Grato in tutte le circostanze

"Se coloro che sono passati davanti a noi indossavano corone così belle in tempi di tensione e stress, le nostre bocche dovrebbero sempre riversare ondate di marea di benedizione come lo Spirito Santo ha la sua strada in questi nostri corpi umani e produce in noi un lavoro eterno: per la nostra leggera afflizione, che è solo per un momento, sta lavorando per noi un peso di gloria molto più grande ed eterno (2 Corinzi 4:17). ” Brenda Poinsett

Cari intercessori,

Non è facile essere grati in ogni circostanza. Ma quando scegliamo di ringraziare Dio in difficoltà, sconfigge le forze dell'oscurità nel regno spirituale. Quando ringraziamo Dio per ogni dono che ci ha fatto anche quando le cose sono difficili, il nemico perde la battaglia contro di noi. Si è fermato sulle sue tracce quando veniamo a Dio con un cuore grato.

C'è un modo di guardare la vita dal punto di vista dell'eternità. Non sto dicendo che sia facile o che ignoriamo le grandi tragedie della vita. La realtà della vita eterna e della gloria eterna che supera di gran lunga questa vita è un tesoro inestimabile. Le nostre afflizioni stanno lavorando per noi un peso di gloria molto più grande ed eterno.

Impara a essere grato per ogni benedizione di Dio nella tua vita.

È di grande importanza per Lui se, nel bel mezzo di grandi prove, possiamo essere grati in ogni circostanza. Ho scritto questo capitolo a sole due miglia da Efeso. L'apostolo Paolo scrisse a questa chiesa e disse in Efesini 1:16: "Non ho smesso di ringraziarti, ricordandoti nelle mie preghiere".

Paolo conosceva il potere di una vita riconoscente. Era grato nei periodi buoni e cattivi. Sapeva che Dio lo stava conformando alla sua immagine attraverso ogni prova che doveva affrontare, se la gestiva correttamente. Sapeva che un cuore traboccante di ringraziamento poteva invertire qualsiasi situazione per sempre. Scrisse in Colossesi 2: 6-7: “Quindi, proprio come hai ricevuto Cristo Gesù come SIGNORE, continua a vivere in lui, radicato e costruito in lui, rafforzato nella fede come ti è stato insegnato e traboccante di ringraziamento. ”

Paul ha saputo essere grato anche mentre era in una prigione buia!

Durante il viaggio attraverso la Turchia abbiamo superato una prigione che mi ha portato a pensare a Paul. La sua vita è una testimonianza per tutti noi, dimostrando come una persona può essere grata anche in circostanze molto buie. Paolo fu in grado di usare anche un'esperienza carceraria per la gloria di Dio. Ha scritto diversi libri del Nuovo Testamento nel mezzo di una cella di prigione buia e deprimente. Trasformò quell'esperienza in un eterno peso di gloria. Mentre viaggiavamo per ore attraverso la terra dei viaggi missionari di Paolo, mi è stato ricordato che forse la più grande benedizione della sua vita che ha avuto un impatto su diverse generazioni di cristiani sono stati i suoi scritti scritti da una cella di prigione oscura.

Spesso non riusciamo a vedere la nostra circostanza attraverso gli occhi del ringraziamento.

Mentre ero nella regione della Cappadocia in Turchia, ho avuto il privilegio di visitare una città sotterranea. Riesci a immaginare una città sotterranea? Questo era un luogo dove i cristiani del I secolo dovevano nascondersi nelle caverne sotterranee per proteggersi da quelli fuori terra che stavano aspettando di ucciderli. Sono rimasto profondamente colpito dalle loro difficoltà mentre mi addentravo più in profondità, nelle oscure grotte di questa città sotterranea. Era deprimente con oscuri tunnel di roccia e stanze in cui a volte avresti dovuto chinarti e camminare attraverso corridoi umidi e sporchi. I primi cristiani soffrirono molto per la loro fede. Leggiamo in Ebrei 11: 37-39a:

“Sono stati lapidati; furono segati in due; furono messi a morte dalla spada. Andavano in giro con pelli di montone e pelli di capra, indigenti, perseguitati e maltrattati: il mondo non era degno di loro. Vagarono in deserti e montagne, e in grotte e buchi nel terreno. Tutti sono stati elogiati per la loro fede. "

I primi cristiani mi ricordano come dobbiamo essere grati per tutte le benedizioni che abbiamo! Dobbiamo vedere le nostre circostanze attraverso gli occhi del ringraziamento. Dio vuole che abbiamo un cuore grato anche nel mezzo della difficoltà. Adoro 1 Tessalonicesi 5: 16-18 che dice: “Sii sempre gioioso; pregare continuamente; Ringrazia in ogni circostanza, poiché questa è la volontà di Dio per te in Cristo Gesù. ” Dio sa cosa sta facendo quando affrontiamo situazioni difficili. Vuole che ci fidiamo di Lui e preghiamo per tutto.

Paolo disse in Filippesi 4: 6: "Non essere in ansia per nulla, ma in tutto, con la preghiera e la petizione, con il ringraziamento, presenta le tue richieste a Dio". Aveva tutte le ragioni per essere ansioso, ma ha scelto di lodare. Dio aveva il controllo. Le preghiere con ringraziamento espresse in mezzo a perdita, difficoltà e difficoltà significano di più per Dio perché sa che sono particolarmente sacrificali durante i momenti difficili.

La scelta di essere grati in tutto ha notevoli ricompense.

Corrie ten Boom nel suo libro The Hiding Place racconta come lei e sua sorella, Betsy, furono trasferite nel campo di prigionia tedesco sovraffollato e infestato dalle pulci. Quella mattina hanno letto il versetto in 1 Tessalonicesi 5: 16-18 che diceva: “Sii sempre gioioso; pregare continuamente; Ringrazia in ogni circostanza, perché questa è la volontà di Dio per te in Cristo Gesù. ”

Betsy disse a Corrie di ringraziare Dio per ogni dettaglio delle loro nuove condizioni di vita. Corrie sicuramente non voleva ringraziare Dio per le pulci, ma Betsy ha insistito. Alla fine l'ha fatto.

Durante i mesi seguenti furono in grado di tenere apertamente studi biblici e incontri di preghiera senza che le guardie li fermassero. Più tardi hanno scoperto che le guardie non sarebbero entrate nelle loro caserme a causa di tutte le pulci! Dio aveva trasformato anche una situazione orribile come le pulci in una ragione per il ringraziamento. Lo adora quando Lo ringraziamo in tutte le situazioni. Tocciamo il paradiso con le nostre preghiere quando apprendiamo il segreto della lode. Lo adora quando scegliamo lode. Impariamo di più su questa potente arma.

QUATTRO NUOVI LIBRI SU PREGHIERA PER TE CON UNO SCONTO DEL 20% TRAMITE GENNAIO E FEBBRAIO

Questi libri sono progettati per motivare e accendere il fuoco della preghiera nella tua vita di preghiera personale e per aiutarti ad addestrare gli altri nella preghiera. Consulta i link per trovare una descrizione di ciascuno e come acquistarli, e assicurati di utilizzare questo codice di sconto alla cassa per ogni libro e di inviarlo ai tuoi amici -

• Preghiera rivoluzionaria: pregare la verità di Dio, distruggere le bugie nemiche

• Sorgere della preghiera 24/7: costruire la casa di preghiera nella tua città

• Ancora più profondo: segreti per una vita di preghiera più profonda

• Ascendere le alture in preghiera: toccare il cielo, cambiare la terra

Norm e io stiamo passando un momento strategico in Spagna per aiutare a incoraggiare la Casa di preghiera qui a Malaga, in Spagna. Apprezzeremmo le tue preghiere. Questa settimana saremo a Gibilterra. Iscriviti qui sotto o scrivimi se desideri ricevere i nostri aggiornamenti.

• Fai iscrivere i tuoi amici a Intercessors qui!

• Se desideri pregare per noi e ricevere aggiornamenti mensili, iscriviti qui a Norm e Debbie's Prayer Partner.

• Diventa un membro dell'Intercessors Arise International Network qui. Connettiti con gli intercessori e cosa sta facendo Dio in preghiera in tutto il mondo! Scopri molte risorse e formazione sulla preghiera in questa rete.

“Dio sorride quando lo lodiamo e lo ringraziamo continuamente. Poche cose si sentono meglio che ricevere sinceri elogi e apprezzamenti da qualcun altro. Anche Dio lo adora ... Una cosa straordinaria accade quando offriamo lode e ringraziamento a Dio. Quando diamo godimento a Dio, i nostri cuori sono pieni di gioia. ”- Chuck Pierce

Insieme nella vendemmia,

Debbie Przybylski

Intercessori Arise International

Personale KC dell'International House of Prayer (IHOP)

Articoli Interessanti