"I Need an Angel" di Ruben Studdard annuisce alle radici spirituali

Artista: Ruben Studdard

Titolo: "I Need an Angel

Etichetta: J Records

Con il suo esplicito riconoscimento delle sue radici spirituali, è giusto che l'ultima offerta di "American Idol" di Ruben Studdard sia incentrata sulla spiritualità, che è altrettanto audace e evidente come le relative pipe generose del nuovo arrivato.

Parte del materiale trovato in "I Need An Angel" sarà immediatamente familiare agli ascoltatori, mentre altre tracce probabilmente cadranno su un orecchio nuovo, sebbene entrambe le categorie siano cantate nello stile congeniale di Studdard. Numerosi casi in questione sono l'entusiasmante taglio di Fred Hammond “Running Back to You”, una collaborazione con lo stesso grande vangelo, la schizzata hip-hop “We have not forgotten” e la ballata meditativa di R. Kelly “I Need An Angel. "Aggiungi Tina Campbell (" Non c'è bisogno di preoccuparsi "di MaryMary) e Harvey Watkins, Jr. (" Fix It, Jesus "), e questa capocannoniera stellata è destinata a deliziare.

Tuttavia, ci sono alcuni passi falsi trovati in "Amazing Grace" e "Shout to the Lord", ampiamente coperti. Entrambi soffrono di arrangiamenti deboli e inserimenti di cori prevedibili. Se fossero stati sostituiti con qualcosa che assomiglia al già citato taglio di Kelly o forse qualcosa di autoportato, il cantante sarebbe stato molto meglio messo in mostra. Ma anche in quelle carenze, Studdard è ancora pronto ad avere un impatto incredibile sugli ascoltatori di ogni estrazione.

© 2005 CCM Magazine. Tutti i diritti riservati. Usato con permesso. Clicca qui per iscriverti.

Articoli Interessanti