L'attesa lunga e solitaria

L'attesa è un'agonia. Desideri condividere la tua vita con qualcuno, connetterti in una profonda unità-pensiero al pensiero, cuore a cuore e spirito a spirito. Desideri una anima gemella che ti ascolti, qualcuno con cui condividere le tue speranze e i tuoi sogni. Mentre leggi questo libro sei diventato sempre più desideroso di mettere in pratica ciò che hai imparato sul Regalo. Tra ogni riga di testo permane la domanda non espressa: quanto devo aspettare?

In attesa. Non è un argomento piacevole, vero?

Il mantra del ventunesimo secolo è: ADESSO! Vogliamo ciò che vogliamo quando lo vogliamo. La nostra cultura ci ha condizionato a ricevere una gratificazione immediata. Di conseguenza, l'attesa è un'intrusione sgradita che produce dentro di noi una frustrazione da batterista delle dita, da bruciore allo stomaco e da sopracciglia.

Conosci bene la frustrazione dell'attesa. I tuoi interni vibrano ad ogni tick, tick, tick del tuo orologio biologico. Il matrimonio o la doccia di ogni amico fa scattare un allarme penetrante. Come un ghiacciolo in una giornata calda, la tua felicità si scioglie, lasciandoti in una pozzanghera di lacrime. Ti dici:

"Non sarò mai una sposa."

"L'altro lato del mio letto sarà sempre vuoto."

"Non avrò mai figli."

O, per i più pragmatici:

"Sono destinato per sempre a falciare il mio cortile."

La seguente voce dal diario di un amico esprime questo dolore silenzioso.

Caro,

È un venerdì sera e il mio aereo è stato ritardato. Sto tornando a Nashville per lavoro. Mi chiedo se ci incontreremo in questo viaggio. Non lo so davvero, ma è divertente solo immaginare un "forse". Una piccola parte di me spera e si aspetta che forse questo viaggio, questa volta, possiamo incontrarci.

Mi manchi. Mi manchi qui, in questi momenti di quiete, tra le attività della solita routine. Come può essere che entrambi ho bisogno di te e non ho bisogno di te; che desidero ardentemente la tua presenza ma mi ritrovo completamente senza di te; che spero di avere il mio mondo ampiamente aperto dal tuo essere reso reale, eppure lo trovo già così intrigante e inesauribile.

Forse quando ci incontreremo per la prima volta, sentirò subito che mi è stato dato un dono - il dono dell'amore che esiste tra un uomo e una donna. Spero di riconoscerti - non in un modo "amore a prima vista" - ma qualcosa di più profondo, qualcosa di più reale. Voglio che il tuo cuore appartenga prima al Signore. Mi sta insegnando lo stesso. Sto pregando per te. Ho già iniziato ad amarti ... è possibile?

Amami

Questa giovane donna spera che Dio porterà presto quella persona speciale nella sua vita. La sua speranza sarà probabilmente realizzata, ma non ha garanzie. Alcune donne aspettano molti anni prima di sposarsi; altri non si sposano mai affatto. L'attesa può essere difficile e piena di incertezza. Continua a leggere e raccogli saggezza da due donne single mentre condividono le loro opinioni sul gioco in attesa.

Patti Ann

La settimana scorsa ho spento le candeline su un'altra torta di compleanno. Non era il mio venticinquesimo, o addirittura il mio trentacinquesimo, del resto. In molti modi, la mia vita ha superato le speranze che avevo di dodicenne che andava alle feste in pigiama e sognava con le mie amiche cosa volevamo fare da grandi e chi avremmo sposato. Alcune cose erano andate come avevo sognato, ma la mia vita è lontana da ciò che avrei scelto. Vedi, non sono mai stato sposato - e sono vergine.

Ho frequentato molti uomini e ho avuto quasi lo stesso dolore, ma non ho molti rimpianti. Ho fatto alcune cose stupide, ma sono grato a Dio di non dover ignorare un vecchio ragazzo dall'altra parte della stanza a una festa di Natale o in un negozio di alimentari. Sono contento di poterlo guardare negli occhi, sorridere e augurargli ogni bene e che non ho a che fare con un cuore pieno di rabbia o amarezza per ciò che gli ho permesso di togliermi.

Il percorso della purezza è difficile. Quando sono seduto in un banco di chiesa, ascoltando un sermone scatenante sui mali del sesso al di fuori del matrimonio e su come sia meglio salvarmi per la mia anima gemella, il mio spirito piange "sì!" Quando sono rannicchiata sul divano, sorseggiando una tazza di cioccolata calda e leggendo come Dio può soddisfarmi e soddisfare i miei bisogni più profondi, annuisco d'accordo. Ma è una storia completamente diversa quando sono solo con l'uomo dei miei sogni e penso che mi ami tanto quanto io amo lui. Quando gli ormoni aumentano, sono stupito di quanto velocemente la mia prospettiva possa cambiare ciò che è giusto e ... beh ... cosa potrebbe non essere così sbagliato.

Ho avuto la mia parte di parole con il mio Padre celeste sull'intera questione del sesso. Ho pianto. Ho fatto il broncio. Ho negoziato. A volte, ho lamentato come un bambino, voltando le spalle e incrociando le braccia mentre facevo il broncio in un angolo. La sua risposta non è mai cambiata, ma so in fondo che la mia unica opzione ragionevole è obbedire. So che la via di Dio è sempre la cosa migliore per me. Mentre confido in Lui per la volontà e la forza di obbedire in quest'area, provo gioia e pace - una speranza vivace che brilla oltre la solitudine e il desiderio.

Ho avuto sentimenti contrastanti mentre guardavo passare gli anni, ma una delle benedizioni dell'età è la prospettiva, una visione più ampia della vita e la possibilità di guardare la prova del tempo. Ho visto il "resto della storia" in alcune aree della mia vita e della vita degli amici. Ho visto le loro scelte giocate; i pedaggi che hanno preso o le benedizioni che hanno portato. È difficile aspettare il sesso fino al matrimonio, ma nel corso degli anni ho visto che la vita è più dura e il prezzo è maggiore per coloro che non aspettano.

Jill

Per me, la cosa più difficile dell'attesa è ricordare che sto aspettando. Come quando scelgo un film sabato sera, e tutti gli altri al Blockbuster fanno parte di una coppia. O quando la mia auto sviluppa un nuovo rumore, e non so come ripararlo o dove portarlo, o quando sono malato e non ho nessuno che corra al negozio per prendere delle medicine per me.

Tuttavia, rifiuto l'idea che, poiché sono single, la mia vita è in attesa. Non sento che la mia vita sia incompleta senza un marito. Mentre desidero un marito e vedo in che modo Dio può coltivare il mio cuore in questa direzione, so che solo in Cristo sono completo.

Un'amica di dieci anni più grande di me ha recentemente confessato di sentire che Dio l'ha dimenticata. Sa nella sua testa che non ha, ma le circostanze della sua vita - lei è single e senza figli e deve sostenersi - si sommano a una vita diversa da quella che pensava che avrebbe vissuto alla sua età.

Posso riferirmi perché la mia vita è molto diversa da come la mia anima vuole che sia. Posso essere preso dalla paura di poter essere ancora single quando raggiungerò la sua età. Ma non voglio essere controllato dalla paura, quindi cosa devo fare?

Torno a qualcosa di più grande di me: vado a Dio e alla Sua Parola. Nella Parola di Dio trovo delle promesse. Le sue promesse sono reali per me perché Dio è degno di fiducia. Quello che leggo non è solo teologia; è la Verità, la Verità che parla alle domande che il mio cuore e la mia mente fanno.

Questa verità è spesso un paradosso. Alcuni giorni sono così scoraggianti e apparentemente senza scopo. Altri giorni, mi sento forte e capace, scoppiando con una speranza irrefrenabile. Perché vado avanti e indietro, ho bisogno di un'ancora - voglio un'ancora. Gesù è la mia ancora. Mi centra. Mi ricorda chi sono e dove si trova la mia casa.

La mia relazione con Gesù contiene infiniti misteri e percorsi di apprendimento. Questo è prezioso e reale per me. Ho imparato in piccola misura cosa significa per Gesù essere mio marito, il mio amante, il mio intimo, il mio confidente. So e credo che durante i periodi di stress o di dispiacere, il mio Signore sta attaccando nella mia anima e costruendo nel mio personaggio la cosa che gli porterà gloria.

La linea di fondo è questa: Dio è più grande di qualsiasi cosa io stia attraversando e vuole qualcosa di più grande per la mia vita di quanto io voglia per me stesso. Dio ci si può fidare.

Non perdere la seconda parte, "Tutti devono aspettare" domani!

Da Gift-Wrapped by God . Copyright © 2002 di Linda Dillow e Lorraine Pintus. Utilizzato per concessione di WaterBrook Press, Colorado Springs, CO. Tutti i diritti riservati.

Articoli Interessanti