tuttavia fondamentale. Invece di concentrarci sul cercare di essere fedeli e fare tutte le cose giuste, possiamo invece impostare i nostri cuori a dare un'occhiata ai nostri cuori, rinunciare ai nostri sforzi e diventare abbastanza reali da prendere Dio nella sua Parola e credergli tramite solo fede. Quando le persone credono in Dio da un luogo di autenticità, accadono cambiamenti positivi che portano alla vita. I risultati si verificano quando mettiamo la nostra intenzione verso la fede piuttosto che la produttività. Da un cuore trasformato nasce una vita trasformata. Dio ha usato la legge per aiutare il Suo popolo a diventare reale sulla propria vita. Vuole che diventiamo reali anche per i nostri.

Preghiamo

Caro Signore, aiutami a concentrarmi su di te più che sui risultati. So che non posso cambiare me stesso. Ti sto chiedendo di cambiarmi. Fammi più come te ogni giorno. Quando guardo il mio fallimento nel cambiare, posso facilmente scoraggiarmi. Aiutami invece a inclinarmi in Te e permetterti di trasformarmi con il Tuo Spirito Santo. Aiutami a dare un'occhiata, a rinunciare ai miei sforzi e poi vedere accadere cambiamenti reali nella mia vita che possono solo essere attribuiti a Te.

Nel nome di Gesù,

Amen.

Ora è il tuo turno

Mentre pensi alla tua vita spirituale in questo momento, dove devi smettere di sforzarti e voltarti verso Dio? Dove puoi concentrarti di più sull'avvicinarsi a Dio dei risultati - a casa, al lavoro, in chiesa, nelle relazioni, nelle preoccupazioni per la salute, ecc.?

Altro dalle amiche

Melissa Spoelstra è un'autrice e oratrice che è prima di tutto una seguace di Cristo che è follemente innamorata di Gesù e dipendente dallo studio della Sua Parola. Condivide di più sulla buona notizia che cambia tutto nel suo nuovo studio biblico su Romani, //amzn.to/2wChCZr

Alla ricerca di Dio?

GirlfriendsInGod.com

Articoli Interessanti