Il porno è considerato adulterio?

Secondo "20 statistiche strabilianti sull'industria del porno e sui suoi consumatori minorenni", l'industria del porno è un'impresa da 97 miliardi di dollari ed è in aumento da decenni.

La domanda è alta, senza ribassi rialzisti all'orizzonte. Ciò che una volta era isolato dai periodici stampati si è trasformato in uno degli oggetti più ricercati su Internet. Quasi il 30% dei dati di Internet è legato al porno. I siti pornografici ricevono più visitatori ogni mese rispetto a Netflix, Amazon e Twitter messi insieme (Klienman, Alexis, Huffpost, 6 dicembre 2017).

La società una volta si vergognava del consumo di materiale pornografico perché c'erano buone probabilità di essere scoperti se le riviste Playboy o Hustler fossero state inviate a casa o in ufficio. Inoltre, la sorella Sue della chiesa può vederti mentre sei nel retro di un negozio a guardare il portariviste "Solo per adulti".

Oggi, non solo il porno è prontamente disponibile a causa dell'avvento di Internet, è gratuito!

Nel 2018, un sito Web "porno gratis" ha ricevuto oltre 33.500.000.000 di hit. Le immagini pornografiche possono ora essere facilmente nascoste digitalmente, sia che si tratti di un tablet, di un telefono o di un computer.

Aggiungendo al problema, gli uomini non sono gli unici fornitori di porno. Che ci crediate o no, le donne di età inferiore ai 25 anni hanno maggiori probabilità di cercare porno più delle donne di età superiore ai 25 anni (Gruppo Barna, "Nuova conferenza sul nuovo studio di Barna:" Il fenomeno del porno ", 15 gennaio 2016).

Che cos'è l'adulterio?

La definizione biblica di adulterio è più comprensiva di una sola persona sposata che abbia rapporti sessuali con qualcuno diverso dal coniuge.

Innanzitutto, in Matteo 5:28, apprendiamo che l'adulterio non richiede un contatto fisico. Scrisse: "Ma io ti dico che chiunque guarda una donna con intenti lussuriosi ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore". Pertanto, l'adultero potrebbe non conoscere nemmeno la persona a cui è diretto l'intento lussurioso. Un predicatore saggio una volta interruppe questo versetto facendosi la domanda: "agiresti sul tuo sguardo se ti viene data l'opportunità?"

In secondo luogo, Matteo fa un ulteriore passo in Matteo 5:32, quando ha insegnato: “Ma io ti dico che tutti coloro che divorziano da sua moglie, tranne che per motivi di immoralità sessuale, la fanno commettere adulterio e chiunque abbia sposato una donna divorziata commette adulterio."

Pertanto, un coniuge sposato commette adulterio facendo sesso con il coniuge se il divorzio era per qualsiasi motivo diverso dall'immoralità sessuale.

Cos'è la pornografia?

"Pornografia" è definita come "materiale stampato o visivo contenente la descrizione o l'esposizione esplicita di organi o attività sessuali, intesa a stimolare sentimenti erotici piuttosto che estetici o emotivi".

Si potrebbe pensare che questa domanda abbia una risposta facile, ma anche la Corte Suprema ha avuto difficoltà a definire ciò che è e ciò che non è osceno. In un caso famoso che coinvolge il divieto del presumibilmente osceno film "Gli amanti", il giudice Potter Stewart nella sua coincidenza ha scritto notoriamente, "Non tenterò oggi di definire ulteriormente il tipo di materiale che comprendo essere abbracciato in quella descrizione abbreviata; e forse non potrei mai riuscire a farlo in modo intelligente. Ma lo so quando lo vedo e il film coinvolto in questo caso non è quello. ”(Jacobellis v. Ohio, 378 US 184, 1964)

Prima di Internet, molti giovani in età pubescente avevano avuto i loro primi rapporti con corpi scarsamente vestiti con una "Swimsuit Edition", un catalogo di Victoria's Secret o altri annunci pubblicitari con una sezione di lingerie. Ci siamo resi conto che si trattava di pornografia? Il passo successivo nell'introduzione della pornografia da parte di un giovane era di solito una vecchia edizione "a portata di mano" di Playboy o Hustler . Quando la televisione via cavo e via satellite divenne più facilmente disponibile, i film sessualmente espliciti furono una graduazione per molti.

La pornografia provoca una desensibilizzazione della mente dell'utente.

Paolo scrisse in Romani 13:14 per noi "indossare il Signore Gesù Cristo, e non provvedere alla carne, per gratificare i suoi desideri". Egli espose ulteriormente alla chiesa in Filippesi 4: 7, predicando l'importanza di custodire sia i nostri cuori che le nostre menti in Cristo Gesù. Ricorda che solo l'anima è salvata sulla salvezza. La mente e la carne non sono incluse nella salvezza.

Inoltre, Paolo ha messo in guardia dal permettere concupiscenze sessuali e desideri innaturali in Romani 1:28. Ha usato il termine "riproporre la mente", che John Gill nella sua "Esposizione della Bibbia" ha definito come "incapace di approvare ciò che è veramente buono, o di disapprovare ciò che è cattivo; una mente che ha perso tutta la coscienza delle cose ed è disapprovata da Dio e da tutti gli uomini buoni ”.

Paolo notò che "Dio li ha abbandonati a passioni disonorevoli" quando donne e uomini hanno rinunciato a relazioni naturali per le loro passioni e atti spudorati.

Le "relazioni naturali" possono essere semplicemente definite come "sesso tra marito e moglie".

Il Dr. Norman Diodge della Columbia University ha concluso che la pornografia può alterare i percorsi del cervello di una persona.

Il nostro cervello ha un percorso neuronale in cui i segnali elettrici viaggiano avanti e indietro dal nostro cervello verso altre parti del nostro corpo. Più facciamo qualcosa, maggiore è il percorso e più inerente il comportamento. [Diodge, N. (2007). Il cervello che cambia se stesso. (xiiv-xiv) New York: Penguin Books; Kolb, B., Gibb, R. e Robinson, TE (2003)].

Tutti abbiamo momenti in cui viviamo un periodo di forte concentrazione. Ci sentiamo quasi super umani e siamo in grado di accedere a intense concentrazioni, ricordi e produzioni. Gli scienziati si riferiscono a questo periodo fenomenico come "flusso". La nostra società oggi a volte lo chiama come "essere nella zona".

Ora considera la persona ossessionata dalla pornografia.

È così trincerato nelle immagini o nei video che nulla dall'esterno può distrarlo o distoglierlo dall'attività. Tuttavia, con ogni immagine e video, l'utente sta rafforzando la propria memoria per poter richiamare tali immagini per un lungo periodo di tempo. [Pace, S. (2014). Acquisire sapori attraverso l'attività online: la neuroplasticità e le esperienze di flusso degli utenti Web . M / C Journal, 17 (1)].

Proprio come con le droghe ricreative o altri comportamenti di dipendenza, il porno rilascia sostanze chimiche nel corpo creando un senso di "ronzio".

Queste sostanze chimiche creano connessioni mentali tra le immagini grafiche e il "ronzio". Il corpo impara che queste immagini lo faranno "stare bene" e desidera sempre più la stimolazione. [Pitchers, KK, et al. (2013). I premi sui farmaci naturali e sui farmaci sui comuni meccanismi di plasticità neurale con DeltaFosB come mediatore chiave. Journal of Neuroscience, 33 (8), 3434-3442.]

Quando l'utente si trova in un normale contesto sessuale con un coniuge, la mente richiama invariabilmente le immagini pornografiche che erano state precedentemente visualizzate. Il comportamento può diventare così estremo che l'utente dipende da queste immagini mentali per qualsiasi tipo di realizzazione sessuale.

Un'ossessione per la pornografia può solo far sì che il maschio veda la propria moglie come meno attraente sessualmente.

La necessità di una maggiore stimolazione porta alla noia nella relazione. [Dolf Zillmann e Jennings Bryant, "L'impatto della pornografia sulla soddisfazione sessuale", Journal of Applied Social Psychology 18, (1988): 448.]

Pertanto, la relazione naturale con il coniuge è profondamente compromessa.

Proprio come con una droga, l'utente del porno si trasforma gradualmente in immagini più esplicite al fine di raggiungere il "massimo" desiderato.

"Pornhub Analytics" ha riferito che la categoria porno "teen" è una delle migliori ricerche sul sito ed è stata per quasi un decennio. Gli studi supportano l'idea che la visione frequente della pornografia si traduce in opinioni rilassate sull'istituzione del matrimonio e sul sesso limitato al matrimonio. [Dolf Zillman, "Influenza dell'accesso illimitato all'erotismo sulle disposizioni degli adolescenti e dei giovani adulti verso la sessualità", Journal of Adolescent Health 27S, (2000): 41.]

Quindi ora possiamo tornare alla domanda: l'adulterio porno è?

L'adulterio è una lussuria, un bisogno sessuale o un rapporto sessuale con qualcuno diverso da un coniuge, a condizione che nessuno dei due coniugi sia stato precedentemente divorziato per qualsiasi motivo diverso dall'immoralità sessuale.

Inoltre, la scienza ha collegato la visione del porno con l'alterazione dell'attività e dei desideri del cervello dell'utente.

Questi nuovi desideri possono alterare la capacità dell'utente di apprezzare la pura interazione sessuale a causa del radicamento delle immagini pornografiche visualizzate. Pertanto, la visione del porno è adulterio quando lo spettatore brama l'interazione rappresentata dall'immagine. Questa forma di lussuria si laurea quando le immagini vengono utilizzate come base per la gratificazione sessuale durante le relazioni con un coniuge.

In Romani 13:14, ci viene chiesto di "indossare il Signore Gesù Cristo e di non provvedere alla carne per gratificare i suoi desideri".


Chad Napier crede in Cristo , avvocato, aspirante golfista, corridore, amante dei cani e scrittore. Gli piace servire la sua chiesa come diacono e insegnante della scuola domenicale. Puoi trovarlo su Facebook, Twitter e sulla sua devozione per il golf par3sixteen.com . Lui e sua moglie Brandi risiedono nel Tennessee con il figlio canino Alistair.

Articoli Interessanti