Come sappiamo che gli angeli sono reali e si prendono cura di noi?

Caro Roger,

Ho letto molto nella Bibbia sugli angeli; ma non sembrano esserci molte informazioni su come gli angeli interagiscono con noi. Come possiamo effettivamente sapere che si stanno impegnando con noi? Non ho mai visto un angelo. Come facciamo a sapere che sono davvero lì e si prendono cura di noi?

Cordiali saluti, Caitlin

Caro Caitlin,

Vorrei che la mia risposta fosse interattiva. Alla fine di ogni sezione condividerò alcuni suggerimenti di "esercizio" su come interagire con gli angeli per arricchire la tua vita e il tuo ministero.

Sia gli angeli buoni (devoti) che quelli cattivi (demoniaci) sono reali ed esistono oggi.

Userò i termini "angeli divini" o "buoni angeli" per riferirmi agli angeli di Dio che si dedicano a migliorare il regno di Dio sulla terra. Questi buoni angeli prestano servizio e interagiscono con i cristiani:

Non tutti gli angeli che ministrano gli spiriti sono inviati a servire coloro che erediteranno la salvezza? - Ebrei 1:14

Useremo il termine "demoni" o "demoniaco" per riferirci ai cattivi angeli di Satana. I demoni sono intenzionati a distruggere il regno di Dio sulla terra. I cattivi angeli stanno lavorando dietro le quinte per influenzare gli affari delle nazioni e provocare il caos nella vita dei cristiani.

Molti gruppi e culti affermano di usare gli angeli come guida, adorazione, rivelazione, custodia sessuale e segreti spirituali conosciuti solo dai dirigenti.

Fai attenzione che questi potrebbero mascherare demoni.

In un modo o nell'altro distorcono e confondono il Vangelo mentre lo trasformano in qualcosa che non è. Ogni angelo che non segue i principi e gli insegnamenti della Bibbia è un angelo demoniaco.

Sono sorpreso che tu stia abbandonando così rapidamente chi ha chiamato e ti stai rivolgendo a un vangelo diverso - che in realtà non è affatto un vangelo ... Ma anche se noi o un angelo dal cielo dovessimo predicare un vangelo diverso da quello che noi predicato a te, sia condannato per l'eternità - Galati 1: 6-9

I buoni angeli sono responsabili della consegna dei messaggi devoti, dell'assistenza e della protezione dei figli di Dio.

Non c'è dubbio che gli angeli devoti fossero attivi nella nostra casa il giorno in cui la nostra bambina di tre anni stava minacciando verso la nostra vasca da bagno di due piedi di profondità.

Ero sul retro di casa quando ho sentito gridare Julie: "Roger, torna qui presto!" Julie e io ci siamo scontrati mentre correvamo simultaneamente lungo il corridoio. Ci siamo arrivati ​​appena in tempo. Brie era già al limite.

Dissi a Julie: "Sono contento che tu mi abbia chiamato per venire presto."

Julie rispose: "Non ti ho chiamato, tu mi hai chiamato."

Sono così felice che l'angelo custode di Brianna fosse in servizio quel pomeriggio. Ha ottenuto la protezione. Abbiamo ricevuto il messaggio.

Un messaggero angelico non dovrebbe essere una sorpresa. In greco la parola "angelo" significa "messaggero".

Da allora ho cercato angeli.

Poiché comanderà ai suoi angeli che ti riguardano di custodirti in tutti i tuoi modi; ti solleveranno nelle loro mani, in modo da non colpire il piede contro una pietra. - Salmo 91: 11-12 NIV

Esercizio:

Medita sul fatto che gli angeli sono profondamente coinvolti nella nostra sicurezza, anche se non possiamo vederli.

I buoni angeli non sono onnipotenti, onniscienti o onnipresenti, ma sono veramente veloci!

Il capitolo nove di Daniele riporta la preghiera di Daniele per il perdono, la misericordia e le relazioni future di Dio con Israele. Non appena Daniele iniziò a pregare, il buon angelo Gabriele fu mandato dal cielo sulla terra con la risposta alla preghiera di Daniele. Gabriel arrivò proprio mentre Daniel stava dicendo "amen".

Il fatto che ci vogliono tre minuti per leggere la preghiera di Daniel dall'inizio alla fine significa che Gabriel ha viaggiato solo per tre minuti per arrivare dal cielo alla terra. È davvero veloce!

È un angelo buono o lo Spirito Santo che mi trasmette un messaggio?

Uno dei miei amici mi ha posto una domanda intrigante: "Quando succede qualcosa, come facciamo a sapere se è lo Spirito Santo che comunica o un angelo che ci parla?" Non ci avevo mai pensato prima.

Quindi, un venerdì ero seduto sulla tribuna del torneo di golf Tucson Open quando ho ricevuto questa profonda impressione che dovevo tornare a lavorare in chiesa. L'impressione è stata travolgente. Tuttavia, avevo organizzato il tempo libero e avevo posti in prima fila. Non avevo intenzione di perdere l'azione. Quindi, ho messo da parte l'impressione e ho continuato a godermi il torneo. Ma sono stato assalito da un'impressione schiacciante di tornare in chiesa in fretta. Alla fine mi arresi e tornai in chiesa.

Rhonda mi ha urlato: "Dove sei stato ?! Abbiamo chiamato ovunque per trovarti. Tua figlia è stata colpita. "

Corsi all'ospedale come un proiettile sparato da una pistola. La sparatoria drive-by la colpì nella parte posteriore della gamba, mancò l'arteria femorale e divenne quindi una soluzione relativamente “semplice”.

Un angelo stava recapitando un messaggio? O forse era lo Spirito Santo?

Alla fine ho deciso che davvero non importava. Quindi ho ringraziato entrambi.

Esercizio:

Pensa a un momento specifico in cui Dio ti ha avvertito di una situazione minacciosa. Considera che forse era coinvolto un angelo. Perché non dare a Dio una parola di gratitudine per averti custodito?

Prego spesso per il ministero e il benessere del mio Angelo custode.

Nel corso degli anni, mi viene spesso chiesto: "Tutti hanno un angelo custode?" Una cosa che Gesù disse mi convinse che lo facciamo.

Vedi che non guardi in basso su uno di questi piccoli. Perché ti dico che i loro angeli in cielo vedono sempre la faccia di mio padre in cielo. - Matteo 18:10

Faccio sempre appello all'angelo custode di una persona quando prego per qualcuno in ospedale. Prego " Geova Rophe ", il Dio che guarisce, e incoraggio l'angelo custode del paziente a vegliare su di loro per un intervento chirurgico riuscito senza problemi o complicazioni.

Esercizio:

Quando preghi per qualcuno che soffre, puoi chiedere a Dio di inviare angeli confortanti proprio come fece quando Elia era scoraggiato mentre correva dalla malvagia regina Jezebel:

Elia disse: “Prendi la mia vita; Non sono migliore dei miei antenati. ”Poi si sdraiò sotto il cespuglio e si addormentò.

All'improvviso un angelo lo toccò e gli disse: "Alzati e mangia". Si guardò intorno, e lì vicino alla sua testa c'era del pane cotto su carboni ardenti e un barattolo d'acqua. Mangiava e beveva, poi si sdraiò di nuovo.

L'angelo del Signore tornò una seconda volta e lo toccò e disse: "Alzati e mangia, perché il viaggio è troppo per te". Quindi si alzò, mangiò e bevve. Forte di quel cibo, viaggiò per quaranta giorni e quaranta notti fino a raggiungere Horeb, la montagna di Dio. Lì entrò in una grotta e trascorse la notte ”. - 1 Re 19: 4-9.

Le guerre spirituali sono rabbia reale e continua tra angeli e demoni devoti.

Mentre tutti gli angeli erano stati originariamente creati santi e senza peccato, c'era una ribellione di Satana che cercava di esaltarsi sopra Dio. Un terzo degli angeli si unì a lui nella ribellione (Apocalisse 12: 4; Isaia 14: 12-14, Ezechiele 28:15).

Gli angeli caduti sono chiamati "demoni". Gli angeli demoniaci disobbedirono e caddero dalla loro posizione santa.

La maggior parte di queste battaglie si stanno verificando nel regno degli spiriti sulla leadership delle varie nazioni e sulle anime di uomini e donne.

Ad esempio, il libro di Daniele contiene numerose descrizioni delle battaglie dietro le quinte tra i devoti e gli angeli e gli spiriti demoniaci:

Michele, uno dei principali principi, venne ad aiutarmi (Daniele), perché ero detenuto lì con il re di Persia ... Quindi l'angelo disse: "Sai perché sono venuto da te? Presto tornerò a combattere contro il Principe di Persia e quando andrò, verrà il Principe di Grecia. - Daniele 10: 20-21

Quindi Michele, uno dei principali principi, venne ad aiutarmi perché fui trattenuto lì con il re di Persia. Ora sono venuto per spiegarti cosa accadrà alla tua gente in futuro, poiché la visione riguarda il tempo che deve ancora venire. - Daniele: 12-14

Alcuni spiriti demoniaci sono territoriali. Le battaglie dietro le quinte influenzano gli affari dei paesi in base all'esito di sante battaglie angeliche e demoniache.

Giovanni scrisse: “C'era una guerra in cielo, Michele e i suoi angeli stavano combattendo contro il drago. E il drago e i suoi angeli fecero guerra ”- Apocalisse 12: 7

Robert è uno dei miei eroi. Ci siamo incontrati facendo missioni in Corea. Era appena arrivato da un risveglio della predicazione del Vangelo nell'India settentrionale. La sera prima della conclusione del suo giro di predicazione, un gruppo anti-cristiano-indiano-religioso-scheggia lo aveva segnato per la morte. Scappare avrebbe fatto beffe della sua fede cristiana; così, ha deciso di rimanere e predicare il Vangelo anche se gli è costato la vita.

Il mattino seguente Robert si svegliò come al solito e cercò il capo tribale. Robert chiese: "Perché non l'hai seguito?" A cui rispose: "Come abbiamo potuto, un esercito di guardia su di te tutta la notte."

Esercizio:

Chiedi a Dio di aprire gli occhi alle battaglie spirituali intorno a te. Prendi la tua Bibbia e cerca Efesini 6: 10-17. Memorizza gli strumenti che Dio ci ha dato per sconfiggere e conquistare il malvagio. Usali tutti i giorni.

Indossa l'armatura completa di Dio, in modo da poter prendere la tua posizione contro gli schemi del diavolo. Perché la nostra lotta non è contro carne e ossa, ma contro i governanti, contro le autorità, contro i poteri di questo mondo oscuro e contro le forze spirituali del male nei regni celesti. - Efesini 6: 11-12

Ricorda che Satana non è onnisciente, onnipotente o onnipresente. Molto probabilmente lo stesso Satana non sta accecando gli occhi di tutti. Quel lavoro è lasciato ai singoli demoni.

Prega sia per lo Spirito Santo che per gli angeli di Dio che sconfiggono gli angeli caduti contro accecanti amici non credenti.

Sii pronto. Non essere in giro quando gli angeli amministrano i giudizi di Dio.

Ora è il momento di prepararsi per la Seconda Venuta. Non vuoi essere in giro quando gli angeli aprono i sigilli, suonano le trombe, riversano le scodelle dell'ira e scatenano il giudizio e la devastazione di Dio sulla terra (Apocalisse 4-18).

L'unico modo per essere sicuri di evitare questa devastazione è di arrendere la tua vita al Signore Gesù Cristo.

Pertanto, fratelli e sorelle, fate ogni sforzo per confermare la vostra chiamata ed elezione. Perché se fai queste cose, non inciamperai mai. - 2 Pietro 1:10

Esercizio:

Riconferma che il tuo impegno con Cristo è sicuro mentre lo adori come Signore e Salvatore.

Una miriade di angeli rende ininterrotta lode e adorazione a Dio.

Poi ho guardato e sentito la voce di molti angeli, numerando migliaia e migliaia e diecimila volte diecimila. Hanno circondato il trono, le creature viventi e gli anziani.

Dicevano a gran voce: "Degno è l'Agnello, che fu ucciso, per ricevere potere, ricchezza, saggezza, forza, onore, gloria e lode!" - Rivelazione 5: 11-12

Esercizio:

Non c'è motivo di aspettare fino a tardi per unirsi agli angeli e iniziare il proprio tempo di adorazione e lode. Prenditi qualche momento per cadere in ginocchio e dare lode e lode al Signore Gesù Cristo. Gli piacerà.

Come gli angeli confortarono Gesù, così dovremmo confortarlo.

Nel Getsemani Gesù era in agonia mentre lottava per bere il calice della morte sacrificale.

Ed essendo angosciato, pregava più seriamente e il suo sudore era come gocce di sangue che cadevano a terra - Luca 22:44

La mia anima è sopraffatta dal dolore fino alla morte, resta qui e veglia - Marco 14:34

Gesù era in lutto. Secondo le sue Beatitudini aveva bisogno di qualcuno che lo confortasse:

Beati quelli che piangono, perché saranno consolati. - Matteo 5:24

Tre volte implorò i suoi apostoli di guardare e pregare e tre volte si addormentarono.

Vedi cosa sta succedendo qui?

Di chi era il compito di confortare Gesù? I discepoli! Hanno fallito, quindi Dio ha dovuto mandare un angelo per finire il lavoro.

Un angelo dal cielo gli apparve e lo rafforzò. - Luca 22-43

Riesci a immaginare che se fossi stato lì, potresti voler mettere le braccia attorno a Gesù e confortarlo?

“Bene” dici: “I discepoli sono quelli che avrebbero dovuto mettere le braccia attorno a Gesù e confortarlo. Ma non l'hanno fatto e io non ero lì. Non posso confortare Gesù? ”

Certo che puoi!

Allora il re dirà a quelli alla sua destra: "Vieni ... prendi la tua eredità ... Perché avevo fame e mi hai dato qualcosa da mangiare, avevo sete e mi hai dato qualcosa da bere, ero uno sconosciuto e mi hai invitato, avevo bisogno di vestiti e mi hai vestito, ero malato e mi hai curato, ero in prigione e sei venuto a trovarmi. ""

Allora i giusti gli risponderanno: 'Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato qualcosa da bere? Quando ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo invitato o abbiamo bisogno di vestiti e vestirti? Quando ti abbiamo visto ammalato o in prigione e siamo venuti a visitarti?

Il re risponderà: "In verità ti dico che, qualunque cosa tu abbia fatto per uno dei miei fratelli e sorelle, lo hai fatto per me" - Matteo 25: 34-40.

Esercizio:

Trova qualcuno nel bisogno e prenditi cura di loro.

Bene Caitlin, spero che questo ti dia un'idea di ciò che gli angeli stanno facendo per noi adesso.

Amore, Roger

Nota del redattore: la colonna "Chiedi a Roger" del pastore Roger Barrier appare regolarmente su Predicare, insegnare. Ogni settimana a Crosswalk, il dottor Barrier mette quasi 40 anni di esperienza nel pastorato per rispondere a domande di dottrina o pratica per i laici o dare consigli su questioni di leadership della chiesa. Roger risponderà nel modo più tempestivo possibile. A causa del gran numero di domande, è richiesta pazienza. Quando le domande riguardano problemi di salute mentale, nessuna parte di qualsiasi risposta a una domanda "Chiedi a Roger" deve essere interpretata come un sostituto per la ricerca di consulenza professionale da un professionista autorizzato della salute mentale. Inviagli le tue domande su .

Per ulteriori informazioni su Roger sugli Angeli, controlla:

17 cose che la Bibbia dice sugli angeli

Il Dr. Roger Barrier si è ritirato come pastore di insegnamento senior dalla Casas Church di Tucson, in Arizona. Oltre ad essere un autore e ricercato relatore di una conferenza, Roger ha fatto da mentore o ha insegnato a migliaia di pastori, missionari e leader cristiani in tutto il mondo. La chiesa di Casas, dove Roger ha prestato servizio durante la sua carriera di trentacinque anni, è un megachurch noto per un ministero multigenerazionale ben integrato. Il valore di includere le nuove generazioni è profondamente radicato in tutta Casas per aiutare la chiesa a spostarsi fortemente nel XXI secolo e oltre. Il Dott. Barrier ha conseguito la laurea presso la Baylor University, il Southwestern Baptist Theological Seminary e il Golden Gate Seminary in greco, religione, teologia e cura pastorale. Il suo libro popolare, Ascoltare la voce di Dio, pubblicato da Bethany House, è nella sua seconda stampa ed è disponibile in tailandese e portoghese. Il suo ultimo lavoro è, Got Guts? Diventa divino! Pray the Prayer Dio garantisce di rispondere, da Xulon Press. Roger può essere trovato sul blog di Predicare, insegnare, il sito di insegnamento pastorale fondato con sua moglie, la dottoressa Julie Barrier.

Articoli Interessanti