Mantenere l'equilibrio nelle nostre vite

Come donna, ci sono giorni in cui senti che la tua vita è stata sbilanciata? Tra le lunghe ore di lavoro in ufficio, la fretta di portare i bambini a scuola o la scrittura del tuo ultimo romanzo, hai sentito che non ci sono abbastanza ore al giorno per fare tutto? Non sei solo. Molti di noi avvertono sempre più le pressioni della vita di tutti i giorni. Molte donne sono particolarmente sensibili a quanto sono trascorse le loro giornate e quanto poco sembrano realizzare durante le ore di veglia "normali". Se ti senti così, allora è probabilmente un buon momento per fare un inventario della tua vita in modo da poter tornare in pista.

Abbiamo tutti sentito il vecchio adagio che la vita è un "equilibrio di mente, corpo e spirito". Ascoltare quella frase è una cosa. Vivere quel principio è piuttosto un altro nel nostro mondo spesso frenetico. Molte persone, sia uomini che donne, cercano questo equilibrio nelle loro vite. La soluzione può spesso sembrare sfuggente una volta che le nostre vite hanno lasciato un percorso salutare.

Ci sono molti percorsi per vivere una vita equilibrata. Una prospettiva cristiana per avere una vita equilibrata inizia esaminando il tuo rapporto con Dio. Quanto sei vicino a Dio? Cerchi spesso la sua saggezza o stai cercando di attraversare la vita da solo? Spesso possiamo sentirci soli quando la vita diventa travolgente. Una relazione con Dio significa che non sei mai solo (Romani 8:35; Salmi 91: 10-11). Più intimo è il tuo rapporto con Dio, più fede hai che ti aiuterà anche nei momenti più difficili. Conoscere qualcuno è sempre lì che capisce cosa stai attraversando è una componente importante nel processo di guarigione e di equilibrio delle nostre vite.

Spesso siamo afflitti dalla necessità di "controllare" il nostro ambiente e le nostre vite. Le scadenze incombenti sul lavoro e i conflitti con il coniuge, le nostre famiglie o le persone con cui lavoriamo sono solo alcuni esempi di circostanze che possono far sentire la nostra vita "fuori controllo". A sua volta, sentirsi "fuori controllo" aumenta la nostra ansia e ci fa cercare di porre fine alle nostre frustrazioni. Lasciata incontrollata, l'ansia può portare alla depressione, complicando ulteriormente il nostro desiderio di equilibrio.

Una relazione con Dio non richiede alcuna conoscenza speciale. Né devi essere qualcuno diverso da te stesso. Tutti possono avere una relazione con Dio. Tutto ciò che serve è che tu abbia il desiderio di favorire il tuo rapporto con Lui. Dio può quindi iniziare ad assisterti nel ricevere ciò di cui hai bisogno per vivere la vita in modo più completo ed equilibrato (Luca 11: 9-13; 1 Giovanni 5: 14-15). Leggere la Bibbia quotidianamente è un altro modo per far crescere la tua relazione con Dio. La tua fede nel permettere a Dio di aiutarti in tutti gli aspetti della tua vita si espanderà mentre inizi a capire la saggezza di Dio e il Suo piano per te. Man mano che la tua fede cresce, inizierai a sperimentare un cambiamento positivo nella tua vita. Una volta avvenuta la modifica, inizierai a recuperare il "saldo" che ti sei perso.

Man mano che la tua vita diventa più in sintonia con Dio, ti renderai conto che anche nei momenti di lotta la tua vita continuerà ad essere equilibrata se la tua attenzione rimane su di Lui. Ciò non significa che non dovrai lavorare per rimanere concentrato. Desideri! Siamo umani e come tali avremo la tendenza a tornare a ciò che sappiamo. Cercando di fare tutto da soli! Con il tempo, tuttavia, impareremo che il nostro primo istinto dovrebbe essere quello di invocare Dio. Non scoraggiarti! Ci vuole solo un po 'di pratica ed è tempo ben speso per condurre una vita sana ed equilibrata.

Susan Calloway Knowles è una terapista per matrimoni e famiglie con licenza ed ex avvocato specializzato in diritto di famiglia. È anche una cantautrice di musica cristiana. Le canzoni di Susan sono disponibili su www.worshipsong.com. Il suo sito web è www.susanknowles.com.

Data di pubblicazione: 27 settembre 2012

Articoli Interessanti