Come un piccolo incoraggiamento può fare una grande differenza

Era stata una giornata lunga e dura, e mi sentivo svuotato e scoraggiato. Il mio calendario era pieno e la mia lista di cose da fare era lunga. Non avevo un buon atteggiamento in merito e so che le persone intorno a me potevano dirlo. Mi sentivo frustrato, non apprezzato, sopraffatto e piuttosto scontroso. Ti sei mai sentito così?

Ero seduto alla mia scrivania, tentando di portare a termine i compiti prima della fine della giornata di lavoro, e mi sono reso conto che mentre volevo davvero sfogarmi e lamentarmi, dovevo invece scegliere di fare qualcosa di positivo.

Ho preso la scatola delle note dal mio cassetto e mi sono presa qualche minuto per scrivere note di incoraggiamento per i miei colleghi. Non appena ho iniziato a scrivere, ho sentito il mio umore iniziare a cambiare. L'elenco delle cose da fare era ancora lungo e c'erano ancora situazioni stressanti da risolvere, ma siccome ho scelto intenzionalmente di fare qualcosa di incoraggiante per le persone intorno a me, ho potuto dire che anche il mio spirito si stava sollevando.

Quel pomeriggio ho lasciato gli appunti sui banchi dei miei colleghi quando tutti erano andati via per la giornata e tutti mi hanno inviato messaggi la mattina successiva ringraziandomi per l'incoraggiamento. A quel punto, non avevo nemmeno bisogno di quell'affermazione da loro - il semplice atto di fare l'incoraggiamento era stato l'esatto incoraggiamento di cui la mia anima aveva bisogno. Il mio piccolo regalo per loro si era rivelato molto più di un dono per me stesso!

Becky Keife racconta una dolce storia nel suo recente articolo "La grande differenza dell'incoraggiamento semplice" per il (in) coraggio per un "grazie" che uno sconosciuto in biblioteca le ha dato durante un'escursione con i suoi giovani figli turbolenti. Accenna a sentirsi esausta e una donna anziana si ferma per dirle "grazie per essere rimasta a casa con loro". È stata un'interazione così semplice, ma è rimasta bloccata da lei.

“Un semplice ringraziamento da parte di uno sconosciuto - una parola gentile per far sentire una mamma stanca. C'è un dono più facile di incoraggiamento da offrire? ”Chiede Keife.

Quando le preoccupazioni e gli stress si fanno grandi, può sembrare scoraggiante fare qualsiasi cosa. Ma davvero, non deve essere difficile condividere incoraggiamento e gentilezza con gli altri (e anche con noi stessi).

"Le parole semplici sono il dono semplice che tutti possiamo darci l'un l'altro senza costi o limiti", scrive Keife. “Ho salvato messaggi vocali e messaggi di testo da amici quando i loro messaggi di affermazione erano linee di vita tempestive di speranza e sicurezza. Digerisco il loro incoraggiamento come nutrimento dell'anima. "

Anch'io ho salvato messaggi sul mio telefono e scatole da scarpe piene di carte di amici e note registrate sul mio specchio che mi incoraggiano ogni giorno. Sono sicuro che la maggior parte degli amici che mi hanno inviato quell'incoraggiamento hanno dimenticato da tempo le parole che hanno scritto, ma per me sono una fonte di costante conforto e un promemoria che sono conosciuto, amato e apprezzato.

Le note che ho scritto ai miei colleghi, il commento dello sconosciuto alla mamma in biblioteca, i messaggi di testo salvati: nessuno era elegante o fiorito o qualcosa di particolarmente stravagante. Erano solo genuini, sinceri, gentili e, cosa più importante, erano condivisi al momento giusto.

Oggi c'è sicuramente qualcuno nella tua vita che potrebbe usare una dolce parola di incoraggiamento. Tutti intorno a noi hanno qualcosa che li ferisce, li preoccupa, li distrae o li appesantisce. Tieni gli occhi aperti oggi su chi potrebbero essere quelle persone nella tua vita oggi e apri il tuo cuore alle opportunità in cui puoi dire loro parole di vita, amore e incoraggiamento.

Non deve essere nulla di selvaggio o folle, ma può essere semplice come guardare qualcuno negli occhi e dire gentilmente "grazie", o scrivere un biglietto da lasciare sulla scrivania di un collega o mandare un sms a un amico lontano con un Messaggio "pensando a te".

Se hai bisogno di ancora più idee per aiutarti a iniziare oggi, ecco 10 semplici cose da dire che Keife ha condiviso nel suo articolo:

  1. Ti vedo.
  2. Sono fiero di te.
  3. Dio ti ha fatto bello.
  4. Brilli facendo quella cosa per cui sei stato creato.
  5. Sono grato per te.
  6. Tu mi inspiri.
  7. Apprezzo il tuo duro lavoro.
  8. Dio si diletta in te.
  9. Rendi la mia giornata più luminosa.
  10. Sono felice di chiamarti amico.

Vedere? Non troppo difficile! Scegli una (o più) cose in quella lista oggi e fai lo sforzo intenzionale di incoraggiare gli altri. Garantisco che anche il tuo cuore sarà incoraggiato. Che dono è condividere l'amore e sentirsi amati in cambio!

Credito fotografico: Unsplash

Data di pubblicazione : 14 settembre 2017

Rachel Dawson è la direttrice del design di Crosswalk.com.



PROSSIMO POST Qui ci sono 4 domande che il tuo piccolo gruppo dovrebbe evitare Per saperne di più Tendenza Qui ci sono 4 domande che il tuo piccolo gruppo dovrebbe evitare Mercoledì 13 settembre 2017

Articoli Interessanti