7 versetti delle Scritture per il viaggio dei genitori single

La genitorialità single non è per i deboli. Tutto, sì, è vero, tutto cade sulle tue spalle ... specialmente quando i tuoi figli sono giovani. Eccone alcuni per citarne alcuni: tutti i pasti, le bollette, il bucato, i compiti, le attività del doposcuola, l'ora del bagno, la nanna. E tutti voi sono solo cose facili! Quindi viene la responsabilità di sollevare effettivamente un membro produttivo della società che ama Cristo. Può sembrare travolgente.

Quando ero un genitore single, cercando di fare tutto da solo, il mio spirito si è completamente esaurito e i miei nervi al limite. Io e i miei figli abbiamo avuto crolli quotidiani come coni gelato lasciati fuori nel caldo di luglio. Eravamo un disastro caldo appiccicoso. Ho dovuto cambiare. Così, ho imparato che era impossibile per me sopravvivere senza la pace e la forza soprannaturali di Gesù. Mi sono appoggiato alla Parola e l'ho applicata alla mia vita quotidiana. Non significava che le nostre vite fossero perfette; significava solo che non eravamo soli. Questi versetti mi hanno aiutato nel mio viaggio per soli genitori.

Accettazione: non sognavo di diventare un genitore single quando ero bambina. Ma a volte succede la vita e non abbiamo voce in capitolo sulle strade che prendiamo. Invece di combattere le mie circostanze (una battaglia persa dovrei dire), ho dovuto imparare ad accettarlo. Non potevo cambiare il fatto che ero un genitore single, ma potevo controllare come ho risposto ad esso. Ho imparato a trovare gioia attraverso Cristo nel mezzo di una situazione difficile.

“So di cosa ha bisogno e so cosa significa avere molto. Ho imparato il segreto di accontentarmi di ogni situazione, ben nutrita o affamata, se vivere in abbondanza o nel bisogno. Posso fare tutto questo tramite colui che mi dà forza ”. (Filippesi 4: 12-13)

Guida: per genitore bene, dobbiamo guidare e pastorizzare il cuore dei nostri figli. Questa responsabilità è pesante per i genitori sposati, ma quando sei genitore single può sembrare quasi impossibile. Ogni notte ripetevo continuamente le conversazioni e le interazioni del giorno con i miei figli nella mia testa. L'ho gestito bene con mia figlia? Ero abbastanza tenero con mio figlio? Li ho sfregiati a vita? È solo in un giorno! Ho dovuto riconoscere che il Signore ha scelto intenzionalmente me come genitore dei miei figli, e mi sta guidando in ogni fase del cammino.

“Sia che giri a destra o a sinistra, le tue orecchie sentiranno una voce dietro di te, dicendo: 'Questa è la strada; camminaci dentro '” (Isaia 30:21)

Parla di amore: essere un genitore single può far perdere la maggior parte dei pazienti al loro intero barattolo di biglie. Quando siamo tirati in trilioni di direzioni diverse e la piccola Sally ha appena preso un drink dal tuo dolce tè con il suo naso verde che cola, possiamo dire cose che non intendiamo per pura stanchezza. Le nostre parole hanno così tanto potere su come i nostri figli si vedono e si relazionano con il resto del mondo. So che tutti commettiamo errori, ma proviamo a sollevare i nostri figli con le nostre parole e non a schiacciare i loro piccoli spiriti.

"La lingua rilassante è un albero della vita, ma una lingua perversa schiaccia lo spirito". (Proverbi 15: 4)

Protezione: diventare un genitore single non è stato un viaggio facile. I bambini e io eravamo emotivamente contusi e maltrattati lungo la strada. Tanto, ero diventato condizionato dal caos. Dopo che la polvere si è depositata e abbiamo avuto questa nuova "vita", stavo sempre aspettando che accadesse un altro tipo di evento traumatico che ci facesse cadere. Ogni telefonata ha causato ansia perché non sapevo che tipo di notizie avrebbe portato. Ma vivere la vita in ansia non ha funzionato per me. Sapevo che il Signore aveva il controllo, ma dovevo confidare nella sua protezione.

“Ma tu, Signore, sei uno scudo intorno a me, mia gloria, Colui che mi solleva la testa. Chiamo il Signore e mi risponde dal suo santo monte. Mi sdraio e dormo; Mi sveglio di nuovo, perché il Signore mi sostiene. Non temerò se decine di migliaia mi assaliranno da ogni parte ”. (Salmo 3: 3-6)

Forza: tutti abbiamo bisogno della forza di essere genitori. Ma sembra che per essere un genitore single, abbiamo bisogno di forza soprannaturale. Abbiamo bisogno di forza fisicamente per le esigenze quotidiane. Ma abbiamo anche bisogno di forza per l'attenzione emotiva dei lunghi colloqui prima di coricarsi con la figlia adolescente, l'abbraccio affettuoso che può curare il ginocchio con la pelle e la pura volontà che serve per stabilire un contatto visivo con un bambino che ti sta dicendo un storia che è sorprendente per loro, ma tutto ciò a cui puoi pensare è quella tavoletta di cioccolato fondente che hai nascosto. Trovare forza nel presente è l'investimento nei nostri figli che raccoglierà un bellissimo ritorno in futuro.

“Gesù li guardò e disse: 'Con l'uomo questo è impossibile, ma non con Dio; tutto è possibile con Dio '” (Marco 10:27)

Fede: i miei figli sono cresciuti in una casa distrutta. Hanno visto e sentito cose che nessun bambino dovrebbe. Ma solo perché la vita è stata dura non significa che Dio non sia buono. Sì, siamo andati in chiesa e alla scuola domenicale, ma la passeggiata cristiana è molto più di questo. Ho sentito un profondo desiderio e responsabilità di guidare intenzionalmente i miei figli a Gesù nelle situazioni quotidiane. Sai, non posso farli scegliere di diventare credenti, ma attraverso la mia fede personale, spero di condividere il suo immancabile amore.

“Insegnali ai tuoi figli, parlando di loro quando ti siedi a casa e quando cammini lungo la strada, quando ti corichi e quando ti alzi.” (Deuteronomio 11:19)

Finanze: per me, mi preoccupavo costantemente dei soldi. Stavamo a malapena a sbarcare il lunario in un buon mese, ma buttare in una visita malata o una retta scolastica ... e beh, il budget è stato ridotto in frantumi. Ho scoperto che stavo mettendo la mia sicurezza in denaro invece del Signore e mi stava facendo perdere l'equilibrio. Il Signore ha sempre soddisfatto tutti i nostri bisogni; cosa lo farebbe fermare ora? Il fatto che mi preoccupassi non ha fatto altro che causare alcune rughe extra e molti capelli grigi.

“Perciò ti dico, non preoccuparti della tua vita, di ciò che mangerai o bevi; o sul tuo corpo, cosa indosserai. La vita non è più del cibo e il corpo più dei vestiti? Guarda gli uccelli del cielo; non seminano, non raccolgono né immagazzinano nei granai, eppure il tuo Padre celeste li nutre. Non sei molto più prezioso di loro? Qualcuno di voi, preoccupandosi, può aggiungere un'ora alla propria vita? ” (Matteo 6: 25-27)

Scritto da Shannon DeGarmo ; altoparlante; autore di The Bounce Back Woman; Collaboratore in primo piano di Keep the Faith radio; Collaboratore della rivista HomeLife di LifeWay. Controlla il sito Web di Shannon (www.shannondegarmo.com) e visitala su Facebook, Instagram e Twitter.

Articoli Interessanti