Popolo di fede: Rosey Grier

Rosey Grier ha la straordinaria capacità di andare contemporaneamente in 10 direzioni diverse e tuttavia in qualche modo continua ad avvicinarsi a Gesù. C'è Rosey il ministro ordinato, Rosey l'autore, Rosey il cantante e cantautore, Rosey l'attore, Rosey l'umanitario, Rosey il repubblicano, Rosey il visionario e Rosey l'ex guardalinee difensive NFL All-Pro con i New York Giants e Los Angeles Rams.

C'è persino Rosey la domanda a quiz. Chi ha affrontato e sottomesso Sirhan Sirhan dopo che l'assassino ha ucciso il senatore Robert Kennedy nel 1968? Perché, Rosey Grier, ovviamente.

Nel corso di una vita iniziata nel 1932 a Cuthbert, in Georgia, il 71enne Grier è spuntato in posti in cui non ci si potrebbe aspettare di trovare un giocatore di football da 300 chili. Nel 1973 ha pubblicato, Needlepoint for Men di Rosey Grier . E molto prima che il poliedrico Ruben Studdard diventasse un idolo americano, un Grier ancora più robusto stava cantando e recitando in televisione, apparendo nel suo programma di varietà.

Grier è persino riuscito a diventare un partecipante a una delle più grandi frenesia dei media nella storia degli Stati Uniti quando, come pastore, ha fatto visita a OJ Simpson in prigione mentre l'ex stella in fuga attendeva il processo per l'omicidio di sua moglie e della sua amica.

"Sports Illustrated" una volta ha descritto Grier in questo modo: "Neanche Forrest Gump è stato un turista accidentale come lo è stato Rosey Grier."

Attraverso tutti i colpi di scena della celebrità, tuttavia, Grier non si è permesso di allontanarsi dallo stretto sentiero che è arrivato a definire la sua esistenza. È prima di tutto un seguace di Cristo, e sia che canti, cucisca o soliloquichi, Grier rimane concentrato sul suo vero scopo: portare Dio in tutto ciò che fa.

L'ultima associazione di Grier è con il Lead Like Jesus Movement, un ministero volto a insegnare alle persone come modellare gli insegnamenti e le tecniche di leadership di Gesù. Grier partecipa alle convenzioni LLJ e trova ancora un modo per uscire con le celebrità, anche se non della varietà secolare. Invece di strofinare i gomiti con gli atleti superstar e gli attori di Hollywood, Grier è in contatto con star della fede cristiana come Bill Hybels, Rick Warren e il co-fondatore di LLJ Ken Blanchard.

Per lo più, Grier è impegnato a dirigere i suoi ministeri della gioventù urbana di Los Angeles. È co-fondatore (insieme a Estean Lenyoun) di American Neighbourhood Enterprises (ANE) ed è Presidente del Board of Impact Urban America, un ramo di ANE. Queste due attività di sensibilizzazione combinano società immobiliari, di sviluppo e di costruzione per fornire formazione professionale, occupazione e alloggi a prezzi accessibili per le persone svantaggiate, svantaggiate e a rischio nelle città interne della nazione. È anche fondatore e COB di "Are You Committed" di Rosey Grier, un programma che migliora la consapevolezza spirituale e l'autostima nella gioventù urbana svantaggiata.

Quindi rimane occupato.

E non lo vorrebbe in nessun altro modo.

C'è stato un tempo in cui Grier si dava da fare con sforzi più mondani, ma alla fine il gusto del successo secolare divenne aspro.

Grier è cresciuto il settimo di 11 figli e prende il nome dal presidente Franklin Delano Roosevelt. Era un bambino grande, duro con un lato tenero, che si insegnava a suonare il piano quando non faceva sport con gli amici.

Dopo aver giocato quattro stagioni di football universitario a Penn State, Grier nel 1955 si diresse ai Giganti, dove sarebbe stato nominato due volte All-Pro. Ha giocato 13 stagioni NFL in tutto, trascorrendo gli ultimi anni della sua carriera sulla costa occidentale con i Rams, dove è entrato a far parte della spaventosa linea difensiva Foursome. Fu l'influenza di Hollywood che iniziò a trasformare il gregario Grier verso l'interno. Era cresciuto nella chiesa battista, ma prestava poca attenzione a cosa significasse vivere un'autentica vita cristiana.

“Sono stato invitato a tutte le parti. Ero ben noto. Le superstar erano sempre in giro '', ha detto durante un'intervista telefonica. “Mi sentivo a mio agio con tutti, ma alla fine ho capito che non avevo tutto. Non avevo la colla che tiene insieme la vita. ''

Quell'epossidica evangelica arrivò nel 1978 quando il figlio di Grier, Rosey Jr., convinse suo padre a partecipare a un servizio di chiesa in California.

"Ho detto:" Amico, non voglio andare in chiesa ", ma ha detto:" Papà, non sono mai stato in chiesa ". Così siamo andati una mattina presto e ho ascoltato il Vangelo di Gesù Cristo e ho capito che questo è ciò che mancava alla mia vita ''.

Nel giro di quattro mesi, Grier si risposò con la sua ex moglie e iniziò a perseguire una "seconda" vita come ministro.

Ora, si rivolge a coloro che soffrono della stessa depressione e disperazione che lo hanno portato a "chiudermi nel mio appartamento e chiudere le tende" nei primi anni '70.

Anche allora, ha tentato di aiutare la gioventù urbana, ma i suoi sforzi sono stati ostacolati dalla sua stessa mancanza di energia.

"Sembrava che tutto ciò che stavo facendo fosse infruttuoso", ha detto. "Avrei portato degli avvocati per aiutare i bambini e quei ragazzi sarebbero tornati sugli stessi problemi. Ero come un soldato che era troppo a lungo sul campo di battaglia. ''

Ciò cambiò quando Grier mise Dio al comando della sua vita.

“Quando l'ho conosciuto, improvvisamente ho capito che era la vera risposta ai problemi della società. Che Dio era ciò che poteva cambiare il mondo. ''

E Dio è immutabile, anche se il ragazzo che lo segue è costantemente in movimento.

Clicca qui per informazioni su Lead Like Jesus .

Articoli Interessanti