Una preghiera per fidarsi del piano di Dio per noi - La tua preghiera quotidiana - 29 settembre

Una preghiera per fidarsi del piano di Dio per noi

Di: Meg Bucher

“Mi allena le mani per la battaglia; le mie braccia possono piegare un arco di bronzo. ”1 Samuele 22:35 NIV

Confessione: sono stato deriso dalle prove cheerleader. È arrivato a una V che non assomigliava affatto a una V. Ho rapidamente etichettato i miei gomiti iperestesi come una debolezza. Per una ballerina, la cheerleader è stata il naturale passo successivo. Come molte interazioni scomode, quando non ho effettuato il taglio, mi sono sentito un po 'sbalordito, imbarazzato e perso.

Ma ho continuato a provare per i team, con vari successi. Anche se mio padre mi ha aiutato ad allenare la mia squadra di basket della scuola elementare, non ho mai provato. Durante il tentativo di servire nelle prove della squadra di tennis, la mia racchetta si è collegata alla testa dell'allenatore. Ho pensato che il mio background di danza avrebbe facilitato gli ostacoli. Io non l'ho fatto. Ma poi - dopo essermi imbattuto in uno al mio primo incontro in pista, il mio allenatore mi ha lanciato nella corsa di 800 metri.

Quando l'allenatore ha lanciato la piccola "ala di pollo" (il soprannome che il mio gruppo giovanile di liceo mi ha dato in modo così amorevole e preciso) nella corsa 800M, ha acceso una scintilla. Durante una pratica collegiale di XC, mi sono messo in ginocchio e ho consegnato la mia vita a Gesù Cristo.

“Mi allena le mani per la battaglia; le mie braccia possono piegare un arco di bronzo. "

Un arco è un simbolo di forza.

La vita ci combatte per le nostre passioni e minaccia di rubare le vittorie scritte per noi da rivendicare. Quando iniziamo a maturare in Cristo, iniziamo a capire per cosa dovremmo combattere.

"Mi allena le mani per la battaglia ..."

Si lo fa. A modo suo, con il modo in cui mi ha fatto, mi ha allenato. Ogni tentativo fallito di sport mi ha insegnato un po 'su chi ero ... e molto su chi non ero. Tre anni dopo quel primo 800 metro, io ricevuto una borsa di studio atletica per frequentare il college dei miei sogni.

Molta vita non ha senso, fino a quando non lo fa.

"... le mie braccia possono piegare un arco di bronzo."

Credo che siamo più capaci di quanto possiamo immaginare. Quando afferriamo obbedientemente la mano di Gesù, iniziamo a vedere come. Mi ha chiamato in pista per insegnarmi come combattere. Oltre due decenni dopo, mentre il mio corpo rallenta e le mie gambe iniziano a logorarsi, l'amore e la fedeltà di Dio rimangono. Attraverso tutte le voci e le circostanze della vita che continuano a dire "no", continua a mostrarmi chi sono.

Padre, ti lodiamo per i gomiti storti e le ginocchia arricciate. Grazie per le parti imperfette e il tuo amore perfetto. Perdonaci per voler essere tutto ciò che non siamo stati creati per realizzare e benedici per essere tutto ciò che ci hai proposto di essere. Nel nome di Gesù, Amen.

Meg Bucher scrive della vita quotidiana nell'amore di Cristo. È uscita dalla sua zona di comfort, e dalla sua carriera nel marketing, per obbedire alla chiamata di Dio di rimanere a casa ed essere “mamma” nel 2011. Da quel passo di obbedienza è nato il suo blog, Sunny & 80, un modo per conservare i divertenti momenti quotidiani di maternità. Meg è anche una scrittrice freelance e autrice di "Friends with Everyone". Adora insegnare la Parola di Dio e condurre uno studio biblico settimanale, essendo una mamma, una corsa a distanza e una fotografia. Meg risiede nell'Ohio settentrionale con suo marito, due figlie e Golden-Doodle ... tutti avidi fan di Cleveland Browns.

Ora che hai pregato, hai bisogno di qualcuno che preghi per te? Fai clic sul pulsante qui sotto!

Visita iBelieve.com per contenuti di preghiera più stimolanti.

Articoli Interessanti