The Great Debaters Marred by Inaccuracies, Squilibrio

Data di uscita del DVD: 13 maggio 2008

Data di uscita teatrale: 25 dicembre 2007

Classificazione: PG-13 (per la rappresentazione di un forte materiale tematico tra cui violenza e immagini inquietanti, nonché per linguaggio e breve sessualità)

Genere: Drammatico / Storico

Durata: 123 minuti

Direttore: Denzel Washington

Cast: Denzel Washington, Forest Whitaker, Nate Parker, Jurnee Smollett, Denzel Whitaker, Jermaine Williams, Gina Ravera, John Heard e Kimberly Elise

“Chi è il mio giudice?” “Dio è il mio giudice.” “Perché Dio è il tuo giudice?” “Decide se vinco o perdo.” “E chi sono i tuoi avversari?” “Non ho avversari ... semplicemente dissentendo voci per la verità che dico. "

È questo tipo di incoraggiamento che il professor Melvin B. Tolson ( Denzel Washington ) offre ai suoi studenti del gruppo di dibattito al Wiley College nel 1935, e tale ispirazione li lancia nel successo accademico di grandezza storica. Sebbene The Great Debaters di Harpo Films sia pieno di tale speranza e ispirazione, è rovinato da inesattezze storiche e da un marcato squilibrio nei suoi ritratti razziali.

L'obiettivo del professor Tolson è quello di ispirare i suoi studenti durante un periodo instabile di segregazione razziale, proteggendoli dal suo ruolo segreto come organizzatore della Southern Tenant Farmer's Union. I suoi brillanti studenti includono il prodigio di 14 anni James Farmer Jr. ( Denzel Whitaker ) che impara a tenere il passo con il resto della squadra mentre trae ispirazione da suo padre, James Sr., ( Forest Whitaker ), Ph. D. studioso biblico e presenza imponente. James Jr. deve crescere rapidamente avendo il cuore spezzato da una ragazza e poi assistendo a un linciaggio della folla e ad affrontare la pressione di un'intensa competizione di dibattito.

Henry Lowe ( Nate Parker ) è un bel debatante, irascibile e amante della giustizia, che deve imparare responsabilità e responsabilità attraverso il lavoro di squadra e l'umiltà. Samantha Booke ( Jurnee Smollett ), la prima donna del Wiley College nella squadra del dibattito, deve imparare la fiducia nel dibattito e la sensibilità e il tatto nelle sue relazioni.

La squadra improbabile continua a vincere dibattiti e presto si ritrova alla porta del loro più grande sogno: vincere un dibattito rivoluzionario con i campioni nazionali di Harvard.

The Great Debaters è un film ben fatto e Denzel Washington stupisce il pubblico con la sua solita esibizione superba. Il film è di grande ispirazione per tutti coloro che hanno sogni e si sentono in contrasto con sistemi che indeboliscono la loro visione.

Il grosso problema scoraggiante, tuttavia, è che ritrae quasi tutti i neri come accademici intelligenti e quasi tutti i bianchi come redneck ignoranti. I debuttanti bianchi di Harvard sono intellettuali arroganti, soffocanti, di mentalità ristretta, non illuminati. Non ci sono bravi ragazzi bianchi e orribili personaggi neri. Anche il maggiordomo nero di Harvard è eccezionale, con una corretta pronuncia di parole latine e frasi di ispirazione.

L'altro problema, che un disc jockey nero ha sollevato in una sessione di domande e risposte con gli attori dopo una recente proiezione stampa, era che il film ha molte inesattezze storiche. Anche se un film si basa su eventi reali, se alla fine di un film scorrerai factoidi storici, il pubblico si aspetterà che il film trasmetta una storia reale .

Il DJ ha sottolineato che non c'era nessun uomo di nome Lynch, come affermava il professore nel film, il dibattito vincente non era contro Harvard, ma piuttosto USC, e il personaggio di Samantha Brooke era in realtà una fusione di diverse donne. Il pubblico potrebbe voler verificare se Melvin Tolson (o qualsiasi altro accademico di colore) fosse in realtà il leader dell'Unione dei contadini. Wikipedia® non fa menzione di tali attività.

Ancora una volta, il film attira discussioni eccellenti e stimolanti su quando e se la disobbedienza civile è giustificata, ma è troppo pesante nel suo desiderio di ritrarre i neri di questa epoca come intellettuali stellari e i bianchi come redneck disinformati. Alcuni sostengono che ciò aggraverà ulteriormente la reputazione recentemente traballante di Oprah Winfrey (e il suo fascino crossover bianco / nero) con le sue palesi attività politiche a sostegno di Barack Obama .

Per quanto riguarda le precauzioni, c'è bere, suggestivi balli, una scena di sesso leggermente velata e una scena inquietante di linciaggio che termina con un uomo nero picchiato, incatramato, piumato e appeso a un albero. Il lato positivo è che la visione del mondo è biblica, con chiari riferimenti alla sovranità di Dio. C'è un'osservazione denigratoria (fatta da un dibattente del Wiley College) sulla Scrittura "se un uomo non lavora, non dovrebbe mangiare" (II Tessalonicesi 3:10).

In sostanza, The Great Debaters è un film ispiratore ben realizzato, rovinato dalla storia discutibile e dai ritratti esagerati e pesanti delle razze.

AVVERTENZE:

  • Droghe / alcool: scene da bar mostrate, con qualche bevuta.
  • Lingua: alcune lievi oscenità.
  • Sesso: scena di sesso interpretata, leggermente velata.
  • Violenza: lotta con i coltelli, mob linciaggio, impiccagione, ecc.
  • Worldview: ampiamente biblico, con chiari riferimenti alla sovranità di Dio.

Articoli Interessanti