Segui i 10 comandamenti del matrimonio

Dio ha progettato il matrimonio. E se segui il Suo piano per questo, il tuo matrimonio può crescere e prosperare. Applicare i princìpi biblici di Dio al tuo matrimonio può aiutarti a scoprire il Suo amore per te e il tuo coniuge e darti entrambi più amore per Lui e per l'altro.

Ecco 10 "comandamenti" che puoi seguire per avere un matrimonio fiorente:

1. Non sarai un maiale egoista. Considera i bisogni del tuo coniuge prima dei tuoi. Cerca modi per donare al tuo coniuge. Sii paziente con il tuo coniuge e capisci che nessuno di voi è perfetto. Rispondi delicatamente e gentilmente all'irritazione. Sii onesto e vulnerabile con i tuoi pensieri e sentimenti e trova il tempo di ascoltare sinceramente il tuo coniuge per cercare di capire i suoi pensieri e sentimenti. Chiedi al tuo coniuge, "Cosa ti dice 'Ti amo'?" E agisci su tali informazioni. Discuti le tue priorità individuali in settori come lavoro, bambini, amici, chiesa, denaro e vacanze, quindi individua le differenze in modo da poter lavorare insieme verso gli stessi obiettivi. Impegnati ad agire in modo amorevole verso il tuo coniuge anche se al momento non senti l'emozione di essere innamorato, e osserva come l'amore si riaccende dopo aver agito nell'amore. Continua ad uscire insieme.

2. Taglia le corde del grembiule. Lascia che il tuo coniuge prenda il posto di tua madre o tuo padre come la persona preminente nella tua vita. Decidi di creare la tua nuova famiglia senza un'indebita influenza della tua famiglia di origine. Cerca di risolvere i conflitti con il tuo coniuge proprio tra voi due e, se avete bisogno di cercare un consiglio esterno, non rivolgetevi prima ai genitori degli altri. Non accettare regali finanziari dai tuoi genitori o suoceri. Lascia il tuo passato in passato rifiutando di pensare o parlare di vecchi fidanzati o fidanzate, soffermarti sugli errori che Dio ha perdonato o spesso discutere di eventi o esperienze speciali che si sono verificati prima di incontrare il tuo coniuge. Costruisci una connessione "unica carne" con il tuo coniuge che ti rende insieme nei tuoi cuori anche quando sei fisicamente separato.

3. Comunicerai continuamente. Fai delle discussioni regolari su cose che contano per ognuno di voi un'abitudine e una priorità assoluta. Non lasciare che programmi occupati, bambini, televisione o paura del conflitto ti impediscano di comunicare. Parla regolarmente le parole affermative tra loro e usa toni positivi di voce, espressioni facciali e linguaggio del corpo. Sii diretto; dì al tuo coniuge esattamente cosa vuoi dire invece di limitarti a suggerirlo. Ma ricorda sempre di essere discreto mentre parli apertamente. Considera come il tuo coniuge è meglio cablato per dare e ricevere messaggi: è una persona uditiva, visiva o sensibile?

4. Combatterai il tuo alleato. Sappi che è normale che le coppie sposate abbiano conflitti e che ogni coppia sposata può aspettarsi di incontrarlo. Comprendi che quando il conflitto viene gestito male, può danneggiare il tuo matrimonio, ma quando viene gestito con saggezza, può effettivamente portare a una maggiore intimità. Usa la tua rabbia in modo costruttivo anziché distruttivo. Concentrati sul problema piuttosto che sulla persona. Attenersi ai fatti e non cercare di ferire deliberatamente il coniuge. Non discutere i tuoi conflitti privati ​​di fronte ad altri, come familiari, amici o colleghi di lavoro. Non fare minacce durante una discussione. Non lasciare che i piccoli conflitti peggiorino e alla fine diventino grandi. Non fare generalizzazioni. Non trattenere il sesso per punire il coniuge o usarlo come ricompensa per manipolarlo. Prega per i tuoi conflitti e ascolta le risposte di Dio. Cerca di capire chiaramente sia te che il tuo coniuge. Confessa i tuoi peccati. Perdona il coniuge e accetta il suo perdono.

5. Eviterai le sabbie mobili del debito. Attenersi al "budget 10-70-20". Inizia sottraendo la decima e le tasse dal reddito mensile lordo. Quindi prendi il 10 percento di ciò che resta e salvalo o investilo. Utilizzare il 70 percento dell'importo rimanente per le spese mensili. Quindi applicare il restante 20 percento alla riduzione del debito. Supera l'avidità imparando ad ammirare le cose senza desiderarle, dandole regolarmente, donandole generosamente per far avanzare il regno di Dio e ricordando a te stesso che non puoi portare nulla con te quando muori.

6. Fuggirai dalla tentazione sessuale - online e in altro modo. Tratta la tentazione sessuale come se fosse una malattia mortale e fai tutto il possibile per scappare da essa. Proteggi la tua mente, chiedendo a Dio di aiutarti a mantenerla pura, rendendoti conto che il tuo corpo segue la tua mente. Costruisci l'intimità sessuale con il tuo coniuge; dedicargli abbastanza tempo; allontanarsi dagli altri per stare insieme; ed essere sensibile ai livelli energetici del coniuge, al miglior momento del giorno o della notte e ai desideri.

7. Perdona il tuo compagno 490 volte. Trasforma il perdono in un'abitudine che sei sempre disposto a praticare con l'aiuto di Dio. Perdona il tuo compagno non solo per grandi problemi, ma anche per piccole cose come un comportamento irritante che può guidare un cuneo tra di voi. Prendi ogni pensiero prigioniero pregando che lo Spirito Santo rinnovi la tua mente e porti i tuoi pensieri in conformità con le verità bibliche. Ricorda quanto generosamente Dio ti ha perdonato e sappi che i modi in cui dovresti perdonare il tuo coniuge - anche per questioni importanti - impallidiscono in confronto a ciò che Cristo ha fatto per te.

8. Farai bruciare i fuochi domestici. Tieni i fuochi dell'amore e della passione accesi tendendoti al tuo matrimonio con la stessa diligenza che avresti con un essere vivente. Pronuncia coerentemente parole di benedizione al tuo coniuge. Confessate umilmente e specificamente i vostri errori a Dio e al coniuge, cercate il perdono, quindi proseguite. Accetta il tuo coniuge incondizionatamente. Non cercare di cambiare coniuge; fidati di Dio solo per farlo. Renditi conto che l'unico che puoi cambiare è te stesso. Tratta tuo marito o tua moglie con rispetto. Studia il tuo coniuge e osserva le sue simpatie e antipatie e i suoi punti di forza e di debolezza. Quindi utilizza tali informazioni mentre interagisci con lui o lei.

9. Inizierai ancora e ancora. Sappi che non importa quanto male possa essere iniziato o diventato il tuo matrimonio, Dio può guarirlo e rinnovarlo. Accetta i difetti e le idiosincrasie del tuo partner, sapendo che, poiché Cristo ha accettato lui o lei, anche tu dovresti. Dai al tuo compagno tutta la tua attenzione il più spesso possibile. Presentatevi reciprocamente e adattatevi alle esigenze e ai sogni reciproci. Trascuri i reati ogni volta che puoi. Incoraggiatevi l'un l'altro come potete. Esprimi affetto su base regolare, ad esempio tenendosi per mano o abbracciando.

10. Costruirai una squadra vincente. Non farti ingannare nel pensare che il tuo matrimonio non sia affare di nessuno, ma tuo. Comprendi che il tuo matrimonio riguarda Dio, i tuoi figli, la tua famiglia, i tuoi amici e la tua società. Cerca il lavoro di squadra nel tuo matrimonio. Guarda a Dio come l'architetto del tuo matrimonio e impegnati a seguire i Suoi schemi. Guarda Gesù Cristo come allenatore del tuo matrimonio e leggi il suo "libretto" (la Bibbia). Vedi il tuo compagno come giocatore dalla tua parte e decidi di lavorare insieme per raggiungere gli stessi obiettivi. Sviluppa beni immateriali che possono aiutarti a vincere, come definizione degli obiettivi, impegno, disciplina e solidarietà. Attiva il supporto dei fan sotto forma di incoraggiamento da parte di familiari, amici, bambini, colleghi e la tua famiglia di chiesa.

Adattato da "I 10 comandamenti del matrimonio: cosa fare e cosa non fare per un'alleanza permanente", © 2003 di Ed Young. Pubblicato da Moody Publishers, www.moodypublishers.org.

Ed Young è pastore senior della Second Baptist Church di 31.000 membri a Houston, in Texas, dal 1978. È autore di 10 libri e ministri attraverso le trasmissioni televisive e radiofoniche internazionali "Winning Walk". Ed e sua moglie Jo Beth vivono nella zona di Houston.

Articoli Interessanti