Lotto e Dio: un cristiano può comprare un biglietto della lotteria?

Nota del redattore : la colonna " Chiedi a Roger " del pastore Roger Barrier appare regolarmente su Predicare, insegnare . Ogni settimana a Crosswalk, il dottor Barrier mette quasi 40 anni di esperienza nel pastorato per rispondere a domande di dottrina o pratica per i laici o dare consigli su questioni di leadership della chiesa. Inviagli le tue domande su .

Questo articolo è stato pubblicato originariamente nell'agosto 2012. È stato aggiornato a dicembre 2014 per includere contenuti e consigli aggiuntivi dal Dr. Roger.

Caro Roger,

È un peccato per un cristiano acquistare un biglietto della lotteria?

Cordiali saluti, T,

Caro T,

Una volta giocavo alla lotteria, solo una volta, solo un biglietto. La nostra famiglia stava giocando a Yahtzee, che è molto simile al poker, solo tu giochi con i dadi invece che con le carte. L'obiettivo è tirare più buone mani di poker di chiunque altro. Lanciare cinque dadi con lo stesso numero contemporaneamente viene chiamato "Yahtzee" e vale cinquanta punti.

Le probabilità di tirare cinque dadi con lo stesso numero contemporaneamente sono 3.125 a 1. Nel primo gioco ho lanciato uno Yahtzee. Ci siamo rallegrati tutti di gioia.

Nel secondo gioco ho lanciato un altro Yahtzee! 3.125 a 1 di nuovo!

Non ci potevamo credere.

Nel terzo gioco ho lanciato un altro Yahtzee. Nessuno ha detto una parola. Eravamo tutti sbalorditi. Ho afferrato mio padre e ho detto: "Questo è un segno di Dio. Abbiamo appena il tempo di arrivare al "7-11" e acquistare un biglietto della lotteria prima che la lotteria finisca alle 22:00 ". Ricordo che era una di quelle lotterie con la sfera di potere del valore di almeno mezzo miliardo di dollari. Beh, non molto. Ma certamente sembrava così.

Ho comprato un biglietto. Uno era tutto ciò di cui avevo bisogno per vincere. L'assegno era già nella posta! Papà e io siamo corsi a casa a guardare il disegno in TV. Ho confrontato i numeri sul mio biglietto con quelli estratti in TV. Al secondo numero ero fuori dal gioco.

Mia madre chiese a mio padre se avesse comprato dei biglietti e ne tirò fuori di tasca venti biglietti persi. Gli urlò per i successivi quindici minuti per aver sprecato venti dei loro dollari guadagnati duramente.

Non c'è da meravigliarsi, T, che tu abbia posto questa domanda perché il gioco d'azzardo e l'acquisto dei biglietti della lotteria non sono mai espressamente approvati o condannati nelle Scritture.

Dobbiamo stare attenti nel decidere cosa fare con le questioni che non sono espressamente vietate o approvate nella Bibbia. Considerando la questione del gioco d'azzardo e dei biglietti della lotteria, non dobbiamo trasformare le nostre convinzioni personali in quelle che consideriamo verità bibliche per noi stessi e per tutti gli altri (Romani 14; 1 Corinzi 8: 1-12; 1 Corinzi 10: 13-33- Romani 11: 1).

Il fatto che comprare o meno un biglietto della lotteria sia un peccato dipende dalle nostre convinzioni personali. Le convinzioni personali sono le espressioni della nostra coscienza interiore. Se pensiamo che sia un peccato comprare un biglietto e procedere all'acquisto, allora abbiamo commesso un peccato perché abbiamo violato le nostre coscienze. Violare le nostre coscienze è espressamente vietato nella Bibbia perché una coscienza violata compromette la nostra capacità di sentire parlare Dio. (Romani 14:23: "Tutto ciò che non è di fede è peccato").

Questo è il motivo per cui lo stesso comportamento può essere un peccato per una persona e non un peccato per un'altra. Se puoi acquistare un biglietto della lotteria senza rompere la coscienza, acquista il biglietto della lotteria. Non hai peccato. Comprendere il rapporto tra peccato e coscienza è la chiave per gestire le "aree grigie" della Bibbia che non sono espressamente vietate o approvate, o nemmeno menzionate.

A proposito, fai sempre attenzione ai cristiani che cercano di trasformare le loro convinzioni personali in verità bibliche. Fanno del male ai cristiani.

La mia convinzione personale è di non giocare d'azzardo. Da bambino lanciavo nickel e lanciavo biglie per sempre. Una volta ho giocato a poker per pochi centesimi con i ragazzi più grandi in fondo alla strada. Una volta ho messo un quarto in una slot machine a Las Vegas. Una volta ho comprato un biglietto della lotteria. Mi sono sentito in colpa per entrambi gli ultimi due perché ora ero abbastanza grande da sapere che stavo rompendo la mia coscienza.

La mia convinzione personale è che non compro i biglietti della lotteria. Ci ho pensato e ho una serie di motivi per rifiutare di acquistarne uno. L'acquisto di un biglietto della lotteria può fare al caso tuo; ma non è giusto per me.

Non spreco soldi nella lotteria a causa degli insegnamenti biblici sulla gestione e la gestione (1 Corinzi 6:19). Non un solo dollaro che viene nelle nostre mani è nostro. Tutto appartiene a Dio. Dobbiamo gestirlo bene.

Sento che il Signore Gesù non è particolarmente entusiasta di vederci buttare via soldi. Abbiamo così poche probabilità di vincere che potremmo anche guidare dal "7-11" e buttare soldi dal finestrino della macchina.

Ecco le probabilità di vincere alcune lotterie recenti:

The Pennsylvania Match 6: 1 in 4.661.272, 3

The New Jersey Pick 6: 1 in 13.983.816

The Ohio Mega Millions: 1 su 175.711.536

Puoi acquistare un biglietto se lo desideri. Dopotutto, Paolo scrisse: "Tutto è lecito, ma non tutto è benefico. Tutto è lecito, ma non tutto è costruttivo" (1 Corinzi 10:23).

Dio dice che ci sono cose migliori da fare con i nostri soldi che buttarli via. I soldi in eccesso dovrebbero essere risparmiati per esigenze future o dati all'opera del Signore, non giocati via (1 Corinzi 4: 2).

Molti altri principi biblici entrano in gioco per quanto riguarda la mia convinzione di non giocare alla lotteria.

La Bibbia afferma chiaramente che la lotteria è uno schema "arricchisci" e gli schemi "arricchisci" devono essere evitati a tutti i costi. Salomone scrisse per esperienza: "Un uomo fedele sarà riccamente benedetto, ma uno desideroso di arricchirsi non rimarrà impunito" (Proverbi 28:20). (Vedi anche Proverbi 13:11; Proverbi 23: 5; Ecclesiaste 5:10). Il principio è che se passiamo la stessa quantità di tempo a pianificare e investire mentre proviamo a diventare ricchi rapidamente, usciremo molto avanti il futuro.

Ottenere schemi ricchi spesso ci distoglie dalla fiducia in Dio come vera fonte della nostra sicurezza finanziaria. Possono portarci a confidare più nei nostri soldi che nel nostro Dio. Possono confondere le nostre menti riguardo ai pericoli reali del materialismo (Matteo 6:24; 1 Timoteo 6:10; Ebrei 13: 5).

Le persone spesso chiedono: "Acquistare azioni non è come giocare a una lotteria a lungo termine?" No, investire nel mercato azionario non è il gioco d'azzardo. La differenza è che nel mercato azionario possediamo effettivamente una parte delle società in cui investiamo. Stiamo acquistando qualcosa di valore nel mercato azionario.

Altri chiedono: "Va bene giocare a poker?"

Giocare a poker con gli amici raramente è un peccato. Riceviamo un valore reale quando giochiamo a poker con gli amici: il valore di un buon momento e di una migliore amicizia. In un certo senso questo può essere lo stesso di andare al cinema con i nostri amici. Acquistiamo un biglietto e riceviamo valore sotto forma di godimento del film e di esperienza insieme. Andiamo in un buon ristorante e paghiamo più soldi per un pasto costoso di quanto dovremmo. Riceviamo valore sotto forma di buon cibo e una piacevole serata con i nostri amici.

Il pericolo qui: che si tratti della lotteria, del poker o del casinò, è quando qualcuno gioca d'azzardo nella misura in cui loro o le loro famiglie non possono permettersi il cibo, i conti non possono essere pagati, i bambini non possono essere vestiti, le dipendenze inizia, si beve in eccesso e si continua a passare alla lista.

Il pericolo qui è se iniziamo ad amare i soldi.

Ho un altro pensiero sull'acquisto dei biglietti. Quando acquistiamo un biglietto diventiamo partecipanti ai modi malvagi e immorali che i nostri leader governativi usano una lotteria per rubare ai poveri.

Il governo dello stato dice: "Abbiamo bisogno di più soldi per l'istruzione (o qualsiasi altra cosa) nel nostro stato. Come possiamo pagare (ottenere i soldi)? ”Invece di ammettere che non possiamo permettercelo, o che dobbiamo fare tagli in altri programmi a causa di nuove priorità, i funzionari del governo decidono:“ Facciamo una lotteria che i poveri e gli stupidi possono giocare. Il problema è che le persone che hanno soldi o che sono sagge non acquistano i biglietti della lotteria. La percentuale di biglietti acquistati dalle persone che meno possono permetterselo è attraverso il tetto.

La Bibbia non ha nulla di buono da dire su entità o persone che derubano i poveri.

Colui che opprime il povero per aumentare la sua ricchezza e colui che dà doni ai ricchi, vengono entrambi in povertà (Proverbi 22:16)

Non sfruttare i poveri perché sono poveri e non schiacciano i bisognosi in tribunale, poiché l'Eterno prenderà il loro caso e saccheggerà coloro che li depredano (Proverbi 22: 22-23).

Le persone possono andare a Las Vegas e divertirsi. Abbiamo. Il glitter è incredibile. L'eccitazione è dappertutto. Le cose buone a cui le famiglie partecipano abbondano. C'è di più a Las Vegas oltre alla "Strip". La vera città è a due isolati dall'altra parte della Striscia. Qui troviamo aree residenziali con persone reali e scuole e negozi come qualsiasi altra città.

La tragedia di Las Vegas non è la moltitudine di persone che vivono e agiscono con moderazione mentre trascorrono del tempo in "Sin City", tra altre cose. La tragedia sono i poveri che non vinceranno. Dopotutto c'è un motivo per cui la casa vince sempre. Tutti i giochi sono truccati.

L'insegna della prima chiesa battista di Las Vegas annuncia ad alta voce: "Non abbiamo soldi da distribuire". Ho chiesto al pastore a riguardo. Ha detto: “Abbiamo tre o quattro persone ogni giorno che bussano alla nostra porta che hanno perso tutti i loro soldi e hanno bisogno di aiuto con i pasti, un posto dove stare o un biglietto dell'autobus per casa. Abbiamo aiutato tutto il possibile. Non ci resta nulla. Dobbiamo allontanarli.

Mi dispiace per la chiesa; ma la chiesa non è il problema. L'industria del gioco d'azzardo insediata a Las Vegas è il problema. Il loro intero sistema dalle stanze buie senza orologi in modo che le persone perdano la cognizione del tempo per liberare il cibo nelle linee del buffet in modo che le persone possano mangiare e affrettarsi a giocare d'azzardo alletta lo spreco di sempre più soldi. Il casinò è progettato per opprimere i poveri e per separare gli sciocchi dai loro soldi.

Puoi divertirti a Las Vegas senza peccare? Certo, se la tua coscienza è chiara e hai limiti equilibrati, tenendo presente i pericoli e le insidie, puoi giocare alle slot e ricevere il valore di un'esperienza divertente. Ma ricorda il consiglio di Paolo: "Tutte le cose sono consentite, ma non tutte sono redditizie".

Paolo ha fatto un quadro intrigante di ciò che accade quando la linea viene attraversata e confidiamo più nei nostri soldi che nel Dio che adoriamo. Paolo lo affrontò in 1 Timoteo 6: 6-10):

(6) Ma la pietà con appagamento è un grande guadagno. (7) Perché non abbiamo portato nulla al mondo e non possiamo toglierne nulla. (8) Ma se avremo cibo e vestiti, ne saremo contenti. (9) Coloro che vogliono arricchirsi cadono nella tentazione e in una trappola e in molti desideri folli e dannosi che immergono le persone nella rovina e nella distruzione. (10) L'amore per il denaro è la radice di tutti i tipi di male. Alcune persone, desiderose di soldi, si sono allontanate dalla fede e si sono trafitte con molti dolori.

Ecco la formula biblica per la vera ricchezza. Una buona parafrasi del versetto sei è: "Essere contenti di Dio accoppiato con appagamento equivale a grande ricchezza".

I versetti nove e dieci sono piuttosto forti, no? Questo verso parla di "coloro che sarebbero ricchi ..." In altre parole, "coloro che fissano un obiettivo nella vita di accumulare ricchezza cadono nella trappola che porta alla rovina e alla distruzione".

Il peccato del materialismo è il desiderio di arricchirsi. Non è il possesso in sé e per sé. Non sta realizzando profitti negli affari ... avere proprietà ... ma è il desiderio di essere ricchi ... è il desiderio di cose materiali.

Nota cosa dice Paolo che succede alla persona che desidera essere ricca! Cade nella tentazione e in una trappola. È la trappola del materialismo. Poi cade in molti desideri folli e dannosi che - guardalo - lo immergono nella rovina e nella distruzione.

Ora, non importa se la ricchezza si attacca alle dita o scivola attraverso. Non importa quale sia il tuo livello di affluenza ... qual è la dimensione del tuo conto bancario ... La domanda è: qual è il tuo atteggiamento nei suoi confronti?

"Piercing stessi" è una frase interessante. Significa letteralmente sputare. Sai cos'è uno sputo. Metti un pezzo di carne cruda allo spiedo e poi lo rigiri più e più volte su un fuoco aperto.

Voglio che tu faccia la foto qui. Invece di mettere un pezzo di pollo o di manzo allo spiedo, supponi di mettere allo spiedo un essere umano vivo e rigirarlo ancora e ancora e arrostirlo su un fuoco aperto - un fuoco acceso dalle cose materiali che ha inseguito dopo! Questa è una foto di tortura. È un'immagine metaforica di una persona che tortura la propria anima.

I credenti che sono colpevoli di essere desiderosi di soldi finiranno per essere torturati nelle loro stesse anime.

Voglio suggerirti una parafrasi dei versetti 9-10 che ha lo scopo di mettere in risalto la ricchezza del testo greco per riassumere il messaggio essenziale di questi versetti. Non pretendo che questo sia perfetto; ma credo che aiuterà a chiarire il messaggio centrale:

“Coloro che accettano di diventare ricchi come obiettivo nella vita cadono nella tentazione e in una trappola e in molte brame sciocche e ferite che rovinano la vita e portano gli uomini all'inferno.

Perché l'amore per il denaro è la fonte da cui provengono tutti i tipi di male.

Alcuni cristiani hanno afferrato la ricchezza e sono entrati in un processo di crescita spirituale inversa, e hanno torturato le loro anime con i loro dolori ”.

Pensi che quelle siano parole forti? Non sono stato in grado di trovare parole più forti nella Bibbia indirizzate ai cristiani di queste proprio qui.

Penso di sapere il perché. Perché il peccato del materialismo è essenzialmente il peccato dell'idolatria. È l'adorazione di un falso dio.

Fortunatamente, Paolo continua a dirci come trovare la vittoria e la contentezza nella nostra lotta con il materialismo.

Dice "fuggi dal materialismo e corri verso la pietà e la santità.

Bene, T, suppongo che dovrai rispondere alla tua domanda. La Bibbia tace sull'argomento. Discernere cosa dice la tua coscienza e vivere di conseguenza.

Apprezzo molto la tua domanda. È così tempestivo e rilevante in una società che ha perso la strada nell'usare saggiamente il denaro.

Amore, Roger

Il dott. Roger Barrier si è ritirato da poco come pastore della Chiesa di Casas a Tucson, in Arizona. Oltre ad essere un autore e ricercato relatore di una conferenza, Roger ha fatto da mentore o ha insegnato a migliaia di pastori, missionari e leader cristiani in tutto il mondo. La chiesa di Casas, dove Roger ha prestato servizio durante la sua carriera di trentacinque anni, è un megachurch noto per un ministero multigenerazionale ben integrato. Il valore di includere le nuove generazioni è profondamente radicato in tutta Casas per aiutare la chiesa a spostarsi fortemente nel XXI secolo e oltre. Il Dott. Barrier ha conseguito la laurea presso la Baylor University, il Southwestern Baptist Theological Seminary e il Golden Gate Seminary in greco, religione, teologia e cura pastorale. Il suo libro popolare, Ascoltare la voce di Dio, pubblicato da Bethany House, è nella sua seconda stampa ed è disponibile in tailandese e portoghese. Il suo ultimo lavoro è, Got Guts? Godly God! Pray the Prayer Dio garantisce di rispondere, da Xulon Press. Roger può essere trovato sul blog di Predicare, insegnare, il sito di insegnamento pastorale fondato con sua moglie, la dottoressa Julie Barrier .

Articoli Interessanti