Chi ha stampato la prima Bibbia inglese in America?

Se hai detto Congresso, continua a leggere. Se hai detto Robert Aitken, concediti un punto bonus e continua a leggere.

David Barton è sicuramente coerente. Nel suo Capitol Tour, nel film Monumental e ora nella Bibbia dei Fondatori, Barton afferma che il Congresso stampò la prima traduzione inglese della Bibbia. Ecco l'affermazione da pagina xiii della Bibbia dei fondatori:

L'impegno dell'America nei confronti della Bibbia fu irremovibile e fu dimostrato in molti modi, uno dei quali era evidente alla conclusione della Rivoluzione americana. Con la vittoria nella battaglia di Yorktown, l'America fu finalmente libera dalle politiche britanniche, inclusa quella di vecchia data contro la stampa di una Bibbia in inglese in America.

Di conseguenza, nel 1781, fu presentato al Congresso un piano per stampare la prima Bibbia in lingua inglese d'America. Il 12 settembre 1782, l'intero Congresso approvò quella Bibbia e presto cominciò a rotolare via dalle macchine da stampa. Stampato nella parte anteriore della Bibbia è un'approvazione congressuale che dichiara, in parte:

Risolto, che gli Stati Uniti al Congresso riunirono ... raccomandano questa edizione della Bibbia agli abitanti degli Stati Uniti. (enfasi nell'originale)

Questa affermazione è così facilmente verificabile che per me è sorprendente che Barton persista nel dire che il Congresso l'ha stampata. La verità è che Robert Aitken si è avvicinato al Congresso per l'approvazione dopo aver stampato la Bibbia a sue spese. Un comitato del Congresso ha passato la Bibbia ai cappellani che hanno garantito l'accuratezza del lavoro. Il Congresso ha quindi raccomandato la Bibbia come una versione accurata delle persone.

Ecco di nuovo le pagine delle Riviste del Congresso del 12 settembre 1782 che descrivono in dettaglio ciò che il Congresso fece con la Bibbia di Mr. Aitken.

Si noti a pagina 572 che la Bibbia è stata pubblicata da Aitken in "grande spesa" e a pagina 573 che Aitken ha stampato la Bibbia "evidente rischio per la fortuna privata" (in effetti, ha perso soldi per il progetto). Il Congresso non ha avviato, finanziato o stampato la Bibbia. Il Congresso ha detto ad Aitken che ha fatto un buon lavoro e ha elogiato.

Aitken ha presentato una petizione al Congresso (vedi questo post per la petizione di Aitken) per il permesso di pubblicare la sua Bibbia sotto l'autorità del Congresso. Voleva anche essere lo stampatore ufficiale della Bibbia. Tuttavia, il Congresso non ha accolto tutte le richieste di Aitken.

Nella sua introduzione alla Bibbia dei fondatori, l'editore Brad Cummings ha affermato che "siamo diventati una nazione che ha una storia di due storie". Ha ragione, ma purtroppo il suo studio Bibbia perpetua la situazione e non nella direzione dell'accuratezza.

Altro sulla Bibbia dei fondatori:

La Bibbia dei fondatori riscrive Exodus 18 per adattarsi alla narrativa di Christian Nation

Confermato: la Bibbia dei fondatori di David Barton cita la schiavitù a favore di James Hammond come proponente dell'America come nazione cristiana

La Bibbia dei fondatori di David Barton: John Adams e i principi generali del cristianesimo



PROSSIMO POST La Bibbia dei fondatori di David Barton: John Adams e i principi generali del cristianesimo Leggi di più Dr. Warren Throckmorton La bibbia dei fondatori di David Barton: John Adams e i principi generali del cristianesimo 8 ottobre 2012

Articoli Interessanti