Come calmare l'ansia con le Scritture e la preghiera

Se sei un adulto che vive il mondo oggi, senza dubbio hai provato stress e ansia ad un certo punto. In parte, può essere creato dall'era tecnologica in cui viviamo. Abbiamo troppi input che arrivano nelle nostre vite da fonti che possono drenarci emotivamente quando invece abbiamo bisogno di momenti di solitudine, riposo e contemplazione.

Lotta contro l'ansia: una lezione da Elia

Viviamo in un mondo stressante. La maggior parte di noi è troppo occupata e ciò spesso ci deruba del nostro tempo con Dio mentre aggiunge senso di colpa alle nostre vite troppo stressate. E poi per alcune persone, sentono erroneamente che stanno fallendo Dio in qualche modo ammettendo pensieri e sentimenti ansiosi. Non è così. Dio è sempre presente. Sa come ci sentiamo prima ancora che le nostre paure vengano pronunciate, e conosce anche la causa principale. Qualunque sia la causa, peggiora quando siamo privati ​​del sonno. La fatica di solito solleva la testa in questi periodi, facendo sì che la nostra ansia si intensifichi e ci faccia sentire deboli e indifesi. È in questi momenti vulnerabili che Satana attacca.

Il profeta Elia è un perfetto esempio di uomo forte di Dio che si sente debole e depresso. Dopo la vittoria sul Monte Carmelo (1 Re 18), sembra che Elia abbia perso la fiducia nella capacità di Dio di proteggerlo perché fuggì da Jezebel invece di rimanere saldo come fece quando affrontò gli 850 falsi profeti di Baal. Questo è ciò che è accaduto: “Ora Acab disse a Jezebel tutto ciò che Elia aveva fatto e come aveva ucciso tutti i profeti con la spada. Così Jezebel mandò un messaggero a Elia per dire: "Possano gli dei avere a che fare con me, sia pure così severamente, se a quest'ora domani non renderò la tua vita simile a quella di uno di loro". Elia ebbe paura e corse per la sua vita ”(1 Re 19: 1-3, NIV).

L'ansia non è un peccato, è un sintomo

Parla di passare dalla vittoria alla sconfitta! Le emozioni di Elia hanno preso una svolta completa perché era emotivamente esaurito ed esausto. Forse puoi metterti in relazione con quello. Nel libro di Giacomo ci viene detto che "Elia era un uomo con una natura come la nostra" (Giacomo 5:17). Nonostante il suo temporaneo declino nella depressione e nella paura (1 Re 19: 4-5), Elia continuò a compiere grandi cose per Dio. Ma anche lui, questo meraviglioso profeta di Dio, quando esausto e solo, iniziò a provare dubbi e paure. Quindi non permettere che la fatica e la debolezza fisica e i pensieri e i sentimenti ansiosi di accompagnamento ti separino da Colui che non solo conosce i tuoi pensieri ma si prende cura di te soprattutto di ciò che puoi chiedere o pensare. L'ansia non è un peccato; è un sintomo.

Quindi, ogni volta che tu o qualcuno che conosci ti senti emotivamente svuotato o intrappolato da sentimenti di disperazione, la Scrittura e la preghiera sono il luogo in cui iniziare la tua guarigione. Considerando questo, ecco alcune Scritture per offrire conforto e incoraggiamento in quei momenti o giorni stressanti. Scegli una o due di queste Scritture e scrivile su una carta come fonte di aiuto durante i momenti ansiosi. Quindi trova un compagno di preghiera che si unirà a te nel portare le tue preoccupazioni a Dio in preghiera.

Attraverso di loro imparerai:

Non sei solo.

Versetti della Bibbia per ricordarti che non sei solo

“Sei il mio nascondiglio; mi proteggerai dai guai; Mi circonderai di canti di liberazione ”(Salmo 32: 7).

“Sii ansioso per nulla, ma in ogni cosa mediante la preghiera e la supplica, con il ringraziamento, fai conoscere a Dio le tue richieste; e la pace di Dio, che supera ogni comprensione, custodirà i vostri cuori e le vostre menti attraverso Cristo Gesù ”(Filippesi 4: 6-7).

“Ogni volta che ho paura, mi fiderò di te. In Dio (loderò la sua parola), in Dio ho riposto la mia fiducia; Non avrò paura. Cosa può farmi la carne? ”(Salmo 56: 3-4)

“Cercami, o Dio, e conosci il mio cuore; provami e conosci le mie ansie; e vedi se c'è una via malvagia in me e guidami sulla via eterna ”(Salmo 139: 23-24).

"Poiché Lui stesso ha detto: 'Non ti lascerò mai né ti abbandonerò'. Quindi possiamo coraggiosamente dire: "Il Signore è il mio aiuto; Non temerò, cosa può farmi l'uomo? '”(Ebrei 13: 5-6)

“Il Signore è vicino a tutti coloro che lo invocano, a tutti coloro che lo invocano nella verità. Realizzerà il desiderio di coloro che Lo temono; Sentirà anche il loro grido e li salverà ”Salmo 145: 18-19).

“Sii misericordioso con me, o Dio, sii misericordioso con me! Perché la mia anima confida in te; e all'ombra delle tue ali farò il mio rifugio, finché queste calamità non saranno passate ”(Salmo 57: 1).

E ricorda con l'aiuto di Dio ...

Hai la forza di cui hai bisogno.

Versetti della Bibbia per ricordarti che Dio ti darà forza

"Dio è il nostro rifugio e la nostra forza" (Salmo 46: 1).

“Ma quelli che aspettano il Signore rinnoveranno la loro forza; monteranno con ali come aquile, correranno e non si stancheranno, cammineranno e non sveniranno ”(Isaia 40:31).

“Dirò del Signore: 'È il mio rifugio e la mia fortezza; Mio Dio, in Lui confiderò '”(Salmo 91: 2).

“Sei il mio nascondiglio e il mio scudo; Spero nella tua parola ”(Salmo 119: 114).

"Poiché Dio non ci ha dato uno spirito di paura, ma di potere, di amore e di una mente sana" (2 Timoteo 1: 7).

"L'ansia nel cuore dell'uomo provoca depressione, ma una buona parola la rende felice" (Proverbi 12:25).

"Nel giorno in cui ho gridato, mi hai risposto e mi hai reso audace con forza nella mia anima" (Salmo 138: 3).

La Bibbia è piena di un arsenale di saggezza per aiutare te o qualcuno che conosci attraverso il processo che potrebbero dover affrontare. Prendi le Scritture nel tuo cuore, quindi porta le tue preoccupazioni e i tuoi bisogni al Signore in preghiera.

Una preghiera di liberazione

Dal mio libro, 30 giorni di preghiera, ecco "Una preghiera di liberazione" per iniziare il tuo viaggio dalla paura alla fede.

Caro Dio, sono nei guai. Sono stanco, preoccupato e sfinito. Non sapendo come pregare, mi rivolgo ai Salmi e ripeto le loro suppliche per il mio cuore: “O Signore, liberami! O salvami per l'amor di Dio. Liberami nella tua giustizia. Liberami dalla mano del nemico. Liberami da tutti i miei problemi. Liberami dalla mia angoscia. Liberami da tutte le mie trasgressioni. Sii felice, o Signore, di liberarmi; O Signore, affrettati ad aiutarmi. Sono povero e bisognoso; eppure il Signore pensa a me. Tu sei il mio aiuto e il mio liberatore. " Hai detto:" Chiamami nel giorno dei guai; Ti libererò e tu mi glorificherai ”. Ora rivendico quella promessa. Padre, sai cosa sta succedendo nella mia vita, nella mia famiglia, nella mia chiesa. Conosci le ragnatele di preoccupazione che mi girano nella mente. Non guidarmi nella tentazione ma liberami dal male; Perché tuo è il regno, il potere e la gloria per sempre. Amen!

E poi, sii paziente: “Aspetta il Signore; sii forte e lascia che il tuo cuore prenda coraggio; aspetta il Signore! ”(Salmo 27:14, ESV)

Scopri di più su come superare l'ansia con la pace nel corso gratuito di video e-mail di 8 settimane di Over Jereer Challenge di David Jeremiah.

Il dottor David Jeremiah è uno degli insegnanti di bibbia più fidati d'America. Per più di 36 anni ha aiutato milioni di persone ad approfondire la loro comprensione della Bibbia attraverso 8.761 pubblicazioni giornaliere Turning Point Radio e un programma settimanale Turning Point Television che raggiunge milioni di persone ogni settimana.

SUCCESSIVO: Come lasciar andare il rimpianto persistente

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti