Di fronte alla dipendenza dalla chat room

Tutto è iniziato abbastanza innocentemente, come spesso fanno queste cose. Cal, un ingegnere di 47 anni, riservato ma amichevole, era stato contattato da un vecchio amico attraverso un sito di social network. Si era avventurato in chat online con cautela e goffamente.

Nessun problema finora.

Poi ha iniziato una conversazione con una vecchia amica del liceo, chiedendole cosa avesse fatto della sua vita? Quanti bambini? Felicemente sposato?

Cal e la sua ex compagna di classe, Susan, corrispondevano circa una volta alla settimana all'inizio con sua moglie sapendo che ogni tanto chiacchierava con amici, alcune donne del liceo. Sebbene leggermente infastidita, la moglie di Cal, Cynthia razionalizza le sue paure, ricordando a se stessa, "Tutti lo stanno facendo", inclusa se stessa.

Nessun problema finora.

Sì, Cynthia stava facendo la stessa cosa. In effetti, era più attiva su Facebook di Cal. È stato divertente vedere foto di famiglia e connettersi con amici del passato.

Nessun problema finora.

Cal quasi non notò il cambiamento interno. Non poteva dirmi quando iniziò a notare il formicolio che sentì quando Susan rispose ai suoi appunti. Sembrava interessata alla sua vita, una vita che considerava noiosa e di routine.

Uh Oh!

Cal ha iniziato a guardare avanti alle sue domande e alle opportunità di condividere sulla sua vita. Fece domande che sua moglie aveva smesso da tempo di porre. Era sinceramente curiosa della sua vita.

Uh Oh!

Cal ha iniziato a prendere decisioni apparentemente poco importanti (SUDS), avventurandosi in altre chat room, facendo amicizia qua e là. Si disse che era al sicuro, che non si stava facendo alcun danno e che era perfettamente "normale" fare ciò che stava facendo.

Uh Oh!

Sempre così gradualmente, l'elenco di "amici" di Cal cresceva. Alcuni erano uomini mentre molti erano donne. Si negava a se stesso che gli piaceva sentire le donne più degli uomini. Ha trascorso sempre più tempo online.

"Cynthia ha iniziato a diventare più critico su quello che stavo facendo", ha condiviso Cal con me. “Ha visto i segnali di avvertimento che non riuscivo a vedere. Li ho razionalizzati, dicendo a me stesso che lo stavano facendo tutti. Tutti sono su Facebook. Mi sono chiesto, 'Che danno potrebbe derivarne?' ”

"Allora", dissi, "continuavi a raggiungere sempre più in questo nuovo mondo."

"Sì", ha detto. “E mi è piaciuto. C'erano così tante donne che mi hanno trovato bello, eccitante e interessante. Ho iniziato a mantenere segrete alcune delle mie attività, che avrebbe dovuto essere il mio primo avvertimento. Ma pensavo fosse troppo gelosa. "

"Sembra che tutto si sia sviluppato per un lungo periodo di tempo, Cal", dissi. "Un po 'più profondo ad ogni passo."

"Già", ha detto. “Prima di rendermene conto stavo parlando con sempre più donne e stavo escludendo Cynthia da questa vita segreta. Mi sono preoccupato di chi avrei potuto incontrare e di come potessero trovarmi attraente e interessante. "

"Tutto ciò suona molto seducente, Cal", ho suggerito. "Alla fine hai incontrato alcune delle donne."

"Sì, " disse Cal, chinando la testa. "Non intendevo che le cose finissero così".

"E cosa ha portato allo schianto, Cal?" Ho chiesto.

"Ho condotto questa doppia vita per un paio d'anni", ha detto solennemente. “Ho chattato con molte donne. Ne ho incontrati alcuni e ho avuto un paio di affari. Per tutto il tempo ero ancora attivo in chiesa e nessuno sospettava cosa stavo facendo. Ma Cynthia mi ha finalmente catturato e ora la mia vita è un disastro. ”

Cal si sedette piangendo per la sua vita. Sua moglie di 27 anni stava minacciando di lasciarlo, era imbarazzato per il suo comportamento e si sentiva più solo e vuoto di quando ha iniziato le azioni civettuole. Esploriamo come questo comportamento apparentemente innocuo possa diventare una dipendenza.

Innanzitutto, neghiamo il nostro dolore. Cal non era consapevole di quanto fosse vulnerabile. Non aveva idea di bramare l'attenzione e l'incoraggiamento. Questa negazione lo ha reso vulnerabile alle molte opportunità di eccitazione su Internet.

In secondo luogo, chattare ci fa sentire bene. Nessun danno finora, giusto? Sbagliato. Tutto ciò che altera il nostro umore e comportamento dovrebbe essere rivisto criticamente. Tutto ciò che altera il nostro umore ha il potere e il potenziale per diventare avvincente. Vogliamo più "droga" per farci sentire meglio.

Terzo, neghiamo l'impatto della chat sulla nostra vita. Ci diciamo che quello che stiamo facendo è innocuo. Diciamo a noi stessi che non stiamo danneggiando nessuno, diventando sempre più pericolosi con il nostro comportamento. Assumiamo maggiori rischi, dicendoci che siamo al sicuro.

In quarto luogo, iniziamo a mantenere segreti. Poiché è pericoloso e sappiamo che è sbagliato, iniziamo a nascondere cose al nostro coniuge. Questo è un segno sicuro che siamo sul ghiaccio sottile. Tutto ciò che dobbiamo nascondere dovrebbe farci sospettare. Dobbiamo vivere una vita di trasparenza e responsabilità.

Infine, riceviamo le esigenze legittime soddisfatte illegittimamente. I nostri bisogni non sono sbagliati - solo il modo in cui stiamo andando a soddisfarli. Cal aveva bisogno di fare un passo indietro, fare un inventario della sua vita e del suo matrimonio e considerare come avrebbe potuto abbellire la sua vita. Invece di ottenere titolazione da altri, aveva bisogno di creare questi sentimenti all'interno del suo matrimonio.

Le Scritture ci offrono una guida in merito: "Fa che la tua fonte sia benedetta e rallegrati con la moglie della tua giovinezza" (Proverbi 5:18). Dobbiamo cercare piaceri con la sicurezza del nostro matrimonio.

Anche se non sto certamente colpendo Internet, offro una forte cautela dopo aver visto innumerevoli matrimoni danneggiati dall'infedeltà che si alzano in gran parte dalle opportunità di Internet. Stai attento. Sii aperto, trasparente e, soprattutto, condividi le tue esigenze.

Condividi il tuo feedback o inviami una nota confidenziale su e leggi di più su The Marriage Recovery Center sul mio sito web www.MarriageRecoveryCenter.com e YourRelationshipDoctor.com. Troverai video e podcast sul salvataggio di un matrimonio travagliato, la codipendenza e l'impermeabilità del tuo matrimonio.

Il Dr. David Hawkins è il direttore del Centro per il recupero dei matrimoni, dove consiglia le coppie in difficoltà. È autore di oltre 30 libri, tra cui Dealing With the CrazyMakers in Your Life , 90 Days to a Fantastic Marriage , e dirlo in modo che ascolterà . Hawkins è cresciuto nello splendido Pacifico nord-occidentale e vive con sua moglie al South Puget Sound, dove ama navigare, andare in bicicletta e sciare. Ha pratiche attive in due città di Washington.

Data di pubblicazione: 24 aprile 2012

Articoli Interessanti