L'arte del vivere semplice

Non molto tempo fa, un amico ha attraversato il suo armadio e ha dato letteralmente metà dei suoi vestiti. Invece di perdere gli oggetti, ha detto che la vita sembrava meno complicata. Invece di sentirsi privato, si sentì liberato.

Jane Hammerslough, autrice di Dematerializing: Taming the Power of Possessions, descrive come una riparazione del tetto andata male ha costretto la sua famiglia a spostarsi rapidamente in una piccola casa in affitto scarsamente arredata per sei mesi. Scrive della loro sorpresa che non hanno perso molto di ciò che si sono lasciati alle spalle. Invece di sentirsi depressi per il "terribile soggiorno" e le "piastre non corrispondenti" nei loro alloggi temporanei, si sono sentiti liberati. E quando tornarono a casa, si sentì "sopraffatta dal totale eccesso di roba". Presto seguì uno spurgo delle cose.

Ha concluso che "Quando" abbastanza "è sempre solo un po 'più di quello che hai già, non ti resta molto spazio per i veri piaceri della vita: la famiglia, gli amici e il tempo di goderne."

Fare spazio a ciò che conta

Certo, troppe cose possono anche lasciare troppo poco spazio a Dio. Con tutto il tempo necessario per acquistare, utilizzare, conservare, pulire, mantenere, organizzare, assicurare e preoccuparsi delle nostre cose, ci può essere poco tempo per leggere la Parola di Dio, la preghiera, il ministero, la chiesa e raggiungere gli altri. C'è da meravigliarsi che la Bibbia incoraggi la vita semplice?

Voglio sottolineare, amici, che il tempo è essenziale. Non c'è tempo da perdere, quindi non complicare inutilmente la tua vita. Mantenerlo semplice: nel matrimonio, nel dolore, nella gioia, qualunque cosa. Anche nelle cose ordinarie: le tue routine quotidiane di shopping e così via. Affronta il più parsimoniosamente possibile le cose che il mondo ti affida. Questo mondo, come vedi, sta per uscire. - 1 Corinzi 7: 29-31 (MSG)

Nel suo libro classico, Celebration of Discipline, Richard Foster afferma che: “La maggioranza dei cristiani non ha mai affrontato seriamente il problema della semplicità, ignorando convenientemente le molte parole di Gesù sull'argomento. Il motivo è semplice: questa disciplina sfida direttamente i nostri interessi acquisiti in uno stile di vita benestante. "

Ma la recessione potrebbe aver iniziato a cambiarlo, suscitando un rinnovato interesse per la semplicità. Negli ultimi anni, gli scrittori che vanno dai fondatori di società di fondi comuni a pensatori spirituali hanno ponderato la domanda: "Quanto basta?"

La semplicità è più di armadi sgombri

Naturalmente, non esiste una linea chiara che indichi esattamente quanto è sufficiente. Ma una cosa è certa: la vita semplice non inizia con un viaggio al The Container Store. Invece, Foster descrive la semplicità come "una realtà interiore che si traduce in uno stile di vita esteriore". È "una vita di gioiosa indifferenza per i beni" e "l'unica cosa che riorienta sufficientemente le nostre vite in modo che i beni possano essere realmente goduti senza distruggerci".

Foster, che esplora il significato e la pratica della semplicità in modo più dettagliato nel suo libro, Freedom of Simplicity, afferma che ci sono tre atteggiamenti del cuore relativi ai beni che portano alla pace. "Se ciò che abbiamo riceviamo in dono, e se ciò che abbiamo deve essere curato da Dio, e se ciò che abbiamo è disponibile per gli altri, allora avremo la libertà dall'ansia".

Una volta che abbiamo iniziato a coltivare quegli atteggiamenti interiori, come potrebbe essere l'espressione esteriore di quegli atteggiamenti? Foster offre 10 suggerimenti:

  • Compra cose per la loro utilità piuttosto che il loro status
  • Rifiuta tutto ciò che sta producendo una dipendenza in te
  • Sviluppa l'abitudine di dare via le cose
  • Rifiuta di essere propagandato dai custodi dei gadget moderni
  • Impara a goderti le cose senza possederle
  • Sviluppa un apprezzamento più profondo per la creazione
  • Guarda con un sano scetticismo tutti gli schemi "compra ora, paga dopo"
  • Obbedisci alle istruzioni di Gesù sul discorso chiaro e onesto
  • Rifiuta tutto ciò che genera l'oppressione degli altri
  • Evita tutto ciò che ti distrae dal cercare prima il Regno di Dio

Andando verso la semplicità

Nel nostro mondo materializzato e di marketing eccessivo, la semplicità non è, beh, così semplice. Ma come sottolinea Richard Foster, inizia dall'interno con gli atteggiamenti del nostro cuore.

Cosa hai trovato utile nel coltivare uno stile di vita più semplice?

Matt Bell è l'autore di tre libri di finanza personale pubblicati da NavPress, tra cui il nuovissimo "Money & Marriage: A Complete Guide for Engaged and Newly Married Couples". Insegna una vasta gamma di seminari, tra cui MoneySmart Marriage, in chiese, conferenze, università e altri luoghi in tutto il paese. Per saperne di più sul suo lavoro e iscriversi al suo blog, visitare: www.mattaboutmoney.com.

Articoli Interessanti