Keith Green

Sto parlando di camminare e parlare. Si tratta di mettere in discussione vite, ammorbidire i cuori e desiderare risposte. Si tratta di vetrate, venti impetuosi e un miliardo di persone affamate. Si tratta di sfondare l'amore.

La musica di Keith Green continua a lasciare un segno indelebile nella vita dei credenti ovunque. L'uomo che ha sfidato tutti noi a una vita senza compromessi lasciato alle spalle un corpo di lavoro che continua a irradiare rilevanza per un mondo che ha un disperato bisogno di luce. È passato più di un decennio e mezzo da quando Keith Green ha lasciato questo mondo, eppure la sua musica e il suo messaggio continuano a essere ascoltati da una nuova generazione di ascoltatori. Il suo esempio di integrità in faccia e di vivere una vita esaurita per Cristo sfida coloro che lo hanno seguito lungo il percorso del ministero musicale, tra cui l'artista di Forefront Rebecca St. James:

"Ho saputo e sentito storie di Keith Green per tutta la vita. Penso che ciò che mi ha toccato di più di lui fosse che era così impegnato ad amare Dio e a vivere per Lui. Le sue azioni hanno mostrato che il suo cuore era secondo Dio. Adoro il fatto che abbia intitolato un album No Compromise perché questo mi dice che era audace su ciò che provava fortemente e che mi sfida anche nel mio stesso ministero ".

Keith Green ha assaggiato ciò che il mondo ha definito il successo in tenera età. Ancor prima di entrare nella sua adolescenza, Keith aveva un contratto discografico con Decca Records e divenne il membro più giovane della ASCAP. La rivista Time parlava di Keith come una "nave da sogno pre-pubescente" che "grida con voce tremante di convinzione". Ma quando non è mai emersa la prevista superstardom, Keith ha fatto ciò che ha fatto un gran numero di giovani tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70: testare i limiti della propria libertà sperimentando droghe, amore libero e varie religioni orientali.

Tutto è cambiato tra l'inizio e la metà degli anni '70 attraverso una serie di eventi: incontrare e sposare l'aspirante cantautrice Melody Steiner; subendo una vera conversione nel 1975 mentre frequentava la Vineyard Christian Fellowship del pastore Kenn Gulliksen; accogliendo "gente di strada" durante i giorni alle prime armi di quelli che sarebbero diventati i Ministeri degli ultimi giorni dei Verdi; e registrando e rilasciando For Him Who Has Ears To Hear for Sparrow nel 1977. Quel primo album, che ha iniziato una collaborazione e un'amicizia con il batterista / produttore Bill Maxwell, ha aperto le porte del talento artistico di Keith. Attraverso una serie di registrazioni su Sparrow e in seguito la sua etichetta, Pretty Good Records, le semplici canzoni di Keith guidate dal pianoforte su una vita di convinzione, intrecciate con la sua voce appassionata, sfidarono tutti coloro che ascoltavano.

E voleva che tutti quelli che potevano ascoltare ascoltassero, arrivando al punto di chiedere la liberazione dal suo contratto con Sparrow in modo da poter distribuire la sua musica alle persone per "tutto ciò che potevano permettersi". Lo fecero, e alla fine lo fece, distribuendo più di 200.000 copie del suo album So You Wanna Go Back To Egypt per quasi nulla in cambio. Rebecca St. James commenta l'impegno di Keith nel messaggio che è stato chiamato a consegnare: "Ciò che era essenziale per Keith era il suo impegno nei confronti di Dio. Sembrava solo brillare in tutto ciò che faceva e diceva. So che era molto volitivo e la gente a volte si offendeva per ciò che faceva e diceva, ma tutto derivava da un puro motivo di cercare di essere fedele a Dio e impegnarsi con Lui in ogni parte della sua vita. Non si sarebbe arreso solo perché di ciò che la gente pensava di lui. Questo, per me, dice che era più concentrato sul piacere di Dio che sul piacere dell'uomo, qualcosa su cui penso dovremmo cercare di concentrarci tutti ".

L'eredità musicale di Keith Green era radicata in quattro temi: Culto, Testimonianza, Devozione ed Evangelismo. In un'epoca in cui i giovani di tutto il mondo sono alla ricerca della verità che possono abbracciare, la musica di Keith continua a essere una fonte ordinata da cui si possono trarre forza e speranza. Rebecca continua:

"Credo che la mia generazione abbia bisogno di sapere di più su Keith Green perché è un esempio di qualcuno che ha veramente rappresentato Dio. La mia generazione ha un disperato bisogno di incoraggiamento, dobbiamo avere speranza. Keith era qualcuno che ha dato incoraggiamento, sfida e la mia generazione non ha solo bisogno di sentir parlare di lui, ma anche di lui. Penso che la musica di Keith avrà un effetto meraviglioso su di loro. Stanno cercando risposte per afferrare con entrambe le mani e resistere. Voglio mostrare la verità attraverso la mia musica e la mia vita, ma penso che sia quello che Keith ha già fatto. Presentando nuovamente la sua musica alle persone, oggi può parlare nella vita delle persone, anche se è andato via per tutto questo tempo. "

Gli album di questa raccolta toccano questi quattro temi:

ADORAZIONE "Il culto è stato un elemento così grande nella musica di Keith. La Bibbia parla di" quando Gesù sarà elevato, tutti gli uomini saranno attratti da Lui ". Quando sarà elevato nei nostri cuori, le persone saranno naturalmente attratte da Lui. Ecco cosa fece Keith. Adorò Dio e incoraggiò quell'atmosfera in tutto ciò che fece. Non puoi sottovalutare il potere di Dio, la Bibbia e la musica messe insieme Keith l'ha capito. "

TESTIMONIANZA "Keith ha avuto un po 'di fama in tenera età, e poi è stato tutto portato via. Penso che abbia realizzato l'inutilità di tutto ciò, quanto fosse inutile e quando è diventato cristiano, ha detto' Questo è il modo in cui io ho cercato per tutta la mia vita. Penso che abbia una forte testimonianza in quanto può dire: "Sono stato lì, l'ho fatto, e non c'è molto di buono al riguardo". La sua vita ha dimostrato che l'amore di Dio è reale e che è una perdita di tempo provare in qualsiasi altro modo ".

DEVOZIONE "Quando vedi qualcuno adorare Dio con tutto il cuore, vedi la sua devozione e il suo amore per Dio. Keith ha lavorato duramente per essere fedele in tutti quegli aspetti della sua vita: marito fedele, padre fedele e, soprattutto, fedele a Dio. Sia che era sul palco o no, stava cercando di arrendersi in ogni momento a Dio. Aveva un cuore che cercava Dio, ed è qualcosa che voglio anche nella mia vita. "

EVANGELISMO "Ancora una volta, Keith aveva un tale cuore nel parlare alle persone, nel dire la verità e nel raggiungerle con l'amore di Dio. Adoro la storia del tempo in cui Keith era ad un festival, e sentiva che le persone non si mettevano in contatto con Messaggio di Dio. Si è davvero scoraggiato e ha pensato che le persone lo usassero di più come intrattenimento. Strisciava sotto il piano e cominciò a pregare e non usciva, ed era a quel punto che le persone iniziarono a rompersi e un vero spirito di pentimento si avvicinò alla folla. Cose del genere mostrarono che Keith aveva una vera cura perché le persone conoscessero la verità e arrivassero a comprendere la verità. Sentiva molto profondamente il modo in cui le persone rispondevano alla verità detta. "

A volte conflittuale e potente, a volte dolce e rilassante, la musica di Keith Green copre la gamma di emozioni e reazioni umane che compongono una vita in Cristo. E sebbene il suo lavoro sia stato salutato come quello di un profeta moderno, ha evitato quel titolo molto nel modo in cui ha ammonito gli altri a cercare risposte in cielo:

"Anche se la gente sembrava volerlo chiamare un profeta e attribuire questo o quello a lui e al suo lavoro, lo ha davvero sottovalutato. Mi viene in mente la frase che ha scritto che diceva: 'E quando sto bene, aiuta io non cerco mai una corona. Gesù, la mia ricompensa ti sta dando gloria. " La gente ha cercato di metterlo su un piedistallo, ma non è questo il motivo della sua vita. "

Proprio come Keith Green ha servito le esigenze degli altri durante la sua vita, la sua musica ci soddisfa fino ad oggi. Sia che siamo rafforzati dall'adorazione, rinnovati dalla testimonianza, confortati dalla devozione o sfidati nell'evangelismo, l'eredità musicale di Keith Green continua a servire come colonna sonora per il cammino cristiano.

Articoli Interessanti