Imparare ad ascoltare Dio

“Eppure il Signore desidera ardentemente essere gentile con te; si alza per mostrarti compassione. Perché il Signore è un Dio di giustizia. Beati tutti quelli che lo aspettano ... Sia che giri a destra o a sinistra, le tue orecchie sentiranno una voce dietro di te, che dice: "Questa è la via; camminaci dentro ”” (Isaia 30:18, 21).

Cari intercessori,

Se mai avessimo bisogno di ascoltare Dio e ascoltare quello che sta dicendo, è ora. Desidera essere gentile con noi e vuole mostrarci il modo in cui dovremmo camminare. Questo è così importante perché ci sono così tante voci. C'è così tanta staticità negativa che ci colpisce da ogni parte.

Dobbiamo ascoltare il battito del cuore di Dio e non quello che gli altri dicono in TV o su Internet. Cosa sta dicendo Dio di noi? Come dobbiamo pregare? Come facciamo a sapere cosa sta dicendo riguardo ai tempi in cui viviamo? Dobbiamo sapere come ascoltare chiaramente Dio. Questo è fondamentale per noi. L'ascolto potrebbe salvarci la nostra vita! Ha salvato un uomo da un terribile incidente mortale.

Un anziano di nome Robert era in una terribile situazione di emergenza. Aveva 81 anni e fu costretto a atterrare su un aereo senza esperienza di volo. Riesci a immaginare una situazione peggiore in cui ritrovarti? Un giorno Robert Kupfreschmid e il suo amico pilota di 52 anni stavano volando da Indianapolis a Muncie, nell'Indiana. Mentre volavano, il pilota si accasciò e morì ai comandi, e l'aereo monomotore iniziò a tuffarsi rapidamente.

Robert afferrò i comandi e prese la radio, chiedendo aiuto.

Due piloti hanno sentito la chiamata e gli hanno dato immediatamente istruzioni. Mount Comfort era l'aeroporto più vicino. Robert ascoltò attentamente ogni parola mentre impartivano un flusso costante di istruzioni su come salire, guidare e far atterrare l'aereo. I piloti hanno fatto il giro della pista tre volte prima che Robert, inesperto e frenetico, fosse pronto a far atterrare l'aereo. I veicoli di emergenza sono stati chiamati e pronti per il disastro che si avvicina. I testimoni hanno visto il naso dell'aereo spingere la linea centrale e rimbalzare alcune volte prima che la coda colpisse il suolo. L'aereo è atterrato e con stupore di tutti, questo uomo di 81 anni non è stato ferito.

Robert aveva ascoltato così attentamente e aveva seguito quelle istruzioni con una precisione così intensa perché la sua stessa vita dipendeva da essa. Pensa a come le nostre vite si trasformerebbero se ascoltassimo e seguissimo le istruzioni di Dio con la stessa cura di Robert mentre saliva su quell'aereo.

Dio ci parla sempre, ma molti di noi non si prendono il tempo di ascoltare attentamente ciò che dice.

La verità è che la maggior parte di noi è troppo impegnata per Dio. Spesso facciamo i nostri piani su ciò che pensiamo che lui voglia, ma non ci prendiamo davvero il tempo di ascoltare. Procediamo con una preghiera affrettata per il Suo timbro di approvazione su ciò che vogliamo fare. Ma fermiamoci un attimo e valutiamo la nostra capacità uditiva. Non vogliamo essere come l'uomo che si vantava che il suo apparecchio acustico fosse il migliore disponibile. Il suo amico ha chiesto, "Che tipo è?" Ha risposto, "Circa 2:30". Non ha sentito esattamente giusto, vero?

Cadiamo così spesso nella malattia della frenesia. Ma come ha vissuto Gesù la sua vita? Trascorse senza fretta alla presenza del Padre ascoltando, pregando, adorando e prendendo attentamente istruzioni ogni giorno per il piano perfetto di Dio. Era in costante comunione con il Padre. Gesù fece solo ciò che vide fare al Padre. Pregava ciò che il Padre voleva che pregasse. Dobbiamo fare lo stesso. Molte cose andranno bene, ma cosa vuole che faccia il Padre?

Cosa sta dicendo?

Ascoltare Dio e ascoltare ciò che sta dicendo dovrebbe essere un'esperienza quotidiana. Non è qualcosa che dobbiamo fare in ritiro per fare. Quei tempi sono buoni e utili, ma se non riusciamo a prendere il tempo di ascoltare veramente Dio su base giornaliera, abbiamo perso la barca. Potrebbe essere in un posto, e noi siamo usciti dal centro della Sua volontà e forse non lo sappiamo nemmeno. La sfida aumenterà e le richieste aumenteranno solo con il passare dei giorni. Dobbiamo imparare questa lezione oggi.

Scrivo libri sulla preghiera e un giorno stavo dicendo al Signore: “Alcune persone sono troppo impegnate per leggere i miei libri sulla preghiera. Corrono continuamente per fare le cose. ” Sentii il Signore dirmi: “ Non stare male, Debbie. Sono troppo occupati anche per me. ” Dobbiamo ascoltare Dio ogni giorno. Lo Spirito Santo vuole guidarci in ogni verità su base giornaliera. La preghiera non è solo chiedere. È una relazione a doppio senso. Ascoltiamo Dio e parliamo con Lui.

Come possiamo frenare e imparare davvero ad ascoltare? Ci sono alcune cose di base che dobbiamo coltivare nella nostra vita che ci aiuteranno ad ascoltare la voce di Dio. Ecco alcuni modi che ti aiuteranno a coltivare ascoltando la voce di Dio. In Apocalisse 3:22 leggiamo: "Chi ha orecchio, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese".

Sentire la voce di Dio

  • Conosci la Parola di Dio - La volontà di Dio è resa nota nella Sua Parola. È il nostro giudice finale nelle nostre decisioni. Impara a leggere, meditare e pregare la Parola di Dio. Se osserviamo attentamente la Sua Parola, non dimenticandola ma facendola, saremo benedetti in ciò che facciamo (Giacomo 1:25).
  • Guarda le tue circostanze: la guida di Dio è spesso confermata dalle circostanze. Porta le tue circostanze davanti al Signore in preghiera.
  • Ascolta il tuo cuore - Cosa sta dicendo? Lo Spirito Santo vive in te. Esamina il tuo cuore davanti al Signore e chiedigli la rivelazione (Giovanni 16:13; 1 Corinzi 6:19).

  • Conosci la pace di Dio: c'è pace nel tuo cuore? Anche se c'è una tempesta nella tua vita e stai vivendo un'esperienza difficile, puoi avere la pace di Dio (Giacomo 3:17).

  • Soddisfa le condizioni di Dio : Dio ci guiderà se facciamo ciò che dice. Soddisfare le sue condizioni ci svelerà le sue promesse. Chiedi al Signore se hai qualche peccato nella tua vita che deve essere confessato.

  • Segui la guida di Dio anche quando è difficile - Non sempre ci si sente bene quando dobbiamo portare la nostra croce. Dio ci spezza e non vuole che ci mettiamo troppo a nostro agio. Impegnati alle sue vie anche quando è difficile (Isaia 55: 8-9).

  • Cerca umilmente la guida di Dio ogni giorno - Poni umilmente il tuo programma giornaliero e settimanale davanti al Signore. Resta umile e cammina giorno per giorno con Dio (Salmo 25: 9).

  • Dobbiamo avere orecchie d'ascolto: Dio parla spesso con una voce calma e sommessa. Potrebbe lasciarti un pensiero in testa. Ci guida spesso quando non ce ne rendiamo conto. Dobbiamo ascoltare questi pensieri tranquilli e chiedere: "Signore, mi stai parlando?"

  • Agisci quando ascolti Dio: dobbiamo fare tutto ciò che Dio ci dice di fare. La Bibbia dice che non dovremmo semplicemente ascoltare la Parola e ingannarci; dobbiamo fare ciò che dice (Giacomo 1:22). Ci sono momenti in cui aspettiamo e ascoltiamo attentamente Dio, e ci sono momenti in cui dobbiamo agire.

Dobbiamo sviluppare questa capacità di ascolto. Non vogliamo perdere neanche una piccola spinta dal Signore in nessuna circostanza della vita. Non dobbiamo conoscere tutti i dettagli. Molte volte vedremo solo ciò che è giusto di fronte a noi. Dobbiamo ascoltare attentamente i suggerimenti di Dio proprio mentre questo giovane ascoltava attentamente le istruzioni.

Un giovane fece domanda per un lavoro come operatore di codice Morse. Ha risposto alla pubblicità sul giornale e si è recato all'indirizzo indicato. Entrò in un grande ufficio rumoroso con un telegrafo che faceva clic sullo sfondo. Un cartello allo sportello indicava a tutti i candidati al lavoro di compilare il modulo e attendere fino a quando non venivano chiamati per entrare nell'ufficio interno. Il giovane compilò il modulo e si sedette dove altri sette candidati stavano aspettando. Dopo qualche minuto, si alzò, andò alla porta dell'ufficio interno ed entrò subito.

Gli altri candidati si chiedevano cosa stesse succedendo. Pochi minuti dopo il giovane uscì dall'ufficio interno scortato dall'intervistatore. L'intervistatore disse : "Signori, il lavoro è stato ricoperto da questo giovane." Brontolando, uno di loro parlò, "Aspetta un attimo: è stato l'ultimo a entrare, e non abbiamo nemmeno avuto la possibilità di essere intervistati . Eppure ha ottenuto il lavoro. Non è giusto! " Il datore di lavoro rispose: " Mi dispiace, ma per tutto il tempo che sei stato seduto qui, il telegrafo ha spuntato il seguente messaggio nel codice Morse: "Se capisci questo messaggio, allora entra subito Il lavoro è tuo. Nessuno di voi l'ha sentito o capito. Questo giovane ha fatto. Quindi il lavoro è suo. "

Dobbiamo imparare ad ascoltare come ha fatto questo giovane. Ha ottenuto il lavoro perché stava ascoltando attentamente. Dobbiamo imparare ad ascoltare attentamente la voce di Dio. Ha un grande lavoro per coloro che sanno ascoltare la sua voce e obbedire alla sua Parola. Udire Dio richiede una vita. È un'abilità che cresce man mano che sviluppiamo la nostra relazione con Lui.

Un contatore Geiger è uno strumento per rilevare la presenza e l'intensità delle radiazioni. Più si avvicina alla radiazione, più forte e veloce diventa il rumore del clic. Allo stesso modo, quando coltivate ascoltando la voce di Dio nella vostra vita attraverso la Sua Parola, le vostre circostanze, la Sua pace nel vostro cuore, ecc., I pezzi iniziano a riunirsi. Hai la testimonianza interiore dello Spirito Santo e il Suo sistema di guida divina ti aiuta. Ti mostra quando ti stai avvicinando alla sua volontà. Come il counter clicker di Geiger, senti il ​​potere della Sua guida mentre inizi a toccare la Sua perfetta volontà per la tua vita.

È una straordinaria responsabilità e un privilegio ascoltare la voce di Dio.

“Mentre studi la tua Bibbia, potresti sentire che Dio ha qualcosa da dirti direttamente attraverso i versetti che stai leggendo. Prenditi un momento per considerare la fantastica realtà che il Dio che ha parlato e creato l'universo ora ti sta parlando. Se Gesù potesse parlare e risuscitare i morti, calmare una tempesta, scacciare i demoni e curare l'incurabile, che effetto potrebbe avere una sua parola sulla tua vita? ” Henry e Richard Blackaby

* Questo articolo pubblicato il 21/11/2013

Articoli Interessanti