Dovresti prenderti cura dei genitori che ti hanno abusato?

Crescere in una casa violenta può lasciare cicatrici che molti trascorrono una vita cercando di superare. Debra lo sa. Sebbene abbia quarantadue anni e sta crescendo la sua famiglia, non è mai stata in grado di sfuggire al dolore della sua infanzia. Ha ancora attacchi di panico di notte; combatte ancora un cuore impetuoso ogni volta che sua madre chiama. I genitori di Debra hanno bevuto molto. Giorno per giorno, si ritrova a camminare su gusci d'uovo, incapace di prevedere quale tipo di comportamento potrebbe portare il loro bere. Entrambi i suoi genitori erano verbalmente violenti quando bevevano, ma suo padre era particolarmente brutale. Le sue esplosioni arrabbiate erano originariamente incentrate sulla mamma, ma col tempo è diventata il bersaglio della sua rabbia. Anni dopo, molto tempo dopo la fine del suo trauma infantile, Debra cominciò a chiedersi, come cristiano, cosa devo ai miei genitori violenti? Devo prendermi cura dei genitori che mi hanno abusato?

La verità è che molti nella chiesa si sono posti queste stesse domande. Trascuratezza e abuso sono più diffusi di quanto la maggior parte sia a conoscenza o a riconoscere. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, circa 3, 3 milioni di casi di abuso o abbandono sono stati segnalati alle agenzie di servizi di protezione dei minori nel 2010. Ciò non tiene conto del numero effettivo di infanzia orribile e dolorosa, poiché molti non vengono mai segnalati o documentati. Il CDC stima che il 20 percento dei bambini sarà vittima di tali maltrattamenti. Queste vittime non avrebbero mai dovuto subire abusi. Non avrebbero mai dovuto essere alla fine di una parola o di una mano - non avrebbero dovuto - ma ciò accade troppo spesso. Erano bambini che avrebbero dovuto essere protetti, nutriti e amati, come Dio comandava.

Colossesi 3:21 (NIV) comanda , Padri, non amareggiare i tuoi figli, o si scoraggeranno.

La Scrittura ci dice anche che ci sono serie conseguenze per coloro che distruggono il tempio di Dio (il suo popolo). I Corinzi 3: 16-17 (NIV) avverte : non sapete che voi stessi siete il tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in mezzo a voi? Se qualcuno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà quella persona; poiché il tempio di Dio è sacro e voi insieme siete quel tempio.

Sebbene ogni situazione sia unica, l'unica cosa che so è che Dio si muove sempre nella direzione della guarigione, e desidera che anche i Suoi figli si muovano nella direzione della guarigione.

Uno dei nomi di Dio nella Bibbia è 'Geova Rapha', il Signore che guarisce. Salmo 147: 3 (NIV) dice: Guarisce il cuore spezzato e lega le loro ferite. Salmo 103: 2-3 (NIV) aggiunge, Lodate il Signore, anima mia, e non dimenticate tutti i suoi benefici, che perdona tutti i vostri peccati e guarisce tutte le vostre malattie.

I cristiani devono qualcosa ai loro abusatori?

Come onoriamo il genitore che non ha fatto nulla per onorarci o prendersi cura di noi? Esodo 20:12 (NIV) ci dice di onorare tuo padre e tua madre, affinché tu viva a lungo nella terra che il Signore tuo Dio ti sta dando.

Forse il primo e migliore passo verso l'adempimento di questo comando è quello di abbracciare la nostra stessa guarigione e di riconciliare le nostre ferite con il Riconciliatore di tutte le ferite. I nostri genitori potrebbero non essere stati in grado di nutrirci, proteggerci o guarirci durante la nostra infanzia, ma ciò non significa che dobbiamo rimanere incatenati al nostro passato o alle cicatrici che si sono incise nei nostri cuori e nelle nostre menti. Dobbiamo a noi stessi il dono della guarigione e della compassione. Imparare a vedere i nostri genitori attraverso gli occhi di Dio, mentre i bambini rotti di Dio vivono in modo distruttivo la propria infanzia dolorosa e distruttiva, ci permette di vedere un po 'come Dio ci vede e prepara il paesaggio dei nostri cuori a perdonare, come siamo stati noi stessi perdonato.

Mentre il perdono può essere un processo, possiamo fare il passo più coraggioso in quella direzione pregando per i nostri maltrattatori. Prega per la loro guarigione, prega per loro di conoscere Dio e di essere trasformato da Lui. Le Scritture ci dicono di pregare per i nostri nemici e la preghiera ci tiene ancorati alla nostra guarigione. La preghiera contiene le chiavi del perdono, del nostro futuro e la direzione della guarigione porterà sempre a una speranza e un futuro. (Ger 29:11, NIV)

Il perdono non assolve i genitori violenti del loro peccato agli occhi di Dio. Né significa che siamo tenuti a rimanere o tornare a una situazione violenta. Reclama semplicemente la nostra storia e il nostro cuore in modo che l'eredità dell'abuso possa finire e l'eredità della guarigione possa iniziare. Il perdono sceglie la grazia invece dell'odio e della compassione invece della condanna. Il perdono proclama la luce, anche nei luoghi più bui.

Quando non dovresti prenderti cura dei tuoi genitori violenti

Sì, la Bibbia dice che dovremmo onorare i nostri padri e madri perché è la cosa giusta da fare e porta alla nostra benedizione. Tuttavia, la Scrittura non descrive i requisiti esatti per tale cura. Onorare un genitore violento non significa doverli ingaggiare o continuare ad essere abusato. Non dovremmo mai metterci in pericolo fisicamente, emotivamente o spiritualmente. Mai.

Non dovremmo prenderci cura dei nostri genitori violenti se non siamo in grado di prenderci cura di loro. Muoversi nella direzione della guarigione significa che ci stiamo muovendo verso l'integrità e la stabilità in ogni area della nostra vita. Se le nostre cure o il nostro supporto minacciano la nostra stabilità fisica, finanziaria, emotiva o relazionale, dobbiamo prima mantenere noi stessi e le nostre famiglie al sicuro. Non possiamo gettare gli altri conservatori della vita se noi stessi stiamo annegando.

In secondo luogo, non dovremmo occuparci dei genitori violenti se si rifiutano di permetterci. A volte i nostri genitori non hanno bisogno o non vogliono il nostro aiuto. A volte anche quando lo fanno, continuano ad aggrapparsi ai propri schemi distruttivi, intrappolati nella colpa, nella dipendenza e nella vittimizzazione - che servono ai loro fini distruttivi. Se rifiutano le cure che possiamo offrire loro, possiamo cercare di vedere se ci sono altri modi per soddisfare i loro bisogni più elementari. A volte questo è possibile. A volte no.

Quando dovresti prenderti cura dei tuoi genitori violenti

Nel recente film I Can Only Imagine, il personaggio principale, Bart, è cresciuto con un padre violento. Una delle scene più belle si presenta quando Bart torna a casa da adulto per scoprire che suo padre ha avuto un incontro trasformativo con Cristo. Il suo cuore era cambiato. I suoi atteggiamenti erano cambiati. La sua vita era cambiata. Questa è la situazione più semplice in cui prendersi cura di un genitore violento. Quando c'è stato pentimento, cambiamento di cuore e cambiamento di vita, dovremmo certamente prenderci cura dei nostri genitori.

Dovremmo prenderci cura di loro quando stanno facendo il possibile per aiutare se stessi. Molti genitori che erano alcolisti in tenera età hanno abbracciato vite di sobrietà e guarigione, muovendosi nella direzione della propria guarigione. Dovremmo prenderci cura di loro quando la cura non minaccia la nostra salute mentale, emotiva o fisica o il nostro percorso di guarigione o la salute dei nostri figli.

Domande da porre prima di decidere quale opzione è giusta per te?

1. La cura dei genitori violenti mi metterebbe in pericolo fisicamente, emotivamente o spiritualmente?

2. La cura di loro mi aiuterebbe a continuare a muovermi nella direzione della mia guarigione, qual è il desiderio di Dio per me?

3. Il mio aiuto li aiuterebbe davvero, o consentirebbe o permetterebbe a un modello di comportamento distruttivo di continuare?

4. Esistono modi in cui potrei prendermi cura di loro che non mi metterebbero in pericolo o consentirebbero scelte distruttive?

5. Come posso obbedire al principio scritturale di onorare i miei genitori, pur continuando la mia guarigione e mantenendo la mia sicurezza?

I cristiani sono tenuti a un livello di cura più elevato?

La risposta breve è sì. Come credenti siamo chiamati ad essere la luce, ad amare Cristo senza sosta e a perseguire la sua guarigione in ogni area del nostro cuore e della nostra vita. Siamo chiamati non solo a essere santi e "messi a parte", ma a vivere nella guarigione di Cristo e offrirla agli altri, in qualunque modo possiamo.

Se sei stato vittima di abusi, voglio che tu sappia, Dio ti vede, vede la tua ferita, il dolore del passato - vede. Ha sentito il tuo pianto. Ti difenderà, ti guarirà e ti proteggerà.

Salmo 10: 17-18 (NIV) ci dice : Tu, Signore, ascolta il desiderio degli afflitti; li incoraggi e ascolti il ​​loro grido, difendendo i senza padre e gli oppressi, in modo che i semplici mortali terrestri non colpiranno mai più il terrore.

Il desiderio di Dio per ognuno di noi è di non rimanere intrappolati nel dolore del nostro passato. I suoi comandi sono sempre di spostarci nella sua direzione, la direzione della nostra continua guarigione. Finché perseguiremo la guarigione con Dio, Dio guiderà fedelmente i nostri passi per determinare come possiamo onorare meglio i nostri genitori mentre invecchiano e potenzialmente hanno bisogno di aiuto.


Lisa Murray è una terapista del matrimonio e della famiglia autorizzata, autrice, relatrice, amante del caffè e moglie. La sua comunità online lisamurrayonline.com offre un posto compassionevole per abbracciare la pace in mezzo allo stress e alle lotte della vita. Nel suo nuovo libro, Peace for a Lifetime, Lisa Murray condivide le chiavi per coltivare una vita profondamente radicata, traboccante e abbondante, il cui frutto è la pace. Mentre è cresciuta sotto il sole della Florida, ora lei e suo marito vivono appena fuori Nashville a Franklin, TN. Peace for a Lifetime è disponibile su Amazon.com. Visitala su Facebook e Twitter .

Altri articoli di Lisa su Crosswalk:

La salute emotiva è un problema spirituale?

Come puoi far funzionare l'ansia per te invece che contro di te

3 modi per coltivare l'autenticità e far brillare il tuo vero sé

4 modi per abbracciare il potere nel lutto

6 strategie per aiutarti a prosperare dopo il divorzio

8 consigli per favorire la resilienza nei tuoi bambini

Articoli Interessanti