Cosa sono Pentecoste e Shavuot? 10 cose che i cristiani dovrebbero sapere

Questo fine settimana segna l'osservanza di Pentecoste e Shavuot, giorni santi rispettivamente a cristiani ed ebrei. Ed entrambi implicano alcuni "doni" che non vengono forniti con involucri e fiocchi. Entrambe queste vacanze hanno un profondo significato biblico, ma non ne parliamo molto oggi. Quest'anno, Pentecoste è domenica 20 maggio e Shavuot inizia sabato 19 maggio e termina lunedì 21 maggio. Anche la sovrapposizione di queste festività quest'anno è significativa. Ecco cosa dovresti sapere su di loro:

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / sedmak

1. Che cos'è la Pentecoste?

La domenica di Pentecoste (20 maggio) segna il giorno in cui la maggior parte dei cristiani crede che lo Spirito Santo sia disceso sui seguaci di Gesù dopo la sua morte, risurrezione e ascensione. La storia viene dal Libro degli Atti del Nuovo Testamento: “Improvvisamente un suono simile al soffio di un vento violento venne dal cielo e riempì l'intera casa dove erano seduti. Videro quelle che sembravano lingue di fuoco che si separarono e si posarono su ognuna di esse. Tutti furono riempiti di Spirito Santo e iniziarono a parlare in altre lingue quando lo Spirito glielo permise. ”I seguaci di Gesù rimasero stupiti: potevano parlare lingue che non avevano mai conosciuto prima e potevano capire altre che non avevano mai sentito. L'apostolo Pietro si alzò e predicò il suo primo sermone - così tanti cristiani pensano a questa festa come al "compleanno" della chiesa.

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / Ruskpp

2. Che cosa ha a che fare con Shavuot?

Un sacco! Shavuot è chiamato il "Festival delle settimane" perché si tiene sette settimane (e un giorno) dopo la seconda notte di Pasqua. Originariamente legato a un'antica festa del grano, alla fine divenne la festa che segna la donazione di Dio della Torah a Mosè sul Monte Sinai.

Il legame tra le due festività sta nei loro nomi. "Pentecoste" deriva dalla parola greca "pentekostos", che significa 50. Pentecoste arriva 50 giorni dopo Pasqua, quando i cristiani credono che Gesù sia risorto dai morti. E 50 giorni rappresentano anche il divario tra il secondo giorno della Pasqua e Shavuot. Alcuni studiosi ritengono che la Pentecoste debba il suo nome ai seguaci ebrei di Gesù che furono riuniti per osservare la festa di Shavuot.

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / tomertu

3. Che cosa significa Shavuot per gli ebrei contemporanei?

È qui che entra in gioco l'idea di "doni". Su Shavuot, che inizia quest'anno sabato sera, gli ebrei segnano non solo il dono della Torah da parte di Dio, ma la loro accettazione della Torah. Alcuni scrittori ebrei hanno confrontato lo scambio con un matrimonio o un'altra sacra alleanza. Un modo in cui si osserva la vacanza è attraverso la lettura del Libro di Ruth, la storia di una donna che si converte al giudaismo e accetta la Torah.

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / chameleoneyes

4. Cosa significa Pentecoste per i cristiani contemporanei?

I doni della prima Pentecoste hanno significati diversi per i diversi cristiani. Alcuni li interpretano come i benefici spirituali dell'accettazione di Gesù che portano una vita terrena più significativa. Altri - specialmente quei cristiani noti come pentecostali - credono che la prima Pentecoste abbia dato a tutti i seguaci di Gesù "i doni dello Spirito" - parlando e interpretando lingue, la capacità di profetizzare, il potere di guarire al tatto, la capacità di discernere gli spiriti. I pentecostali credono che queste cose siano disponibili per tutti i cristiani e solo quelli che le accettano sono in grado di compiere il lavoro e il destino che Dio ha disposto per loro.

Foto per gentile concessione: © Thinkstockphotos.com

5. Mi piacciono i regali. Cosa mi hai preso per Pentecoste e Shavuot?

Siamo spiacenti, né i cristiani né gli ebrei si scambiano regali a Pentecoste o Shavuot. Né mangiano la torta. Alcuni ebrei segnano Shavuot decorando le loro case con fiori primaverili; altri rimangono svegli durante la prima notte del festival - quest'anno dal tramonto di sabato al tramonto di lunedì - per leggere la Torah. Vanno in sinagoga, dove i Dieci Comandamenti - le leggi fondamentali che credono siano state date a Mosè sul Sinai - vengono letti ad alta voce. I cristiani in genere segnano la Pentecoste con una lettura degli Atti, e alcuni indossano tutto bianco o tutto rosso.

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / HAKINMHAN

6. Qual è un altro nome per Pentecoste?

Nella Gran Bretagna medievale, la Pentecoste veniva talvolta chiamata "domenica bianca" - o Pentecoste - per l'abitudine di indossare il bianco.

Aleteia.org spiega inoltre: "Il Dizionario Merriam-Webster conferma l'etimologia della parola, spiegando come 'Whitsunday [deriva dall'inglese medio-bianco Whitsonday, dall'inglese antico hwīta sunnandæg, letteralmente, domenica bianca; probabilmente dall'usanza di indossare vesti bianche di quelli appena battezzati in questa stagione. '

Con questo in mente, la Pentecoste è strettamente connessa alla celebrazione della Pasqua e la venuta dello Spirito Santo è enfatizzata in relazione al Sacramento del Battesimo ".

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / tatodonets

7. Dove posso leggere la Pentecoste nella Bibbia?

Puoi trovare la storia dell'originale Pentecoste in Atti 2. Puoi anche guardare questo video narrato dell'incredibile storia della Pentecoste. Se non sei mai stato uno per celebrare la domenica di Pentecoste, questa potente versione di Atti 2: 1-4 la metterà in una luce completamente NUOVA per te.

Foto per gentile concessione: Wikipedia

8. Dove posso leggere Shavuot nella Bibbia?

Poiché Shavuot commemora il dono di Dio della Torà, o della legge di Dio, a Mosè e agli Israeliti, puoi leggerlo in gran parte della Bibbia. In particolare, la Torah fa riferimento ai primi cinque libri della Bibbia - Genesi, Exodux, Levitico, Numeri e Deuteronomio - che contengono i dettagli delle leggi che Dio diede al suo popolo, inclusi i 10 comandamenti in Esodo 20. Inoltre, come accennato in precedenza, Shavuot è talvolta associato al Libro di Ruth nell'Antico Testamento.

Foto per gentile concessione: Wikimedia Commons

9. Pentecoste: il compleanno della Chiesa

Oggi anche i cristiani che commemorano la Pentecoste la celebrano come la nascita della Chiesa.

Alcune chiese celebrano il giorno con decorazioni rosse e alcune leggono le Scritture in una lingua straniera, ma il giorno dovrebbe essere principalmente riconosciuto come il compleanno della chiesa, dice Carolyn Arends, direttore dell'educazione per il sito di risorse cristiane Renovaré, in un articolo per il cristianesimo Oggi.

"Ci ricorda che il potere dello Spirito e la vita della chiesa sono sempre intrecciati", ha detto. “Il giorno dello spettacolare arrivo dello Spirito tra i discepoli è anche il giorno in cui 120 seguaci di Gesù ragtag divennero una chiesa di oltre 3.000. (È una crescita di oltre il 2.500 percento in un giorno!). "

La celebrazione della domenica di Pentecoste e uno dei suoi significati è il modo in cui le chiese ovunque possono unificarsi come "una chiesa comune" per dire che fanno "parte della più grande storia che Dio sta raccontando", ha aggiunto.

Foto per gentile concessione: Unsplash / Sarah Noltner

10. Anche i cristiani dovrebbero celebrare Shavuot?

Ha senso per i cristiani celebrare la festa biblica di Shavuot in aggiunta (o addirittura al posto di) Pentecoste?

Sharon Sanders, condirettore di Christians Friends of Israel, lo crede, considerando che Shavuot è la versione della festività ordinata da Dio.

"Ricordo bene che la mia infanzia è cresciuta in una chiesa tradizionale dove abbiamo celebrato solo la Pasqua e il Natale come stabilito dalla chiesa storica. Non avevo idea che Dio avesse effettivamente stabilito" tempi nominati "per quelli della sua grande assemblea", ha detto Sanders a Travelujah, come citato da Christian Headlines. "È un peccato che molte chiese trascurino il significato delle tre feste principali di cui Dio parla chiaramente nella Sua Parola; vale a dire, Pasqua ebraica, Shavuot (Pentecoste) e Succot."

Oggi Sanders vive in Israele e, come molti cristiani che vivono in Terra Santa, partecipa attivamente alla celebrazione di Shavuot con amici ebrei.

"Sono entusiasta di poter celebrare Shavuot con il popolo ebraico", ha affermato Sanders. "Adoro celebrare le feste di Dio in Israele perché più enfasi è posta sui momenti di allegria, gioia e amicizia reciproca piuttosto che sul commercio e sull'indulgenza con se stessi che così spesso arrivano con altre feste. Shavuot per me, come cristiano, è speciale perché viene letto il Libro di Ruth, una bella storia sull'amore redentrice di Dio ".


Questo articolo fa parte della nostra più ampia biblioteca di risorse per la Settimana Santa e la Pasqua incentrata sugli eventi che hanno portato alla morte e alla risurrezione di Gesù Cristo. Speriamo che questi articoli ti aiutino a capire il significato e la storia dietro importanti festività e date cristiane e ti incoraggino mentre ti dedichi del tempo a riflettere su tutto ciò che Dio ha fatto per noi attraverso suo figlio Gesù Cristo!

Cronologia della Settimana Santa, della Settimana della Passione

Che cos'è la quaresima?

Cos'è la Domenica delle Palme?

Che cos'è il mercoledì delle ceneri?

Che cos'è il giovedì santo?

Che cos'è la Pasqua ebraica?

Che cos'è il Venerdì Santo?

Cos'è la Pasqua?

Settimana Santa e preghiere di Pasqua

Cosa sono Pentecoste e Shavout?

Foto per gentile concessione: © Thinkstock / tzahiV

PROSSIMO: 3 cose che Andy Stanley si è sbagliato sull'Antico Testamento

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti