8 modi in cui Dio ci parla oggi

Ha conversato con Adam nel primo giardino. Disse a Noè di costruire un'arca. Parlò a Mosè in un roveto ardente. Ha promesso ad Abramo un figlio. Paolo sentì la sua voce sulla strada per Damasco. Ma Dio ci parla ancora oggi? Se é cosi, come? Quando? Dove?

Spesso quando le persone fanno questa domanda, parlano di una voce udibile. E Dio può farlo. Può fare tutto ciò che vuole. Lui è Dio. Perché allora, non riesco a sentire Dio che mi parla in modo udibile, qualcuno potrebbe chiedere?

Non posso rispondere a domande che la Bibbia non chiarisce. E il modo in cui Dio opera è una di quelle domande. Penso che "sentire Dio parlare" possa significare cose diverse per persone diverse. Ad alcuni, potrebbe suggerire: "Ho bisogno di risposte per la mia vita o questa particolare crisi". Un altro potrebbe dire: "Ho chiesto a Dio di _________, ma non mi risponde mai".

Dio tratta ognuno di noi come bambini unici. Nessuno di noi è cristiano cookie-cutter. Per questo motivo, Dio non "parla" allo stesso modo per tutti noi. Tuttavia, qui ci sono otto modi in cui Dio usa spesso per comunicare con noi.

8 modi in cui Dio ci parla oggi

1. Attraverso la sua Parola in generale.

2 Timoteo 3:16 dice che tutte le Scritture sono "alito di Dio". La sua Parola a volte ci dà un avvertimento, una parola di incoraggiamento o una lezione per la vita. È "la sua storia", scritta con amore come guida di Dio per la vita, "in modo che l'uomo di Dio possa essere completamente attrezzato per ogni buona opera".

Ciò significa che Dio sta sussurrando, e talvolta urlando, per tutta la Sua Parola, dandoci istruzioni e principi per la vita. Mentre interpretiamo le Scritture con altre Scritture, evitiamo la falsa logica e le interpretazioni errate che si insinuano nel nostro mondo. Se qualcuno afferma: "Dio mi ha detto di andare a uccidere il mio vicino!" Gli crederesti? Ovviamente no! Dio non viola mai la propria Parola o principi. Quella "voce" non appartiene a Dio.

Avevo bisogno di aiuto per crescere i miei figli. Dio mi ha "raccontato" di ciò nella Sua Parola, specialmente nei proverbi. Difficoltà di matrimonio? Anche Dio ne ha parlato. Volte in cui avevo paura? Ho “ascoltato” le parole di Gesù ai suoi discepoli mentre temevano per le loro vite una notte tempestosa: “Pace, sii tranquillo!” Ed era come se Dio stesse parlando anche a me (Luca 8: 23-25).

2. Tramite suo figlio, Gesù Cristo

Il Nuovo Testamento era l'adempimento del piano speciale di Dio. È il vangelo: la buona notizia di Gesù Cristo. "In passato Dio ha parlato ai nostri antenati attraverso i profeti in molte volte e in vari modi, ma in questi ultimi giorni ci ha parlato da Suo Figlio, che ha nominato erede di tutte le cose e attraverso il quale ha creato l'universo" Ebrei 1: 1-2, NIV).

Attraverso le parole di Gesù nelle Scritture, possiamo "ascoltare" il cuore di Dio e la voce di Dio - e sapere com'è veramente Dio. Queste parole non sono state scritte per pochi, selezionare individui che potrebbero saltare attraverso i giusti cerchi spirituali ("Perché Dio ha tanto amato il mondo ..."). Qualcuno in Africa, in Germania, in Cina e in Alabama può "sentire" la voce di Gesù leggendo la stessa Bibbia.

Paragonandoci alle pecore e Lui come pastore, Gesù dice in Giovanni 10:27, NKJV: "Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco e mi seguono". Perché? Perché le pecore sanno chi è. Gli appartengono e lo riconoscono dal suono della sua voce. Ed è lui che li condurrà sempre amorevolmente sulla retta via, ancora e ancora.

3. Attraverso la natura e la creazione di Dio

“Poiché dalla creazione del mondo le qualità invisibili di Dio - la sua potenza eterna e la sua natura divina - sono state chiaramente viste, essendo comprese da ciò che è stato fatto, in modo che gli uomini siano senza scuse” Romani 1:20, NIV). Attraverso i dettagli intricati e la magnifica bellezza di tutto ciò che Dio ha creato, possiamo "ascoltare" la sua voce. Come? Osservando la forza della formica di conservare il cibo per tutta l'estate, impariamo a conoscere la saggezza e l'operosità. Studiando il cielo, comprendiamo di più della grandezza di Dio. E piantando e coltivando un giardino, "sentiamo" parlare dei miracoli della morte e della rinascita. Dio ha progettato - e li ha detti tutti in esistenza.

4. Attraverso altri credenti

Dio può usare un amico, un insegnante, un genitore o un predicatore per trasmetterci il suo messaggio di verità. Le loro parole possono venire come un avvertimento, una benedizione o una verità profetica sulla nostra vita. Se scegliamo di ascoltarla o ignorarla, dipende da noi. Le loro parole si allineano con le Scritture? Dio confermerà o affermerà quella verità in noi? “La saggezza che viene dal cielo è prima di tutto pura; quindi amante della pace, premuroso, sottomesso, pieno di misericordia e buoni frutti, imparziale e sincero ”(Giacomo 3:17, NIV).

Ho “sentito” che Dio mi parla molte volte attraverso altre persone. Un buon amico una volta mi ha avvertito di flirtare con il pericolo. Le parole di un oratore o di un autore cristiano mi hanno sfidato e condannato a volte. E ho "sentito" Dio parlare con me attraverso i miei figli, mentre le loro parole pure e oneste mi hanno chiarito il cuore e lo spirito, ricordandomi delle vere priorità di Dio.

Tutte queste cose potrebbero non sembrarti come modi di "ascoltare la voce di Dio", ma è possibile ridurre Dio alla nostra immagine se insistiamo sul fatto che agisca o reagisca in un certo modo. Dio è più grande di così. Una volta parlò attraverso un asino (Numeri 22:28). Perché allora, non può parlare attraverso nessuno in qualsiasi momento o in qualsiasi modo voglia?

In conclusione, se siamo i Suoi figli, Dio ci ama incondizionatamente e non risparmierà alcuna spesa per mostrarci. La nostra parte? Credigli!

Ascoltare la sua voce "udibile" senza dubbio ostacolerebbe la sua realtà in modo fantastico. Ma non ho mai sentito Dio attraverso il messaggio di un angelo. Non ho registrazioni registrate per dirti come suona Dio. Ma ho sentito Dio "parlare" attraverso i modi di cui sopra - e in alcuni altri. Continuare a leggere.

5. Attraverso la musica

Forse uno dei modi in cui riesco a percepire di più la presenza di Dio e "sentire" la sua voce il migliore è quando lo lodo attraverso la musica. Forse è perché in tempi di depressione e difficili prove in passato, avrei riversato le canzoni di David nei Salmi, spesso cantandole di nuovo a Dio con le mie stesse melodie. La lode mi porta immediatamente all'attenzione, come il comando di un sergente ai suoi soldati. Le parole e le note portano un conforto, un'eccitazione e una passione calmanti che mi aprono le orecchie e il cuore e sollevano immediatamente i miei spiriti.

In 2 Cronache 20, il re Giosafat affrontò un enorme esercito di nemici che avrebbero potuto facilmente distruggere il suo popolo, ma fece una cosa strana. Con una dichiarazione che i suoi occhi erano rivolti a Dio, inviò un coro di cantanti di lode: “ Giosafat nominò uomini per cantare all'Eterno e per lodarlo per lo splendore della sua santità mentre uscivano a capo dell'esercito, dicendo : 'Ringrazia il Signore, perché il suo amore dura per sempre' ”( 2 Cronache 20:21 , NIV).

Dio "ha parlato" chiaramente. Liberò il suo potere e l'esercito di Giosafat sconfisse i loro nemici!

6. Attraverso le circostanze

Quando altri affermano di ascoltare Dio attraverso le circostanze, provo a metterli in guardia per testare le loro conclusioni con altre prove. Dio è un Dio santo e spesso usa le circostanze per attirare la nostra attenzione. Ma di solito lo confermerà in altri modi.

Questo è successo a noi prima che io e mio marito ci sposassimo. Ci frequentavamo al liceo ed eravamo entrambi coinvolti in quello che avrebbe potuto essere un incidente mortale, quando un pick-up accelerato ha colpito la nostra macchina a bordo. Durante quell'incidente, mio ​​marito sentì che Dio aveva uno scopo speciale per la sua vita. Ha “sentito” letteralmente “Sì?” No di Dio, ma attraverso molte preghiere, cercando la Parola di Dio e parlando con gli altri, ha sentito la conferma di Dio. Diversi mesi dopo, dedicò la sua vita al servizio cristiano a tempo pieno.

Qualcuno una volta mi ha detto che sapevano solo che Dio stava dicendo loro che era giusto comprare un nuovo pick-up. Avevano pregato per questo e le circostanze lo avevano confermato: il concessionario locale aveva solo il colore e il modello che desideravano. Ma c'era un piccolo problema che stavano trascurando. Non potevano permetterselo sul loro reddito. E hanno ignorato anche altre bandiere rosse.

Attraverso Mosè, Dio usò le circostanze (piaghe) per convincere il leader egiziano a liberare il popolo di Dio dalla schiavitù. Ma il faraone non avrebbe ascoltato.

A volte Dio usa le nostre circostanze per mettere alla prova la nostra fede. Non sempre sappiamo come interpretare le cose che ci accadono. Di recente ho fatto il mio primo viaggio in ambulanza al pronto soccorso locale, sfortunatamente come paziente. Il polso, insieme alla pressione sanguigna, si abbassò pericolosamente. Per diversi minuti il ​​mio mondo sembrava un negativo fotografico rotante. Spaventoso, per non dire altro. Quattro ore di test in seguito non hanno trovato motivo per cui è successo. Il dottore mi ha dichiarato sano e mi ha rimandato a casa, dopo avermi incoraggiato a ricevere un follow-up, cosa che ho fatto. Non è apparso nulla.

Non so se Dio mi stesse parlando di qualcosa di speciale, ma la prima cosa che ho fatto è stato dirgli che stavo ascoltando! Se non altro, la vita - e le persone care - improvvisamente sono diventate molto più preziose per me. Una delle prime cose che di solito chiedo a Dio quando cambiano le circostanze è: "Dio, c'è qualcosa che vuoi insegnarmi attraverso questo?" Sì, so che tutto è "foraggio" per gli scrittori. Ma voglio renderlo personale e imparare prima la lezione.

7. Attraverso il suo spirito

Una volta ho sentito qualcuno insegnare a "badare ai controlli" nel tuo spirito. Alcuni possono chiamarlo "sussurri di Dio", mentre altri dicono: "La voce calma e sommessa di Dio". Siamo fatti a immagine di Dio e quando confessiamo Gesù e Lo seguiamo come nostro Signore e Salvatore, il Suo Spirito viene a vivere in noi (Giovanni 14:17, 1 Corinzi 3:16). Lo Spirito di Dio ci parla attraverso la nostra coscienza, aiutandoci a prendere la decisione giusta. Quando siamo tentati, quello stesso Spirito ci avverte e ci spinge a fare la cosa giusta.

Come scrittore, dipendo dallo Spirito di Dio per darmi indicazioni. Ci sono momenti in cui le idee mi vengono in mente in modo totalmente inaspettato, e talvolta direttamente dopo una richiesta di aiuto da parte di Dio. Le buone idee che merito a Dio, perché dopo tutto è la fonte di ogni dono buono e perfetto. Gli altri? Sono nel file 13. Anche i bravi hanno bisogno di essere sviluppati e riscritti, ma questo è un argomento diverso.

Perché pensi che dieci persone possano "ascoltare" un sermone, ma ogni persona se ne andrà con una verità diversa che si applica a lui? In alcuni casi, l'oratore non ha mai parlato di ciò che la gente dice di aver "sentito". Molte volte, questo può essere il risultato dello Spirito di Dio che parla un "Rhema" personale, una parola viva e respirante di verità ai nostri spiriti. È quando la Scrittura si anima per noi, perché è veramente "soffiata da Dio".

8. Attraverso la preghiera

Ogni modo in cui ho condiviso che Dio può parlarci oggi si confonde nell'altro. Dio spesso ci parla attraverso il Suo Spirito, attraverso la preghiera. Forse non sappiamo come pregare, ma la Parola di Dio ci dice che il Suo spirito fa intercessione per noi (Romani 8: 26-27).

Spesso attraverso una combinazione di digiuno e preghiera, le nostre menti diventano più chiare e i nostri cuori sono più sensibili a Dio. Ancora una volta, potremmo non sentire la voce letterale di Dio, ma il Suo Spirito conferma una certa direzione o risposta per noi. Mentre le distrazioni svaniscono, possiamo percepire la sua guida in un modo nuovo. A volte mentre pregiamo, lo Spirito di Dio ci ricorderà una Scrittura o una verità nella Sua Parola che possiamo applicare direttamente alla situazione.

Succede immediatamente? Non sempre. Ci sono state occasioni in cui non avevo ancora idea di cosa fare, ma in fede ho ringraziato Dio ogni volta e comunque avrebbe risposto. Passano un giorno, una settimana, forse anche mesi. Poi un giorno sotto la doccia o una passeggiata, arriva un pensiero: quel dolce "sussurro" che poteva venire solo da lui, accompagnato dalla sua pace.

Sei unico

Dio parla a tutti allo stesso modo? No, siamo tutti unici. Sono questi gli unici modi in cui Dio parla oggi? No. È un dio creativo. Parla in molti modi, anche attraverso i miracoli. In altri paesi in cui il cristianesimo è un tabù, Dio si sta anche rivelando ripetutamente attraverso i sogni. Rapporto dopo rapporto conferma che un non credente che non ha mai sentito parlare di Gesù lo sogna, ma non sa chi sia "l'uomo" o cosa significhi il sogno. Poi arriva un messaggero, mostra un film sulla morte e risurrezione di Gesù, e chi ha sognato riconosce l'uomo nel suo sogno: è Gesù, il Figlio di Dio!

Ricorda una verità

Indipendentemente dal modo in cui Dio sceglie di rivelare se stesso o di "parlarci" oggi, ricorda una verità. Non contraddirà mai la sua Parola e il messaggio che dà porterà sempre gloria a Dio. La Bibbia mette in guardia sull'aggiunta di qualsiasi cosa alla Parola di Dio già scritta, ispirata da Dio, o sull'accettazione di qualsiasi altro messaggero che afferma di essere superiore a Gesù (Apocalisse 22: 18-19; 2 Corinti 11: 4).

Per ulteriori informazioni su Rebecca, visitare il sito www.rebeccabarlowjordan.com

Per iscriverti al nuovo incoraggiante blog / newsletter di Rebecca o per acquistare i suoi ultimi libri devozionali da Zondervan

- Day-votions ™ per le donne, Day-votions ™ per le madri e Day-votions ™ per le nonne -

per favore clicca qui.

Data di pubblicazione : 11 luglio 2012

Articoli Interessanti