L'opportunità di John Denver persa?

FORT MYERS, Fla. - Nella Scrittura, Dio dice che è sempre al lavoro, e si aspetta che anche noi ci occupiamo del suo lavoro ogni giorno.

Un giorno in una stanza frequent flyer, ho guardato oltre e ho visto John Denver. Era abbastanza ovvio con le sue caratteristiche distinte e la chitarra caratteristica che era lui.

Mi avvicinai e dissi: "John!"

Saltò in piedi, allungò la mano e disse: "Non ti vedo da un po '."

Dissi: "No signore, non ci siamo mai incontrati. Ma sono un uomo che ha pregato per te per oltre cinque anni e ho un messaggio per te dal tuo defunto padre, olandese".

Vedi, anni prima, nel pieno del mio stile di vita pagano, il padre di John Denver era il copilota della Learjet che mi portava in giro per il paese per fare affari illegali con la folla.

Suo padre - di cui ho tenuto la mano quando ha consegnato la sua vita a Gesù Cristo - mi ha fatto promettere che un giorno avrei condiviso con suo figlio. Dissi: "Olandese, se Dio fornisce il momento, il privilegio è mio".

Ora sembrava che sarebbe arrivato il momento.

Ho incontrato John in una stanza privata dell'aeroporto di Denver per la maggior parte delle due ore. L'ho portato riga per riga attraverso il Vangelo di Gesù Cristo.

Non c'era un solo versetto delle Scritture che non capiva - né c'era nemmeno un versetto delle Scritture che avrebbe accettato.

Alla fine dissi: "Giovanni, quando hai deciso che Gesù Cristo non sarebbe mai diventato il tuo Signore e il tuo Salvatore?"

Ricordava la data, l'ora e il luogo. Un devoto insegnante della Scuola Domenicale, come alcuni di voi, gli disse che Gesù Cristo era La Via, La Verità e La Vita.

Sono partito con il cuore rattristato, le lacrime agli occhi.

Ho chiesto a Dio: "Perché hai fatto tutti questi problemi se John Denver non ti avrebbe accettato?" E un versetto della Scrittura è venuto nel mio cuore che ha portato l'evangelizzazione ad un altro livello per me. Spero che lo faccia per te. Viene da 2 Corinzi 2:16 e dice: "Per l'uno siamo l'odore della morte; per l'altro, il profumo della vita".

La parola "morte" nella Scrittura significa eterna separazione da Dio.

Ovunque tu vada, per chiunque tu parli, ovunque tu sia, rappresenti la vita e rappresenti la morte - per te e loro sarà un'opportunità o un'opportunità persa.

Bill Fay è un evangelista e autore di Share Jesus Without Fear . Per contattarlo, visitare www.sharejesuswithoutfear.com .

© Copyright 2010 Baptist Press. Usato con permesso.

Data di pubblicazione originale: 4 febbraio 2010

Articoli Interessanti