Perché essere un Nester vuoto è più difficile per il genitore single

Quattro stagioni nella vita creano una pletora di emozioni per la maggior parte delle madri: 1. il giorno in cui nasce suo figlio, 2. il giorno in cui il figlio si laurea, 3. il giorno in cui il figlio si sposa e 4. il giorno in cui il figlio diventa genitore. Alcune di queste transizioni possono essere molto dolorose, ma una è particolarmente difficile nella famiglia monoparentale: quando il bambino lascia la casa dopo la laurea. Dopotutto, in una casa con due genitori un figlio che esce di casa può sembrare un'opportunità per la coppia di trascorrere più tempo insieme. Ma nella casa con un solo genitore, il genitore potrebbe sentirsi come se avesse appena perso la "metà migliore".

Quando i miei due figli hanno lasciato la casa dopo la laurea, ho lottato con la realtà che una stagione della vita era finita, anche se ero piuttosto eccitato per loro. Ricordo che il padre di Jason venne dall'Utah a prenderlo perché si stava trasferendo nella città di suo padre. Non li dimenticherò mai mentre guidano fuori dal vialetto. Riesco ancora a immaginare il braccio di Jason che pende dal finestrino salutando ... per sempre fuori da casa mia. Ho pianto per giorni! Poi, due anni dopo, ho lasciato Sara all'Università dell'Oklahoma in Norman. Il viaggio di 45 minuti in auto sembrava un'eternità.

Per mesi dopo che ognuno se n'è andato, ho camminato in giro per lo stupore. Dimentica il cliché "nido vuoto". Sembrava più un "cuore vuoto". Il dolore non si fa sentire subito dopo la morte e la perdita; possiamo anche sperimentarlo con grandi cambiamenti, e il ragazzo lo ha fatto. Anche quando questo cambiamento è stato qualcosa di meraviglioso, qualcosa sembrava essere lasciato indietro e quel "qualcosa" ero io.

Ormai sono passati diversi anni da quella stagione, ma due verità emergono in superficie, verità che potrebbero servirti bene se stai iniziando il viaggio di una nuova vita a casa con tuo figlio fuori casa.

1. Dio NON ha finito con il tuo ruolo di mamma.

In effetti, stai iniziando il "Capitolo due" della tua storia di maternità. Forse non è una buona notizia. Forse speravi segretamente che il dolore di allevare tuo figlio fosse finito. Bene, non lo sono. Preoccuparsi di tuo figlio non finirà mai. Stando così le cose, potresti anche usare questa volta in un modo che ti equipaggerà bene per il futuro.

Per molte mamme, la loro relazione con il figlio o la figlia era scarsa quando il loro bambino ha lasciato la casa. Questo fa male oltre misura! Non solo ti senti un fallimento come una mamma, ma ora senti di aver perso la stagione per riscattare la relazione. Non rinunciare alla speranza. Sarai sempre la loro mamma e Dio è sempre al lavoro nelle tue preghiere. Ora è il momento di chiedere a Dio la saggezza su come supportare al meglio tuo figlio e fornire consigli validi quando gli viene chiesto.

E potrei anche aggiungere, succede qualcosa quando i bambini iniziano una propria famiglia. Riflettono e vedono le loro madri sotto una luce completamente nuova. Improvvisamente la loro madre "single" diventa la loro "solista" eroe femminile.

2. Dio NON ha finito con il Suo piano per TE.

Dio sapeva che questo giorno in cui sarebbe diventato un vuoto vuol apparirebbe sul tuo calendario di vita. La sua storia di vita per te va ben oltre i tuoi figli. Il suo scopo è una continuazione delle lezioni che ha già saldato in te durante i tuoi primi giorni di maternità. Userà quelle verità per esperienze future. C'è di più, molto di più, all'orizzonte della vita!

Quindi, come puoi trasformare questa occasione agrodolce in un punto di allenamento personale e positivo e abbracciare la vita con una nuova prospettiva?

  • Acquista un diario e lascia fluire le tue emozioni.
  • Lascia andare sentimenti come il fatto che sei responsabile del benessere di tuo figlio.
  • Accetta dove si trova tuo figlio o tua figlia nella vita.
  • Fai pace con le loro scelte mentre tuo figlio esercita la propria indipendenza.
  • Prenditi del tempo per esplorare nuovi interessi.
  • Crea nuove routine.
  • Scegli di essere positivo riguardo al futuro.
  • Scegli di impegnarti in nuove attività e hobby: fai volontariato, inizia un nuovo hobby, scrivi il libro che desideri pubblicare, viaggia, serve nella tua chiesa, fai nuove amicizie, dormi fino a tardi durante il fine settimana, siediti fuori la notte e leggi un libro o segui un corso.
  • E per una volta nella tua vita da genitore single, LASCIATI IL GUILT! Va bene iniziare una nuova stagione per te. Dio, l'autore di nuovi inizi, è con te.

Amico, ora è il momento di scegliere la tua direzione futura. Determina proprio questo momento che andrai ovunque con Dio che aprirà la strada finché sarà AVANTI.

Credito fotografico: © Thinkstock / Highwaystarz-Photography

Articoli Interessanti