Liberati dalla dipendenza sessuale

Nota del redattore: Di seguito è riportato un rapporto sulle applicazioni pratiche del recente libro di Mike Genung, The Road to Grace: Finding True Freedom from the Bondage of Sexual Addiction , (Blazing Grace Publishing, 2006).

Le dipendenze sessuali - dal porno e la masturbazione all'adulterio e alla prostituzione - ti lasciano intrappolato nel peccato e nella vergogna. Indipendentemente da ciò che hai fatto o da quanto tempo stai lottando, Gesù ti darà il potere di cambiare la tua vita se ti rivolgi a Lui. La libertà che Gesù ti offre è così potente che il piacere di breve durata del sesso non può essere paragonato ad esso. Ecco 11 passaggi per liberarti dalla dipendenza sessuale:

1. Esci dall'isolamento.

Chiedi a Dio di darti il ​​coraggio di ammettere le tue debolezze e i tuoi difetti ad altri che possono aiutarti. Confessa le tue lotte a Dio e prega per il Suo aiuto per superare la vergogna, l'orgoglio e la paura del rifiuto in modo da poterti aprire con altri uomini. Ricorda che non sei solo; molti altri cristiani lottano con le dipendenze sessuali e molte persone capiranno i problemi che stai affrontando. Sappi che è impossibile per te superare le tue sfide se non hai il supporto e l'incoraggiamento degli altri. Aspettati che se non esponi la tua dipendenza, Dio orchestrerà le circostanze che alla fine la esporranno comunque, poiché ti ama troppo per farti continuare a fare del male a te stesso e agli altri. Inizia a incontrarti con un partner di responsabilità o un gruppo di supporto ogni settimana. Se hai bisogno di aiuto per individuare un gruppo di supporto nella tua zona, visita www.blazinggrace.org per informazioni. Ogni volta che le tentazioni ti colpiscono, chiama il tuo partner di responsabilità o un membro del tuo gruppo di supporto per parlare e pregare. Se sei sposato, non nascondere le tue lotte a tua moglie; rendersi conto che devi essere responsabile nei suoi confronti. Ma non caricarla con le responsabilità che dovrebbero appartenere solo al tuo gruppo di supporto o partner di responsabilità, e assicurati che tua moglie abbia il supporto di cui ha bisogno per perseguire la guarigione da sola dal modo in cui la tua dipendenza l'ha ferita.

2. Fai i sacrifici necessari

Sii disposto a sacrificare tutto ciò che serve per impedire alla lussuria di controllarti. Renditi conto che vale la pena rinunciare a tutto ciò di cui hai bisogno per rinunciare a costruire relazioni sane con Dio e tua moglie. Se hai archiviato riviste pornografiche, brucia l'intera scorta. Se hai dei CD porno, buttali fuori. Se hai scaricato porno da Internet, pulisci il tuo disco rigido formattandolo. Installa il software di blocco del porno, non utilizzare il computer a meno che tua moglie non sia a casa e sveglia e dagli le tue password di accesso. Se sei sedotto dalle immagini sulla TV, spegni il servizio via cavo e rimuovi l'antenna. Se hai fatto sesso sessuale, blocca l'accesso a 900 numeri da casa tua. Se qualcuno dei tuoi messaggi ti tenta (come un catalogo di lingerie che tua moglie riceve), chiama per rimuovere il tuo indirizzo dalle mailing list. Quando sei in viaggio d'affari, non accendere la TV nella tua camera d'albergo e, ogni notte, chiama un uomo che ti sta supportando nel tuo viaggio di guarigione. Se continui a inciampare, viaggia di meno o trova un altro lavoro che non comporta viaggi. Se hai avuto una relazione, interrompi tutti i contatti con la persona, elimina tutte le e-mail, brucia lettere e getta via tutto ciò che ti ha dato. Se vive nelle vicinanze e la tentazione è troppo per te, trasferisciti in un'altra regione. Se hai visitato librerie o bar per adulti, evita quelle aree durante la guida. Assicurati di tagliare tutto ciò che ti fa inciampare, ma non preoccuparti per le aree che non rappresentano un problema per te. Taglia le tue tentazioni ora; non procrastinare.

Guarda questo video correlato dagli Strumenti di studio della Bibbia

3. Non accontentarti della sobrietà; andare per la purezza

Comprendi che, mentre l'astinenza fisica dalla tua dipendenza sessuale è un obiettivo nobile, non è abbastanza, perché puoi ancora ricadere nella tua dipendenza dopo una pausa temporanea. Persegui la purezza, che ti dà il potere di cui hai bisogno per dire "no" ad ogni tentazione o pensiero lussurioso. Sappi che, per essere sessualmente puro, hai bisogno di un nuovo cuore, e solo Dio può dartelo. Chiedi a Dio di creare un cuore pulito dentro di te. Smetti di dipendere dalle tue capacità limitate e decidi di fare affidamento sul potere illimitato di Dio che opera attraverso di te. Renditi conto che troverai purezza non attraverso il consiglio, la lettura della Bibbia o qualsiasi altro sforzo che puoi fare, ma attraverso l'atto semplice ma profondo di fidarti di Dio momento per momento nella tua vita. Accetta la realtà della tua rottura e lascia che ti faccia dipendere più da Dio e meno da te stesso.

4. Ruotare e connettersi

Ogni volta che incontri una tentazione, allontanati dal pensiero e connettiti con Dio focalizzando la tua mente su di Lui e pregando per il Suo aiuto e potere. Comprendi che, in definitiva, la lussuria è un tentativo di riempire un vuoto dentro di te con un'altra persona. Riconosci Gesù come fonte della tua vita e rivolgiti a Lui - anziché a una persona distrutta - per amore e conforto. Invece di immergere la tua mente in immagini sessuali, pensa a Gesù in tutta la sua gloria. Rifletti sulla sua straordinaria santità e come ti aspetti che tu voglia conoscerlo di più e trascorrere più tempo a pensare a Lui che al sesso. Assicurati che nessun peccato irrisolto stia bloccando il processo di connessione con Dio; confessate e pentite regolarmente i vostri peccati con lui e tenete brevi resoconti con il vostro coniuge e le altre persone. Non diventare compiacente quando inizi a fare progressi nella lotta contro la tua dipendenza. Ricorda che è fondamentale per te catturare ogni pensiero e rimanere strettamente connesso a Dio ogni giorno. Leggi la Bibbia frequentemente per saturare la tua mente nelle verità di Dio. Chiedi allo Spirito Santo di rinnovare la tua mente ogni giorno mentre passi il tempo a pregare. Il più spesso possibile, trascorri un po 'di tempo pregando in solitudine e in silenzio per allontanarti dalle distrazioni. Sappi che più ti avvicini a Dio, più naturale diventerà per te rivolgerti a Lui invece del sesso per soddisfare i tuoi bisogni e desideri.

5. Vai oltre te stesso agli altri

Comprendi che Dio ha progettato il sesso come un modo per connettersi con un'altra persona e che intende usarlo sempre per rafforzare una relazione con un coniuge. Focalizza i tuoi desideri sessuali verso l'esterno verso tua moglie anziché verso l'interno verso te stesso, come accade con la masturbazione. Comprendi che, contrariamente alla credenza popolare secondo cui la masturbazione non fa male a nessuno, in realtà ti danneggia enormemente rendendoti egoista e facendoti aspettare una gratificazione immediata in altre situazioni. Sappi che la masturbazione danneggia anche il tuo matrimonio perché ruba te e tua moglie all'intimità che Dio vuole che entrambi godiate insieme. Non lasciare che i tuoi impulsi sessuali ti dominino; chiedi a Dio di darti il ​​potere di dominarli. Utilizzare mezzi più sani per allentare la tensione fisica, come l'esercizio fisico intenso più volte alla settimana.

6. Affronta altri peccati che la tua dipendenza sessuale ha alimentato

Riconosci che, quando sei preso dalla dipendenza sessuale, ti inzuppa il cuore in un male che porta a peccati di altri tipi, come mentire, rubare, imbrogliare e scendere a compromessi sia a casa che al lavoro. Prega per il coraggio di cui hai bisogno per essere completamente onesto sui peccati in tutti gli aspetti della tua vita. Confessa i tuoi peccati a Dio e anche al tuo partner di responsabilità o alle persone nel tuo gruppo di supporto, occupandoti di ognuno in modo specifico. Pentiti e fai ciò che serve per riconciliarti con coloro che hai ferito. Ad esempio, se hai mentito a tua moglie su altri problemi oltre ai tuoi comportamenti sessuali, fai di più che scusarti. Lavora per ricostruire la fiducia nel tuo matrimonio. Se sei stato sottratto al tuo datore di lavoro, rimborsa l'intero importo. Se hai trascurato i tuoi figli, dai loro una quantità significativa del tuo tempo ed energia da ora in poi ed esprimi pienamente il tuo amore per loro.

7. Scendi nella valle del tuo cuore

Sappi che, per avere veramente esperienze "di montagna" di gioia e pace, devi prima scendere nella valle del tuo cuore per affrontare peccati, bugie, ferite e percezioni distorte che si nascondono lì. Confessa tutto, una parte alla volta, pentiti e accetta il perdono e la grazia che Dio ti offre. Ricorda che non c'è condanna per coloro che sono in Cristo. Chiedi a Dio di darti la fede di cui hai bisogno per credere che ti ama profondamente e di abbracciare il suo amore e riceverlo nel tuo cuore.

8. Guarigione dagli abusi sessuali

Se sei stato abusato sessualmente, cerca l'aiuto di Dio per affrontare il processo del perdono in modo da poter ottenere il veleno dell'amarezza dal tuo cuore. Riconosci la realtà di ciò che hai passato e processa i tuoi pensieri e sentimenti su di esso in relazioni sicure con le persone che ti sostengono mentre ti liberi dalla dipendenza, oltre a un consulente o pastore professionista se lo desideri. Esprimi il tuo dolore e dolorosamente; non aver paura di piangere, urlare o registrare i tuoi sentimenti. Renditi conto che Dio può trasformare anche la peggiore sofferenza in qualcosa di buono. Chiedi a Dio cosa puoi imparare dalle tue sofferenze che ti aiuteranno a crescere come persona e ti equipaggeranno per servire gli altri. Ricorda quanto profondamente Gesù soffrì mentre era sulla Terra e sappi che si identifica con te nel tuo dolore. Comprendi che Gesù ti ama a prescindere dal tuo passato; chiedigli di aiutarti a superare la vergogna. Scegli di perdonare la persona che ti ha abusato. Non aspettare fino a quando non ne hai voglia poiché probabilmente non lo farai mai; rendersi conto che è necessario decidere di farlo e fare affidamento sull'aiuto che Dio fornirà. Scrivi una lettera di perdono e leggila ad alta voce alle persone che ti sostengono nel processo di guarigione, oppure inviala alla persona che ti ha abusato.

9. Guarigione dalle ferite del padre

Se tuo padre era fisicamente o emotivamente assente o negligente durante la tua infanzia, persegue la guarigione per le ferite che hanno lasciato sul tuo cuore. Prega che Dio guidi nel processo di guarigione. Affronta la verità su ciò che è accaduto e su come ti ha influenzato. Coltiva autentiche amicizie con altri uomini che ti accetteranno e ti ameranno nonostante i tuoi difetti. Consenti a te stesso di affliggere ciò che hai perso a causa della tua relazione imperfetta con tuo padre. Scrivi i tuoi pensieri e sentimenti in un diario. Parla con il tuo partner di responsabilità o gruppo di supporto su ciò che è accaduto e chiedi loro di pregare per te in modi specifici. Scrivi una lettera a tuo padre spiegando come sei stato ferito, esprimendo il tuo perdono e benedicendolo. Prega di spedire potenzialmente la lettera a tuo padre se è ancora vivo.

10. Accetta l'amore di Dio

Riconosci che l'amore di Dio per te è completamente incondizionato. Ferma lo sforzo inutile di cercare di guadagnarlo e abbraccia il fatto che ne sei già degno perché Dio dice che lo sei. Comprendi che è impossibile peccare troppo perché Dio ti ami. Smetti di provare a superare un test e accetta semplicemente il dono del Suo profondo amore per te, qualunque cosa accada.

11. Accetta la grazia di Dio

Accogli la grazia di Dio per aiutarti a passare dalla frantumazione alla completezza. Renditi conto che Dio dà il meglio di sé e che la sua grazia supera anche il tuo peggior peccato. Sappi che l'amore di Dio non può essere guadagnato o meritato e che il tuo peccato non impedisce a Dio di amarti. Comprendi che la grazia di Dio non annulla la sua santità né rimuove le conseguenze del peccato, ma ti incontra pazientemente dove sei, anche se sei intrappolato nel profondo del peccato. Abbi fiducia nel fatto che Dio ripristinerà delicatamente i pezzi rotti della tua vita e ti inonderà il Suo amore. Aspettati che Dio continui a cercarti. Scegli di vedere Dio come è veramente - un Dio gentile e amorevole che è disposto a darti il ​​suo favore se ti rivolgi a Lui. Sappi che puoi avvicinarti a Dio, non importa cosa hai fatto o quanto ti vergogni. Fai di perseguire Dio la tua massima priorità nella vita. Fai qualunque cosa in modo che nient'altro ti distragga dallo sviluppo di una relazione più stretta con Lui. Celebra il fatto che Dio ti ha fatto un dono molto più potente di qualsiasi cosa il sesso possa offrirti.

Ricorda che le cose più significative della vita non si trovano nelle intenzioni opportune. Se tu o un amico stai lottando con una dipendenza dalla pornografia, impara i modi migliori per recuperare qui.

Adattato da The Road to Grace: Finding True Freedom from the Bondage of Sexual Addiction , copyright 2006 di Mike Genung. Pubblicato da Blazing Grace Publishing, Colorado Springs, Co., Sindtograce.com .

Mike Genung, un ex tossicodipendente del porno, è ora il direttore di Blazing Grace, un ministero per coloro che lottano con la dipendenza sessuale. Ha pubblicato articoli sull'argomento, guida e aiuta altri a creare gruppi di supporto, parla ed è conduttore del programma radiofonico Blazing Grace.

Articoli Interessanti