5 personaggi biblici che hanno lottato con la depressione

Attraversa la galleria di eroi biblici - la famosa "Hall of Faith" in Ebrei 11 - e noterai che i personaggi citati hanno qualcosa in comune: tutti hanno lottato con passato oscuro, paure, fallimenti e relazioni interrotte.

Eppure, a volte, la chiesa evita di parlare di argomenti difficili come la depressione, il che è interessante, perché molti dei nostri eroi ed eroine preferiti hanno lottato con il dubbio e la disperazione, proprio come facciamo oggi. I resoconti della loro angoscia e del loro dolore debilitante risuonarono con me quando affrontarono la mia depressione e furono un incoraggiamento per generazioni di credenti.

E soprattutto? Il Dio che hanno servito è lo stesso Dio che serviamo oggi. Conforta in queste storie oneste e crude di redenzione, perché dove siamo deboli è forte.

1. David

“Sono stanco di chiedere aiuto; la mia gola è arida. I miei occhi non riescono, cercando il mio Dio. ”

Riepilogo: David ha scritto canzoni di lamento in vari momenti della sua vita, quando si nascondeva da un ex mentore che voleva ucciderlo o fuggire da suo figlio che aveva iniziato una rivolta contro di lui, per esempio. Questo re aveva familiarità con il tradimento e le notti insonni e gridava a un Dio che a volte sembrava silenzioso. Le sue preghiere brutalmente oneste sono state di conforto per molti cristiani che lottano con la depressione.

Risposta di Dio: Oltre al fatto che Dio ha conservato questi salmi audaci e non filtrati fino ad oggi nelle nostre Bibbie, è stata la fede di David che gli ha dato il coraggio di porre fine a così tanti dei suoi lamenti con lode. Un tema familiare è quello del Salmo 42: “Perché, anima mia, sei abbattuto? Perché così disturbato dentro di me? Poni la tua speranza in Dio, perché loderò ancora lui, il mio Salvatore e il mio Dio. ” Alla fine, Dio liberò David da Saul e Absalom, anche se a grande costo e con molto dolore. Non è un lieto fine stereotipato, ma i Salmi mostrano che David ha scelto la gioia e il ringraziamento a Dio indipendentemente dalle sue circostanze.

Leggi la storia completa: Salmo 22, 69 e altri

2. Lavoro

"Perché la luce viene data a coloro che soffrono e la vita all'amaro dell'anima, a coloro che desiderano la morte che non viene?"

Riepilogo: Giobbe fedele affrontò attacchi demoniaci a differenza di chiunque altro nella storia biblica: la sua ricchezza, la sua famiglia e la sua salute furono distrutte in un solo giorno. Sua moglie ha risposto esortandolo a unirsi a lei nel rinunciare a Dio, ma Giobbe ha rifiutato ... anche se ha trascorso la maggior parte del libro insistendo sul fatto che il suo trattamento era ingiusto e discutendo con i suoi incredibilmente inutili amici.

Risposta di Dio: alcune persone indicherebbero le abbondanti benedizioni alla fine della storia come esempi della reazione di Dio a Giobbe e alle sue grida. Questo può essere vero, ma molto più profondo è il fatto che Dio abbia risposto. Giobbe ripetutamente (e talvolta con rabbia) esigeva un'udienza con Dio, e si presentò ... e in uno dei passaggi più belli della Bibbia, mise tutte le sofferenze umane in prospettiva accanto alla propria forza e potenza.

Leggi la storia completa: Il libro di Giobbe, in particolare i capitoli 1-3 e 38-42

3. Elia

“Ne ho avuto abbastanza, Signore. Prendi la mia vita; Non sono migliore dei miei antenati. "

Riepilogo: A differenza di alcuni degli altri personaggi in questa lista, Elia non ha pregato questa preghiera esausta dopo un lungo periodo di sofferenza. In effetti, fu proprio dopo una straordinaria vittoria in cui Dio lo usò per compiere un miracolo di fronte a tutta la nazione: un livello spirituale. Ma solo un giorno dopo, arrivò a schiantarsi: fuggendo da una regina vendicativa, affamato e sentendosi molto solo.

Risposta di Dio: dopo essersi accertato che i bisogni primari di Elia fossero soddisfatti: cibo, acqua, riposo adeguato, Dio fece a Elia una domanda chiave che gli serviva per riflettere anche nel mezzo della sua depressione: "Che cosa ci fai qui?" Dio disse anche a Elia non era solo: altri 7000 si rifiutarono di adorare gli idoli. E, soprattutto, Dio mostrò al profeta la sua gloria, che non assomigliava affatto a ciò che Elia pensava avrebbe fatto, arrivando con una voce calma e sommessa.

Leggi la storia completa: 1 Re 19: 1-18

4. Naomi

“L'Onnipotente ha reso la mia vita molto amara. Sono andato via pieno, ma il Signore mi ha riportato vuoto. ”

Riepilogo: Dopo che suo marito e due figli sono morti mentre lei viveva come rifugiata in una terra straniera, Naomi è tornata nel suo nativo Israele arrabbiata e pronta a rinunciare alla vita. Perfino la dedizione di sua nuora Ruth non era abbastanza per impedirle di sfogare la sua profonda sofferenza a tutti coloro che la circondavano.

Risposta di Dio: a volte, la risposta di Dio è la cura di un'altra persona, e quando ne aveva più bisogno, Dio portava Ruth a Naomi. Nella sua incrollabile lealtà, Ruth si prese cura dei bisogni fisici di Naomi, ripeté le parole di fede in Dio e alla fine le diede nuove speranze attraverso il suo matrimonio con Boaz e la nascita del nipote di Naomi.

Leggi la storia completa: Ruth 1-4

5. L'insegnante di Ecclesiaste

“Che pesante fardello Dio ha posto sull'umanità! Ho visto tutte le cose che si fanno sotto il sole; sono tutti insignificanti, una caccia al vento. "

Riepilogo: lo scrittore di Ecclesiaste, che si definisce il Maestro, era l'uomo che aveva tutto: ricco, saggio, potente e posseduto da tutto ciò di cui aveva bisogno per essere felice. Solo che non lo era, e prese un intero libro per scrivere su tutte le cose della vita che non potevano dargli un senso di scopo.

Risposta di Dio: qui non leggiamo miracoli: nessuna persona è entrata nella vita del Maestro per consolarlo, nessuna inaspettata inversione di fortuna, nessuna missione divina da Dio per dargli uno scopo. Invece, sembra che Dio abbia semplicemente rivelato un significato in mezzo al banale e nella soddisfazione di obbedire ai comandi di Dio. "Ecco la conclusione della questione: temete Dio e osservate i suoi comandamenti, poiché questo è il dovere di tutta l'umanità" (Ecclesiaste 12:13)

Leggi la storia completa: Il libro di Ecclesiaste, in particolare 1-3 e 12

Daremo a Dio l'ultima parola sul tema della lotta alla depressione: “Siamo afflitti in ogni modo, ma non schiacciati; perplesso, ma non spinto alla disperazione; perseguitato, ma non abbandonato; abbattuto, ma non distrutto ... Quindi non ci perdiamo d'animo ”. (2 Corinti 4: 8-9, 16)

Amy Green vive a Minneapolis, nel Minnesota. Il suo primo inverno lì, dove ha lottato con la depressione, è stato il più freddo che lo stato abbia visto per 50 anni. Scrive blog su temi di fede, cultura e vita ordinaria su themondayheretic.wordpress.com.

Data di pubblicazione: 18 ottobre 2016

Articoli Interessanti