Come recuperare quando sai che hai sbagliato

Una battaglia chiamata "Mary and Martha" è nella mia mente. È come la storia della Bibbia in Luca 10: 28-32 quando Martha ha fatto un casino, permettendo alla sua indaffarata di ostacolare la "cosa migliore" di cui godeva sua sorella Maria: l'intimità con Gesù.

Sfortunatamente, in un mondo di richieste, programmi da mantenere, bollette da pagare, bambini da allevare e cene da preparare, la Martha in me prende spesso il sopravvento. Quando questa Martha sorge nella mia carne, qualcosa si disimpegna nel mio cuore, e io divento un uomo e non un amante. Mi preoccupo e le persone possono farsi male. A volte sbaglio in modo epico, con conseguenze di vecchia data e danni che possono sembrare irrevocabili.

Ma la verità è che tutti abbiamo sbagliato, giusto? La chiave è come la gestiamo in seguito.

Ho determinato che il problema più grande non è nel disordine, ma la vera tragedia arriva quando lancio la mia tenda e mi accampo nella terra di "Ho rovinato di nuovo questo." Questo è un luogo buio che può rapidamente portare a una fossa di disperazione.

Ho imparato molti anni fa che per rimanere in un luogo di speranza per il futuro, ho bisogno di recuperare e rimbalzare rapidamente. Devo cercare e ricevere la grazia del Signore e devo dare grazia a me stesso. Essere in grado di riprendersi quando sbagliamo è un segno di maturità spirituale ed emotiva, ed è tempo che noi credenti diventiamo resistenti e viviamo nella vittoria che abbiamo in Cristo. Ciò lo onora e gli fa piacere.

Per me, questa rivelazione che ha cambiato la vita è arrivata all'inizio del mio viaggio come madre single. Avevo vissuto una giornata particolarmente difficile. Avevo urlato ad ogni bambino, avevo causato innumerevoli lacrime, probabilmente ne avevo anche sculacciato per rabbia. Mentre mi sdraiavo alla fine di quella giornata estenuante, ricordo di essere stato tormentato da quanto fossi cattiva da madre e da come stavo danneggiando i miei figli. Mi sono visto come la regina dei pasticci. Ma un leggero sussurro si diffuse sul mio cuore spezzato ricordandomi "La mia grazia è sufficiente per te". Ero stato invitato dal Signore in un viaggio di scoperta ... una rivelazione di come rimanere nel dono della Sua grazia, non solo proclamandolo ma sto davvero imparando a riposarci.

“[La mia gentilezza amorevole e la Mia misericordia sono più che sufficienti - sempre disponibili - indipendentemente dalla situazione]; poiché [il mio] potere viene perfezionato [e si completa e si mostra più efficacemente] nella [tua] debolezza. " (2 Corinzi 12: 9 Amp)

Volevo atterrare proprio lì in quel luogo di amorevole benignità e misericordia che Dio ha promesso nella Sua Parola. Mi sono reso conto che il modo più veloce è attraverso l'umiltà.

Scopri il bisogno di grazia

Molti credenti sono stati condizionati a pensare che "picchiarsi" per i nostri errori sia in qualche modo santo o giusto. Diamo il nostro servizio per essere perdonati, ma restiamo bloccati in bugie che contraddicono quella verità. È essenziale per noi abbracciare la necessità di ricevere pienamente la grazia prima di andare avanti.

Confessa il bisogno di Gesù

Il modo migliore per entrare nella libertà è confessare la realtà della nostra schiavitù e del nostro peccato e pentirci, anche per la nostra incredulità. Quando ci condanniamo, stiamo dicendo: "Gesù, il tuo sangue non è abbastanza per purificarmi". Credo che faccia male al cuore del nostro Salvatore, Amico e Redentore, quindi dobbiamo scusarci e andare avanti con fede e fiducia.

Scegli di credere di essere perdonato

Poiché le bugie bombardano ancora le nostre menti, dobbiamo indossare l'elmo della salvezza e ricordare che Gesù non ricorda più il nostro peccato e lo ha rimosso tanto da noi quanto da est è da ovest. Questo rinnova la nostra mente (Romani 12: 2) in modo da poter camminare in un modo completamente nuovo.

Che meraviglia che Dio voglia portare gloria al suo nome quando sbagliamo. Ci invita a dargli spazio per mostrare la sua divina bontà attraverso i nostri fallimenti, quindi facciamolo!

"Quindi Dio può indicarci in tutte le epoche future come esempi dell'incredibile ricchezza della sua grazia e gentilezza verso di noi, come mostrato in tutto ciò che ha fatto per noi che siamo uniti a Cristo Gesù". (Efesini 2: 7 NLT)

Una preghiera per quando hai commesso un errore

Signore, vedi ogni modo in cui ho incasinato nel corso della mia vita, eppure scegli ancora di amarmi e perseguitarmi. Mi inviti a camminare in libertà dalla condanna. Confesso di aver scelto più e più volte di aggrapparmi alla colpa del mio peccato, ma non voglio più portare quel bagaglio in giro. Voglio la libertà! Voglio ricevere la tua grazia ed essere una dimostrazione della tua benignità che gli altri possono vedere. Scelgo di credere che il tuo perdono sia più che sufficiente per la mia libertà e scelgo di perdonare me stesso. Ti do le mie ceneri, i miei pasticci, e ti invito e mi fido di farne qualcosa di bello da tutti. Amen.

Credito fotografico: © Thinkstock

Articoli Interessanti