5 lezioni Le donne possono imparare da Ruth

La sua storia mi ha affascinato e sfidato significativamente nel corso degli anni in molti modi. Il suo coraggio, la sua fede e la sua obbedienza mi hanno incoraggiato ad essere un migliore seguace di Cristo. Il suo nome è Ruth, e per qualcuno così nuovo nella fede nel libro del suo omonimo, ci mostra una mappa per il nostro viaggio che è straordinariamente straordinaria.

Una delle cose che adoro di più della sua storia è che è sottile, proprio come la nostra. Non ha un'ottima posizione o proviene da una famiglia famosa e devota. È una vedova di una nazione nemica senza prospettive. Tuttavia, Dio si muove così potentemente nella sua storia e la usa per incoraggiare milioni di persone.

Se leggi il libro e spero che lo farai, sarai in grado di vedere le impronte digitali di Dio in tutta la sua vita. Non vedrai la voce di Dio che rimbomba come in altre storie, né vedrai avvenimenti miracolosi che cambiano tutto. Quello che vedi è che la sua vita è stata gradualmente guidata da un Dio in cui credeva, e alla fine, puoi guardare indietro e vedere come ha orchestrato eventi naturali per la sua gloria divina.

Ci sono molte cose che possiamo imparare dalla sua storia, ma cinque, in particolare, meritano di essere menzionate.

1. Non lasciare che il passato ti trattenga

All'inizio del libro Ruth vive nella sua nazione natale di Moab; un luogo e un popolo su cui gli israeliti si sono accigliati. Inoltre, ha perso il marito e ora vive con la suocera vedova. Ha anche perso il marito senza un figlio, alcuni credendo che potesse essere sterile.

Il dolore che Ruth doveva aver provato era immenso. Durante il suo primo viaggio in Israele, deve essere stata nervosa. Ruth aveva così tante ragioni per restringersi in un guscio e vivere nell'oscurità. Ma lei no. Ruth non permetteva al suo passato di trattenerla, ma credeva che ci fosse ancora vita da vivere e andare avanti con quella fiducia.

Hai uno scopo indipendentemente da ciò che sta dietro di te. Sebbene la tua fiducia possa vacillare, la tua chiamata no.

2. Sii pieno di fede

Ruth mostrò una fede straordinaria per un giovane credente. Fede che ci fosse ancora uno scopo per lei. Fede a credere che Dio era quello che diceva di essere. E fede nel credere che Dio provvederebbe a lei e Naomi.

Se sei in un posto incerto, inizia con la fede. Ebrei 11: 1 definisce la fede come " la certezza delle cose sperate, la convinzione di cose che non si vedono ".

Potresti non essere in grado di vedere cosa sta facendo Dio, ma confida nel fatto che si sta muovendo.

3. Valore grande carattere

Il personaggio è quello che sei quando nessuno sta guardando. Ruth non aveva idea che la sua storia sarebbe stata mostrata da milioni di persone da leggere e tuttavia mostrava un carattere incredibile nell'oscurità.

Andava ben oltre nel mostrare rispetto e onore alla sua suocera amara. Ha lavorato duramente sul campo per fornire cibo per lei e Naomi. Ruth si dimostrò una donna integra con Boaz. Tutto ciò che faceva rappresentava una donna di grande carattere e Dio la onorava.

Sii una donna di carattere. Taglia il pettegolezzo nel nome di una richiesta di preghiera. Condividi con tuo marito la dipendenza da shopping in cui ti trovi. Smetti di fare affidamento sul cibo per farti sentire meglio. Sii la donna che conosci, Dio ti ha creato per essere e Gesù è morto per poterti abbracciare.

4. Credere che la redenzione sia possibile

Contro ogni previsione la redenzione è sempre possibile. Ruth non aveva motivo di credere di aver guadagnato qualcosa, ma credeva che Dio fosse tutto ciò di cui aveva bisogno. Ruth credeva che Dio avrebbe provveduto e in quel luogo di fede Dio fece un'opera miracolosa per riscattare Ruth.

Ha preso un povero emarginato e ferito, l'ha guarita, l'ha provvista e le ha portato un grande amore con Boaz.

La redenzione è possibile nella tua vita. Non importa da dove vieni o cosa hai passato, Dio ha un piano per te che supera di gran lunga tutto ciò.

5. Lascia un lascito

Forse una delle parti migliori della storia di Ruth è l'eredità che Dio ha stabilito attraverso di lei. Dio ha riunito lei e Boaz e hanno concepito un bambino. Quel bambino sarebbe nel lignaggio di Gesù, il Salvatore del mondo. Ruth, un moabita, faceva parte del lignaggio di Cristo.

Se commetti la tua vita a Dio e la tua chiamata è ferma in Lui, non c'è limite a ciò che Dio può fare attraverso di te. Lascia un'eredità alla tua famiglia e alle persone che ti circondano - un'eredità di fede.

Non è stata una vita facile per Ruth. È cresciuta in una nazione malvagia. Ha sofferto la perdita di suo marito. Ha seguito Naomi in una terra straniera e ha vissuto in povertà. Tutte circostanze molto difficili per non dire altro. Tuttavia, come ho sottolineato all'inizio di questo articolo, possiamo vedere le impronte digitali di Dio in tutta la storia di Ruth e non c'è dubbio che fosse al lavoro tutto il tempo. È stato un viaggio lungo e difficile, ma si è concluso con la redenzione. Ruth iniziò vuota, ma finì piena!

Qualunque sia la tua stagione, ricorda che Dio è al lavoro nella tua vita. Sta tessendo un bellissimo arazzo; non è finito, ma è in corso. Sappi che Dio è gentile, buono e che ti ama. Se ti scoraggi in questo viaggio, dai un'altra occhiata alla vita di Ruth e ricorda che Dio lavora per il bene del Suo popolo.

Brittany Rust è una scrittrice, relatrice e ha il privilegio di prestare servizio nello staff della Red Rocks Church di Denver, CO. Lei e suo marito Ryan vivono nelle Montagne Rocciose, alla ricerca di avventure all'aria aperta, ottimo cibo e storie memorabili insieme. Il suo sito web brittanyrust.com mira a fornire risorse incoraggianti per il credente stanco del mondo.

Data di pubblicazione : 3 ottobre 2016

Immagine gentilmente concessa : Thinkstockphotos.com

Articoli Interessanti