3 cose che una casa pulita fa per il tuo spirito

Seduto sulla mia comoda sedia marrone preferita, mi guardo intorno e comincio a sentire quello che vedo.

Caos.

Giocattoli e libri, una coperta, fogli e cuscini arruffati e qualche tazza sporca: sembra tutto troppo. Sto cercando di scrivere, ma non riesco a bloccare il casino che vedo; il casino si fa strada nel mio spirito e la mia mente non riesce a concentrarsi.

Ho bisogno di chiarezza, pace e spazio per pensare, sia fisicamente che mentalmente. Quando c'è un disordine che vortica attorno a me all'esterno, lo interiorizzo. Per me, il caos esterno equivale al caos interno.

Questo non funzionerà. Ho bisogno di qualche minuto per raddrizzare.

Mi alzo e inizio posizionando ordinatamente i cuscini sul mio divano. Ah, molto meglio. Raccolgo i giocattoli e li lancio nelle stanze dei miei figli: ci occuperemo di quel casino in seguito. Cestino nel cestino, fogli raccolti in pile e insaccati, per ora nascosti. Libri accatastati sugli scaffali e tazze sporche portati in cucina.

Accendo una candela e ascolto musica rilassante. Ora sono pronto per iniziare. Ora posso pensare.

Solo un piccolo problema: ai margini della mia mente, so che il casino è ancora lì, nascosto dietro l'angolo. Mentre sono in grado di concentrarmi meglio di quanto non fossi prima, il casino mi sta ancora tirando.

Mi rendo conto che per avere una mente chiara, ho bisogno di uno spazio libero. Ho bisogno di uno spazio che mi porti la pace invece del caos, la chiarezza invece del disordine.

Sono solo io che mi sento così? No, so che a mio marito, Jesse, non piace un casino. Mia figlia Caroline mi dice a volte: "Quando avrò una casa, la terrò pulita e organizzata." Sì, arriva anche a lei. Comincio ad avere una nuova decisione per mantenere pulita la mia casa; Voglio dare a me stesso e alla mia famiglia tranquillità e spazi chiari, puliti e invitanti per pensare, fare e vivere.

Sono motivato dal desiderio di creare una casa pacifica per le persone che amo.

Quindi, ecco la mia domanda: perché vuoi una casa pulita? Può sembrare una domanda sciocca, ma penso che sia importante scoprire da solo perché vuoi una casa pulita. Non sto solo parlando della necessità di tenere lontani gli scarafaggi. Se non possiedi i tuoi motivi, se non hai la vista, sarai privo di motivazione e francamente annoiato dall'idea di perseverare nella pulizia. Tuttavia, se riesci a nominarlo, puoi rivendicarlo; puoi e sarai molto più motivato a proseguire verso il tuo obiettivo.

Credo che se riesci a generare un elenco dei perché, allora sarai in grado di guardarli e ricordare a te stesso giorno dopo giorno perché stai trascorrendo del tempo in attività mondane che non sembrano mai essere realizzate. Devi avere uno scopo in quello che stai facendo; hai bisogno di visione, o continuerai a rimanere in una carreggiata. Una volta capito il perché, sarai già un passo avanti a te stesso.

Vuoi sapere perché pulisco? Perché spingo attraverso il banale, anche se non mi piace davvero e preferirei fare qualsiasi altra cosa?

Attendo alla mia determinazione nella pulizia per questi tre motivi principali:

1. Ho bisogno di un ambiente sicuro, igienico e pacifico per la mia famiglia.

2. Voglio amare bene me stesso e gli altri.

3. Sto diventando come Gesù.

Un ambiente sicuro, sanitario e pacifico

Adoro andare in hotel. Adoro le lenzuola e gli asciugamani puliti, le tazze di caffè che aspettano solo che io le riempia, l'accogliente divano con un cuscino seduto in mezzo, la scrivania pulita dal disordine, e soprattutto il servizio in camera (pulizia e cibo). Mi sento così coccolato quando posso stare in un bell'albergo. Lo staff vuole farmi piacere, ed è il loro compito assicurarsi che la mia camera sia pulita e accogliente.

Non gestisco un hotel a casa mia, ma sto cercando di creare un ambiente pulito e che faccia sentire a cuore chiunque si trovi a casa in un ambiente sereno. Le nostre case dovrebbero essere luoghi di rifugio. Voglio che la mia famiglia abbia ricordi affettuosi sulla loro casa. Voglio che vivano in un ambiente sano, sicuro e super accogliente. Voglio tutte queste cose perché amo me stesso e la mia famiglia.

Amare me stesso e gli altri bene

Per me, il cuore della pulizia ha tutto a che fare con l'amore delle persone. La casa in cui vivo potrebbe non essere eterna, ma lo sono sicuramente le persone. Quindi, come posso prendere questa struttura non eterna e creare un'atmosfera eterna che dà la vita? Posso usare la casa per creare una casa. Posso offrire alla mia famiglia, ai miei amici, a me stesso e persino agli estranei il dono dell'amore facendoli sentire speciali quando sono a casa mia. Posso farlo mantenendolo pulito, rendendolo piacevole alla vista, offrendo spazi comodi per rilassarsi (alza i piedi!) E trasformandolo in un posto dove servo gli altri. Nel servizio e nella cura intenzionale, posso amare bene.

Diventando come Gesù

Dopo essermi laureato alla Penn State University, ho lavorato in una clinica di gravidanza in crisi come consigliere e responsabile della presentazione dell'astinenza. Ma sai cosa ho dovuto fare qualche volta? Ho dovuto strofinare il pavimento della cucina. Mi sono risentito con il mio capo per avermi fatto fare questi lavori "inferiori". Non vengo pagato per pulire i pavimenti, ho pensato. Vengo pagato per aiutare le donne e gli studenti delle scuole superiori a prendere decisioni sagge. Va bene, è abbastanza evidente che stavo reagendo in modo immaturo, anche se in quel momento non me ne ero accorto. Non sapevo che il mio capo mi stesse insegnando a essere come Gesù. Gesù non afferrò la sua uguaglianza con Dio; Scelse invece di essere un servitore, di essere umile e di offrire se stesso per fare la volontà di suo Padre.

Quando entro nel banale e scelgo di pulire anche quando non voglio, sono più vicino a chi è Gesù. Sto scegliendo di essere come lui. E quando ciò accade, non solo il mio personaggio cambia in meglio, ma la pulizia diventa un atto di adorazione.

So che non sarò mai eccezionale nella pulizia, e sto benissimo. So chi sono e sono contento della mia stessa pelle. Ma voglio almeno avere un ambiente confortevole e tranquillo in cui ritirarmi, non solo per me stesso ma per la mia famiglia.

Allora, qual è il tuo perché?

Tratto da Avere una casa di Martha alla Mary Way copyright © 2016 di Sarah Mae. Utilizzato per concessione di Tyndale House Publishers, Inc. Tutti i diritti riservati.

Sarah Mae è un'influente blogger, fondatrice della famosa conferenza Allume e autrice di Avere una casa di Martha Mary Way, Brama di Parigi e Disperato (con Sally Clarkson). Celebra la vita con suo marito e tre figli nella splendida campagna amish della Pennsylvania, dove spesso riflette su come sarebbe la vita se finisse davvero di lavare la biancheria. Visita Sarah su www.sarahmae.com.

Articoli Interessanti