4 canzoni di Johnny Cash che indicano Dio

Johnny Cash ha avuto un successo sia commerciale che artistico attraverso molti generi musicali durante la sua carriera di riferimento. Le sue canzoni hanno dimostrato un insolito virtuosismo con elementi misti di country, folk, rockabilly e americana.

Ma "Man in Black" ha tratto la gioia più grande dal cantare e scrivere canzoni gospel. In effetti, inizialmente si è presentato come cantante gospel per Sam Phillips di Sun Records quando gli si è avvicinato per la prima volta per un contratto discografico negli anni '50.

Ecco quattro canzoni di Johnny Cash che indicano Dio:

Credito fotografico: © Wikimedia Commons

1. "Ha trasformato l'acqua in vino"

Considerata da molti la più grande canzone gospel di Cash, parla della storia del miracoloso atto di Gesù di trasformare l'acqua in vino a un matrimonio a Cana, nella città di Galilea (Giovanni 2: 1-11).

Cash lo scrisse nel maggio 1968 mentre guidava da Cana a Tiberiade nel suo secondo viaggio in Israele con sua moglie June Carter. Registrato per l'album della Terra Santa, Cash disse che il suono della cisterna di una chiesa e tutte le emozioni che provava in quel momento lo ispirarono in questa canzone, che Cash disse che era stata scritta in pochi minuti.

2. "Cos'è la verità"

Cash ha scritto questa canzone dopo il suo primo incontro con Billy Graham alla fine del 1969. L'evangelista ha cercato la consultazione del cantante su diverse questioni, inclusi i problemi che Graham stava avendo con suo figlio adolescente Franklin (una situazione quasi rara tra padri e figli nell'età di Acquario").

I testi toccarono il divario culturale e generazionale della nazione e il "mondo che si sveglia per un giorno appena nato".

Credito fotografico: © Michael Ochs Archives Stringer 11

3. "The Preacher Said, 'Jesus Said'"

Johnny Cash teneva i suoi amici vicini e i suoi migliori amici ancora più vicini. La sua relazione con Billy Graham si è estesa allo studio di registrazione per l'album Man in Black del 1971, che presenta interludi a parola del famoso evangelista.

Questa potrebbe essere la canzone cristiana più palese che Johnny Cash abbia mai registrato. Cash dice: “E da St. Paul a Billy Graham si sente lo stesso. E il predicatore disse della verità che Gesù disse. ”Lo stesso Graham cita Giovanni 14: 6. Vale la pena notare che Cash ha registrato e presentato questa canzone al culmine della sua fama nella sua famosissima serie della ABC, The Johnny Cash Show.

"L'uomo viene in giro"

Cash desiderava scrivere una moderna canzone gospel nella stessa vena di "The Wanderer" degli U2 che avrebbe parlato con i fan più giovani che lo avevano appena scoperto a metà degli anni '90 e nel nuovo millennio. La canzone del 2002 è stata ispirata da un sogno in stile biblico ispirato al Libro del lavoro.

Il sorprendente risultato è stato "The Man Comes Around", una canzone sulla seconda venuta di Cristo e sul giudizio finale. Il denaro speso più tempo a lavorarci su di qualsiasi altra melodia nel suo catalogo. Personalmente, penso che questa sia la più grande canzone che Cash abbia mai scritto. È biblico, personale e poetico, e un epitaffio più che adeguato alla sua carriera storica.


Maggiori informazioni su Johnny Cash: The Redemption of an American Icon . Il nuovo libro di Greg Laurie si tuffa in profondità nei demoni interiori del cantante, trionfi e ritorno graduale alla fede. Laurie intervista la famiglia, gli amici e i soci in affari di Cash per rivelare come il vero successo del cantante sia arrivato trovando l'unica persona la cui stella era più grande della sua.

SUCCESSIVO: Unplanned, Lauren Daigle, Danny Gokey e For King and Country vincono alla grande ai K-Love Fan Awards

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti