God Harden Hearts?

Nota del redattore: la colonna "Chiedi a Roger" del pastore Roger Barrier appare regolarmente su Predicare, insegnare. Ogni settimana a Crosswalk, il dottor Barrier mette quasi 40 anni di esperienza nel pastorato per rispondere a domande di dottrina o pratica per i laici o dare consigli su questioni di leadership della chiesa. Inviagli le tue domande su .

Caro Roger,

Mio suocero ... recentemente mi ha inviato questa domanda via e-mail: Domanda dalla lettura di Giovanni 12: 39-41 - il mio commento dice: "le persone ai tempi di Gesù non avrebbero creduto nonostante le prove. Di conseguenza, Dio indurì i loro cuori. Ha semplicemente confermato le proprie scelte. Dopo una vita di resistenza a Dio, erano così disposti a modo loro che non avrebbero nemmeno PROVATO a capire il messaggio di Gesù ”.

Quindi mi chiedevo perché Dio ha indurito i loro cuori, se i loro cuori erano già induriti? Ero solo perplesso ... ci arrendiamo ai cuori duri mentre continuiamo a pregare per loro? Cosa mi sono perso?

Grazie mille per il tuo tempo!

peso

Caro Bob,

Un padre, marito e nonno di settantasette anni stava morendo. Anni e anni di preghiere familiari per lui di venire a Gesù caddero inascoltati.

Ho ricevuto la chiamata. La famiglia chiede: "Per favore, vai a trovarlo. Abbiamo pregato per molti anni affinché seguisse Cristo e si salvasse. Siamo fuori possibilità. Non lascerà vivo l'ospedale. Ti stiamo chiedendo di dargli un prova. Sei la nostra ultima speranza. Per favore, vai? "

Circa un'ora dopo che sono entrato nella sua stanza, ha detto: "So chi sei. Sei il pastore di quella chiesa che i miei figli frequentano. So perché sei qui. Sei qui per parlarmi diventare un cristiano. I miei figli ti hanno mandato per un ultimo tentativo, no? "

"Li conosci bene, vero?"

"Bene", ha detto, "Vai avanti; ho già sentito tutto prima; un'altra volta non può far male."

Quindi, con quella porta aperta, ho iniziato: "Dio ti ama e ha un piano meraviglioso per la tua vita", ho condiviso il Vangelo dall'inizio alla fine. Ho concluso con un invito di Giovanni 3:16: "Perché Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico e unico Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca ma abbia vita eterna". Il Vangelo non può essere più chiaro di così.

"Ti piacerebbe ricevere Gesù Cristo come tuo Signore e Salvatore?"

Con una frizzante finalità, egli rispose: "Ho detto 'no' a Gesù per così tanti anni che non credo di poter diventare un cristiano anche se lo volessi".

Ora, è possibile dire "No" al vangelo di Cristo così tante volte che Dio alla fine dice: "OK, se è così che vuoi, indurirò il tuo cuore e non ti chiederò mai più. "

Il Padre potrebbe mai rinunciare a qualcuno che lo ha rifiutato troppe volte? Questo è un modo di guardare Ebrei 6: 4-6:

È impossibile per coloro che una volta sono stati illuminati, che hanno assaggiato il dono celeste, che hanno condiviso lo Spirito Santo, che hanno assaggiato la bontà della parola di Dio e i poteri dell'età futura, se cadono, per essere ricondotti al pentimento, perché alla loro perdita stanno crocifiggendo nuovamente il Figlio di Dio e lo sottopongono alla pubblica disgrazia.

Alcuni spiegherebbero questo passaggio come una frase condizionale di quarta classe da una prospettiva greca (spiegherò di più al riguardo tra un minuto). Altri indicano le sei cose "assaggiate" come prova che questa è una persona che non ha mai realmente sperimentato (mangiato) la grazia salvifica di Cristo. Altri dicono che questo è un cristiano che ha commesso apostasia e quindi è caduto in disgrazia e ha perso la sua salvezza.

Tuttavia, quando interpretiamo il passaggio, dobbiamo chiederci quali siano le implicazioni. I cristiani discutono molto su "Una volta salvato sempre salvato". Da qualche parte lungo la strada dobbiamo affrontare il problema affrontato in Ebrei sei, "una volta perso, sempre perso".

La persona menzionata in Ebrei "indurì" il suo cuore così Dio lo indurì subito. Non poteva venire a Cristo anche se voleva venire. L'essenza di questo concetto è Giovanni 6:44: "Nessuno può venire da me se il Padre che mi ha mandato non lo attira ..."

Lo scrittore agli ebrei chiarisce che dobbiamo venire a Cristo la prima volta che ascoltiamo il Vangelo. Altrimenti, corriamo il rischio di indurire i nostri cuori e di perdere la salvezza come descritto in Ebrei 3: 7-11:

Quindi, come dice lo Spirito Santo:

"Oggi, se senti la sua voce,

non indurire i tuoi cuori

come hai fatto nella ribellione, ...

durante il periodo di prova nel deserto,

dove i tuoi padri mi hanno messo alla prova e provato

e per quarant'anni ho visto quello che ho fatto. ...

Così ho dichiarato a giuramento nella mia rabbia,

'Non entreranno mai nel mio riposo.' "

Un "cuore duro" è una cosa insensibile e rugosa che rifiuta di seguire la guida e i suggerimenti di Dio. Un cuore duro è sinonimo di ignoranza spirituale e alienazione da Dio (Efesini 4:18). In 1 Corinzi 3: 1-3, Paolo usò le parole greche "carnoso" e "carnale" per descrivere i cuori dolci e duri. "Fleshen" si riferisce alla pelle morbida per neonati. "Fleshly" descrive la pelle di qualcuno sulla ottantina che ha trascorso una vita al sole. La loro pelle è dura, rugosa e scolorita.

Il cuore del faraone era doppio "carnale" duro. Perché? Perché sia ​​lui che Dio hanno contribuito a renderlo come una pietra.

Molti lottano con l'idea che Dio abbia indurito il cuore del faraone e quindi il faraone è stato costretto a vivere indurito dal cuore, che lo volesse o no. Sembra così ingiusto. Soprattutto quando vediamo che Dio indurì il cuore del Faraone prima che il Faraone indurisse persino il proprio cuore (Esodo 7: 3; 8:15).

D'altra parte, mi sembra che il cuore indurito del faraone sia stato abbastanza giusto ed equo.

Il faraone non era un santo. Era un dittatore totalitario che opprimeva i suoi sudditi, non solo gli ebrei. L'Egitto era un malvagio e peccaminoso. Indurendo il cuore del Faraone e scatenando le dieci piaghe, Dio stava finalmente portando il giudizio su un uomo malvagio e peccaminoso - e sulla nazione. Dio punisce il peccato.

Mentre le piaghe procedevano, il Faraone aumentò il suo orgoglio e la sua ostinazione al punto che il suo cuore era completamente insensibile a Dio e ai suoi piani (Esodo 8:15).

Se questa spiegazione non ti soddisfa, allora sii grato che Dio ci dica esattamente perché ha indurito il cuore del Faraone:

Perché la Scrittura dice al Faraone: "Proprio per questo scopo ti ho sollevato, per mostrare il mio potere in te e per poter proclamare il mio nome in tutta la terra".

Dio ha risuscitato il faraone e ha indurito il cuore del faraone per promuovere la propria gloria.

Se continuiamo sconsideratamente nel nostro peccato, Paolo afferma chiaramente in 1 Timoteo 4: 1-2 e Romani 1: 18-25 che Dio può darci alla depravazione, e da quel momento in poi ci lascia fare la nostra strada. Alla fine, passiamo alla distruzione con il cuore indurito.

A proposito, ci arrabbiamo tutti perché Dio indurisca il cuore del Faraone. Indurire il cuore del Faraone non dovrebbe sorprenderci. Dio indurisce i cuori in tutta la Bibbia (ad esempio, Isaia 6: 9-10 e 63:17). Indurire i cuori ha a che fare con il peccato, la giustizia e la punizione.

L'antidoto per un cuore duro è riconoscere la nostra condizione, pentirci e sottomettere i nostri cuori a Gesù come nostro Signore e Salvatore (Vedi Salmo 139: 2-24; 1 Giovanni 1: 9; e Giovanni 3).

Credo che Dio possa oscurare il cuore di ogni non credente. Può anche illuminarlo se quel non credente decide di seguire Cristo (1 Corinzi 2: 14-16).

Per quanto riguarda i cuori dei credenti in Cristo, credo che una volta che lo Spirito Santo accenderà la luce, non la spegnerà mai (Giovanni 3: 1-21). Questa è la verità di Ebrei 6: 1-4. Il passaggio è una frase condizionale di quarta classe.

Una condizione di prima classe è sempre vera. Ad esempio, Satana disse a Gesù: "Dato che (se) sei il Figlio di Dio, trasforma queste pietre in pane ..." Una frase condizionale di quarta classe è vera se si potesse fare qualcosa, ma il fatto è che non può essere fatto.

Ad esempio, se potessi vedere la terra dalla luna stanotte, avrei una bellissima vista della terra. Questo è vero. Ma il fatto è che non posso in alcun modo arrivare sulla luna stanotte.

Allo stesso modo, lo scrittore agli ebrei sta dicendo: "Se fosse possibile che qualcuno si allontanasse da Cristo, allora non potrebbe più tornare indietro. Ma il fatto è che i veri cristiani non potranno mai commettere apostasia". (Se qualcuno sembra commettere apostasia, allora proprio questa azione è la prova che questo non è mai stato un cristiano in primo luogo.) Dio non indurirà mai il cuore di un cristiano. Potremmo dire: "Una volta illuminato, sempre illuminato".

Il mio cuore è addolorato per coloro che dicono "No", mentre Dio sta dicendo "Sì". Non è tuo?

Bob, spero che la mia risposta sia utile per te e tuo cognato.

Amore, Roger

Il Dr. Roger Barrier si è ritirato come pastore di insegnamento senior dalla Casas Church di Tucson, in Arizona. Oltre ad essere un autore e ricercato relatore di una conferenza, Roger ha fatto da mentore o ha insegnato a migliaia di pastori, missionari e leader cristiani in tutto il mondo. La chiesa di Casas, dove Roger ha prestato servizio durante la sua carriera di trentacinque anni, è un megachurch noto per un ministero multigenerazionale ben integrato. Il valore di includere le nuove generazioni è profondamente radicato in tutta Casas per aiutare la chiesa a spostarsi fortemente nel XXI secolo e oltre. Il Dott. Barrier ha conseguito la laurea presso la Baylor University, il Southwestern Baptist Theological Seminary e il Golden Gate Seminary in greco, religione, teologia e cura pastorale. Il suo libro popolare, Ascoltare la voce di Dio, pubblicato da Bethany House, è nella sua seconda stampa ed è disponibile in tailandese e portoghese. Il suo ultimo lavoro è, Got Guts? Diventa divino! Pray the Prayer Dio garantisce di rispondere, da Xulon Press. Roger può essere trovato sul blog di Predicare, insegnare, il sito di insegnamento pastorale fondato con sua moglie, la dottoressa Julie Barrier.

Data di pubblicazione :

Articoli Interessanti