Stuck on You "- Recensione del film

Genere: commedia

Classificazione: PG-13 (per umorismo volgare e sessuale e un po 'di lingua)

Data di uscita: 12 dicembre 2003

Attori: Matt Damon, Greg Kinnear, Eva Mendes, Seymour Cassel, Cher, Terence Bernie Hines, Jackie Flynn, Skyler Stone, Al Pacino, Jack Nicholson

Regia: Peter Farrelly, Bobby Farrelly

Note speciali: ci sono volute 11 ore di lavoro protesico per unirsi agli attori per le loro scene senza camicia. "È stato peggio per Greg perché ha dovuto farsi incerare il petto", dice Damon. '' Ha detto che è stata la peggior esperienza della sua vita. E ha dovuto farlo tre o quattro volte perché avremmo girato le scene, come, a tre settimane di distanza. Che peli sul petto mi ero strappato via nel primo test del trucco! "" La storia è un'idea su cui i Farrellys hanno lavorato per la prima volta nel 1990, anni prima di "C'è qualcosa in Mary". "" All'epoca gli studi ne avevano paura : 'Non puoi girare un film sui gemelli siamesi.' '"A un certo punto Woody Allen e Jim Carrey dovevano interpretare i gemelli, ma quando i dialoghi caddero attraverso i cineasti decisero di andare con attori che potevano effettivamente passare come parenti.

Trama: Bob (Damon) e Walt Tenor (Kinnear) sono gemelli siamesi (all'anca) entrambi hanno braccia e gambe piene e funzionanti e usano la loro situazione fisica per rendere il loro hamburger uno dei luoghi più popolari di Martha's Vineyard . I due hanno vissuto una vita piena giocando a baseball, hockey, boxe e persino apparendo sul palco in uno spettacolo "one man" su Truman Capote. Walt ha l'aspirazione di trasferirsi a Los Angeles e diventare un attore; Bob è soddisfatto di gestire il proprio stand di hamburger e scrivere alla sua fidanzata su Internet (Shih) di tre anni, che vive in California. Il voto non vuole trattenere l'altro, Walt decide di perseguire il suo sogno e Bob accetta di lasciarlo. I due fanno nuove amicizie (modella di lingerie / attrice April Mercedes [Mendes]), lavorano con famose star del cinema (Streep e Cher) e ottengono il loro programma TV ("Honey and the Beaze"). Imparano anche lezioni preziose su se stessi e sono sfidati in modi che non avrebbero mai creduto possibile. Anche Jesse Ventura e Jay Leno compaiono.

Bene: come combatti contro l'altro lato di te stesso? Quella rissa finisce per essere una delle scene più divertenti di molte bizzarre di cui i fratelli Farrelly ("C'è qualcosa su Maria") sono orgogliosi. La premessa prende la vita quotidiana di questi due ben oltre il punto di assurdità e tratta la loro situazione come serio e sentito. Anche se sfoggiano tagli di capelli "Scemo e più scemo", dove "Scemo e più scemo" era solo ... beh ... scemo, questa storia riesce a prendere una situazione bizzarra e a creare due uomini di spicco che sono in realtà vincitori intelligenti, carismatici e completi. Damon interpreta il tipo di secchione che ha attacchi di panico e Kinnear interpreta colui che alla fine fa un sacrificio per suo fratello. La scena dei due fratelli che cucinano hamburger è la mia preferita. Cher fa una parodia di se stessa in quanto attrice viziata in una serie TV, ma è stato un po 'triste perché si stava prendendo in giro se stessa e il fatto che non riusciva a ottenere un lavoro da attrice essendo un "vincitore dell'Oscar". una stretta sul suo viso, le sue labbra erano così piene e il suo viso così stretto, ha cambiato il modo in cui suona sullo schermo. L'intera sottotrama subliminale del cast considerata strana o "strana" ha assunto un significato completamente nuovo con le scene di Cher, e mi chiedevo se se ne fosse accorta? Streep ha un cameo, ma le sue briciole di recitazione sono state sprecate perché non le hanno permesso di usare la sua splendida voce e cantare con Kinnear alla fine. Il resto del cast è un'interessante raccolta di strani "mostri" determinati dal personaggio (come si riferiscono a se stessi nel film) che ci si aspetta da un film dei fratelli Farrelly.

Cattivo: un'abbondanza di scene ha volgarità, linguaggio volgare o dialoghi offensivi. Tutto ciò che accade viene giocato per le risate perché il fratello è bloccato insieme e tutto viene trattato seriamente, inclusa la situazione sessuale in cui è appeso un lenzuolo tra i fratelli in modo che Bob non veda Walt con la sua ragazza. Un'altra scena mostra i due che dormono uno accanto all'altro e una ragazza entra (che non è consapevole della loro connessione fisica) e pensa di essere gay. In effetti, Damon fa una battuta su una certa canzone che Kinnear suona su un juke box e lo chiama un "frocio", che Damon intende come uno scherzo interno. I ragazzi vengono mostrati in una discoteca dove donne vestite in modo scarso ballano sul giro dei due uomini. Inoltre, vengono accidentalmente espressi in un film porno, ma scappano dal set quando scoprono che tipo di film è.

Concludendo: ho appena riso di questo film. Aveva una sorta di sottotono triste che la attraversava fino in fondo che lo rendeva troppo serio per essere una commedia spumeggiante e troppo sciocco per essere preso sul serio. I fratelli Farrelly avrebbero dovuto rendere sciocchi i personaggi (come in "Scemo e più scemo") perché poi sarebbero scappati con le battute stupide. La valutazione consentirà ai bambini di 13 anni di entrare e, francamente, la scena della discoteca e la situazione sessuale implicita non rendono questo film "adatto ai bambini". Il film non ha funzionato per me e non credo che "Stuck on You" rimarrà nei cinema.

Articoli Interessanti