La fede è abbastanza per superare qualsiasi sfida

Nota del redattore: Di seguito è riportato un rapporto sulle applicazioni pratiche del nuovo libro di Fern C. Willner, Quando la fede è abbastanza: un safari del destino che rivela i principi per cui vivere (Believe Books, 2006).

Devi affrontare sfide inaspettate che ti colpiscono con la paura dell'ignoto. È in momenti come questi che dovrai scegliere se seguire o meno dove Dio ti guida, anche quando non capisci cosa sta succedendo. Ma nessuna sfida è insormontabile. La fede è davvero abbastanza per superare anche la sfida più difficile.

Ecco come puoi usare la fede che Dio ti dà per superare qualsiasi sfida che tu abbia mai affrontato:

* Vivi dallo Spirito. Non fare affidamento sulla tua forza limitata. Invece, attingi alla forza illimitata di Dio chiedendo allo Spirito Santo di guidarti e potenziarti. Confida che ti aiuterà a obbedire alla guida di Dio in tutte le situazioni.

* Credi anche quando non vedi le risposte alle tue preghiere. Ricorda che Dio è sempre al lavoro, ma a volte lavora dietro le quinte fino al momento giusto per rivelare le sue risposte alle tue preghiere. Credi in chi è veramente Gesù e in ciò che ha fatto per te. Ricorda le promesse di Dio dalle Scritture. Chiedi a Dio di darti la sicurezza di continuare ad ascoltare la guida di Dio e ad agire su di essa.

* Essere coraggioso. Comprendi che la fede nel conosciuto è maggiore della paura dell'ignoto. Prega per il coraggio di cui hai bisogno per seguire percorsi inesplorati. Aspettati che ci possa essere un momento di prova tra il momento in cui agisci in obbedienza e il tempo in cui ricevi ciò che Dio ha promesso.

* Essere pazientare. Sappi che a volte devi provare la tua fede per produrre pazienza in te e aiutarti a maturare. Non perdere la vista semplicemente per mancanza di pazienza. Fidati di Dio mentre aspetti. Ricorda che Dio non è mai in ritardo.

* Costruisci unità con altri credenti. Riconosci che la fede è efficace quando c'è unità. Comprendi che l'accordo sulla Terra libera le disposizioni dal cielo. Fai del tuo meglio per lavorare con gli altri per trovare un posto insieme nella volontà di Dio, in modo che la volontà di Dio sostituisca le tue volontà individuali. Quindi accetta di fare la volontà di Dio insieme.

* Renditi conto che la vera fede ha origine da Dio, non solo dalle buone intenzioni. Non prendere sul serio le affermazioni basate semplicemente sull'emozione intenzionale. Sappi che quando affermazioni di fede sincere o zelanti non hanno origine divina, non danno testimonianza della verità e non portano vero conforto. Comprendi che è molto meglio affrontare la realtà - non importa quanto sia difficile - e dire la verità nell'amore piuttosto che parlare senza la guida di Dio e dire a qualcuno quello che vuole sentire.

* Non preoccuparti per la fornitura. Siate certi che Dio non solo soddisferà i vostri bisogni, ma lo farà in modo abbondante. Prega in modo specifico su qualsiasi necessità pratica tu abbia, e confida in Dio per rispondere.

* Non sostituire il sacrificio per l'obbedienza. Renditi conto che il tuo più grande sacrificio a Dio non è abbastanza per giustificare la disobbedienza.

* Rimanere concentrati. Aspettati che la tua fede vacilli se permetti ad altre preoccupazioni di distrarti dalla guida di Dio. Concentrati sui tuoi obiettivi dati da Dio anziché sul passato e sulle promesse di Dio piuttosto che sulle tue circostanze. Invita Dio a ricordarti quanto ti ama e lascia che ciò ti spinga a rimanere fermamente concentrato su ciò che vuole per te.

* Lascia che la paura metta in moto la tua fede. Ogni volta che provi qualcosa che ti disturba, renditi conto che Dio può intendere quell'esperienza come un blocco stradale per aiutarti a cambiare direzione nella tua vita. Rivolgiti a Dio con tutto il cuore quando sta cercando di attirare la tua attenzione e chiedigli di dirigere i tuoi passi.

* Sappi che la fede rende possibile essere al sicuro ovunque. Comprendi che ovunque è sicuro con Gesù, ma nessun posto è sicuro senza di Lui. Renditi conto che le disposizioni di Dio non dipendono dalle tue risorse, che le sue vie non sono soggette alla tua approvazione e che i suoi tempi sono spesso diversi dai tuoi. Riconosci che la tua sicurezza sta nel confidare in Dio. Sappi che, qualunque cosa accada, la tua fede può reggere quando è basata sulle promesse di Dio invece che sulla tua comprensione.

* Stai fermo quando incontri il male. Sappi che la fede nata nella luce può essere messa alla prova nelle tenebre mentre attraversi gli attacchi del male. Sii forte, prega e continua a credere quando l'oscurità nasconde temporaneamente la vittoria dalla vista.

* Ricorda che la fede senza amore non vale nulla. Renditi conto che qualsiasi tentativo di seguire l'esempio del ministero di Gesù sarà inefficace se non segui anche il Suo esempio di amore. Non lasciare che nessuno dei tuoi sacrifici o servizio per Dio sia vano. Innanzitutto, ottieni la tua motivazione giusta rimettendo il tuo cuore giusto con Dio. Quindi, per vero amore per Dio e gratitudine per il Suo amore per te, dai agli altri.

* Lascia che la fede ti dia tranquillità. Riconosci che la forza non proviene dal potere, ma dalla tranquilla fiducia di una fede interiore. Aspettati che ogni volta che invii i tuoi bisogni a Gesù, sperimenterai la sicurezza che solo Lui può darti. Affidati a quella fiducia per fare qualunque cosa Dio ti porti a fare.

* Agisci con fede quando non è conveniente. Ogni volta che senti Dio che ti porta a fare qualcosa che non ha senso nelle tue attuali circostanze, sii disposto a seguire la Sua guida nonostante ciò. Ricorda che raramente è conveniente camminare per fede e che Dio può sfidare la tua fede quando vuole incoraggiarti a crescere. Scegli di tenere la chiamata di Dio in una considerazione superiore rispetto alle circostanze che ti circondano.

* Lascia che la fede costruisca comprensione nelle tue relazioni con gli altri. Sappi che puoi condividere un legame con altre persone attraverso la fede, che trascenderà tutte le tue differenze e ti unificherà come nient'altro. Mentre interagisci con gli altri, prenditi il ​​tempo per conoscerli veramente e lascia che l'amore di Dio fluisca attraverso di te nelle loro vite.

* Combatti in modo che il nemico non rubi la tua fede. Siate attenti ai modi in cui Satana sta cercando di scoraggiarvi e tentarvi di allontanarvi da Dio. Rimani connesso a Dio attraverso la preghiera frequente e costruisci relazioni con altri credenti che ti incoraggeranno regolarmente. Ricorda che il bene è più potente del male.

* Non mollare sotto pressione. Siate certi che Dio vi darà la fede sufficiente per tutto ciò di cui avrete bisogno. Non mollare mai in circostanze difficili; prega solo che la fede li gestisca bene.

* Lascia che la tua fede ti aiuti a risolvere i problemi. Guarda oltre i tuoi problemi a Dio che ti darà soluzioni. Prega per idee creative per risolvere qualsiasi problema tu stia affrontando e applica la saggezza che ricevi.

* Ricorda le promesse di Dio. Comprendi che, sebbene tu possa essere infedele a Dio, Dio ti sarà sempre fedele. Leggi le promesse di Dio nella Bibbia e sappi che puoi contare su di Lui. Persevera in circostanze difficili, confidando che Dio ti manterrà fedele.

* Riconosci che la fede funziona per amore. Renditi conto che il potere dietro la fede è l'amore. Lascia che l'amore ti ispiri a superare le tue capacità e risorse inadeguate e nel regno dell'aiuto di Dio. Sii disposto a provare qualunque cosa Dio voglia che tu provi, confidando che ti aiuterà lungo il cammino. Ricorda che nulla è impossibile con Dio. Aspettati che potresti persino sperimentare un miracolo mentre l'amore di Dio fluisce attraverso di te.

* Sappi che la fede non è mai vana. Non giudicare la tua fede dall'apparente fallimento o successo del tuo lavoro. Ricorda che la fede non si basa su ciò che puoi vedere. Quando non vedi i risultati che speravi quando pregavi per qualcosa, ricorda che Dio ha ancora una risposta. Quando le tue circostanze attuali non indicano nulla che ti assicuri che Dio sta lavorando, attendi il momento giusto e sappi che Dio premierà la tua fede.

* Comprendi che la fede non è limitata dal tempo o dallo spazio. Renditi conto che Dio è sempre vicino anche quando sembra distante. Ogni volta che ti senti sopraffatto, sii certo che Dio ti vede e si prende cura di te. Sappi che qualcuno intercede sempre per te in preghiera - o Gesù in cielo, o un'altra persona che si prende cura di te. Riconosci che le preghiere da un'altra dimensione (paradiso) o da un'altra posizione (anche in tutto il mondo) sono potenti quanto quelle pronunciate da qualcuno nella stessa stanza con te.

* Aspettati che Dio ricompensi la tua fede. Sappi che Dio non ti invierà mai per compiere qualcosa senza fornire generosamente tutto ciò di cui hai bisogno per farlo. Comprendi che a volte Dio ti sorprenderà con ulteriori benedizioni quando ti vedrà rispondere fedelmente alla sua guida.

* Riconosci che Dio chiama i giovani a essere fedeli quanto quelli più anziani. Se sei giovane, non lasciare che la tua età sia una scusa o un ostacolo nel vivere la tua fede. Ricorda che la maturità non è la stessa dell'età cronologica. Rispondi alla sfida di Dio di vivere una vita di integrità che gli piaccia e che lo rappresenti bene per gli altri. Se sei più grande, fai tutto il possibile per incoraggiare i giovani a vivere la loro fede.

* Ricorda che la fede vale la pena. Sii paziente nei momenti in cui la tua fede è messa alla prova dalle difficoltà. Ricorda che lo sforzo che devi compiere per seguire la guida di Dio vale sempre la pena.

* Lascia che la fede ti spinga a dare. Ricorda quanto Dio ti ha dato e lascia che la tua gratitudine per la Sua generosità ti spinga a dare agli altri. Sappi che Dio vede quando dai con puri motivi e ti ricompenserà in cielo per averlo fatto.

* Non scambiare la tua fede per conforto. Sappi che ti pentirai ogni volta che ti allontani da qualcosa che Dio vuole che tu faccia, solo perché ti fa sentire a disagio. Invece di concentrarti sulle ricompense temporanee e terrene, concentrati sulle ricompense eterne che Dio ti darà se sei fedele a seguire dove conduce.

* Non sacrificare l'obbedienza sull'altare del buon senso. Comprendi che la sicurezza della fede sta nell'obbedienza. Piuttosto che basare le tue decisioni sulle circostanze che puoi vedere, cerca la saggezza di Dio, che ha il vantaggio di avere una prospettiva completa su ogni situazione. Affidati alla guida di Dio invece della tua comprensione limitata.

* Rafforza la tua fede con la guida quotidiana di Dio. Non trascurare il tempo di preghiera regolare durante il quale cerchi la direzione divina. Sappi che Dio ha sempre qualcosa da dirti; trovare il tempo di ascoltarlo.

* Lascia che la tua fede trasformi la tua debolezza in forza. Leggi, studia e medita spesso sulla Parola di Dio, la Bibbia. Renditi conto che la sostanza della fede è inerente alla Parola di Dio. Aspettati che quando ricevi la Sua Parola con fede, riceverai anche la forza di cui hai bisogno per viverla.

* Renditi conto che non puoi raggiungere un obiettivo positivo facendo passi negativi. Comprendi che la tua fede può essere rafforzata o sconfitta dalle tue azioni. Decidi di fidarti di Dio, anche quando non capisci o ti piace quello che sta facendo nella tua vita. Non cedere a sentimenti sbagliati e agire al di fuori della volontà di Dio. Chiedi a Dio di aiutarti a rimanere positivo.

* Sappi che la tua fede influenzerà le generazioni future. Ricorda che il dono più grande che puoi fare ai tuoi figli, ai nipoti e agli altri che li seguono è un'eredità di fede. Mantieni la tua fiducia in Dio, rendendoti conto che così facendo trarrai beneficio non solo tu, ma anche altri che saranno ispirati dal tuo esempio.

* Ricorda che la fede è la sostanza e la prova dell'invisibile. Sappi che la fede indica Colui che la dà: Dio. Ricordando che la tua fede è un dono di Dio, decidi di usarla per servire Dio come tuo dono a Lui. Fai buon uso della fede che Dio ha investito in te e confida nel fatto che quando applichi questa risorsa immateriale, vedrai come risultato benedizioni tangibili.

* Renditi conto che Dio può moltiplicare un singolo atto di donazione fedele. Aspettati che, quando darai amorevolmente anche un piccolo regalo per aiutare qualcuno nel bisogno, Dio lo userà in modi che vanno oltre ciò che puoi immaginare. Sii disposto a lasciare andare i tuoi beni quando Dio li chiede, sapendo che i piccoli doni che fai possono diventare grandi.

* Lascia che la conoscenza che Dio vede e si preoccupi veramente di te rafforzi la tua fede. Renditi conto che, attraverso la tua relazione con Dio, sei veramente conosciuto e amato veramente. Lascia che il Suo profondo amore personale per te accresca la tua speranza per il futuro e rafforzi la tua fede.

* Sii attivo, non passivo. Non sprecare il tuo tempo e la tua energia in attività che non riguardano gli scopi di Dio per la tua vita. Non essere inattivo e poi abbi pietà di te stesso quando gli altri ricevono opportunità che vorresti. Chiedi a Dio di darti l'autodisciplina di cui hai bisogno per crescere nella tua fede e servire diligentemente.

* Collega la tua fede insieme alla fede degli altri credenti. Costruisci relazioni significative con altri credenti. Partecipa e contribuisci a una chiesa sana. Sappi che quando i credenti sono collegati insieme nella fede attiva, formano una catena di liberazione. Sii abbastanza obbediente da dare agli altri bisognosi e abbastanza umile da ricevere dagli altri per i tuoi bisogni.

* Ricorda che la fede è fondata e mantenuta da un'intima relazione con Dio. Riconosci che la fede non è misurata da nient'altro che dalla qualità della tua relazione con Dio. Costruisci una stretta relazione con Dio la tua massima priorità nella vita e sappi che Dio risponderà dandoti sempre più fede.

Adattato da Quando la fede è abbastanza: un safari del destino che rivela principi per vivere, copyright 2006 di Fern C. Willner. Pubblicato da Believe Books, Washington, DC, www.believebooks.com.

Fern C. Willner si è laureato alla Evangel University di Springfield, Missouri e allo Zion Bible Institute a East Providence, Rhode Island. A Sion ha incontrato il suo futuro marito, Rev. Charles Willner, con il quale ha continuato a condividere una vita di avventura e ministero insieme ai loro sette figli. Fern è andata a stare con il Signore nel 2002. Questo libro cerca di mantenere viva la sua vibrante testimonianza.

Articoli Interessanti