5 modi in cui la vita di San Patrizio mostra il potere della preghiera

Ogni anno, il 17 marzo, le persone in tutto il mondo celebrano il giorno di San Patrizio. Il giorno è stato ispirato dalla vita del santo patrono dell'Irlanda, San Patrizio (385-461 d.C.). Molte persone hanno sentito parlare di Patrick come un uomo che ha coraggiosamente superato tutti i tipi di pericoli per portare la fede cristiana agli irlandesi, ed è spesso salutato come un eroe leggendario. Ma Patrick era solo un uomo normale che viveva una vita straordinaria perché la potenza di Dio era all'opera per mezzo di lui. Perché? Patrick adorava pregare - e pregava con grande fede. Se ci avviciniamo alla preghiera come ha fatto Patrick, anche noi possiamo sperimentare il potere di Dio che fluisce attraverso di noi.

Ecco cinque modi in cui la vita di questo amato santo mostra il potere della preghiera:

1. L'amore per Dio è la migliore motivazione per pregare.

Patrick si dedicò alla preghiera a causa del suo amore per Dio. Una volta scrisse: “L'amore di Dio e la sua paura crescevano sempre più in me, così come la fede, e la mia anima era risvegliata, così che, in un solo giorno, ho detto fino a cento preghiere e nel notte, quasi uguale ... Ho pregato nei boschi e sulla montagna, anche prima dell'alba. Non ho sentito male dalla neve, dal ghiaccio o dalla pioggia. "

È stato l'amore che ha alimentato la vita di preghiera di Patrick - non un desiderio di convincere Dio a dargli qualcosa, non un senso di obbligo da adempiere, non un tentativo di guadagnare una buona reputazione con Dio, e non un piano per impressionare gli altri. Patrick voleva semplicemente passare il tempo a comunicare con Dio perché amava essere in compagnia di Dio.

Che cosa ci motiva davvero a pregare? Questa è una domanda importante da porci regolarmente, poiché la Bibbia avverte in Giacomo 4: 3: "Quando chiedi, non ricevi, perché chiedi con motivi sbagliati, che tu possa spendere ciò che ottieni per i tuoi piaceri". essence is love, risponde sempre alle preghiere motivate connettendosi con lui nell'amore.

2. È sempre un buon momento per pregare.

Patrick ha incorporato la preghiera in ogni parte della sua vita, pregando in ogni sorta di situazioni, dal banale (come prima di andare a dormire) al drammatico (quando era in pericolo).

La Bibbia ci incoraggia a pregare continuamente. 1 I Tessalonicesi consigliano di "pregare incessantemente", mentre Efesini 6:18 ci esorta a "pregare nello Spirito in tutte le occasioni con tutti i tipi di preghiere e richieste".

Nella famosa preghiera Patrick scrisse - chiamato "Pettorale Corazzato di San Patrizio" - Patrick scrisse riguardo al ricordare la costante presenza di Gesù Cristo con lui attraverso la preghiera: "Cristo con me, Cristo davanti a me, Cristo dietro di me, Cristo in me, Cristo sotto di me, Cristo sopra io, Cristo alla mia destra, Cristo alla mia sinistra, Cristo quando mi corico, Cristo quando mi siedo, Cristo quando mi alzo ... ”scrisse. Poiché Dio è sempre con noi, possiamo sempre connetterci con lui attraverso la preghiera. Sfruttare quel grande dono è sempre saggio.

3. La preghiera ci autorizza a vincere la guerra spirituale.

Quando Patrick coraggiosamente avanzò con il suo lavoro per il regno di Dio, fu colpito da un'intensa opposizione dal male. Le persone hanno cercato di ucciderlo diverse volte perché hanno visto il messaggio evangelico che predicava come una minaccia al loro potere di leader pagani. Una volta, mentre Patrick stava pregando in cima a una montagna, un folto gruppo di demoni si manifestò in forma fisica intorno a lui. Sembravano una densa nuvola di rapaci che cercava di distrarlo e intimidirlo. Ma Patrick chiese aiuto allo Spirito Santo mentre pregava, e alla fine gli uccelli demoniaci si sparpagliarono e svanirono.

Patrick scrisse eloquentemente sulla guerra spirituale nel "Pettorale Corazzato di San Patrizio": "Sorgo oggi / Attraverso la forza di Dio per guidarmi: / Potere di Dio per sostenermi, / Saggezza di Dio per guidarmi, / Occhio di Dio per guardarmi davanti, / Orecchio di Dio ascoltarmi, / la parola di Dio per parlare per me, / la mano di Dio per proteggermi, / la via di Dio per mentire davanti a me, / lo scudo di Dio per proteggermi, / l'ostia di Dio per salvarmi / dai lacci dei demoni, / dalle tentazioni di vizi, / da tutti coloro che mi vorranno ammalare, / lontano e vicino, / solo e in moltitudine ".

La guerra spirituale è un fatto della vita in questo mondo decaduto. Ma Patrick seguì il consiglio della Bibbia di combattere attraverso la preghiera. Se facciamo lo stesso, anche noi possiamo emergere vittoriosi.

4. Possiamo aspettarci che Dio risponda veramente alle nostre preghiere.

Quando Patrick ha pregato, non ha semplicemente recitato un elenco di richieste e ha sperato che potesse succedere qualcosa di buono in seguito. Patrick si aspettava davvero che Dio rispondesse alle sue preghiere, così pregò con vera fiducia e anticipazione eccitata. A volte Dio ha risposto tranquillamente nel mezzo della vita di tutti i giorni. Altre volte, Dio ha risposto in modo drammatico.

Un giorno, mentre Patrick stava pregando fuori in Irlanda durante il periodo in cui era stato schiavizzato lì (i predoni irlandesi lo avevano rapito nel suo paese d'origine in Gran Bretagna e lo avevano mandato in Irlanda per lavorare come pastore per un capo irlandese), Patrick ebbe un incontro sorprendente con uno dei messaggeri di Dio: un angelo. L'angelo, che Patrick chiamò Victor, apparve su una roccia vicina e disse a Patrick che era il suo angelo custode. "È un bene che tu abbia digiunato e pregato", ha detto Victor, secondo i registri dell'incontro di Patrick. “Presto andrai nel tuo paese; la tua nave è pronta. ”Victor quindi diede a Patrick indicazioni su come trovare la nave che lo avrebbe riportato in libertà in Gran Bretagna.

Patrick si aspettava che alla fine arrivasse una risposta alla preghiera che aveva pregato ogni giorno per i sei anni della sua schiavitù - per l'opportunità di tornare in Gran Bretagna e riunirsi con la sua famiglia. Non sapeva quando sarebbe arrivata la risposta, ma continuava a chiedere con fede. Quando Dio ha scelto di inviare la risposta, è stato attraverso un angelo che ha definito i suoi sforzi di preghiera "buoni"!

5. Dovremmo essere aperti alle risposte di Dio, anche se sono sorprendenti.

Patrick prese l'abitudine di cercare e ascoltare i messaggi di Dio, tuttavia vennero da lui. Ha aperto la sua mente per essere vigile e ricettivo a qualunque cosa Dio volesse comunicare.

Uno dei modi in cui Patrick ha ascoltato Dio è attraverso i sogni. In un sogno chiave che Patrick fece, scrisse di sentire le voci degli irlandesi "piangere come con una sola voce:" Ti preghiamo, santa gioventù, che verrai e camminerai di nuovo in mezzo a noi ". E sono stato punto forte nel mio cuore ... "

Patrick fu sorpreso dal fatto che Dio lo stesse chiamando per tornare in Irlanda - il posto da cui si era finalmente liberato, dopo anni di schiavitù. Tuttavia, dopo che Dio ha sfidato Patrick a scegliere la fede piuttosto che la paura, Patrick ha detto "sì" a presentare il messaggio evangelico agli irlandesi.

Questo giorno di San Patrizio, lascia che la vita di Patrick ti ispiri a fare di più che indossare semplicemente green o goderti la musica irlandese. Trasforma Patrick in un modello per la tua vita di preghiera e vedi come Dio reagisce lavorando nella tua vita con forza!

Whitney Hopler lavora come coordinatrice delle comunicazioni presso il Center for the Advancement of Well-Being della George Mason University e ha scritto per Crosswalk.com dal 2001. Scrive regolarmente blog sul benessere del corpo, della mente e dello spirito. Ulteriori informazioni su Twitter, Facebook e Google Plus.

Data di pubblicazione: 15 marzo 2017

Foto per gentile concessione: Thinkstockphotos.com

Articoli Interessanti