Corona e candele dell'Avvento: comprensione del significato, della storia e della tradizione

L'Avvento è un momento di aspettativa e speranza. "Avvento" significa "arrivo" o "arrivo", e ci suggerisce di fermarci ogni giorno a dicembre e ricordare perché Gesù è venuto a Natale. Le tradizioni variano da paese a paese, ma i modi più comuni per commemorare la nascita di Gesù sono attraverso calendari dell'Avvento, ghirlande e candele. Idealmente, qualsiasi tradizione dell'Avvento dovrebbe coinvolgere le famiglie in un'attività divertente ogni giorno di dicembre, aiutandole a ricordare perché celebriamo il Natale.

La storia dell'avvento

La prima menzione di Avvento avvenne nel 300 d.C. in una riunione dei dirigenti della chiesa chiamata Concilio di Sargossa. Si è gradualmente sviluppato in una stagione che si è protratta per tutto il mese di dicembre. Una delle prime menzioni di un calendario dell'Avvento apparve nel 1851 in un libro per bambini di Elise Averdieck. Nella storia, una bambina di nome Elisabeth ascolta una parte della storia di Natale ogni giorno a dicembre. Canta canti natalizi e mette una foto sulla sua carta da parati. Una volta che ha ventiquattro foto sul muro, sa che il Natale è finalmente arrivato.

Cos'è la corona dell'avvento?

© Flickr / ChristineMcIntosh

La corona dell'Avvento apparve per la prima volta in Germania nel 1839. Un ministro luterano che lavorava in una missione per bambini creò una corona dalla ruota di un carro. Mise venti piccole candele rosse e quattro grandi candele bianche all'interno del ring. Le candele rosse venivano accese nei giorni feriali e le quattro candele bianche venivano accese la domenica.

Alla fine, la corona dell'Avvento è stata creata da sempreverdi, a simboleggiare la vita eterna in mezzo all'inverno e alla morte. Il cerchio ci ricorda l'amore senza fine di Dio e la vita eterna che rende possibile. Le candele dell'Avvento sono spesso incastonate nella ghirlanda sempreverde. A volte vengono aggiunte ulteriori decorazioni, come agrifoglio e bacche. Il loro colore rosso indica il sacrificio e la morte di Gesù. Le pigne possono simboleggiare la nuova vita che Gesù porta attraverso la sua risurrezione. Le famiglie iniziano ad accendere una candela la quarta domenica prima di Natale e accendono un'altra candela ogni domenica successiva.

Una preghiera interattiva per l'avvento della famiglia

Ad alcune famiglie piace dire preghiere e benedizioni mentre accendono una candela ogni domenica. Questo è un esempio di preghiera familiare interattiva:

Genitore: Signore, sei la luce del mondo.

Bambino: O Vieni, O Vieni, Emmanuele.

Genitore: Padre celeste, desideriamo ardentemente che il tuo piano di salvataggio e redenzione sia realizzato. Dacci cuori che vedono la tua bellezza e attendi nella speranza che tu renda tutte le cose buone e nuove.

Bambino: O Vieni, O Vieni, Emmanuele.

Genitore: Possa la tua luce e il tuo amore brillare nei nostri cuori, diffondendo speranza e pace a coloro che ci circondano.

Bambino: Amen.

Diversi libri includono preghiere di esempio, come The Essential Advent e Christmas Handbook .

Cosa sono le candele d'Avvento?

© Flickr / Grassrootsgroundswell

Le candele dell'Avvento risplendono luminose nel mezzo dell'oscurità, ricordandoci che Gesù venne come Luce nel nostro mondo oscuro. Le candele sono spesso incastonate in una corona circolare dell'Avvento. In Scandinavia, le chiese luterane accendono una candela ogni giorno di dicembre; a Natale hanno acceso ventiquattro candele. Un'altra opzione di candela dell'Avvento è una singola candela con ventiquattro segni sul lato: la candela viene accesa ogni giorno e lasciata sciogliere fino al segno del giorno successivo.

La più comune tradizione di candele dell'Avvento, tuttavia, prevede quattro candele. Una nuova candela viene accesa in ciascuna delle quattro domeniche prima di Natale. Ogni candela rappresenta qualcosa di diverso, anche se le tradizioni variano. Spesso, la prima, la seconda e la quarta candela sono viola; la terza candela è di colore rosa. A volte tutte le candele sono rosse; in altre tradizioni, tutte e quattro le candele sono blu o bianche. Occasionalmente, una quinta candela bianca è posta al centro e viene accesa il giorno di Natale per celebrare la nascita di Gesù.

  • La prima candela simboleggia la speranza ed è chiamata la "Candela del Profeta". I profeti dell'Antico Testamento, in particolare Isaia, attesero con speranza l'arrivo del Messia.
  • La seconda candela rappresenta la fede e si chiama "Candela di Betlemme". Michea aveva predetto che il Messia sarebbe nato a Betlemme, che è anche il luogo di nascita del re David.
  • La terza candela simboleggia la gioia ed è chiamata la "Candela del pastore". Con grande gioia del pastore, gli angeli hanno annunciato che Gesù è venuto anche per persone umili e poco importanti come loro. Nella liturgia, il colore rosa significa gioia.
  • La quarta candela rappresenta la pace ed è chiamata la "Candela dell'Angelo". Gli angeli hanno annunciato che Gesù è venuto per portare la pace - È venuto per avvicinare le persone a Dio e di nuovo l'un l'altro.
  • La quinta candela (opzionale) rappresenta la luce e la purezza e si chiama "la candela di Cristo". È posizionata al centro ed è illuminata il giorno di Natale.

Altre tradizioni dell'Avvento

Alcune altre tradizioni dell'Avvento praticate in tutto il mondo includono:

  • Nelle chiese ortodosse orientali, i credenti partecipano a un Presepe che inizia il 15 novembre e termina il 24 dicembre. In questo digiuno si astengono da carne, latticini, pesce, vino e olio. Sperano che il digiuno li aiuti a fissare meglio gli occhi su Dio e sul Suo Regno.
  • In gran parte del mondo di lingua spagnola, viene praticata un'usanza chiamata "Posadas". "Posadas" significa "rifugio" o "alloggio", e si svolge dal 16 al 24 dicembre. Un gruppo di persone rievoca il viaggio di Joseph e Mary da Nazareth a Betlemme. Pianificano un percorso e viaggiano di casa in casa, chiedendo alloggio. Ogni casa ha il ruolo di "locandiere" e rifiuta di ospitarli. Nell'ultima casa, tutti sono invitati all'interno per preghiere e rinfreschi.
  • L'albero di Jesse comprende ornamenti fatti in casa appesi a un piccolo albero. Gli ornamenti rappresentano una profezia del Vecchio Testamento su Gesù, oppure possono rappresentare antichi antenati nel lignaggio di Gesù. Sono disponibili vari libri da utilizzare insieme agli ornamenti di Jesse.
  • Santa Lucia (o Santa Lucia) è terminata la mattina del 13 dicembre. La figlia maggiore della casa si veste di una tunica bianca con una fascia rossa e indossa una corona con candele accese in testa. Porta una colazione a base di caffè, biscotti al pan di zenzero e panini allo zafferano nella camera dei genitori. Le figlie più giovani seguono la maggiore, portando una sola candela. I fratelli, chiamati "ragazzi stellari", indossano cappelli alti e appuntiti.
  • In Cina, i cristiani illuminano le loro case con lanterne di carta decorative. Alcuni decorano anche un "Albero di luce" con catene di carta o fiori.
  • Il primo calendario dell'Avvento stampato fu creato nel 1908 da un tedesco di nome Gerhard Lang. Da ragazzo, sua madre avrebbe cucito ventiquattro biscotti sul coperchio di una scatola. Ogni giorno di dicembre mangiava un biscotto. Questa tradizione lo ha ispirato a creare un calendario intitolato "Nella terra di Gesù Bambino". Oggi i calendari dell'Avvento sono uno strumento popolare per le famiglie per contare i giorni fino a Natale.

Non importa come scegliamo di celebrare la stagione dell'Avvento, ricordiamo la bellezza e la grazia di Gesù. È entrato nel nostro mondo oscuro e spezzato il primo Natale molto tempo fa e sta lavorando anche adesso per ripristinare la luce, la pace e la vita.

Quest'anno, il mio nuovo libro illustrato per bambini intitolato The Advent Storybook: 25 Storie bibliche che mostrano perché Jesus Came sarà disponibile il 1 ° ottobre 2018. The Advent Storybook inizia con la Creazione e viaggia cronologicamente attraverso la storia antica, ripercorrendo la promessa ricorrente di Dio di salvarci. Le storie sono chiare e semplici, scritte pensando ai bambini di 4-8 anni e ogni storia è accompagnata da una bellissima illustrazione. L'Avvento Storybook non punta solo a Gesù per tutta la stagione dell'Avvento, ma condivide la più grande storia dietro Natale. Riunisce le famiglie per rispondere a una domanda importante: perché Gesù è venuto? Il libro di fiabe dell'Avvento può essere usato insieme ad altre tradizioni o come alternativa accattivante per le famiglie che non hanno ancora stabilito la propria tradizione dell'Avvento.

Laura Richie è una moglie, mamma casalinga per tre, e un'infermiera registrata. Dopo aver scritto The Advent Storybook per i propri figli, Laura si è sentita chiamata a pubblicare il libro e condividere la storia del salvataggio di Dio con le famiglie di tutto il mondo.


Questo articolo fa parte della nostra più grande biblioteca di risorse per Natale e Avvento incentrata sugli eventi che hanno portato alla nascita di Gesù Cristo. Speriamo che questi articoli ti aiutino a capire il significato e la storia dietro importanti festività e date cristiane e ti incoraggino mentre ti dedichi del tempo a riflettere su tutto ciò che Dio ha fatto per noi attraverso suo figlio Gesù Cristo!

Che cos'è il Natale? Comprensione di storia, origine e tradizioni

Quando nacque Gesù? Storia del 25 dicembre

La nascita di Gesù: racconti biblici e versetti delle Scritture

Che cos'è l'Avvento: definizione e significato dietro la tradizione natalizia

La storia e il significato del calendario dell'Avvento

Cosa sono le letture dell'Avvento e perché sono importanti?

Foto per gentile concessione : © Thinkstock / MKucova

Articoli Interessanti