La figlia di Cash dice che il film biografico "Walk the Line" non è accurato

NASHVILLE, Tennessee. - Kathy Cash, la seconda figlia della leggenda della musica Johnny Cash, afferma che la biografia del film di suo padre, "Walk the Line", interpreta la sua famiglia - in particolare sua madre, la prima moglie di Johnny - ingiustamente nel tentativo di promuovere affascina la storia d'amore tra Johnny e June Carter Cash.

"Ero molto arrabbiato", ha detto al quotidiano The Tennessean a Nashville. "Sono uscito per quel film cinque volte".

Mentre ammira le recitazioni delle due star principali - Joaquin Phoenix nei panni di suo padre e Reese Witherspoon nei panni di June Carter Cash - Kathy Cash ha affermato che il film fa sembrare sua madre, Vivian Liberto Distin, un toporagno, secondo il Tennessean del 10 novembre.

"Walk the Line" non mostra nemmeno il dolore che lei e le sue tre sorelle hanno affrontato durante la lotta del padre con la tossicodipendenza e il divorzio dei genitori, ha detto.

"Chiunque voglia un buon sesso, droga e film rock 'n' roll lo adorerà", ha detto Kathy Cash al Tennessean. "Sto anticipando i fan tinti di lana che si oppongono a molte cose."

Ciò che la preoccupava davvero era che nessuno dei momenti felici condivisi da sua madre e suo padre erano menzionati nel film, incluso il felice matrimonio di 13 anni che avevano prima che iniziasse ad abusare di pillole. E come ha notato, nella canzone "I Walk the Line" Johnny Cash si stava impegnando a essere fedele alla sua prima moglie.

"Mia madre era fondamentalmente una nullità in tutto il film, tranne il piccolo pazzo psicopatico che odiava la sua carriera", ha detto. "Non è vero. Amava la sua carriera ed era orgogliosa di lui fino a quando non ha iniziato a drogarsi e ha smesso di tornare a casa.

Vivian Liberto Distin è deceduta per complicazioni da cancro ai polmoni all'inizio di quest'anno.

Ma l'unico figlio che Johnny e June Carter Cash avevano insieme, l'ormai trentacinquenne John Carter Cash, era un produttore esecutivo del film e disse che cercava di raccontare al meglio l'amore appassionato che consumava i suoi genitori, sebbene riconoscesse Kathy I reclami di Cash non erano infondati.

"Kathy è cresciuta in una famiglia in cui non ero mai stato", ha detto al Tennessean. “Comprendo compassionevolmente. Il punto del film è la relazione amorosa dei miei genitori. Questa è la luce duratura che ha vissuto per tutta la vita. La cosa più importante per i miei genitori su questa terra è stato il loro amore reciproco. "

"Walk the Line", che è classificato PG-13, aprirà nei cinema a livello nazionale il 18 novembre 2005.

© 2005 Southern Baptist Convention, Baptist Press. Tutti i diritti riservati. Usato con permesso.

Articoli Interessanti