Recinzioni cartacee: i confini che non riusciamo a stabilire nel matrimonio

Nota del redattore: hai bisogno di solidi consigli biblici su un problema nel tuo matrimonio o famiglia? Il Dr. David Hawkins, direttore del Marriage Recovery Center , risponderà alle domande dei lettori di Crosswalk nella sua rubrica settimanale. Invia la tua domanda a

Confini. Recinzioni. Partizioni. Svolgono un ruolo vitale nelle nostre vite.

Ho il vantaggio di lavorare in un ufficio. Molti visitatori del "mio spazio" mi dicono che sembra un salotto. "Per fortuna", rispondo, "perché è qui che vivo gran parte della mia vita." Le pareti del mio ufficio mi permettono di definire come sono diverso dai miei collaboratori, i cui uffici sono in fondo al corridoio dal mio. Le mie pareti, ad esempio, sono adornate con le foto della mia famiglia, i Seattle Seahawks (Sì, andiamo al Super Bowl) e il mio Pug, Stewart. Ho delle foto di mio figlio più piccolo, Tyson, e io durante una recente battuta di pesca in Alaska. Puoi dire molto su di me visitando il mio spazio di lavoro.

Oltre a definirci, i muri tengono gli altri fuori dal nostro spazio quando necessario. Posso chiudere la porta del mio ufficio; i lavoratori possono posizionare i loro banchi in modo tale da suggerire "Bussa prima di entrare". Le pareti sono confini molto importanti, proprio come le recinzioni intorno ai cantieri definiscono lo spazio personale e proteggono l'erba.

I confini personali sono molto simili a muri e recinzioni. Le preferenze, i sentimenti e i pensieri personali sono tutti esempi di confini.

Quando mio figlio maggiore, Giosuè, aveva sedici anni, disse che aveva bisogno di parlare con me. Una sera mi si è avvicinato con fermezza.

"Papà. Mi hai insegnato bene. So esattamente cosa pensi. So delle tue credenze e valori spirituali sulle cose. Ma, non sono esattamente come te. Devo decidere in cosa credo. Non sarà uguale a te perché sono diverso. Quindi, non voglio che tu provi a farmi proprio come te. Sono diverso. "

Rimasi a guardarlo, stupito dalla sua maturità. Sebbene non volessi tutte le sue decisioni nei prossimi anni, stava scoprendo e definendo attivamente la sua identità.

Non dovremmo sorprenderci che i confini siano un argomento importante poiché sono stati ordinati da Dio. Dio ha stabilito l'universo con un certo ordine e confini specifici. Leggiamo, nella storia della creazione, che "la terra era senza forma e vuota, l'oscurità era sulla faccia del profondo". (Genesi 1: 2) Poi successe qualcosa di meraviglioso. Dio ha creato - e ha usato i confini per creare. "Lascia che ci sia una distesa tra le acque per separare l'acqua dall'acqua." (Genesi 1: 6) Dio tirò fuori il suo gigantesco pastello a colori e fece definizioni tra terra, acqua e cieli.

Dio ha creato e creato. Diversi animali, diverse piante e vegetazione, diversi corpi celesti. Quindi ha creato il suo capolavoro. Ha creato l'uomo, e alla fine qualcuno abbastanza diverso dall'uomo - donna.

Dio ha creato i confini naturali tra la terra e l'acqua in modo che la terra potesse funzionare in un modo che supporti la vita. Dobbiamo seguire il Suo esempio e stabilire confini emotivi, spirituali e fisici in modo che le nostre vite possano funzionare in modo sano. Questi confini delle relazioni determinano quali sono le cose e non sono le nostre responsabilità. Non comprendere questo principio - che cosa è e cosa non è nostra responsabilità e vivere di conseguenza - è un errore critico che molte coppie commettono. Mi permetta di illustrare.

Kate era una devota donna cristiana sulla cinquantina che venne a trovarmi per i sintomi della depressione. Vestita alla perfezione con camicetta e gonna abbinate, i suoi capelli grigi ben ordinati, aveva lottato con energia bassa e mancanza di entusiasmo per diversi anni. Mi disse che le sue amiche la consideravano "dolce come il miele", ma Kate si chiese se qualcuno di loro la conoscesse davvero. Per quanto strano possa sembrare, i problemi di Kate derivavano dalla sua ossessione di non ferire i sentimenti di nessuno.

"È il modo in cui sono cresciuto", ha detto. "Mia mamma mi ha insegnato a non parlare mai a nessuno. Ha detto che avrei sempre dovuto mettere i bisogni degli altri al di sopra dei miei. È così che ha vissuto la sua vita."

Kate offriva un sorriso occasionale quando si riferiva a se stessa come "orgogliosa donna del Sud. Non ti metti mai al primo posto e fai sempre sentire gli altri a tuo agio davanti a te. È la via della Bibbia".

Kate era sposata con un "uomo forte e indipendente, a cui piace il suo controllo". Ora in pensione, Gene era stato un uomo d'affari di successo, e ha chiesto molto a Kate, dando in cambio poco.

Per anni aveva goduto dei benefici del suo stipendio a sei cifre. Le piaceva intrattenersi nella spaziosa casa in stile mediterraneo sulla collina che domina la città. Tuttavia, Kate si chiedeva perché fosse irritabile. Si chiese perché il dominio di suo marito la rendesse insicura di se stessa. Ha fornito numerosi esempi di come le ha detto cosa fare, come pensare e persino come sentirsi. Eppure, sorprendentemente, non fino a poco tempo fa lo riconosceva inappropriato, anche se stava mettendo a dura prova la sua autostima.

Kate amava suo marito ed era abituata a rinviare a lui. Era difficile per lei vedere come la sua violazione dei suoi confini personali avesse avuto un forte impatto su di lei. Durante la consulenza ha appreso che la sua violazione dei suoi confini personali l'ha resa insicura dei propri pensieri, inconsapevole dei propri sentimenti, insicura delle sue decisioni. Nel corso degli anni aveva persino diffidato di prendere decisioni da sola, temendo il suo ridicolo. Insieme abbiamo esplorato la nozione di sani confini nel matrimonio.

Confini sani ti aiutano a:

• Sapere cosa ne pensi

• Essere in grado di dire sì alle cose buone e no alle cose cattive

• Sapere come prendere decisioni sane

• Sapere come i nostri pensieri sono diversi dai punti di vista degli altri

• Assumersi la responsabilità delle nostre azioni e non delle azioni degli altri

• Saper impostare limiti alle intrusioni altrui nella nostra vita

• Rispettare la capacità degli altri di dire sì e no e onorare le loro decisioni

Come puoi vedere, stabilire dei confini sani può portare una grande libertà, specialmente nel matrimonio. Nei mesi seguenti in consulenza, Kate ha imparato a dire con calma a suo marito su come i suoi sentimenti e pensieri differivano dai suoi. Ha saputo che suo marito non era il solo a pretendere da lei - si aspettava molto da se stessa, indipendentemente da come si sentiva. In passato, non era riuscita a stabilire buoni confini, assumendosi la responsabilità inutile di accogliere i pensieri e i sentimenti degli altri, anche nelle sue amicizie.

Mentre ci sono stati dei momenti difficili nel loro matrimonio, Kate e Gene stanno andando bene. Sottoscrivono ancora il mandato biblico di "diventare una sola carne", ma ora si rendono conto che non significa essere gemelli identici con pensieri identici. Hanno scoperto che la condivisione delle differenze, con rispetto, può portare una nuova vitalità al loro matrimonio.

Come va con i confini del tuo matrimonio? Stai vivendo con recinzioni di carta, permettendo agli altri di dirti cosa pensi, come comportarti e cosa provare? Considera di condividere amorevolmente con loro il concetto di confini personali e impara a goderti l'eccitazione che le differenze possono portare al matrimonio.


Questo articolo è stato adattato da nove errori critici della maggior parte delle coppie (Harvest House Publishers, 2005). Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel febbraio del 2006 ed è il sesto di una serie sui nove errori commessi dalla maggior parte delle coppie. Leggi la parte 5: la scintilla è sbiadita dal tuo matrimonio?


Il Dr. David Hawkins è il direttore del Centro per il recupero dei matrimoni, dove consiglia le coppie in difficoltà. È autore di oltre 30 libri, tra cui Dealing With the CrazyMakers in Your Life , 90 Days to a Fantastic Marriage , e dirlo così lo ascolterà . Hawkins è cresciuto nello splendido Pacifico nord-occidentale e vive con sua moglie al South Puget Sound, dove ama navigare, andare in bicicletta e sciare. Ha pratiche attive in due città di Washington.

Articoli Interessanti