L'accattonaggio va bene

Estratto da Oh Dio, per favore: aiutami con il mio dubbio di Leighann McCoy © 2012. Pubblicato da Worthy Publishing, una divisione di Worthy Media, Inc., Brentwood, TN. www.worthypublishing.com. Usato per autorizzazione. Dicci cosa ne pensi di questo estratto su Twitter: @WorthyPub

Ti ho steso le mani; la mia anima ha sete di te come una terra arida.

- SALMO 143: 6

Non c'è vergogna nell'accattonaggio. Se ci fosse, penso che Dio avrebbe curato la preghiera di David. Non si ottiene nulla dal dubbio, ma non c'è vergogna nell'accattonaggio.

David decise di rivolgersi a Dio per il sollievo; descrisse quanto disperatamente avesse bisogno di sollievo, poi pregò Dio di dargli sollievo rapidamente:

Rispondimi rapidamente, o Eterno; il mio spirito fallisce.

Non nascondermi la faccia o sarò come quelli che scendono nella fossa. Lascia che la mattina mi porti parola del tuo immancabile amore, poiché ho riposto la mia fiducia in te (Salmi 143: 7a).

David non voleva aspettare per sempre che Dio rispondesse alla sua preghiera. Non pregava per la perseveranza o la pazienza; ha pregato Dio per dargli sollievo. A volte occultiamo la nostra mancanza di fede con una postura super-spirituale di pregare per la perseveranza e la pazienza quando davvero il motivo per cui pretendiamo di essere d'accordo con il silenzio di Dio è perché nel profondo non ci aspettiamo davvero che Lui risponda.

Temo di non avere molta pazienza con le preghiere che terminano con la frase "a Dio piacendo". Naturalmente dovremmo pregare per la volontà del Signore di sostituire la nostra quando veniamo a Lui con le nostre richieste. Ho scritto molto sulla necessità di arrenderci in questa misteriosa collaborazione che abbiamo con Dio che chiamiamo preghiera. Spesso, tuttavia, le persone inseriscono la frase "Signore disposto" a dare a Dio un "fuori". Nel caso in cui non fosse disposto, o nel caso in cui assolutamente nulla accada in risposta alle loro preghiere. Sono frustrato dalla frase perché spesso potrebbe significare: "Che differenza fa se prego o no?"

Questo non è quello che ha fatto David. Quando David ha pregato, ha ricordato l'attività di Dio in passato e lo ha implorato di "rifarlo" nel suo presente. In effetti, divenne abbastanza specifico nella sua richiesta: "Lascia che la mattina mi porti la parola del tuo immancabile amore". David gridò a Dio nella sua disperazione e lo pregò di rispondere alla sua preghiera il giorno successivo. Mi piace quel tipo di preghiera!

Preghiera per l'edificazione della fede

La cosa grandiosa di pregare mentre pregava David è che la tua fede è rafforzata. Immagino che se potessi rispondere a un sondaggio di tutti i lettori, la maggior parte di voi sarebbe d'accordo sul fatto che Dio è fedele. La maggior parte di voi sarebbe anche d'accordo sul fatto che il suo amore è immancabile. Ma, come l'uomo che ha portato suo figlio dai discepoli, abbiamo un disperato bisogno di Dio per dimostrare la sua fedeltà e il suo immancabile amore nelle nostre vite proprio ora.

La storia si trova in Marco 9: 14-27 Un uomo portò suo figlio dai discepoli di Gesù perché uno spirito malvagio possedeva il ragazzo. Sfortunatamente i discepoli di Gesù non poterono scacciare lo spirito. In quel momento Gesù era assente e, al suo ritorno, una grande folla si era radunata per una discussione teologica.

Vedendo la folla, Gesù chiese di cosa stavano discutendo. Il padre gli disse quanto fosse terribile la vita per il suo ragazzo e come i discepoli di Gesù non riuscirono ad aiutare. Gesù rimproverò i suoi discepoli per la loro mancanza di fede, quindi concentrò la sua attenzione sul ragazzo. Mentre lo spirito malvagio agiva, il padre del ragazzo pregava: "Se puoi fare qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci" (Marco 9: 22b).

Gesù ascoltò la disperata richiesta del padre e raccolse una piccola parola di due lettere: se . "'Se puoi'?" Disse Gesù. "Tutto è possibile per chi crede" (v. Marco 9:23).

E poi il padre ha risposto con una delle preghiere più oneste che abbia mai ascoltato: “Credo; aiutami a superare la mia incredulità! ”(v. Marco 9:24).

Quanti di noi, se fossimo veramente onesti, pregano come ha fatto questo papà. "Lo credo, Signore, ma per favore aiutami con i miei dubbi." La mia parte preferita di questa storia è la parte successiva. Gesù ha aiutato questo papà con i suoi dubbi rispondendo alla sua preghiera. Lo amo!!

Proprio come il padre che ha portato suo figlio a Gesù, sappiamo anche davvero che Dio ascolta le nostre preghiere, conosce intimamente il nostro dolore e che ha il potere di risolvere i nostri problemi quando grida risposte alle nostre lacrime del cuore.

Sapevo che Dio era fedele quando l'infermiera dell'ufficio del dottor Daniel (il mio specialista dell'infertilità) ha letto i risultati del mio test di gravidanza e ha detto: "Leighann, sei incinta!". Sperimento l'amore immutabile di Dio ogni volta che la mia preziosa nipote si mette in testa la spalla mi sorride e mi chiedo perché l'ho mai supplicato di non lasciarla stare.

Una cosa è professare una credenza lontana nella fedeltà e nell'amore di un Dio lontano, ma un'altra è sperimentare la sua fedeltà e il suo amore mentre interseca il tuo disperato grido di cuore. Va bene chiedere a Dio di rispondere rapidamente alle tue preghiere. L'accattonaggio è OK.

Cosa potrebbe accadere se chiedessi a Dio di rispondere alla tua preghiera entro domani mattina?

Come ti saresti sentito se fossi stato uno dei discepoli di Gesù il giorno in cui il padre portò suo figlio in aiuto

In che modo oggi Dio può aiutarti con i tuoi dubbi?

Prega: oh Gesù, io credo! Aiutami con la mia incredulità! Ho questo bisogno [raccontagli tutto] e ho un disperato bisogno di te per aiutarmi.

Leighann McCoy è il ministro delle preghiere e delle donne della Thompson Station Church della Thompson Station, TN, dove suo marito Tom è il pastore anziano. I suoi libri includono Spiritual Warfare for Women , Women Overcoming Fear e Meet Me at the Manger e ti porterò sulla croce . Leighann vive a Franklin, TN, ed è la madre di due figlie, un figlio e un genero: Mikel (Austin), Kaleigh e TJ Il suo ruolo preferito è quello di Nana alla nipote, Misty.

Data di pubblicazione: 5 aprile 2013

Articoli Interessanti