Sexting è normale, giusto?

Il titolo era abbastanza allarmante: "Uno su quattro adolescenti sono sexting, un nuovo studio mostra."

Nel caso in cui tu sia stato su un altro pianeta negli ultimi anni, il "sexting" sta usando i social media (ma tecnicamente, usando qualsiasi modulo elettronico) per inviare immagini, video o messaggi sessualmente espliciti a un'altra persona. Quindi, invece di chiamarlo "testo", si chiama "sext", e farlo si chiama "sexting". Secondo un'analisi pubblicata sul Journal of American Medical Association, più di un adolescente su quattro è coinvolto in esso.

Lo studio in realtà è sceso fino a 11 anni, scoprendo che con ogni anno di età crescente, i bambini hanno avuto maggiori probabilità di inviare e ricevere sessi.

Ma è stata la riga che è saltata fuori dalla pagina: "Rilassati, dicono i ricercatori, è per lo più normale." e sviluppo ". Inoltre, " se è consensuale ed entrambi gli adolescenti lo volevano e sono d'accordo, non vedrai la salute psicologica negativa ". Quindi il sexting è problematico solo quando, diciamo, un sesto viene inoltrato senza consenso.

Questo è un modo spaventoso (ma importante) di pensare per capire, poiché sta diventando troppo comune nella piazza della cultura. Seguiamo la linea di pensiero:

  • Se due persone concordano di impegnarsi in qualcosa di sessuale, anche adolescenziale, va bene - deve solo essere consensuale. L'accordo reciproco è determinante in termini di etica e salute.
  • Se un atto sessuale che sarebbe stato considerato indecente cresce in frequenza e pratica diffusa, allora è un segno che è normale e non dannoso per coloro che partecipano. Ciò che rende qualcosa di accettabile, normale e salutare è il numero di persone che lo fanno.

Non importa il lato oscuro di qualcosa come il sexting. Non importa, per esempio,

... la natura impulsiva degli adolescenti, eppure la natura eterna delle foto digitali;

... l'effetto di ricevere o inviare un sesto su un bambino di 11 anni (L'età media di un bambino viene data a uno smartphone dai genitori è di 10);

... i modi in cui i sessi possono essere trasmessi senza consenso come "vendetta porno" o altre forme di molestie;

... e che l'invio di foto di nudo di chiunque abbia meno di 18 anni è illegale (non dimentichiamolo, si chiama "pornografia infantile").

Viviamo solo con il processo di pensiero stesso. La sua luce guida dice che tutto ciò che è consensuale è morale, e qualunque cosa prevalga è normale. Questo è un mondo senza alcun senso di verità trascendente o autorità esterna. Questo è un mondo il cui unico senso degli abitanti di un Dio,

... sono loro stessi.

James Emery White

fonti

Eli Rosenberg, “Uno su quattro adolescenti sono sexting, un nuovo studio mostra. Rilassati, dicono i ricercatori, è per lo più normale ”, The Washington Post, 27 febbraio 2018, leggi online.

Circa l'autore

James Emery White è il pastore fondatore e anziano della Chiesa della comunità del Meclemburgo a Charlotte, Carolina del Nord, e professore aggiunto di teologia e cultura presso il Seminario teologico di Gordon-Conwell, dove è stato anche il loro quarto presidente. Il suo ultimo libro, Meet Generation Z: Understanding and Reaching the New Post-Christian World, è disponibile su Amazon. Per usufruire di un abbonamento gratuito al blog Church & Culture, visitare ChurchAndCulture.org, dove è possibile visualizzare i blog precedenti nel nostro archivio e leggere le ultime notizie su chiese e culture di tutto il mondo. Segui Dr. White su twitter @JamesEmeryWhite.



PROSSIMO POST Dumpster Fire Leggi di più Dr. James Emery White Dumpster Fire lunedì 12 marzo 2018

Articoli Interessanti