4 modi in cui Gesù ti dà la vita abbondante

Dal momento in cui conquistarono la Terra Promessa e vi si stabilirono, il popolo eletto di Dio combatté o fu soggiogato da altre nazioni.

Per 500 anni, gli israeliti fecero guerra con i loro vicini: i moabiti, i cananei, i madianiti, i filistei e altri. Nel 722 a.C., gli Assiri conquistarono il regno settentrionale di Israele. 136 anni dopo, i babilonesi conquistarono il regno meridionale di Giuda, distrussero il tempio e catturarono molti israeliti.

Alla fine al popolo ebraico fu permesso di tornare a casa e ricostruire il Tempio, ma i Greci e poi i Romani conquistarono Israele e soggiogarono il popolo.

Come avevano fatto per oltre 1.200 anni, il popolo di Dio gridò a qualcuno che li avrebbe salvati dai loro oppressori.

Quindi Gesù arrivò sulla scena. Potrebbe essere lui? È stato scelto da Dio. Ha compiuto miracoli. Ha parlato con autorità di un nuovo regno. Ha attirato folle enormi.

Mentre Gesù si avvicinava a Gerusalemme, migliaia di persone fiancheggiavano le strade. Il rumore è cresciuto a un livello assordante. La gente lanciava rami di palma e i loro mantelli sulla strada, come se la rivestissero per un re.

E Gesù fu montato su un asino, su un puledro, il puledro di un asino, adempiendo così la profezia nel Libro di Zaccaria:

Rallegrati molto, o figlia di Sion! Grida ad alta voce, o figlia di Gerusalemme! Ecco, il tuo re viene da te; giusto e avente salvezza è lui, umile e montato su un asino, su un puledro, il puledro di un asino. - Zaccaria 9: 9

Gesù ci dà la Vita Abbondante!

"Il ladro viene solo per rubare, uccidere e distruggere. Sono venuto perché potessero avere la vita e averla in abbondanza." Giovanni 10:10

Osanna! la gente gridava ancora e ancora. Salvaci!

Cinque giorni dopo, Gesù era morto, appeso a una croce. Non era il sperato Messia.

Ma lo era. Il popolo voleva la salvezza dai suoi oppressori politici. Ciò che Dio promise e ciò che Gesù consegnò, fu la salvezza da un nemico più grande. The Enemy. Gesù ha portato quella salvezza - e ce la porta oggi - morendo su una croce e resuscitando il terzo giorno ... la domenica di Pasqua.

Ci sono anche notizie migliori. Gesù ti offre più della salvezza.

In Giovanni 10:10 rivela questo: "Sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza". Non solo il perdono dei tuoi peccati. Non solo salvezza e una relazione continua con un Dio amorevole. Non solo la vita eterna in paradiso dopo la tua morte. Vita abbondante. Proprio adesso.

Ecco quattro modi in cui Gesù ci dà vita abbondante:

1. Gesù ci dà speranza in abbondanza.

Il suo diletto non è nella forza del cavallo, né nel piacere nelle gambe di un uomo, ma il Signore prova piacere in coloro che lo temono, in coloro che sperano nel suo amore costante. - Salmo 147: 10-11

Il film Unbroken racconta la storia di Louis Zamperini, il corridore olimpico a distanza che sopravvisse su una zattera di salvataggio per 47 giorni e subì una dura prigionia. Ma le lotte di Zamperini continuarono anche dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Nel maggio del 1943, dopo che il loro aereo si schiantò nel Pacifico, Zamperini e altri due soldati degli Stati Uniti sopravvissero in una zattera di salvataggio. Uno è morto dopo 33 giorni. Quattordici giorni dopo, Zamperini e l'altro soldato, aggrappati alla vita, furono catturati dai giapponesi.

Zamperini fu trasportato da una prigione all'altra e, per un certo periodo, fu nelle brutali mani di Mutsuhiro Watanabe, in seguito classificato come un criminale di guerra, che sottopose Zamperini e altri a un tormento fisico ed emotivo incessante.

Zamperini fu liberato alla fine della guerra, ma le sue battaglie non erano finite. Incubi ricorrenti di guerra e ricordi di tortura lo tormentavano. Arrabbiato e amaro, si rivolse all'alcol.

Considerando il divorzio, sua moglie, Cynthia, partecipò a una manifestazione di Billy Graham di più settimane a Los Angeles, dove accettò Gesù come suo Signore e Salvatore. Tornando a casa, pregò Louis di partecipare alla manifestazione. Alla fine accettò, ma si arrabbiò con le parole di Graham e si precipitò fuori.

Pochi giorni dopo, è tornato. Quando Graham ha dato l'invito, Louis ha ricordato che, nella zattera di salvataggio, aveva promesso a Dio: "Se mi salverai, ti servirò per sempre". Alla fine ha mantenuto la sua promessa.

È diventato cristiano. I suoi incubi sono finiti. Rinunciò all'alcool e aprì il Victory Boys Camp per aiutare i ragazzi in difficoltà, molti dei quali furono rinnovati e riformati, permettendo loro di vivere una vita produttiva.

L'abbondante vita di Zamperini iniziò quando trovò speranza nell'amore costante di Gesù.

2. Gesù combatte per noi in abbondanza.

"... per il Signore tuo Dio è colui che viene con te per combattere per te contro i tuoi nemici, per darti la vittoria." - Deuteronomio 20: 4

A meno che tu non stia prestando servizio militare, probabilmente non andrai in guerra presto, giusto? Sbagliato. Sei già in guerra. Stai combattendo una battaglia contro i tuoi nemici ogni giorno. E proprio come Dio era con gli israeliti, Dio viene con te a combattere per te contro i tuoi nemici.

Nel capitolo 10 del Libro di Daniele, Daniel ha una visione inquietante. È così preoccupante che Daniele prega Dio per capire e inizia a piangere, rifiutando di ungersi, mangiare carne o altri cibi scelti o bere vino. Tre settimane dopo, finalmente appare un angelo che spiega la visione.

Cosa ci è voluto così tanto tempo? L'angelo spiega che Dio lo ha inviato non appena Daniele ha pregato, ma l'angelo è stato teso un'imboscata da un "principe del regno di Persia" (v. 13). Quel principe, o demone, era così forte e la battaglia era così feroce che dopo tre settimane l'angelo e il demone erano ancora bloccati. L'arcangelo Michele dovette unirsi alla mischia e combattere il demone in modo che l'angelo potesse andare a incontrare Daniele.

Quando preghiamo, Gesù ci ascolta e Dio risponde, spesso immediatamente. Ma le nostre richieste provengono dal fronte di una feroce guerra che si scatena dagli albori dei tempi, ei nostri nemici stanno facendo tutto il possibile per impedire che la risposta di Dio arrivi.

Dio e i suoi eserciti di angeli sono con noi e combattono per noi contro i nostri nemici.

3. Gesù immagazzina bontà per noi in abbondanza.

Oh, quanto è abbondante la tua bontà, che hai immagazzinato per coloro che ti temono e hanno lavorato per coloro che si rifugiano in te, agli occhi dei figli dell'umanità! - Salmo 31:19

Nel descrivere la bontà di Dio nel Salmo 31, David usa una frase interessante. Dice che Dio immagazzina la bontà per coloro che lo temono. Perché Dio immagazzina la bontà per noi?

Conservare qualcosa è una buona pratica quando quell'elemento non è sempre prontamente disponibile. Quando Joseph riconobbe che sette anni di abbondanza in Egitto sarebbero seguiti da sette anni di carestia, raccomandò che l'Egitto immagazzinasse un quinto del cibo prodotto durante gli anni di abbondanza come riserva per i sette anni di carestia. Poiché il faraone seguì il consiglio di Giuseppe, c'era cibo per tutti in Egitto e nelle terre circostanti, compresa la famiglia di Giuseppe, durante l'orribile carestia.

Tuttavia, non c'è mai una carestia per la bontà di Dio. Dio ha sempre un'abbondante bontà, abbastanza per tutti. Allora perché Dio lo conserva per coloro che lo temono?

Dio fa questo per il nostro bene. Se fossimo sempre inondati di benedizioni, allora probabilmente non riconosceremmo la bontà di Dio, e potremmo persino sentirci autorizzati a tutte quelle benedizioni e altro ancora. Quindi Dio fa qualcosa di simile a quello che fece il faraone.

Invece di sovraccaricarci di benedizioni durante i periodi di abbondanza, Dio ci mette da parte per noi. Quindi durante i periodi di carestia, quando andiamo da Dio e gli chiediamo aiuto, lui risponde dandoci benedizioni dal nostro magazzino.

La bontà di Dio è abbondante. Si assicura che abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno, quando ne abbiamo bisogno ... e quando chiediamo. Ricorda, Gesù ci dice in Giovanni 10:10 che Dio lo ha mandato: "... che possano avere la vita e averla in abbondanza".

4. Gesù ci solleva nei momenti peggiori della nostra vita.

Poni le tue preoccupazioni sull'Eterno e lui ti sosterrà; non lascerà mai scuotere il giusto. - Salmo 55:22 (NIV)

Le cose stavano andando bene per la famiglia Spafford. Horatio, un prospero avvocato di Chicago, stava facendo astuti investimenti in proprietà lungo il lago Michigan. Lui e sua moglie Anna furono benedetti con quattro figlie e un figlio e vivevano comodamente nel quartiere di Lakeview, sul lato nord della città.

Poi ha colpito una serie di tragedie. Innanzitutto, il figlio di quattro anni degli Spaffords è morto di scarlattina. Poco tempo dopo, il grande incendio di Chicago del 1871 causò ingenti danni alle proprietà di proprietà degli Spaffords. La recessione economica del 1873 diede un ulteriore colpo agli interessi commerciali di Horatio.

Alla fine del 1873, necessitando di una pausa, la famiglia decise di recarsi in Europa. Dovendo rimanere a Chicago per risolvere alcuni problemi di zonizzazione legati al fuoco, Horatio mandò Anna e le ragazze avanti sulla SS Ville du Havre. Il 22 novembre, la nave fu colpita da una nave inglese nell'Atlantico e affondò rapidamente.

Anna, che rimase a galla aggrappandosi ai detriti, era una delle sole 47 persone sopravvissute. Le sue quattro figlie sono annegate. Quando raggiunse Cardiff, in Galles, Anna mandò a suo marito un telegramma: "Salvato da solo".

Il padre in lutto si affrettò a incontrare la moglie in lutto. Mentre la sua nave attraversava l'area in cui erano morte le sue figlie, Horatio, un devoto cristiano, scrisse l'inno "It Is Well". Il primo versetto dice: "... quando rotolano dolori come i flutti del mare; qualunque sia la mia sorte, mi hai insegnato a dire: "Va bene, va bene con la mia anima". ”

In che modo Horatio Spafford è stato in grado di affrontare tragedie di questa portata? Ha gettato le sue preoccupazioni, per quanto travolgenti, su Gesù, e il Signore lo ha sostenuto.

Gesù farà lo stesso per te.


Questo articolo presenta estratti di Daily Strength for Men, una devozione quotidiana di 365 giorni scritta da Chris Bolinger, pubblicata da BroadStreet Publishing e disponibile su Amazon , Barnes & Noble , Christian Book Distributors , DailyStrengthForMen.com e altri rivenditori.

SUCCESSIVO: Ciò che morire mi ha insegnato a vivere

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti